Sabato, 28 Gennaio 2023
Mercoledì, 05 Ottobre 2022 08:13

Under 17 Regionali / Report - Rimonte super per Volpiano Pianese e VDA Charvensod. Correale goleador per il Moncalieri. Acqui da favola

Scritto da
Acqui Acqui

IL PUNTO SULLA 3^ GIORNATA - Primo punto per l'Union Novara, conquistato in 10; si sbloccano anche BSR Grugliasco, Beppe Viola e Canelli. Per la prima vittoria RG Ticino, PDHA Evançon e Moncalieri fanno scorpacciata di gol. Beiborgo, Turricola Terruggia e Spazio Talent Soccer convincono anche nella sconfitta.
 


GIRONE A

Il trio al vertice resta tale, ma con esiti differenti. Il Città di Baveno non ha grossi problemi con il fanalino Strambinese e dilaga con punteggio tennistico. Rotonda anche la vittoria del Città di Cossato, con un Verbania che si è ben difeso nonostante il gol a freddo, ma la rete del 2-0 già nel primo tempo ha tagliato le gambe e la ripresa è stata agevolmente controllata dagli azzurro gialli. Decisamente più complicata l'affermazione della Biellese, che viene sorpresa dal Casale in apertura di gara ed impiega più di un tempo per trovare il bandolo della matassa. Bianconeri comunque consci della propria forza ed in 12' minuti ribaltano tutto tra 24' e 36' della ripresa.

La prima inseguitrice è l'Accademia Borgomanero, che espugna il campo del Turricola Terruggia non senza fatica, confermando come i ragazzi di Daniele Nardiello siano un bel gruppo tosto e difficile da affrontare per chiunque. Ora per loro una trasferta in casa del Città di Cossato che li metterà severamente alla prova
E dietro finisce senza vincitori il big match tra Volpiano Pianese e Sparta Novara. Sono i padroni di casa però a sorridere, visto che dopo un primo parziale da incubo, che li ha visti raccogliere il pallone in fondo al sacco per tre volte, nella ripresa reagiscono da campioni, trascinati da Riccardo Lucca, autore della seconda tripletta stagionale.
Non è l'unica rimonta di giornata, visto che l'Union Novara dimostra gran carattere e strappa il pari e quindi il primo punto stagionale, con l'Ivrea. La rete immediata di Naldi regala un primo tempo da 3 punti ai padroni di casa, ma nella ripresa escono gli eporediesi, grazie anche all'uomo in più, e prima la ribaltano, poi vengono ripresi ed infine con Iamonte sembrano poterla portare a casa. Ma proprio al 90' Ago trova l'insperato pari. La stagione sarà durissima, visto anche le tante defezioni avute, ma la voglia di lottare si è visto esserci.
Chiude la larghissima vittoria della RG Ticino, che conquista i primi 3 punti demolendo a domicilio il Borgosesia. Prime reti per bomber Altomonte, l'anno scorso arrivato a quota 19, mentre l'estremo difensore Valverde si toglie lo sfizio di sventare un calcio di rigore.

GIRONE B

Ben tre rimonte in giornata, con però solo una che è valsa i tre punti. E' del Vanchiglia, che tra le mura amiche ribalta un ottimo Alpignano. Ospiti anche sfortunati, ma i granata hanno sfruttato al meglio le loro chance e portato a casa la posta piena, restando così imbattuti e in scia del duo di testa. A Grugliasco è il Rosta a rovinare i piani dei padroni di casa, che con Cencig speravano di conquistare la prima vittoria stagionale, ma la rete di Nurisso ad inizio ripresa ha fissato il risultato. In ogni caso i ragazzi di Nudo si sbloccano e lo fanno al cospetto di un avversario che ha già dimostrato di essere tutto meno che semplice da affrontare.
La rimonta più clamorosa è però quella del VDA Charvensod. Con la rete di Novara al 25' del secondo tempo sembrava tutto apparecchiato per la seconda vittoria consecutiva dei ragazzi di Pierro, ma la reazione dei valdostani è stata rabbiosa e ha portato al 3 pari in soli 10'.

In vetta troviamo sempre il Lascaris (comodo 5-0 al fanalino Torinese nell'anticipo del sabato) e Pro Eureka, che suda invece le proverbiali sette camicie per imporsi su un buonissimo Spazio Talent Soccer. Domenica tutto pronto per la super sfida da giocarsi a Pianezza. Proverà ad approfittarne il Quincinetto Tavagnasco, che resta imbattuto e trionfa sul campo della Rivarolese, troppo imprecisa negli ultimi 11 metri, pur se con l'uomo in più per quasi tutto il secondo parziale.
Chiude la giornata il primo timbro del PDHA Evançon, che dopo due ottime prestazioni, ma senza frutto, dilaga con il Cenisia, dimostrando ancora di saper andare facilmente in porta.

GIRONE C

Stava per chiudersi un trittico di rimonte da 3-0 sotto in questa giornata, con il Fossano a sfiorare l'impresa. Ma il Bra non si è disunito e ha portato a casa la posta piena, con il tecnico Policaro soddisfatto, ma che rimarca: "Sopra 3-0 nel primo tempo siamo entrati in campo con un atteggiamento presuntuoso. Alla fine abbiamo vinto (all'ultimo minuto, con Cia) e penso meritatamente per quanto creato, visto che avremmo potuto chiuderla prima. Ho dei dubbi su tutti i rigori assegnati oggi, il nostro e i due loro. Alla fine bene così comunque".

In una giornata in cui spiccano le vittorie nette e senza appello di Pinerolo, Giovanile Centallo, Nichelino Hesperia e Cheraschese, a fare un figurone è il Beiborg, che tiene botta per larghi tratti dell'incontro al cospetto della corazzata Chisola. Nonostante la rete di Simonetti a soli 3' dal fischio d'inizio, i ragazzi di Anzoletti non hanno tremato e al 41' sono stati capaci di strappare il pareggio con Guarnieri. Nel secondo tempo per loro c'è anche spazio per del rammarico, visto che la rete di Sarkis è arrivata su un capovolgimento di fronte, dopo una ghiottissima occasione mancata da Ciobanu. E anche con Tuveri poco dopo. Ma sicuramente c'è soddisfazione per quanto fatto vedere al cospetto di un avversario di tale spessore.
Soddisfatta anche la Bruinese, che dopo il Pinerolo è capace di imporre il pari anche al Cuneo Olmo e ora, dopo tre gare difficilissime, avrà il primo scontro diretto con il Busca, che testerà le speranze di entrambe.

GIRONE D

Nel posticipo del lunedì il Chieri regola con autorevolezza l'Alba Calcio e resta incollato all'Acqui, che si mostra sempre più grande espugnando anche Asti. Mattatori come al solito Zunino e Gillardo, già a quota 4 e 6 reti, praticamente entrambi sono già a metà del totale realizzato lo scorso anno.
Perde l'occasione di restare a punteggio pieno l'Albese, che sul campo del Beppe Viola trova pane per i suoi denti e si vede imporre lo 0-0. Gara equilibrata e molto corretta e per i padroni di casa inizio vero e proprio del campionato, dopo le prime due giornate impossibili. Domenica importante scontro diretto sul campo del KL Pertusa, per trovare il primo sorriso stagionale. Sorriso trovato dal Canelli proprio sul KL Pertusa, grazie alle reti di Testa e Pernigotti.

Con due vittorie fotocopia Cbs e Moncalieri festeggiano una giornata da protagonisti. Il Moderna Mirafiori si impegna nel primo parziale e riesce a non sfigurare al cospetto della forte squadra di Renzi, chiudendo sotto di una sola rete grazie al rigore di Bruardi in chiusura. Ma alla ripresa rosso neri subito letali con Argento e i ragazzi di Francesco Di Monda capitolano. 
Fa festa quindi anche il Moncalieri, che si abbatte come un ciclone sul malcapitato Bacigalupo. Nel 7-2 finale il vero mattatore è capitan Correale, autore di un sontuoso poker.

Chiude la giornata il bel 2-2 tra SG Derthona e Novese, incontro sentito come si addice a un derby, giocato con intensità, ma mai sopra le righe. Padroni di casa avanti, ribaltone degli ospiti e finale contestato, con il rigore che regala il pari tirato all'ultimo respiro dal glaciale Salierno.

Registrati o fai l'accesso e commenta