Lunedì, 20 Maggio 2024
Lunedì, 15 Aprile 2024 18:11

Under 17 regionali / Report - Il Vanchiglia festeggia le finals con una goleada, Chieri campione. Villafranca e Fortitudo agguantano gli spareggi salvezza

Scritto da
Vanchiglia Vanchiglia

IL PUNTO SULLA 25^ GIORNATA - Tutto ancora aperto nei gironi A e E per le qualificazioni alle fasi finali, il Chieri è campione grazie alla vittoria sull'Asca. L'Area Calcio Alba Roero piazza il colpo nel derby con l'Alba Calcio e tiene dietro la Novese che condanna lo Sca Asti, Cenisia e Cheraschese sono salvi, mentre Fossano e Salice si giocheranno tutto nello scontro diretto dell'ultima giornata; incredibile bagarre per i playout nel girone B


GIRONE A

Fasi finali: IVREA (61), Città di Baveno (52), Accademia Borgomanero (51)
Promozione U19 regionali: Biellese (51), Città di Cossato (50), RG TICINO (45), ALICESE ORIZZONTI (40)
Playout: ACCADEMIA CASALE (35), JUVENTUS DOMO (31), Diavoletti Vercelli (26)
Retrocesse: Gravellona San Pietro (23), Romagnano (23), OLEGGIO (8), LIBERTAS RAPID (6)

L’Accademia Borgomanero cala il jolly nella penultima giornata di campionato, battendo incredibilmente la Biellese per 4-3 e rimescola le carte in tavola in vista delle qualificazioni alle finals. Città di Baveno, in virtù della vittoria conquistata sul campo dell’Alicese, ha il destino nelle proprie mani così come il Borgomanero, con una vittoria sono qualificate entrambe; dovranno vincere e sperare in un passo falso delle altre due invece Biellese e Città di Cossato, senza freni con l’Oleggio, 14 gol con bomber Pagliara che realizza la marcatura multipla più ampia dell’intero campionato con otto reti. Stesso discorso vale per i Diavoletti Vercelli nelle zone basse della classifica a cui, grazie alla vittoria per 0-3 con il Gravellona San Pietro, basta un pareggio nell’ultima giornata proprio con Città di Cossato per avere la possibilità di disputare i playout a scapito proprio del Gravellona e del Romagnano, vittorioso orgogliosamente con la Libertas Rapid in rimonta. In caso di arrivo a parimerito si effettuerà lo spareggio per non retrocedere direttamente come stabilito dall’articolo 51 del NOIF. Negli altri match Ticino e Ivrea pareggiano 2-2 mentre l’Accademia Casale batte la Juventus Domo per 4-1.

GIRONE B

Fasi finali: LASCARIS (60), BORGARO NOBIS (58), VOLPIANO PIANESE (56)
Promozione in U19 regionale: RIVAROLESE (50), PRO EUREKA (48), VIRTUS ACCADEMIA (43), VENARIA REALE (35)
Playout: VDA CHARVENSOD (31), Paradiso Collegno (23), Caselle (22)
Retrocesse: Pianezza (21), Gozzano (20), Gassinosanraffaele (19), AUTOVIP SAN MAURO (8)

Si sono delineate definitivamente le tre squadre qualificate alle fasi finali: il Lascaris, vittorioso 0-5 con il Gassino, il Borgaro Nobis, battuto 4-1 il Venaria Reale, e il Volpiano Pianese che porta a casa i tre punti da San Mauro segnando sei gol; ancora in dubbio il primato perché solo due punti separano i bianconeri ed i gialloblù. La sorpresa di giornata è stata la pesante sconfitta subita dalla Rivarolese che dice quindi addio al sogno di giocare le finals, per mano della Virtus Accademia che gioca una partita straordinaria e vince 5-0. Ancora tutto aperto nella lotta per evitare la retrocessione diretta perché il Paradiso Collegno perde in casa una partita ricca di gol con lo Charvensod per 3-6, mentre nello scontro diretto tra Caselle e Pianezza vince la paura e termina a reti bianche; ancora in corsa anche il Gozzano che, nonostante la sconfitta con la Pro Eureka. Nella prossima giornata, infatti, il Caselle si troverà di fronte il fortissimo Lascaris, il Gozzano sfiderà lo Charvensod mentre Pianezza e Paradiso Collegno giocheranno un vero e proprio spareggio salvezza.

GIRONE C

Fasi finali: ALPIGNANO (63), LUCENTO (63), VANCHIGLIA (56)
Promozione U19 regionale: KL PERTUSA (50), CBS (42), BACIGALUPO (40), CENISIA (38)
Playout: POZZOMAINA (35), BEIBORG (33), Mirafiori (26)
Retrocesse: Rosta (23), POL. BRUINESE (16), CIT TURIN (7), AVIGLIANESE (5)

Resta ancora da decidere chi si aggiudicherà il titolo nel girone C, con Alpignano e Lucento che hanno vinto entrambe con il punteggio di 5-0 rispettivamente contro Pertusa e Rosta, e si trovano appaiate a 63 punti ad una sola giornata dal termine; in caso di arrivo a pari merito sarà la squadra di Bovolenta a trionfare grazie al vantaggio negli scontri diretti. Vittoria importantissima per il Cenisia, 1-3 sul Mirafiori, che ne ufficializza la matematica salvezza, a nulla è servita la pur bellissima vittoria del Pozzomaina che va in doppia cifra di gol contro il Cit Turin con il solito Nardiello sugli scudi. Vittoria larghissima anche per il Vanchiglia sull’Aviglianese: un 12-0 che li qualifica alle fasi finali. Tutto rimandato all’ultima giornata nella lotta al decimo posto che vale i playout perché con la vittoria del Rosta e contemporanea sconfitta del Mirafiori si andrebbe allo spareggio. Chiude con orgoglio la Bruinese che batte il Bacigalupo 2-0 mentre la CBS recupera due reti di svantaggio al Beiborg e strappa il pareggio.

GIRONE D

Fasi finali: CHISOLA (72), BRA (52), PINEROLO (51)
Promozione U19 regionali: CARAGLIO (45), CUNEO OLMO (45), CHERASCHESE (44), Salice (44)
Playout: Fossano (41), GIOVANILE CENTALLO (28), VILLAFRANCA (26)
Retrocesse: SAVIGLIANESE (22), MONREGALE (17), POL. GARINO (13), CSF CARMAGNOLA (0)

L’unica posizione decisiva per cui si lotta ancora è la settima, attualmente occupata dal Salice, sconfitto clamorosamente in casa dalla Saviglianese, e che nell’ultima giornata se la vedrà con la diretta concorrente, il Fossano, vittorioso con non poche difficoltà a Carmagnola, che deve vincere con almeno due gol di scarto. Tutto il resto è già definito ma non mancano le sorprese come la sconfitta del Bra per mano della Giovanile Centallo e la vittoria del Villafranca sulla Cheraschese comunque certa della salvezza. Per i villafranchesi tre punti decisivi, permettono di giocarsi le chance di mantenere la categoria disputando i playout e rendendo così vana la bella vittoria della Saviglianese.
Il Chisola passeggia con la Monregale segnando undici reti, vince anche il Pinerolo 4-0 sul Garino, mentre Caraglio e Cuneo Olmo si equivalgono sia in classifica che in campo: 2-2.

GIRONE E

Fasi finali: CHIERI (61), Derthona (58), Acqui (57)
Miglior quarta: San Giacomo Chieri (55)
Promozione U19 regionali: Asti (55), ALBA CALCIO (40), Area Calcio Alba Roero (36)
Playout: Novese (35), FORTITUDO (26), Pecetto (22)
Retrocesse: Albese (21), SCA ASTI (16), DERTONA CALCIO GIOVANILE (13), ASCA (6)

Il Chieri è campione del girone più incerto grazie alla vittoria di misura ottenuta con l’Asca e alla conseguente sconfitta pesantissima del Derthona in casa contro il San Giacomo Chieri, 0-3 che tiene ancora tutto aperto con quattro squadre che si contendono 3 posti alle finals perché la quarta di questo girone ha già la matematica certezza di essere la migliore. Vincono infatti anche Acqui, 0-3 sull’Albese, e Asti, 3-1 con il Pecetto. Area Calcio Alba Roero vince il rocambolesco derby con l’Alba Calcio grazie ad un super Gili che realizza una tripletta nel 4-3 finale e resta al settimo posto tallonata ad un solo punto di distanza dalla Novese, che ha battuto e condannato definitivamente lo Sca Asti dopo una partita combattutissima. In dubbio anche l’ultimo posto che garantirebbe i playout, conteso tra Albese e Pecetto con quest’ultima favorita dal calendario, incontrerà l’Asca nell’ultima giornata mentre l’Albese sfiderà la capolista Chieri. Nell’ultimo match la Fortitudo supera di misura il Dertona grazie alla rete di Butteri. Successo vitale per la squadra di Cazzolla, perché garantisce la matematica certezza dei playout lasciando a Pecetto e Albese il compito di giocarsi l'ultimo posto valido per gli spareggi e potendo andare in casa di un affamato Acqui a mente sgombra.

Registrati o fai l'accesso e commenta