Giovedì, 11 Agosto 2022
Domenica, 12 Giugno 2022 18:18

Under 15 provinciali / Playoff - La partita: Touti inarrestabile, trascina il Vallorco ai regionali con una tripletta

Scritto da Alfonso Elia
La festa del Vallorco La festa del Vallorco

ULTIMO ROUND - La squadra di Chiantel conquista la vittoria con un fenomenale 5-1. L’Olympic resiste come può ma alla fine soccombe al fenomeno Touti.


OLYMPIC COLLEGNO-VALLORCO 1-5
RETI: 
pt 9' Buffo, 21', 23' e st 2' Touti 21', st 6' Talica(O), 21' Mazzucato
OLYMPIC COLLEGNO: Tomaimo, Iempoli, Soldo, Talica, Di Muro, Cesa, Rocca, Borgo, Cascia, Miccoli, Castelluccia. A disp. Spamò, Casula, Barbero, Torre, De Palma, Meri, Pagliamonga. All. Anselmi
VALLORCO: Oisca, Mazzucato (st 32' Mirabelli), Trevisan, Mauro, Paglia (st 1' Grasso), Ramli (st 24' Badaracco), Buffo (st 1' Liuzzi), Lucifora (st 1' Cavallaro), Touti (st 34' Barberis), Pepe, Bozic (st 13' Tabbia). All. Chiantel

LA PARTITA

Inizio di fuoco per il Vallorco, che già dai primi minuti solca la direzione che intraprenderà la partita: Touti guadagna palla e nel giro di cinque minuti minaccia tre volte la porta avversaria al 2’, 3’ e 5’. È solo l’azione congiunta di tutta la difesa e del portiere a impedire la rete, soprattutto al 3’ con Tomaino che salva su una palla molto difficile.

L’Olympic mostra la sua determinazione ricambiando ogni azione con un contrattacco da parte soprattutto di Rocca e Cascia che all’8’ provano a sfondare la difesa avversaria, ma Mauro riesce a bloccare la palla e risalire con la squadra fin sotto l’area arancio, passare a Touti che serve un assist perfetto a Buffo e al 9’ è 1-0 per la squadra ospite.
Passano una decina di minuti tesi in cui il possesso cambia da una squadra all’altra senza soluzione di continuità, ma l’abilità di Touti torna a farsi notare con un controllo palla e una presenza costante in area avversaria che gli permette di approfittare di ogni suggerimento che gli arriva dai compagni; la difesa deve sacrificare almeno due dei suoi giocatori per sperare di fermarlo, ma al 21’ neanche questo basta e Touti riesce a prendere la sfera davanti la porta, girarsi e segnare il secondo gol della partita.

Al 23’ i bianchi guadagnano una punizione a pochi metri dall’area. Tira Touti che riesce a segnare con una precisione incredibile verso l’angolino alto destro lasciando inerme il portiere.

All’ultimo minuto del primo tempo Cascia tenta di accorciare il distacco, ma nuovamente viene fermato da Mauro davanti l’area bianca e l’arbitro fischia l’intervallo con il risultato di 3-0.

Non sembra aver giovato la pausa all’Olympic che al 2’ si lascia nuovamente sopraffare da Touti davanti la porta con il punteggio che diventa di 4-0.
Dopo qualche minuto la squadra di casa riesce finalmente a guadagnare una punizione in una posizione molto pericolosa, con Talica che spiazza barriera e portiere e segna quello che risulterà alla fine l’unico gol per i suoi.
Ma siamo solo al 6’ e questa è l’ultima azione da gol dell’Olympic Collegno, forse demoralizzato dall’andamento della partita, con pochi giocatori che sembrano ancora intenzionati a combattere. Al contrario il Vallorco continua a rendersi minaccioso anche con Ramli che all’8’ prende un palo; e con Mazzucato che quasi da centro campo tira dritto in porta con il portiere che, colto di sorpresa, si lascia passare la palla fra le mani. Ma è soprattutto Touti che continua ad insidiare la porta avversaria, in due particolari occasioni, al 13’ e al 27’, tuttavia la squadra di casa ha finalmente capito come disinnescarlo e quei tentativi si risolvono in un nulla di fatto. L’ultima occasione per i bianchi arriva con Tabbia, che dopo un fraseggio nell'area arancione si ritrova solo davanti la porta, ma la palla finisce ampiamente sopra la traversa e la partita si conclude di lì a poco. Può partire quindi la festa ospite, per una promozione ai regionali conquistata con pieno merito alla fine di una stagione davvero lunga e complicata, chiusa con una sola sconfitta.

“Ho poco da dire -commenta un sorridente Chiantel- i ragazzi hanno giocato una bellissima partita e hanno vinto i Play-Off, cos’altro c’è da dire?”

Avevamo dei giocatori infortunati e il risultato si vede -commenta Anselmi- Ma bisogna essere onesti, loro hanno giocato meglio e hanno approcciato meglio la partita. Inoltre hanno un giocatore che è stato inarrestabile e i miei difensori dopo un po’ hanno subito la pressione. Sono comunque contento di essere arrivato fino a questo punto, le finali dei Play-Off sono comunque un ottimo risultato, ed è stato tutto merito dei ragazzi!”

Ultima modifica il Lunedì, 13 Giugno 2022 08:27

Registrati o fai l'accesso e commenta