Mercoledì, 24 Luglio 2024
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 472

Tra Rivoli ed Alpignano sono i portieri i veri protagonisti

RIVOLI - CASCINE VICA   – Venerdì 19 gennaio 2018

 

Sul campo di via Orsiera a Cascine Vica, storica sede del Meroni, ha avuto luogo l’ultimo atto del campionato autunnale 2017, sfociato nel 2018 per lo slittamento del calendario a causa della nevicata di metà dicembre.

Di fronte un Alpignano costretto a vincere per sperare in un passo falso dell’appaiato Atletico Torino in vetta alla classifica ed un Rivoli che a dicembre ha visto sfumare con CBS prima e con Chisola poi il sogno del primato in caso di vittoria in questo turno finale.

 

I rossoblu, nell’occasione giallocrociati, partono molto bene e chiudono i biancocelesti nella loro metà campo fino al 19’ quando, alla prima vera sortita offensiva, gli ospiti passano: Petrillo fugge sulla destra e centra per Ferrigni, il quale passa all’accorrente Antoniazzi che di prima intenzione tira in corsa dalla media distanza e supera Sganga (vedi video), è il gol che deciderà la partita.

 

 

La ripresa è più combattuta ed equilibrata. Al 10’ bello scambio in velocità Gribaldo-Fregnan-Cacciatori che mette quest’ultimo davanti a Mattiello che con ottima scelta di tempo si butta ai suoi piedi e sventa il pericolo (vedi video).

Al 12’ ottima iniziativa di Di Matteo che supera due avversari in area e centra per Ferrigni che tira sull’esterno della rete. Al 14’ il fresco ex di turno Gribaldo fugge sulla sinistra e poi taglia il campo in diagonale per il liberissimo Cacciatori, il controllo è buono ma la tempestività di Mattiello è decisamente superiore e per il Rivoli sfuma l’occasione più ghiotta della partita (vedi video). Passano altri due minuti e Occhiogrosso, il più incisivo dei suoi, ha la palla buona dentro l’area e la scaglia prontamente verso la porta ma Sganga gli dice di no! Sul finire ancora il velocissimo Gribaldo riesce ad eludere gli interventi di Zanella prima e Liso poi, entra in area, evita anche Mattiello ma essendo troppo defilato per tirare mette al centro una palla che viene respinta da Bonfiglio sui piedi di Marotta il cui pronto tiro è alto sopra la traversa.

 

L’ultima frazione si apre con il secondo tete-a-tete tra Occhiogrosso e Sganga: il primo tira ancora a botta sicura ma il secondo risponde ancora superbamente no!

Scampato il pericolo è solo più Rivoli alla ricerca di un disperato quanto meritato pareggio che non arriva. All’8’ Gribaldo, lanciato bene in velocità da Cacciatori, tira di prima ma a lato. Poco dopo bello scambio in velocità tra Tufaro e Fregnan ma anche il centravanti di casa viene anticipato da un Mattiello sugli scudi. Al 12’ Cacciatori fugge sulla destra ma al momento del tiro è contrato in angolo da Crivat e proprio sul filo di lana gli avanti rivolesi trovano in Casalegno, subentrato a Mattiello un ulteriore limite invalicabile: prima Tufaro per due volte (vedi video) ed infine Fregnan nell’ultima occasione della gara, indirizzano altrettanti rasoterra verso gli angolini della porta avversaria ma il portierone dei biancocelesti si stende sempre bene e salva alla grande il risultato.

 

A fine gara Mister Crispo non è per nulla contento “non tanto per il risultato – sbotta – ma perché troppe volte vedo che alcuni ragazzi non entrano in campo con la necessaria cattiveria e concentrazione. E’ vero che ci è mancato solo il gol ma abbiamo dimostrato di essere superiori ai nostri avversari in tutti e tre i tempi. Peccato – conclude – otteniamo per l’ennesima volta meno di quanto prodotto sul campo ma andiamo avanti così. Dobbiamo imparare ad essere più concentrati e cinici nei momenti topici della partita”

Alla luce dei risultati finali di questo ultimo turno per l’Alpignano una vittoria purtroppo inutile che lo conferma sulla piazza d’onore del girone H e per il Rivoli una metà classifica che non rispecchia il vero valore della squadra.

 

                                                                                                             Mario Gribaldo (Rivoli)              

 

RIVOLI - ALPIGNANO: 0 - 1   (0-1) (0-0) (0-0)

 

MARCATORI – 19’ pt Antoniazzi (A)

 

FORMAZIONE RIVOLI – 1) Sganga, 2) Nalini, 4) Marotta, 5) Molino, 6) Bellini (C), 8) Iachino, 9) Tufaro, 10) Fregnan, 11) Cacciatori, 13) Cotrona, 14) Andrioletti, 16) Golizio, 18) Gribaldo.

All. Jacopo Crispo

 

FORMAZIONE ALPIGNANO  – 1) Casalegno, 2) Bonfiglio , 3) Strada, 4) Ferrigni, 5) Crivat, 6) Antoniazzi, 7) DI Matteo, 8) Pontillo (C), 9) Petrillo, 11) Occhiogrosso, 12) Mattiello, 13) Liso, 15) Zanella, 16) Cimino.

All. Pellegrino.

 

 

Video

Registrati o fai l'accesso e commenta