Sabato, 22 Giugno 2024
Giovedì, 23 Maggio 2024 11:37

Nichelino Hesperia - Damiano Zurlo: “Grande stagione, grazie a tutti”. E si avvicina il ritorno di Elio Bert

Scritto da

SOCIETA’ E PANCHINE - Il direttore generale esalta “la competenza e passione che ognuno di noi mette nel suo ruolo, nonostante le difficoltà legate in primis all’impianto sportivo” e ringrazia staff, giocatori e genitori. Gli allenatori delle giovanili: Roberto Colarelli in Under 17, Alessandro Curto in Under 15 e Sebastiano Zurlo in Under 14


Nella prossima stagione, il Nichelino Hesperia tornerà ad avere tutte e quattro le squadre del settore giovanile nei campionati regionali: è il risultato di un’annata più che positiva, con tre salvezze dirette, senza passare dai playout, e la vittoria del campionato provinciale Under 17. A questo di aggiungono la salvezza in Prima categoria, ottenuta con tanti giocatori cresciuti nella “cantera”, e una scuola calcio di alto livello. Un andamento riassunto da un ottimo 11° posto nella classifica del SuperOscar.

“La società - interviene il direttore generale Damiano Zurlo - vuole ringraziare i suoi collaboratori per i risultati conquistati sul campo, pur con mille difficoltà, in primis l’impianto sportivo, che ha bisogno di una riqualificazione, ne siamo consapevoli da anni. Questa però è l’ennesima prova che non sono i campi che fanno la differenza, ma la competenza e passione che ognuno di noi mette nel suo ruolo, da chi tiene pulito l’impianto a chi si occupa della manutenzione, dalla segreteria ai responsabili tecnici che ogni anno gestiscono allenatori, istruttori, giocatori e genitori”.

Il pensiero più importante di Zurlo è dedicato ai giocatori: “Li ringrazio tutti - prosegue - dai ragazzi della prima squadra che per il 90% sono cresciuti nel nostro settore giovanile e si sono conquistati la permanenza in Prima categoria: se hai giovani viene data fiducia, loro sanno contraccambiare. Ai ragazzi delle giovanili, che hanno lavorato e ottenuto i risultati prefissati con dedizione e spirito di sacrificio. Ai bambini della scuola calcio, che qualcuno vede già come professionisti, e invece si allenano mangiando polvere d’estate e riempiendosi di fango quando piove. E ovviamente grazie ai genitori, che portano i loro figli in giro per il Piemonte e continuano a dare fiducia alla nostra società”.

IL FUTURO: PRIMA ESPERIENZA NELL'AGONISTICA PER SEBA ZURLO

La prossima stagione continuerà sulla stessa base: “Ci aspetta un altro anno impegnativo, ma come sempre lavoreremo con competenza e passione per migliorarci ancora: chi porta il proprio ragazzo o bambino nella nostra società, più che guardare il campo, deve dare fiducia al Nichelino Hesperia e al suo staff di lavoro”.

A proposito di staff, tre allenatori su quattro delle giovanili sono già ufficiali: Roberto Colarelli, campione provinciale di Torino con l’Under 17, tiene la categoria, alla guida del gruppo 2008; confermati Alessandro Curto, che sale in Under 15 con i 2010, e Sebastiano Zurlo, alla sua prima esperienza nell’agonistica con i 2011. Dulcis in fundo, per la panchina dell’Under 16 si prospetta un importante ritorno: è infatti in fase molto avanzata la trattativa con Elio Bert che, dopo una stagione sfortunata al Volpiano Pianese, potrebbe ricominciare dalla società biancorossa con cui, due anni fa, vinse il campionato Under 17 e sfiorò il titolo regionale. Novità sono attese per i prossimi giorni.

Ultima modifica il Giovedì, 23 Maggio 2024 12:37

Registrati o fai l'accesso e commenta