Sabato, 20 Luglio 2024
Domenica, 28 Giugno 2015 18:50

Mercato '99 - E' un Chieri 5 stelle! Anche l'Alpignano non scherza

Scritto da

MERCATO GIOCATORI / 3° PUNTATA - I collinari di Locandro mettono a segno cinque colpi: Dilillo, Pautassi, Boscarino, Neri e Allotta. La squadra di Malagrinò si rinforza con pezzi grossi ex J Stars e la Cbs di Meloni chiude per il difensore ex Chisola De Marco 

 

Bello anzi magnifico il nuovo Chieri di Locandro. In vista della categoria Allievi i collinari mettono a segno cinque colpi uno più spettacolare dell’altro. Dalla J Stars arrivano tre quarti di difesa titolare, campione regionale 2014 con i Giovanissimi: i due centrali Boscarino e Pautassi e il terzino sinistro Gabriele Dilillo. Dall’Atletico Torino ecco poi Neri, centrocampista offensivo dalle enormi qualità tecniche. Il mercato di Davide Bellotto non si ferma qui: anche l’attacco viene rinforzato con il tesseramento di Alessio Allotta, reduce da una stagione con più bassi che alti nel Chisola per via degli infortuni. Un centravanti, l’ex Cuneo, che potrà essere il bomber da 20 gol stagionali che storicamente è sempre mancato al Chieri ’99, sia con Brighenti che con Migliore.

Nelle prossime settimane potrebbero esserci ulteriori novità con il responsabile delle Giovanili che cercherà di mettere, non una ma addirittura due, ciliegine sulla torta: Crisafi e Di Benedetto. Per entrambi i giocatori finalisti regionali con la J Stars ’98, dipenderà da quelle che saranno le intenzioni della Pro Vercelli, proprietaria dei cartellini. In uscita da Chieri ci sono invece Nebbiai, Morra, Castagna e probabilmente Rinaldi: sarà lo stesso centrocampista a decidere se andare a Cuneo o se restare in collina.

Queste le considerazioni di Davide Bellotto sul mercato e sulla rosa a disposizione: “Puntiamo ad avere una rosa di 22 giocatori forti, puntando sulla base dell’anno scorso. In più inseriamo questi ragazzi che io conosco molto bene e che vanno a rinforzare e completare il gruppo. Avremo tanta qualità e la nostra sarà una squadra che vorrà imporre il proprio gioco con un modulo e un atteggiamento propositivo”.

Ecco una probabile formazione titolare del Chieri Allievi stagione 15/16. Senza contare le eventuali ciliegine come Crisafi, Modugno o Di Benedetto, viene fuori una squadra atomica. Ci si sente in colpa nel mettere anche solo virtualmente in panca gente come Muratore, Petraglia, Sollazzo, Cignetti o De Sousa. 
CHIERI (4-3-3): Marangon; Meritano, Pautassi, Boscarino, Dilillo; Neri, Olivero, G. Della Valle; Molina, Allotta, Veglia. All. Locandro.

LE DESTINAZIONI DEGLI EX J STARS
Con la scomparsa della J Stars, in queste settimane c’è stata caccia grossa ai pezzi pregiati della squadra allenata nell’ultima stagione da Di Bartolo. Dopo una serie infinita di provini, allenamenti e tornei dispuatati con diverse maglie, la geografia delle destinazioni sembra ormai chiara. Ad uscire vittorioso dal “Draft J Stars” è l’Alpignano: la squadra di Malagrinò potrà contare sugli arrivi di Galieri, Mancuso, Tognarini, Prola e del portiere Mema. Modugno invece sembrerebbe destinato alla partenza, con il Chieri in pole position. I due gemelli Salcone andranno con tutta probabilità all’Alessandria, mentre il centrocampista Guastella farà ritorno in Sicilia. Guatta e Dolce sono entrambi nuovi giocatori del Lucento, Della Morte passa alla Pro Vercelli e Cavaleri è destinato al Chisola. Il difensore centrale Ruocco è conteso da Pro Vercelli e Alessandria, mentre almeno per il momento Andrea Sarao tornerà in forza al Torino e non è da escludere una sua riconferma negli Allievi nazionali di Mezzano.

CBS
Marcello Meloni avrà a disposizione 17 dei 21 giocatori della passata stagione. A lasciare corso Sicilia saranno infatti Iannone (per lui possibile futuro al Chisola), Gallai (Bacigalupo?), Sofi e Curcio. Dovrebbero vestire rossonero invece il difensore centrale De Marco, proveniente dal Chisola, l’esterno basso di sinistra Pagliano (l’ ex Chisola e Pertusa permetterà così a Clivio di tornare nel suo ruolo originario di centrocampo). Inoltre a rinforzare l’attacco ci sarà Di Mauro che cambia la quarta maglia in quattro anni dopo le esperienze al Bsr Grugliasco, Lascaris e Alpignano. Sembra ormai cosa fatta anche l’arrivo di Tulipano, centrocampista del Lascaris. Soddisfatto del proprio mercato, il tecnico Meloni commenta così: “Non avevamo necessità di stravolgere tutto. Sono 4 rinforzi che completano e migliorano la rosa, è chiaro che ora sta a noi dimostrare sul campo il nostro valore. Partiamo dalla base di quelli che han fatto bene l’anno scorso, il nostro è un lavoro biennale e chi entra dovrà assorbire velocemente dei concetti. Abbiamo detto di no a tanti ragazzi che volevano venire da noi perché abbiamo fiducia in quelli c’erano già”.

 

Ultima modifica il Domenica, 28 Giugno 2015 19:08

Registrati o fai l'accesso e commenta