Domenica, 23 Giugno 2024
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 641

Altro stop per l'Alpignano ad opera della capolista Venaria

Venaria Reale, sabato 28 novembre 2015

 

In un soleggiato sabato pomeriggio, si è disputato a Venaria quello che molto probabilmente era il "match clou" del girone L: la capolista Venaria padrone di casa ospita la compagine dell'Alpignano, seconda in classifica. Nell'Alpignano segnaliamo il fofait di Costa, per motivi di salute con conseguente riduzione della rosa a disposizione del mister Politi.

 

Primo tempo 

Inizio partita vede gli ospiti in pressing, culminando lo sforzo con un palo colpito da Mangione al 4°minuto, i cervotti reagiscono impegnando Martino che para in due tempi, la partita rimane molto livellata. Da segnalare prima della fine del 1°tempo l'infortunio di Patruno, che lascerà il campo momentaneamente sostituito da Ferrigni.

 

 

Secondo tempo

Il secondo tempo parte in salita per l'Alpignano, su azione da calcio d'angolo il n°4 del Venaria con gesto da opportunista d'area di rigore trafigge l'incolpevole Martino, gli ospiti provano a reagire ma con poca lucidità e come ultimamente accade con troppa imprecisione. Cinico il Venaria, che trova la seconda rete con un'ottima giocata in verticale. La gara è decisamente in salita per l'Alpignano, mentre per i padroni di casa le cose si mettono per il meglio sfruttando le loro caratteristche di gioco "all'inglese" chiudendo il 2°tempo in vantaggio per 2-0.

 

Terzo tempo 

Il terzo tempo vede gli ospiti cercare di impegnare la squadra di casa dove l'ottima difesa, la meno battuta del girone L si disimpegna in modo egregio ma tuttavia particolari decisioni "arbitrali" mettono la partita sui binari del nervosismo. In cronaca, Patruno va a segno al termine di una caparbia azione personale dalla sinistra: si libera di due avversari e scaraventa in rete il 2-1. L'Alpignano preme sull'acceleratore, schiacciando il Venaria e con Laureana sfiora la rete del pareggio con un tiro a giro che sfiora il palo alla destra del portiere. Le ripartenze del Venaria però fanno male, e grazie a Martino e ad una deviazione provvidenziale di Cireddu  il risultato finale non cambia più restando sul 2-1 per il Venaria.

 

Questa vittoria apre la strada per la conquista del campionato da parte del Venaria a due giornate dalla fine, mentre per l'Alpignano fa segnare la seconda battuta d'arresto. Sarà compito del mister Politi riportare la squadra alle prestazioni di qualche settimana fa.

 

Franco (Alpignano)       

 

Venaria vs Alpignano: 2 a 1.    

 

Formazione ALPIGNANO: Martino, Cireddu, Mangione, Martinetto (cap), Ferrigni, Petruno, Seminerio, Laureana

                                                                                                                                             

Registrati o fai l'accesso e commenta