Giovedì, 13 Giugno 2024
Domenica, 14 Aprile 2024 22:53

Under 16 regionali / Report - Verbania e Alpignano alle Finals, cosa fatta per il Diavoletti Vercelli. Vittorie che sanno di regionali per Ivrea e Saluzzo

Scritto da
Verbania Verbania

IL PUNTO SULLA 25^ GIORNATA - La corsa alla Top Tournament Finals è decisa, manca solo l'ufficialità per la migliore quarta. Pazzesca lotta per evitare i playout nei gironi A e D. E' sfida a distanza tra Pianezza e Caselle nel B, il Gassino si salva. Cenisia o Mirafiori nel C per evitare la retrocessione diretta. Acqui-Ovadese incontro da dentro o fuori.
 


GIRONE A

Fase finale: RG TICINO (64), CITTA' DI BAVENO (60), VERBANIA (57)
Promozione U17 regionale: DIAVOLETTI VERCELLI (54), BULE' BELLINZAGO (42), BIELLESE (41), Ivrea (32), Città di Cossato (31)
Playout: Gozzano (30), Accademia Borgomanero (30), UNION NOVARA (27)
Retrocessione U17 provinciale: BORGOSESIA (18), ARQUATESE (14), ROMAGNANO (3)

Il 3-0 del Verbania sul Borgosesia regala alla squadra di Luca Magni la certezza di partecipare alle fasi finali. Anche in caso di sconfitta nell'ultimo turno e contemporanea vittoria del Diavoletti Vercelli, i verbanesi risulterebbero la migliore quarta, visto che nessuna delle compagini degli altri raggruppamenti può raggiungere i 57 punti. Proprio il Diavoletti Vercelli è ad un passo dal traguardo, 54 punti contro i 51 del Lucento, per essere sicuri del risultato servirà almeno fare lo stesso risultato dei lucentini. Per i vercellesi comunque sembra cosa fatta, infatti anche in caso di arrivo a pari punti la prima discriminante è la differenza reti, che al momento vede Diavoletti +55, Lucento +29.

Quattro squadre per due posti per mantenere la categoria. L'Ivrea con una prestazione totale surclassa 5-0 l'Accademia Borgomanero ed è ora padrone del proprio destino, una vittoria in casa della Biellese regalerebbe la certezza matematica, con un pareggio occhio alla classifica avulsa. Il Gozzano si regala un altro turno di speranza superando 1-0 il Città di Cossato, nel prossimo turno difficile trasferta sul campo del Bulè Bellinzago. Azzurro gialli che falliscono il primo match point, ma nell'ultimo turno affrontano in casa il Romagnano e non dovrebbero esserci sorprese. Il Borgomanero attende l'Arquatese, nel caso di un arrivo a tre a pari punti rossoblu costretti ai playout, essendo in svantaggio negli scontri diretti nei confronti sia dell'Ivrea che del Gozzano. Tra le due invece (1-0 Gozzano all'andata, 1-0 Ivrea al ritorno) la discriminante risulterebbe la differenza reti, che al momento recita Ivrea -11, Gozzano 0. 

Negli altri risultati RG Ticino che affonda 4-0 il Bulè nel segno dei Costa (tripletta per Mattia, una rete per Cristian) e primo posto assicurato; si accomoda al secondo posto il Città di Baveno, in goleada sul Romagnano. Bella vittoria infine per l'Union Novara sulla Biellese, doppietta di Bassi e iniezione di fiducia in vista degli spareggi.

GIRONE B

Fase finale: LASCARIS (75), VOLPIANO PIANESE (64), PRO EUREKA (61)
Promozione U17 regionale: QUINCINETTO TAVAGNASCO (41), VIRTUS ACCADEMIA (41), GASSINOSANRAFFAELE (36), VDA CHARVENSOD (36), Pianezza (33)
Playout: Caselle (30), VENARIA (28), VALLORCO (27)
Retrocessione U17 provinciale: CGC AOSTA (16), AYGREVILLE (11), STRAMBINESE (6)

Riflettori tutti puntati sulla lotta per l'ottavo posto. Se ne taglia fuori il Gassino, basta il rigore di Buonagura a piegare il Venaria (che deve quindi passare dagli spareggi) e regalare ai rossoblu la certezza dei regionali. Testa a testa a distanza quindi tra Pianezza e Caselle. Nel derby con il Lascaris i padroni di casa vanno vicinissimi a strappare il prezioso punto che li avrebbe tolti dalle ambasce, ma il pari di Buosi alla mezzora della ripresa viene vanificato da Masi, che a due minuti dal termine regala la 27esima vittoria su 27 alla corazzata bianconera. Il Caselle ne approfitta e grazie alla doppietta di La Marca supera il Quincinetto e si porta a -3 dagli avversari. In caso di arrivo a pari punti scontri diretti a favore del Caselle, entrambe attese da due trasferte, occhi puntati su Pro Eureka-Pianezza e Virtus Accademia-Caselle.

Tutto deciso per quanto concerne gli altri verdetti. Il Vallorco non riesce a regalarsi un ultimo turno di speranza, troppo forte il Volpiano Pianese e Foxes che così blindano il secondo posto, rendendo vana la vittoria della Pro Eureka sullo Charvensod (Volpiano avanti nel doppio confronto). La Virtus Accademia vuole chiudere più in alto possibile e rimonta il CGC Aosta, mentre l'Aygreville supera la Strambinese, entrambe le gare terminate 2-1.

GIRONE C

Fase finale: VANCHIGLIA (61), SISPORT (58), ALPIGNANO (57)
Promozione U17 regionale: LUCENTO (51), SPAZIO TALENT SOCCER (50), ROSTA (41), CBS (41), PARADISO COLLEGNO (37)
Playout: KL PERTUSA (29), POZZOMAINA (23), Cenisia (19)
Retrocessione U17 provinciale: Mirafiori (17), CIT TURIN (14), BACIGALUPO (5)

L'Alpignano vince di misura sul Mirafiori (gol di Fioccardi) e grazie alla contemporanea sconfitta del Lucento sul campo della Cbs, è sicuro dell'accesso alla Top Tournament Finals, potendo disputare un ultimo turno contro la capolista Vanchiglia (7-0 in casa del Bacigalupo) a mente sgombra. La sconfitta del Lucento è una sentenza anche per la corsa come miglior quarta, davvero troppa la differenza reti rispetto al Diavoletti Vercelli per pensare ad un miracolo.
Resta quindi da definire chi tra Cenisia e Mirafiori retrocederà direttamente. In questo turno condannato il Cit Turin, travolto dal ciclone Sisport (con Campisi in rete ben cinque volte). Alle Violette non basta il vantaggio di Robazza, il Rosta rovina i piani e si impone per 3-1. Appuntamento all'ultimo turno con Cit Turin-Cenisia e Mirafiori-Pozzomaina.

Per la vittoria del girone Vanchiglia avvantaggiato, basterebbe un punto, ma occhio in caso di arrivo a pari punti con la Sisport, la differenza reti generale premierebbe la squadra di Bisecco.
Il Paradiso Collegno si impone 3-0 sul campo del Pozzomaina, ora arbitro della lotta salvezza, mentre il bel Spazio Talent Soccer di mister Cani saluta al meglio il proprio pubblico con un travolgente 6-2 al KL Pertusa.

GIRONE D

Fase finale: CHISOLA (70), FOSSANO (59), Pinerolo (47)
Promozione U17 regionale: CUNEO OLMO (45), BRA (42), PEDONA BORGO (41), Saluzzo (32), Borgaro Nobis (32)
Playout: Giovanile Centallo (31), Nichelino Hesperia (31), Cheraschese (29)
Retrocessione U17 provinciale: FOOTBALL CLUB VIGONE (22), RIVAROLESE (14), POLISPORTIVA GARINO (4)

Tutto all'ultima giornata nel girone più incerto tra i cinque. Il Cuneo Olmo non riesce ad avere la meglio del solito, arrembante Chisola, cedendo così il terzo posto al Pinerolo, che con una prestazione pressoché perfetta cala la manita sul Pedona. L'ultimo turno però recita Cuneo Olmo-Rivarolese e Pinerolo-Chisola, nulla è ancora scritto. In caso di arrivo a pari punti poi, ad esultare sarebbe il Pinerolo, vincente sia all'andata che al ritorno.
Anche per evitare i playout si prospetta un'ultima giornata davvero emozionante e anche se altamente improbabile, con una serie precisa di risultati potrebbero anche arrivare a pari punti tutte e cinque le squadre coinvolte. Con ogni probabilità però la Cheraschese è sicura di effettuare gli spareggi. Autorevole 5-1 in casa contro il Garino, ma la trasferta di Fossano appare proibitiva. Il Saluzzo dopo sei gare torna al successo nel momento del bisogno, piegato il retrocesso Vigone che fa comunque prendere uno spavento ai ragazzi di Bianchi. Ora la squadra è padrone del proprio destino e la trasferta in casa del Garino regala fiducia. Guai a sottovalutare i rossoblu però, in casa vorranno chiudere bene e hanno già fatto lo scherzetto al Borgaro Nobis, che attende il Pedona dopo l'importantissimo 2-1 esterno rifilato alla Giovanile Centallo, tra le squadre del lotto quella forse più in crisi. A deciderla la doppietta di Albero in due minuti, a conferma di quanto sia cresciuta la squadra di Tonus nella seconda parte di stagione. La Giovanile Centallo se la vedrà con il Nichelino Hesperia, che crolla a Bra e ora, come i prossimi avversari, è costretto a vincere sperando nei tracolli altrui.

Nell'ultima gara di giornata secco 3-0 del Fossano sul campo della Rivarolese, la squadra di mister Petiti è già caldissima per le fasi finali.

GIRONE E

Fase finale: DERTHONA (68), MONCALIERI (62), ASTI (58)
Promozione U17 regionale: CHIERI (45), DON BOSCO ALESSANDRIA (44), NOVESE (44), ALBA CALCIO (38), Acqui (36)
Playout: Ovadese (33), ASCA (32), SAN GIACOMO CHIERI (27)
Retrocessione U17 provinciale: ALBESE (11), SCA ASTI (8), MEZZALUNA VILLANOVA (1)

Uno splendido Derthona alza la voce contro la seconda forza Moncalieri e con un bel 3-0 conquista il girone. Con la squadra di Schiavone alle Finals lo stesso Moncalieri e l'Asti, che chiude il ciclo di gare esterne di campionato con un sonoro 9-1 rifilato ad un Alba Calcio ormai tranquilla.

L'attenzione nella 26^ giornata sarà tutta rivolta allo scontro diretto tra Acqui e Ovadese. In questo turno vincono entrambe, un po' a fatica: l'Acqui con una battagliera SCA Asti per 2-3, l'Ovadese con il Mezzaluna grazie al solito Vaccarello, che la decide nella ripresa con una doppietta. La squadra di Bobbio ha due risultati su tre, ma deve stare molto attenta, è già stata punita all'andata dalla truppa di mister Ottonello che vincendo centrerebbe l'obbiettivo evitando gli spareggi.

Nei restanti tre incontri esultano le squadre di casa, che salutano al meglio i propri tifosi. Il Chieri fa 3-0 al Don Bosco trascinato dalla tripletta di Caputi; Novese e San Giacomo Chieri regalano spettacolo per un 5-3 finale; l'Asca dice arrivederci al suo pubblcio rimontando l'Albese nel secondo tempo, a Frau rispondono Costanzo, Pareti e Boveri.

Registrati o fai l'accesso e commenta