Lunedì, 06 Febbraio 2023
Domenica, 05 Giugno 2022 10:03

Under 16 Regionali / Semifinale - L'Asti sbanca Cherasco e vola in finale

Scritto da
Asti Asti

SEMIFINALE / RITORNO - Una rete per tempo e l'Asti di Alessandro Redento si prende la finale. Bomber Paolin non delude, Deljallisi invece rimane a secco, con l'attenuante di aver giocato poco meno di metà gara e in non perfette condizioni.
 


CHERASCHESE-ASTI 0-2
RETI: pt 25' Paolin, st 30' rig. Freilino
CHERASCHESE: Arione, Costamagna, Chieregato (pt 30' Sampietro), Giachino (st 9' Parussa), Delsanto, Samonte R., Grimaldi, Dema, Nota, De Pasquale, Surra (st 11' Deljallisi). A disp. Tadone, Verde, De Francesco, Samonte J.. All. Scarzello
ASTI: Ferlisi, Degli Agli, Abela, West, Freilino, Baralla, Del Monte, Manicone, Cia, Fakir, Paolin. A disp. Didio, Brenchio, Guza, Bo, Doro, Omegna, Vignale, Lafleur. All. Redento
AMMONITI: st 26' Delsanto (C)

Dopo il bel pari dell'andata tutto da decidere in casa della Cheraschese e alla fine sono bastati i tempi regolamentari a sancire la prima finalista della categoria. L'Asti continua la sua marcia e ora si giocherà tutto nella finalissima in Val d'Aosta l'11 giugno. Stagione superlativa quella dei bianco rossi, che in campionato contano una sola sconfitta e hanno condito il ritorno alle competizioni con la vittoria sul Genoa nel Trofeo Lascaris. Ora manca solo la ciliegina sulla torta e i ragazzi di Redento seguiranno attentamente la partita di lunedì, per scoprire chi tra Lascaris e Alpignano contenderà loro il titolo.

La sconfitta non toglie nulla al percorso compiuto dalla compagine del cuneese e il commento del tecnico Scarzello offre l'esatta misura del valore di questa squadra.
"Purtroppo siamo arrivati a giocarci il tutto per tutto con il rammarico di non avere tutta la rosa al completo, ma con tante defezioni per motivi vari. Chi è andato in campo ha dato l anima, ma non siamo riusciti a portarla a casa. La sconfitta di ieri non deve però farci dimenticare la stagione spettacolare che questi ragazzi hanno fatto: abbiamo vinto un campionato, piazzandoci in testa alla terza di andata e rimanendoci sino all'ultima giornata, davanti a piazze e società importante e blasonate e senza aver fatto chissà quale campagna acquisti la scorsa estate, ma puntando su ragazzi del territorio o che non trovavano spazio in altre realtà qui vicino. Due sole sconfitte da settembre a ieri: una contro il Cuneo in 10 Vs 11 e una ieri contro l'Asti. Siamo arrivate nelle prime 4 del Piemonte. Direi un grande risultato. Ovviamente il rammarico per non essere arrivati in finale c'è. Ci tengo però a fare i complimenti all'Asti: sono davvero una bellissima squadra e una signora società. Faccio loro un grosso in bocca al lupo per la finale di sabato prossimo".

L'ottimo campionato svolto dalla Cheraschese ha ovviamente esaltato le qualità dei ragazzi in campo, dal bomber di categoria Deljallisi al vice goleador di squadra Nota, da Costamagna a Delsanto e De Pasquale, passando per Grimaldi e Canova, ma tutta la squadra è stata capace di giocare al meglio delle proprie possibilità. E con loro sotto i riflettori non poteva non finire l'artefice di questa splendida cavalcata, ovvero l'allenatore Walter Scarzello, che ha attirato l'attenzione di diverse società, ma che proseguirà l'ottimo lavoro svolto con questo gruppo anche nella prossima stagione, tentando di migliorare ulteriormente il risultato di quest'anno.

Registrati o fai l'accesso e commenta