Giovedì, 09 Febbraio 2023
Lunedì, 19 Dicembre 2022 16:10

Campionati provinciali di Ivrea - Rivarolese protagonista: domina in U16, all'inseguimento dell'arrembante Charvensod in U15

Scritto da
Rivarolese U16 Rivarolese U16

GIRO DI BOA - Nei due raggruppamenti capolista che hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per dominare fino all'ultimo turno. Alla ripartenza pronti a scoppiettanti confronti per conquistare gli spareggi promozione.
 


UNDER 16 

La Rivarolese è uno spettacolo e dopo 11 gare svetta incontrastata dominando il campionato. Ruolino di marcia impressionante quello dei ragazzi in granata bianco, che non conoscono sconfitta o pareggio e con uno score di 76 reti fatte e solo 5 subite si sono messi tutti alle spalle. Squadra che ha dimostrato di sapere anche soffrire il giusto, come nelle vittorie di misura con Vallorco, Settimo e Gassino, partite che certificano ulteriormente la bontà di questo gruppo, che arriva alla pausa con una convinzione nella superiorità dei propri mezzi ben superiore di quanto non dica il +4 sulla seconda.
Il Gassinosanraffaele dal canto suo ci ha messo grande impegno e dedizione, e non demorderà fino all'ultimo. Ma più che la sconfitta nello scontro diretto, pesa nell'economia del campionato il 2-2 all'ultima giornata con un Vallorco dimostratosi davvero squadra tosta. Rosso blu che quindi dovranno partire subito con convinzione alla ripresa, puntando alla vetta, ma con un occhio alle spalle, dove la concorrenza è agguerrita e ha principalmente il volto dell'Autovip San Mauro. 25 i punti del sodalizio di San Mauro, due in più del Settimo e tre del Vallorco. Per il podio ci sarà equilibrio fino all'ultimo turno.

UNDER 15

Nella categoria Giovanissimi la situazione è più incerta, ma anche qui troviamo un dominatore assoluto ovvero i valdostani del Charvensod. Con 50 reti fatte e solo 4 subite i charvensoliens hanno tenuto un ritmo insostenibile per chiunque, anche per l'ottimo Quincinetto Tavagnasco che nello scontro diretto tra le mura amiche è riuscito ad imporre lo 0-0 ai fortissimi avversari. Al giro di boa il divario di 3 punti in classifica regala un girone di ritorno tutto da vivere, ma i ragazzi di Quisné dovranno stare attenti a conservare almeno il podio, visto che a 18 punti premono Rivarolese e Ivrea Banchette, con i primi unica squadra ad imporsi sui nero gialli e sconfitti solo di misura dall'arrembante capolista. Attenzione poi dietro al Centro Giovani Calciatori Aosta, attardato a 16, ma ancora in piena corsa per gli spareggi.

Letto 516 volte

Registrati o fai l'accesso e commenta