Sabato, 25 Giugno 2022
Lunedì, 18 Aprile 2022 21:50

41° Torneo Maggioni-Righi / Le finali - Trionfa l’Atalanta, Vavassori e Fiogbe stendono il Genoa

Scritto da

BORGARO / UNDER 17 - Medaglia di bronzo per il Sassuolo, trascinato dal capocannoniere Perini, splendido quarto posto per la Pro Vercelli. Premiato come miglior giocatore Vasyl Bundash, ragazzo ucraino tesserato proprio per giocare il torneo e sempre protagonista in mezzo al campo


È l’Atalanta a trionfare nella 41° edizione del Maggioni-Righi, una vittoria meritatissima per la squadra che ha più impressionato per l’intera durata della manifestazione. Gli orobici hanno anche fatto incetta di premi speciali: l’allenatore Marco Fioretto, il miglior giocatore Vasyl Bundash (ragazzo ucraino tesserato proprio per giocare il torneo e sempre protagonista in mezzo al campo, davvero una bella storia la sua) e mezza top 11, con il portiere Mattia Bianchi, i difensori Marco Palestra e Samuele Ghezzi e soprattutto l’attaccante Candas Fiogbe, il telento più limpido che ha calcato il campo di Borgaro.

Nella finale con il Genoa (pericoloso solo con Seydou Fini, altro giocatore molto interessante, veloce e con un sinistro esplosivo) non c’è stata storia. Protagonista assoluto Dominic Vavassori, che ha sbloccato il risultato in chiusura del primo tempo e ha firmato anche il raddoppio, al termine di una splendida azione corale culminata con l’assist di Mingolla. A firmare il tris ci ha pensato Fiogbe, doppio passo e sinistro radente nell’angolino, da stropicciarsi gli occhi.

Anche la finalina è stata una partita vera e piacevole. Qui la copertina spetta a Giovanni Perini, capocannoniere del torneo, che ha segnato il gol del vantaggio del Sassuolo e, dopo il momentaneo pareggio di Zerbi per la Pro Vercelli, anche il nuovo sorpasso, mentre la terza rete di Manini è arrivata a gara praticamente finita.

FINALE 1°/2° POSTO - GENOA-ATALANTA 0-3
RETI: 30' e 4'st Vavassori, 20'st Fiogbe
GENOA: Bertini, Colucci, Meconi, Alloisio, Pastorino, Nwanege, Tudor, Spigariol, Stoynev, Scimone, Fini. A disp. Arboscello, Marotta, Pittino, Lurani, Bosia, Ekhator, Licco, Carbone. All. Briata. Dir. Giambirtone.
ATALANTA: Palestra, Tavanti, Tornaghi, Ghezzi, Fiogbe, Vavassori, Bianchi, Meloni,Bundash, Mingolla, Orlando. A disp. Illipronti, Comi, Ferraroli, Manzoni, Chiggiato, Jonsson. All. Fioretto. Dir. Filippelli.

FINALE 3°/4° POSTO - PRO VERCELLI-SASSUOLO 1-3
RETI: 2' e 20'st Perini (S), 25' Zerbo (P), 22'st Manini (S)
PRO VERCELLI: Peritore, Miradoli, Riso, Ricotti, Zerbo, Mantovani, Taurisano, Patruno, Bazzan, Chiarelli, Iaria. A disp. Cucinotta, Mosca, Cornetti, Rossi, Martiner, Carassiti, Zingales, Cavalleri. All. Melchiori. Dir. Calemme.
SASSUOLO: Corradini, Deri, Fontana, Manini, Perini, Petrosino, Ravaioli, Zouaghi, Toni, Heriksen, Cipolletti. A disp. Scacchetti, Megna, Parlato, Lanotte, Boscaro. All. Pensalfini. Dir. Ferrari

PREMI SPECIALI

Coppa disciplina: Borgaro
Premio Fair Play: Atalanta
Miglior allenatore: Marco Fioretto (Atalanta)
Miglior giocatore dilettante: Federico Colamartino (Lascaris)
Miglior giocatore italiano: Matteo Rossi (Pro Vercelli)
Capocannoniere: Giovanni Perini (Sassuolo)
Miglior giocatore: Vasyl Bundash (Atalanta)

Top 11
1. Mattia Bianchi (Atalanta)
2. Marco Palestra (Atalanta)
3. Enriko Deri (Sassuolo)
4. Ludovico Mosca (Pro Vercelli)
5. Samuele Ghezzi (Atalanta)
6. Karlsson Nwanege (Genoa)
7. Candas Fiogbe (Atalanta)
8 Francesco Bazzan (Pro Vercelli)
9. Giuseppe Manuel Pisano (Juventus)
10. Matteo Cipolletti (Sassuolo)
11 Seydu Fini (Genoa)

Letto 1694 volte Ultima modifica il Lunedì, 18 Aprile 2022 21:52

Registrati o fai l'accesso e commenta