Lunedì, 06 Febbraio 2023
Martedì, 21 Febbraio 2017 13:05

Allievi Torino – Al San Giorgio basta un gol per battere il Mirafiori. Secondo posto a portata di mano

Scritto da Alice Varraso

LA PARTITA / GIRONE B – Ai gialloblu è mancata la qualità sotto porta. I ragazzi di Cinquegrana continuano il loro ottimo percorso grazie al gol di Ventura in un girone dominato dal Chieri

 

MIRAFIORI-SAN GIORGIO TORINO 0-1
RETE: pt 3' Ventura (S)
MIRAFIORI (4-3-3):  Violi 6; Torassa 6, Schena 6, Plaku 6, Carnicella 6 (20' st Mastrodonato 6); Pautasso 6.5, Licata 6.5 (26' st D'Amico 6), Gaudenzi 6.5; Kpokpa 7, Taverna 6.5, Renard 6.5 (14' st Musse Farah 6). A disp. Simone, Pistocchi, Laamiri. All. Giuseppe Polito
SAN GIORGIO TORINO (4-4-2): Papagni 6;  Iannantuoni 6, Santini 6, Gentile 6, Pagni 6; Porcelli 6 (37' st La Stella sv), Verri 6.5 (20' st El Bouatmani 6), Pregnolato 6.5, Ventura 7 (14' st Pinto 6); Palumbo 6.5, De Pioli 6. A disp. Nardozzi, Dalù. All. Antonio Cinquegrana

In casa gialloblu si gioca Mirafiori-San Giorgio Torino, una partita che serve a rimanere nella zona alta della classifica del girone B, dove in testa c'è il grande Chieri. È una sfida che si prospetta equa, ma nel primo tempo arriva già il gol della vittoria del San Giorgio. Ventura riesce a superare la difesa di mister Pilotto e manda la palla in rete con un gran tiro di destro sul secondo palo.

Il Mirafiori tenta subito la risposta, Taverna passa la palla a Kpoka che arriva in area ma non riesce a finalizzare. Tocca poi a Pautasso, il numero 8 gialloblu colpisce la palla di testa e sfiora la traversa. Continua il botta e risposta per tutto il resto della partita, anche se i padroni di casa provano molte volte a portare il risultato sul pareggio prima del duplice fischio. È di nuovo Kpoka che dopo una grande azione, arriva davanti al portiere e incredibilmente gli lancia la palla addosso. Il San Giorgio invece vuole chiudere la partita e ci prova con Palumbo. Il numero 9 di mister Cinquegrana sbaglia davanti alla porta un colpo di testa che si prospettava pericoloso. Le due squadre si aspettano a vicenda e si studiano, ma si rientra negli spogliatoi con il San Giorgio Torino in vantaggio.

Nel secondo tempo le due squadre trovano poco la porta. Gli ospiti ci provano all'inizio con una punizione dai 20 metri con Santini, che fa tremare la porta gialloblu. Il Mirafiori incitato dal suo mister prova a sfondare la difesa viola e ci riesce un paio di volte con Renard, ma il pareggio non arriva, colpa anche della sfortuna visto che la palla sfiora il palo. Il San Giorgio Torino comincia a sentire la stanchezza e il suo obbiettivo per gli ultimi 20 minuti diventa tener stretto il risultato ad ogni costo.

Negli ultimi 10 minuti arrivano due situazioni pericolosissime, una per squadra. È di uovo Kpoka a illudere il Mirafiori. Il numero 11 gialloblu prima ci prova dal limite dell'area, poi su una ribattuta del difensore avversario se la trova sui piedi e colpisce il palo. Gli ospiti rispondono con la stessa modalità, De Poli ci prova dai 20 metri e colpisce anche lui il palo. Arriva il triplice fischio ed è ormai troppo tardi per altre azioni, vince il San Giorgio Torino che resta nelle zone nobili di classifica. I ragazzi di mister Cinquegrana a fine partita festeggiano sotto la curva con i loro tifosi.

Nel post partita ecco le dichiarazioni dei due allenatori. Antonio Cinquegrana: “Sono molto soddisfatto, abbiamo sofferto il giusto anche perché loro sono molto bravi. L’abbiamo preparata bene questa partita in settimana e ci è riuscita, anche il gol è stato il frutto di allenamenti. Sono contento per i ragazzi  perché abbiamo battuto una squadra davvero forte. Noi facciamo la nostra corsa e puntiamo alla crescita dei ragazzi, poi il Chieri credo che le vincerà tutte”. E le parole di Giuseppe Polito: “La partita è stata equilibrata, noi abbiamo provato a fare gol non trovando quasi mai la porta. Il secondo tempo abbiamo fatto un po' meglio noi, ci è mancata la qualità sotto porta. Dobbiamo migliorare un po' i risultati però l'obbiettivo resta il secondo posto”.

Letto 2878 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Febbraio 2017 13:36

Registrati o fai l'accesso e commenta