Giovedì, 23 Maggio 2024

SOCIETA' E PANCHINE - Decisi gli allenatori delle categorie regionali: Francesco Pace in Under 19, Ettore Girolami in Under 17, Alessio Gherlone in Under 16, Roberto Tavola in Under 15 ed Enrico Belli in Under 14


Il Cit Turin è come sempre un laboratorio di idee, come il suo vulcanico presidente Angelo Frau. Il nuovo progetto che riguarda il Settore giovanile è un “polo unico tra Cit Turin, Borgata e Rapid Torino. Al Cit Turin - spiega Frau - abbiamo tutte le squadre dell’agonistica iscritte ai campionati regionali, mentre le altre due società, che comunque hanno organici di squadre pressoché al completo, possono continuare a fare formazione nei campionati provinciali. Per dirigere questa operazione è entrato in società Daniele Capello, che per tante stagioni è stato direttore sportivo del Moretta, siamo stati insieme delegati assembleari”.

Lo staff dirigenziale del Cit Turin è completato da Alessandro Garau, che continuerà a gestire il settore dei dilettanti, Marcello Boccali, che torna come responsabile della Scuola calcio e lavorerà di concerto con il direttore tecnico Franco Contratto, e Fulvio Frisullo nel femminile.

Novità invece nella società satellite del Borgata Cit Turin: si è dimesso il presidente Andrea Chinnici, dopo 25 anni al fianco di Angelo Frau (che non si nasconde: “mi manca tantissimo, soprattutto a livello umano”), al suo posto in carica c’è un altro fedelissimo come Paolo Sopetto.

Capitolo allenatori, sempre per quanto riguarda le squadre regionali del Cit Turin. Sulla panchina della Juniores è stato confermato Francesco Pace, così come Ettore Girolami rimane nella categoria Under 17, passando così dal gruppo del 2004 a quello del 2005. Alessio Gherlone invece va avanti con la squadra del 2006, salendo con loro in Under 16. Per l’Under 15 c’è l’esperienza di Roberto Tavola, ex giocatore professionista anche con la maglia della Juve, che nella scorsa stagione allenava al Borgata. Confermato infine Enrico Belli alla guida dei 2008, che accompagnerà nel passaggio dagli Esordienti all’attività agonistica dell’Under 14.

PANCHINE - I nuovi allenatori arrivano da Virtus Vercelli e Livorno Ferraris. Rimangono il direttore sportivo Roberto Cavalli in Under 19 e Stefano Cadoni in Under 16


Ci sono tante novità nello staff tecnico della Crescentinese, che presenterà ai nastri di partenza della prossima stagione tutte le squadre del Settore giovanile qualificate ai campionati regionali. Novità dovute agli addii di Michele Marinaccio, che prenderà un anno sabbatico per scelta personale, Davide Baroni, che è andato alla Virtus Vercelli, e Davide Berardi, che ha fondato sua società di Calcio a 5.

Il direttore sportivo Roberto Cavalli (che è anche l’allenatore dell’Under 19, con Cornel Marteddu come aiuto) si è rimboccato le maniche e ha trovato una serie di soluzioni di ottimo livello. Proprio dalla Virtus Vercelli arriva il nuovo allenatore dell’Under 17, Edoardo Finati, insieme al suo secondo Dario Caravaglia. Stefano Cadoni e il suo vice Antonio Landolfi, ormai punti fermi della società, passano dal gruppo del 2005 a quello del 2006, nella categoria Under 16. Altro volto nuovo è Diego Brusa, in arrivo dal Livorno Ferraris, insieme al suo aiuto Mauro Lupano, per l’Under 14. L’unico punto di domanda riguarda l’Under 15, dove la rosa è ancora in fase di allestimento e l’allenatore verrà scelto di conseguenza.

PANCHINA - L’ex Ardor San Francesco, già a Rivarolo in passato, sostituisce Marco Moro, che si è accasato all’Ivrea


Neanche il tempo di “perdere” Marco Moro, che è passato all’Ivrea dopo essere già stato annunciato come allenatore dell’Under 14 della Rivarolese, che la società del presidente Josè Surace, con un’operazione di mercato gestita dal direttore sportivo Fabrizio Gallo, ha trovato la soluzione giusta: Renato Beltrani. Tecnico esperto, che nella scorsa stagione era all’Ardor San Francesco ma in passato era già stato alla Rivarolese, Beltrani seguirà l’Under 14 nel campionato regionale, coadiuvato da Alessandro Marotta.

Ricordiamo gli altri allenatori del Settore giovanile: Patrik Reolfi in Under 19, Massimo Scalone in Under 17, la coppia composta da Fabrizio Gallo e Christian Sinato (ex Orizzonti Alicese) in Under 16, Walter Madaschi in Under 15.

PANCHINE - Nello staff tecnico definito dal direttore generale Alessandro Provenzano e dal direttore sportivo Giuseppe Fiorenza, l’altra novità è Danilo Cena in Under 17. Confermati Michele Sblano e Manuel Talentino in Under 15


Ci sono tre volti nuovi nell’organigramma tecnico del Settore giovanile dell’Ivrea, che il direttore generale Alessandro Provenzano e il direttore sportivo Giuseppe Fiorenza hanno strutturato in vista della stagione sportiva 2021/2022.

Danilo Cena, in arrivo dall’Alicese Orizzonti, è il nuovo allenatore dell’Under 17, mentre sulla panchina dell’Under 16 siederà Roberto Camuso (insieme al preparatore atletico Gianni Pancani), in questa stagione in forza alla Rivarolese. Arriva dalla Rivarolese (dove era già stato confermato con i 2008) anche Marco Moro, che prende la stessa annata nella categoria Under 14. Confermati invece Michele Sblano e Manuel Talentino in Under 15. Tanti arrivi che compensano le altrettanto pesanti partenze, come quelle di Domenico Castellano e Andrea Angeli in direzione PDHAE.

SOCIETA’ E PANCHINE - Gli ex orange alleneranno Under 17 e Under 16, mentre per l’Under 15 arriva Luca Cusano e l’Under 14 è affidata a Davide Piotto. Il nuovo presidente è Michele Patané, ma Giuseppe Stanca e Jean-Pierre Calliera rimangono nel direttivo


Tante, tantissime novità al PDHAE (la società valdostana che riunisce in una sigla Pont Donnaz, Hone Arnad ed Evancon) a partire dal cambio del presidente: Michele Patané è il nuovo numero uno, ma è un passaggio di consegne nel segno della continuità, visto che Giuseppe Stanca e Jean-Pierre Calliera, ultimi due presidenti del club, rimangono in società e nel direttivo.

Anche a livello tecnico c’è grande fermento, visto la permanenza in serie D che ha alzato l’asticella anche a livello di Settore giovanile, dove Pino Pernice è stato confermato come responsabile. Per quanto riguarda la Juniores nazionale la novità è che “non faremo più la squadra a Torino, come quest’anno, ma la faremo qui il Valle, per dare un’opportunità importante ai ragazzi del territorio” spiega Pernice, che si augura “di continuare la collaborazione con Lorenzo Verduci, che quest’anno ha fatto un lavoro prezioso con la Juniores”. Come allenatore deve ancora sciogliere le ultime riserve Gianni Cuc, quest’anno secondo di Cretaz in Prima squadra e allenatore dei 2008.

Per quanto riguarda le annate dell’agonistica, due squadre partecipano ai campionati regionali (2007 e 2008), mentre per le altre due “abbiamo fatto domanda di ripescaggio”. Per le due squadre che avranno l’obiettivo di vincere i campionati provinciale arrivano nuovi allenatori direttamente dall’Ivrea: Domenico Castellano per l’Under 17 e Andrea Angeli per l’Under 16. Altra novità sulla panchina dell’Under 15, con Luca Cusano che arriva direttamente dalla Prima squadra dell’Aosta 511. L’unico confermato in società è Davide Piotto, che passa dai 2004 ai 2008, nella categoria Under 14. Tra gli allenatori della scorsa stagione, nuova collocazione per Filippo Amato (aveva l’Under 16), che ricomincia dagli Esordienti 2009; cambiano invece aria Filippo D’Aprile, già annunciato dal Quincinetto Tavagnasco, e Yves D’Herin.

PANCHINE - La società bianconera ha definito lo staff tecnico delle giovanili: Ernesto Casadei in Under 17, Natalino Basile in Under 16, Piercarlo Alloisio in Under 15 e Davide Pasteris in Under 14


È Gigi Rampon è il nuovo responsabile del Settore giovanile della Biellese, carica rimasta vacante dopo le dimissioni di Fabrizio Alandi. Nato a Gattinara il 25 agosto 1964, nel corso della sua carriera, Rampon ha allenato le giovanili della Pro Vercelli e della Valenzana. “La Biellese - dichiara - è una società fatta di persone per bene. È per me una grande occasione. Vogliamo crescere nel modo di pensare, lavorare e gestire il Settore giovanile. C’è tanto lavoro da fare”.

Definito anche lo staff tecnico. Dopo le conferme di Alberto Rizzo in Prima squadra e Martin Pellerei alla guida della formazione Juniores, il club bianconero ha definito la lista degli allenatori che guideranno le squadre dell’attività agonistica del vivaio nella nuova stagione. Ernesto Casadei rimane con il gruppo classe 2005 salendo con loro in Under 17 (categoria allenata in questa stagione da Paolo Missaggia, che lascia la società), stesso discorso per Natalino Basile in Under 16 con i 2006 e Piercarlo Alloisio in Under 15 con i 2007. Nuovo incarico invece per Davide Pasteris, che avrà il delicato compito di accompagnare la squadra del 2008 nel passaggio dagli Esordienti all’attività agonistica, nella categoria Under 14.

PANCHINE - La nuova società riparte dal Settore giovanile del Savigliano FC-SC, a partire dal responsabile Roberto Allocco. Staff tecnico al completo con Marco Signorelli in Under 15 e Maurizio Guerrini in Under 14


La nuova società della Saviglianese FBC 1919, appena nata dalla fusione a tre con Savigliano FC-SC e Pro Savigliano, riparte dal Settore giovanile del Savigliano, che vantava ben tre categorie qualificate nei campionati regionali (Under 17, Under 16 e Under 15) e un responsabile di comprovata capacità come Roberto Allocco, confermato nel suo ruolo.

Anche gli allenatori sono confermati in blocco, con un organigramma tecnico così definito: Carlo Rocca in Under 19, Davide Sabena in Under 17, Massimiliano Cobisi in Under 16, Marco Signorelli in Under 15 e Maurizio Guerrini in Under 14.

PANCHINE - Organigramma tecnico delle giovanili al completo con le conferme di Bruno Nervo in Under 16, Francesco Messina in Under 15 e Alessandro Giglio in Under 14, l’altra squadra che parteciperà ai regionali


Entra Sabatino Ferrazzola, esce Fabrizio Cignola: è questo il movimento principale sulle panchine del Settore giovanile del Barcanova, che ha completato lo staff tecnico delle giovanili in vista della stagione 2021/2022. La categoria principe dell’Under 17, una delle due iscritte ai campionati regionali, è stata dunque affidata all’ex allenatore della Prima squadra dell’Ardor San Francesco e della Juniores del Vanchiglia, che aveva già allenato il Barca dal 2009 al 2011 in Prima categoria.

Conferme sulle altre panchine, con tre allenatori che salgono di categoria insieme al gruppo già allenato quest’anno: Bruno Nervo in Under 16 con i ragazzi del 2006, Francesco Messina in Under 15 con i 2007 e Alessandro Giglio in Under 14 con i 2008, l’altra squadra che parteciperà ai regionali.

PANCHINE - Davide Buccolini, direttore sportivo del Settore giovanile: “Obiettivo regionali”. Confermati Guerrino Parise in Under 17 e Giovanni Izzillo in Under 15


In provincia di Novara c’è una società in crescita esponenziale, che nella prossima stagione giocherà ancora in ambito provinciale, per quanto riguarda il Settore giovanile, ma che presto dirà la sua anche nei regionali: è il Bulé Bellinzago. Lo dice il percorso fatto dal 2014, anno di fondazione, ad oggi: “Sono partiti con una manciata di bambini - racconta Davide Buccolini, direttore sportivo del Settore giovanile arrivato due anni fa dal Suno - e oggi abbiamo oltre 350 tesserati. Abbiamo una proprietà solida alle spalle e delle strutture sportive di prim’ordine: qui ci sono tutte le condizioni per lavorare bene e crescere”.

A conferma di queste ambizioni, è stato definito lo staff tecnico del Settore giovanile, che Buccolini gestisce insieme al direttore tecnico Martino Salsa (che è anche preparatore atletico di Prima squadra e Juniores). Il nuovo allenatore dell’Under 19, unica squadra iscritta ai regionali, sarà Carlo Zucca, nell’ultima stagione all’RG Ticino, in precedenza protagonista con Borgosesia, Gozzano, Suno e Sparta Novara. Confermato alla guida dell’Under 17 Guerrino “Guenda” Parise, mentre sull’Under 16 c’è ancora un punto di domanda, nel senso che la società è all’opera per costruire un gruppo che finora non c’era. Confermato anche il mister dell’Under 15, Giovanni Izzillo. Grandissima novità invece per la panchina dell’Under 14, “il primo gruppo, quello dei 2008, nato e cresciuto interamente nella nostra società”, come spiega Davide Buccolini: il loro allenatore sarà Guido Monfrinoli, la cui ultima esperienza è con il Brescia Under 15. A completare lo staff, i preparatori dei portieri coordinati da Simone Mazziotti e il preparatore atletico-motorio Carmelo Fasci.

“Abbiamo delle ottime squadre - conclude il ds Buccolini - che non sfigurerebbero nei regionali, anzi: l’obiettivo è quello di giocare in quell’ambito già dalla prossima stagione”.

SOCIETA’ - Battista Valenti, che era e rimane il patron dell’Academy Novara (il cui presidente è Antonino Sarchiello), è il nuovo presidente dello Sparta. Rimangono due matricole separate ma la sinergia è profonda. Claudio Fallai: "Rimangono due Scuole calcio separate, ma ci sarà un unico Settore giovanile"


Sparta Novara e Academy Novara, pur mantenendo due matricole separate, stanno lavorando come una società unica. È l’effetto del cambio al vertice dello Sparta, dove il presidente uscente Roberto Bellardone ha passato la mano a Battista Valenti, che era e rimane il patron dell’Academy Novara (il cui presidente è Antonino Sarchiello). “Questo cambio di proprietà - spiega Claudio Fallai, confermatissimo come responsabile del Settore giovanile - ha portato ad avere una profonda collaborazione: condivisione di impianti, idee e anche giocatori. Rimangono due Scuole calcio separate, ma ci sarà un unico Settore giovanile, quello dello Sparta Novara, dove confluiranno anche i giocatori dell’Academy pronti a un contesto regionale”. Academy che quindi “libera” un posto nella futura Under 14 regionale.

Gli allenatori delle squadre regionali dello Sparta Novara erano già ufficiali: Alessandro Moro mantiene la categoria Under 17, passando dai 2004 ai 2005, gli altri rimangono con i gruppi già allenati, salendo con loro di categoria: Davide Stangalino in Under 16, Mario Giannone in Under 15 e Luca Vivacqua in Under 14. Nuovo invece l’allenatore della Juniores, categoria che fino alla scorsa stagione mancava: la squadra, costruita in gran parte con i 2004, è stata affidata a Mauro Pescarolo, che arriva dalla Juniores dell’Oleggio.