Lunedì, 27 Maggio 2024
Sabato, 17 Dicembre 2022 16:25

Campionati provinciali di Pinerolo - Fuoco e fiamme in U17 tra Sisport e Mirafiori. Bruinese protagonista in U16 e U14

Scritto da
Villafranca U16 (foto da Fb Villafranca) Villafranca U16 (foto da Fb Villafranca)

GIRO DI BOA - A Pinerolo la parola d'ordine sembra essere equilibrio. Nessuna squadra ammazzacampionato in tutte le categorie, tanti confronti interessanti che prospettano gironi di ritorno tutti da seguire. Splendio campionato per il Villafranca in U16 e il San Secondo in U15.
 


UNDER 17

Bellissimo duello nella categoria regina tra la capolista Sisport e il Mirafiori. Dopo l'inizio shock contro il Giavenocoazze, Andaloro, Lungu e compagni si sono rimessi subito in carreggiata, inanellando una serie di vittorie convincenti che, complici anche l'immediata frenata del Mirafiori prima con lo stesso Giaveno, poi con la sconfitta in casa con il Garino, hanno permesso alla squadra di scappare. La vittoria del Vianney a scapito degli azzurro gialli sembrava poter regalare un monologo in vetta, ma i ragazzi di Straforini non hanno vacillato e nell'ultimo turno si sono regalati l'affermazione più importante del campionato, proprio al cospetto della Sisport. Match winner Di Filippo, per una classifica che alla pausa recita Sisport 27, Mirafiori 25.
Il campionato è ancora lungo e dietro è vera ressa, con Carmagnola, Giavenocoazze e Vianney a 22 punti e Polisportiva Garino a 21.

UNDER 16

E' un entusiasmante confronto a due anche nel torneo Under 16, con Villafranca e Polisportiva Bruinese separate da due soli punti. La squadra di Carlo Bocco ha disputato una prima parte di stagione pressoché perfetta, inciampando solo in casa dell'Atletico Volvera venendo sconfitta di misura. Con il piede caldo di Mario Forgia, arrivato a 12 centri stagionali, è un peccato sia saltata prima della sosta la super sfida alla Bruinese, ma le vacanze di Natale aumenteranno l'hype per l'incontro. I ragazzi di Bruino, miglior attacco del girone e con un Cristian Mazzarino in grande forma con le sue 23 reti a referto, dopo la sconfitta con il Villar Perosa hanno perso l'occasione per l'aggancio nel 10° turno, fermati sullo 0-0 dal Roletto Valnoce quando il Villafranca veniva sconfitto, ma non molleranno di un centimetro e si faranno trovare pronti nel big match che riaprirà il campionato.
Sfida che sarà seguita attentamente dalla terza forza Polisportiva Garino, attardata di 6 lunghezze rispetto alla Bruinese e che a sua volta dovrà almeno mantenere il +4 dalla inseguitrice Candiolo per giocarsi le chance di promozione negli spareggi.

UNDER 15

Situazione simile anche in questo girone, con la differenza che il San Secondo, primo a 32 punti, ha una partita in più delle inseguitrici. I giallo blu vantano un ottimo ruolino di marcia, fatto di 10 vittorie e due pareggi, possono contare su un bomber come Mirko Montesanto, autore di ben 19 reti sulle 33 realizzate dalla squadra, e hanno fatto loro lo scontro diretto in casa della prima inseguitrice Football Club Vigone. I ragazzi del tecnico Sottile però alla ripartenza dovranno scontare il turno di riposo e rischiano di vedersi scavalcare da una squadra che dal canto suo ha dimostrato grande facilità di andare in porta (sono 55 le reti all'attivo) e pur non potendo contare su un goleador alla Montesanto (solo Senestro per il momento è in doppia cifra), al contrario degli avversari riesce a mandare facilmente in rete tanti elementi, ad oggi ben 12, di cui dieci con almeno 3 reti. Oltretutto registra anche la miglior difesa del campionato, con appena 6 reti subite. Sarà interessante seguire fino all'ultimo l'evolversi di questi duelli, senza dimenticare che anche Polisportiva Garino e Infernotto, entrambe a 25, possono tornare in piena corsa per la vetta. Infernotto che alla ripartenza sarà il vero arbitro di questi testa a testa, dovendo giocare l'ultima di campionato con il Vigone, mentre alla prima di ritorno lo aspetta il Garino, entrambe tra le mura amiche.

UNDER 14

Grande equilibrio anche tra i 2009, dove la Polisportiva Bruinese (34) guida la classifica a +2 sul Morevilla (32). Con lo scontro diretto terminato 2-2 in casa del Morevilla, è il pari di quest'ultima con il Bricherasio Bibiana a risultare decisivo fino a questo momento, difficile fare previsioni. Anche perché lo stesso Bricherasio (29) e il Carignano (28) non possono certo dirsi tagliati fuori dalla corsa alla vetta. Numeri impressionanti per le prime quattro, con Bruinese e Morevilla imbattute, il Bricherasio che risulta la miglior difesa con solo 7 reti al passivo (contro le 9 del Morevilla e le 10 della Bruinese) e l'attacco del Carignano (75) che deve inchinarsi allo strapotere delle bocche da fuoco del Morevilla, arrivate già a 92 in stagione. Spicca tra tutti Paolo Chiumino, autore di ben 33 centri. Alla ripresa chi la spunterà nella sfida tra super centravanti in Morevilla-Carignano?

Letto 1516 volte Ultima modifica il Sabato, 17 Dicembre 2022 18:38

Registrati o fai l'accesso e commenta