Giovedì, 25 Aprile 2024
Giovedì, 28 Marzo 2024 18:39

Torneo delle Regioni / Under 19 - Botta e risposta Ferrari-Di Matteo, poi i rigori premiano il Piemonte e VdA

Scritto da
Samuele Romanin Samuele Romanin

SEMIFINALI - Sfida davvero tosta quella con le Marche, la rete di Ferrari illude, ma ad una manciata di minuti dal termine pari degli avversari. Dal dischetto decisivo Romanin e così sarà finale. Appuntamento contro la Calabria, che con lo stesso risultato ha avuto la meglio dell'Emilia Romagna.
 


PIEMONTE VDA-MARCHE 1-1 (5-3 d.c.r.)
RETI: st 32' Ferrari (P), 42' Di Matteo (M)
SEQUENZA RIGORI: Deljallisi (P) gol, Giandomenico (M) alto, Botasso (P) gol, Straccio (M) gol, Ventre (P) gol, Bonvin (M) gol, Borin (P) gol, Albanesi (M) parato
PIEMONTE VDA (4-3-1-2): Romanin, De Simone, Biondo, Borin, Cassetta, Gioannini, Urlovas (st 1' Botasso), Giraudo (st 34' D'Ambrosio), Ferrari (st 40' Deljallisi), Morganti, Ventre. A disp. Mersini, Negro, Massaro, Birtolo, Chesta. All. Russo
MARCHE (4-3-1-2): Orsini, Postacchini, Straccio, Salvi (st 13' Cosignani), Sfasciabasiti (st 38' Albanesi), Giri (st 21' Sergiacomo), Rotondo, Di Matteo (st 48' Giandomenico), Falcioni, Capodaglio, Gaspari (st 38' Bonvin). A disp. Strappini, Corvaro, Raffaelli, Flaiani. All. Lombardo

LA PARTITA

E' stato un incontro molto bloccato quello tra Piemonte VdA e Marche. Le due squadre sentono la posta in palio e sfornano entrambe una prestazione in cui le difese prevalgono nettamente sugli attacchi. Lo 0-0 regge per gran parte dell'incontro, poi nel finale la sfida si accende. Il bomber del Verbania Ferrari al 32' regala la rete che sembra poter decidere la sfida, poi lascia il campo a Deljallisi. Appena due minuti dopo la sostituzione è il trascinatore delle Marche Di Matteo a trovare la via del gol e alla fine come per l'Under 17 sono i rigori a decidere chi vola in finale. 
In questo caso però a festeggiare è la rappresentativa del tecnico Russo, i suoi ragazzi sono infallibili dal dischetto, mentre gli avversari pagano gli errori dei subentrati. Giandomenico spara alto il primo rigore, poi all'ultimo tentativo ci pensa Romanin ad ipnotizzare Albanesi e portare così i suoi all'atto conclusivo del torneo. Un peccato l'espulsione dell'allenatore per proteste (doppia ammonizione), ma i ragazzi confermano tutta la loro qualità e due finali su tre certificano l'ottimo momento di salute del calcio piemontese e valdostano.
Finalissima con la Calabria alle 16.30 del 29 marzo, gara che chiuderà l'intensa giornata di calcio

Letto 1335 volte

Registrati o fai l'accesso e commenta