Giovedì, 25 Aprile 2024
Giovedì, 28 Marzo 2024 11:48

Torneo delle Regioni / Under 15 - Partita perfetta e l'Under 15 vola in finale

Scritto da

SEMIFINALE - Gara senza storia, il fortissimo gruppo del tecnico Di Nuovo domina in lungo in largo e si prende una meritatissima finale. Attesa per l'avversario, Veneto e Campania hanno iniziato un'ora dopo, ma il 3-0 campano al 6' del secondo tempo lascia poco spazio ai dubbi.
 


PIEMONTE VDA-ABRUZZO 3-0
RETI: pt 29' Sottile, 33' Ferello, st 24' rig. Maiolo
PIEMONTE VDA: Rostagno, Cavazza (st 42' Bernardinis), Catanzaro, Amendolagine, Conforti, Ferello (st 21' Scanavino), Sottile, Summa, Tenca (st 19' Olivero), Balocco (st 38' Bertot), Chira (st 14' Maiolo). A disp. Piciano, Cozzula, Aversano, Greco. All. Di Nuovo
ABRUZZO: Liberatoscioli, Monga, Nadi, Cannarozi, Reale, Rebega (st 5' Bove), Ruggieri (st 40' Di Giannantonio), Ettorre (st 18' D'Errico), Scognamiglio (st 19' Seputis), Giosafatto F. (st 13' Fragassi), Giosafatto D. (st 35' Okoroji). A disp. Tirone, Bomba, Capozzi. All. Villa

LA PARTITA

Una gara a senso unico davvero difficile da commentare, per quanto lo strapotere del Piemonte VdA abbia annichilito le speranze dei coraggiosi abruzzesi. L'unico spavento si è avuto proprio in apertura di gara, quando su un errore gli avversari hanno provato a partire di gran carriera e una volta in area cercare furbescamente il rigore, ma scampato il pericolo è stato un assolo dei bianco crociati.
Il tecnico Di Nuovo è ovviamente enormemente soddisfatto di quanto mostrato in campo da tutti, anche in una gara dove ha dovuto fare qualche accorgimento per far rifiatare i giocatori più stanchi. Ma dall'11 di partenza ai subentrati tutti hanno fatto benissimo, disputando una vera gara capolavoro, come asserito dallo stesso allenatore. Tante le occasioni da gol create, mente Rostagno ha sostanzialmente assistito all'incontro da spettatore, non dovendo mai intervenire. Il fortino abruzzese ha retto mezzora, poi Sottile ha trovato la via del gol e prima dell'intervallo ci ha pensato Ferello a raddoppiare, nonostante il tentativo di salvataggio alla disperata della difesa. A coronare la grande prestazione di squadra poi ecco dalla panchina Aversano e Maiolo, l'uno si procura il rigore che l'altro realizza e i giochi si chiudono qui. Ora testa a domani per la finalissima, appuntamento alle 9.30.

Letto 1308 volte Ultima modifica il Giovedì, 28 Marzo 2024 13:20

Registrati o fai l'accesso e commenta