Sabato, 13 Aprile 2024
Lunedì, 26 Giugno 2023 10:37

Rapid Torino: Borgaro 2007 e Asti 2008 trionfano nei Memorial Aldo Urzi e Donato Santomauro

Scritto da
I 2008 dell'Asti e del Lascaris abbracciati durante le premiazioni I 2008 dell'Asti e del Lascaris abbracciati durante le premiazioni

UNDER 15 E UNDER 16 - Sono il Borgaro 2007 e l'Asti 2008 ad aggiudicarsi i Memorial dedicati rispettivamente ad Aldo Urzi e Donato Santomauro. Due manifestazioni organizzate dal Rapid Torino che hanno visto la partecipazione di tante squadre protagoniste ai massimi livelli nei Regionali.


Dopo un mese di partite si sono concluse la seconda edizione del Memorial Aldo Urzi, dedicata ai 2007, e l'undicesimo Memorial Donato Santomauro. La macchina organizzativa del Rapid Torino, orchestrata dal Direttore Generale Mario Santomauro in collaborazione con Renato Carrain, ha portato a termine in grande stile una doppia manifestazione che è stata anche un grande show sportivo. Tra i 2008 ha vinto l'Asti che nella finalissima ha battuto il Lascaris per 2-1 grazie alle reti di Gissi e di Messina, mentre per i bianconeri è andato a referto Rizza. Terzo posto per il Pinerolo che non ha dovuto giocare la finalina in quanto il Chieri non si è presentato in via Osoppo.

Nonostante qualche momento di tensione finale, la calma è stata riportata dal presidente dei reds Giuseppe Fiore e durante le premiazioni le due squadre si sono anche unite in un unico abbraccio. La parola è stata data anche ai protagonisti in campo: ll capitano degli astigiani, Dunga, ha dedicato il successo alla sua Albania e ai sacrifici della squadra mentre Ortolano, MVP del torneo, ha dedicato la vittoria ai suoi genitori. Premiato anche il DG Santomauro: il Memorial è dedicato a suo padre Donato, storico allenatore e dirigente.

La seconda edizione del Memorial Aldo Urzi ha visto invece la vittoria del Borgaro che nella finale ha superato per 1-0 il Lucento. Il terzo posto è andato all'Alpignano, ex squadra dello stesso Urzi, che ha battuto il Bra per 3-0 nella finalina.

Letto 1569 volte

Registrati o fai l'accesso e commenta