Martedì, 23 Aprile 2024

Trionfa il Chisola, ma il Lascaris resta dietro di poco (Pulcino di Pasqua - 2006)

Il Chisola 2006 Il Chisola 2006

Torino, 28 marzo

 

Si respira una splendida atmosfera nel giorno di Pasquetta al campo sportivo del Barcasalus, dove va in scena il torneo Pulcini di Pasqua, memorial Pierpaolo Trovato, arrivato alla 34° edizione, che vede, nella mattinata, protagoniste le formazione del 2006 delle seguenti squadre: Lascaris, Chisola (poi vincitrice del Torneo), Moncalieri, Pro Settimo Eureka e Crescentinese; le quali si affrontano in un classico girone all’italiana che fortunatamente regala l’ultima coppia di incontri decisiva per stabilire la classifica finale. 

 

I primi tre incontri vedono sorridere al Lascaris che vince le prime due gare di misura (contro Moncalieri e Pro Settimo Eureka) e pareggia contro la Crescentinese, attestandosi al primo posto in classifica; il quarto incontro li vedrà scontrarsi contro il Chisola fermo a 2 punti frutti di due pareggi. Questa gara funge da spartiacque perché vince il Chisola, quindi i bianconeri del Lascaris chiudono a 7 punti e, riposando nell’ultima coppia di gare, assisteranno da spettatori interessati all’ultima partita, quella tra Chisola e Crescentinese che stabilirà il podio finale. Infatti i ragazzi di mister Rosas hanno pareggiato contro la Pro Settimo Eureka, si sono portati a 4 punti e quindi debbono vincere nell’ultima gara per agganciare la capolista (superandola in differenza reti); con i tre punti il Chisola balzerebbe al primo posto in solitaria mentre il pareggio consegnerebbe la vittoria finale al Lascaris.

 

 

 

Nell’altro incontro le due cenerentole Pro Settimo Eureka e Moncalieri si danno battaglia per evitare l’ultimo posto: ne esce una bella partita con protagonista il portiere del Moncalieri, Correale, che con indosso la maglietta dell’Uomo Ragno compie almeno tre bellissimi interventi degni per prontezza di riflessi al supereroe Marvel, in un altro paio di occasione sono i legni a salvare i ragazzi di mister Brodella e il match finisce 0-0.  La gara decisiva è ricca di emozioni, nel primo tempo è sfortunata la Crescentinese che colpisce un palo a portiere battuto con un bel tiro di Cirillo e fallisce un calcio di rigore sempre con Cirillo, ma gran parte del merito va a Veneziano che respinge la conclusione dal dischetto nonché la successiva ribattuta. A metà ripresa la svolta con un fantastico gol di Dell'Aquila che dalla destra colpisce forte trovando l'incrocio dei pali opposto, il Chisola segna altre due reti e può quindi festeggiare la vittoria di partita e torneo.

 

Un applauso a tutti i ragazzi che hanno dato vita a bellissimi incontri, mostrato discrete individualità e un buon agonismo.

 

La formazione del Chisola: Vigliarolo, Dell'aquila, Lai, Cambareri, Pacconi, Gasti, Iussi, Ragusa, De Gennaro, La Monica, Veneziano, Curci, Laganà, All. Gianò.

 

La formazione del Lascaris: Spinella, Luongo, Vicino, Scarpetta, Rorolo, Caputo, Favilla, Zaccagnino, J. Peinetti, Birtolo, Lanzapane, De Luca. All. G. Peinetti

 

La formazione del Crescentinese: Bottan, Canales, Spahiu, Canuto, Aresi, Cadoni, Gnoato Nepote, Cirillo, Fornuto. All. Rosas.

 

La formazione del Pro Settimo Eureka: Molteni, Trombini, Nabih, Fabiano, Deluca, Filomeno, Cotroneo, Tortorella, Nardi, Sado, Rua. All. Pizzi

 

La formazione del Moncalieri: Correale, Marrese, Grometto, Basiglio, Serratore, Ciullo, Pregnolato, Castiello, Milanese. All. Brodella

 

Glocal Press

 

Registrati o fai l'accesso e commenta