Lunedì, 26 Febbraio 2024
Venerdì, 27 Maggio 2022 23:20

Turin Future Cup - Doppietta di La Monica, medaglia di bronzo per il Chisola

Scritto da
Stanislas La Monica Stanislas La Monica

ALPIGNANO / UNDER 16 - Nella finalina, netta vittoria della squadra di Andra Gran sulla Sisport, rimasta in 10 per l’espulsione di Tals sul parziale di 2-0. Entrambe le squadre (insieme al Lucento, che ha vinto la fase dilettantistica, e al Pinerolo) partecipano alla fase nazionale in programma già nel week end


CHISOLA-SISPORT 3-0
RETI: pt 15' La Monica, 18' Giordano, st 4' La Monica.
CHISOLA: Bovo, De Robertis, Gironda, Racca, Meriacre, Petrea, Giordano, Fantone, La Monica, Vada, Pepe. A disp. Cecchetto, Castellarin, Castellaro, Sarkis, Cavallero, Marrazzo, Achino, Serratore. All. Gnan.
SISPORT: Giannelli, Mangiacotti, Filippi, Zaffonte, Di Sanzo, Raoof, Scavone, Tals, Lungu, Vaschetti, Elnaggar. A disp. Chiabrando, Burnescu, Popescu, Rodriguez, Andaloro, Celano. All. Tiengo.
NOTE: espulso pt 18' Tals (S) per proteste

Troppo Chisola per la Sisport: finisce con una netta vittoria per 3-0 a favore dei ragazzi di Andrea Gnan la finale per il 3° posto della fase dilettantistica della Turin Future Cup, organizzata dall’Alpignano per la categoria Under 16.

Il controllo della partita è subito nelle mani del Chisola, che costruisce la prima occasione dopo 3 minuti, con La Monica che anticipa il portiere ma con un tocco troppo lento, dando il tempo alla difesa di recuperare. Le palle-gol si susseguono: Pepe calcia alto su punizione, poi ci prova ancora il numero 9 ma viene chiuso da Raoof in angolo. È un assedio, al 20' ancora Pepe calcia dal limite ma viene murato dal portiere, subito dopo Giordano si presenta a tu per tu con il numero 1 bianconero Giannelli, prova un colpo sotto che però va alle stelle.

La Sisport esce dal guscio con azione verticale che porta Zaffonte al tiro da posizione centrale, ma il pallone finisce in bocca al portiere Bovo. È solo un’illusione, perché al quarto d’ora arriva il meritato vantaggio del Chisola: azione devastante di Vada sulla sinistra, traversone radente che La Monica deve solo spingere in fondo al sacco.

La partita viene virtualmente chiusa 3 minuti dopo. Ancora assist del numero 10 Vada per il taglio di Giordano, che anticipa il portiere e lo beffa con un tocco di esterno delicato e vincente. Come se non bastasse il doppio svantaggio, la Sisport rimane anche in inferiorità numerica per l'espulsione di Tals, cacciato per proteste: la reazione non è mai giustificabile, ma in effetti il raddoppio del Chisola arriva sul filo del fuorigioco, mentre nell’azione precedente il bianconero Lungu era stato fermato per un fuorigioco altrettanto difficile da valutare.

​​​​​​​La musica non cambia nella ripresa. Al 4’ arriva il terzo gol, frutto di una bellissima azione verticale del Chisola, con un’imbucata che libera Giordano, il cui cross radente trova ancora puntuale all'appuntamento con il gol del centravanti La Monica. La partita si spegne, i ritmi si abbassano e c’è la girandola delle sostituzioni che toglie mordente alla contesa. Da lì in avanti, il tentativo più bello è firmato da Achino nel finale, con un destro a giro deviato in angolo. Ma va bene così, terzo posto per il Chisola e quarto della Sisport: entrambe le squadre comunque sono qualificate per la fase nazionale.  

 

Letto 2125 volte Ultima modifica il Venerdì, 27 Maggio 2022 23:35

Registrati o fai l'accesso e commenta