Martedì, 27 Febbraio 2024
Mercoledì, 29 Marzo 2023 14:26

Le mani di Stefano Sorrentino su Torino: trattative aperte con Virtus Mercadante e Carrara 90. E c'è l'idea Sanseverino

Scritto da
Giorgia Contu e Stefano Sorrentino Giorgia Contu e Stefano Sorrentino

SCENARIO - Il Chieri sta lavorando per allargare la sua area di influenza su Torino, in collaborazione con BeKings, società che organizza tornei ed eventi. Per gestire questo patrimonio sportivo, il prescelto è Denis Sanseverino, che il Lascaris spera di trattenere


Il Chieri raddoppia, anzi triplica. La società del presidente Stefano Sorrentino si sta muovendo per sbarcare a Torino e le società con cui è aperto un tavolo di trattativa sono due: la Virtus Mercadante di Simone Loria e il Carrara 90 di Claudio Bello. Secondo alcune voci particolarmente ottimistiche siamo già alle firme, ma le conferme ufficiali tarderanno ancora qualche settimana, almeno fino alla conclusione dei campionati.

Lo scenario, comunque, è chiaro: per ampliare la sua influenza sul territorio, il Chieri sta lavorando per aprire nuovi poli e nuove collaborazioni. Già dalla scorsa stagione è attivo il “progetto affiliazione Chieri per le società dilettantistiche”, cui hanno già aderito due realtà, l’Absolute di Moncalieri e La Loggia e il Salsasio. Questa dovrebbe essere la formula di collaborazione con il Carrara 90, che si sta rilanciando con il nuovo presidente Claudio Bello: nel primo anno di attività è stata compiuta una profonda ristrutturazione dell’impianto sportivo, ora è stato dato mandato a due dirigenti esperti come Gianni Ragno e Maurizio Fontana di ricostruire le squadre di settore giovanile e scuola calcio (qui i dettagli). In questo percorso, l’affiliazione al Chieri potrebbe aiutare anche in chiave prima squadra.

Più complessa la situazione legata alla Virtus Mercadante, la società creata da Simone Loria, che oggi allena l’Under 19 nazionale proprio del Chieri. “Il mio obiettivo per il futuro? Voglio fare l’allenatore” aveva dichiarato un mesetto fa, in un’intervista esclusiva concessa a 11giovani (qui), l’ex giocatore di Torino e Roma. Difficile conciliare il mestiere di allenatore professionista con quello di presidente, da qui l’idea di passare la mano e la disponibilità dell’amico Stefano Sorrentino a cercare una soluzione che soddisfi tutte le parti in causa. Non una semplice affiliazione ma qualcosa di più, in termini ancora da definire che però salvaguardino il patrimonio sportivo costruito in questi anni in un quartiere difficile come Barriera di Milano.

Il terzo soggetto seduto al tavolo di trattativa è BeKings (la società di organizzazione eventi che fa capo a Giorgia Contu, Marco Mameli e Aldo Bratti), che in questa stagione sta organizzando tornei senza soluzione di continuità, soprattutto a Chieri, ma anche in altri impianti sportivi, tra cui - guarda caso - Virtus Mercadante e Carrara. In caso di fumata bianca, sarebbero loro a organizzare i tornei per le tre società, nonché a gestire la parte di ristorazione con la neonata Circus, società di catering di cui è socio anche Sorrentino.

Ma non finisce qui, perché per gestire un tale patrimonio sportivo servono personaggi all’altezza della situazione. Il prescelto per gestire la scuola calcio del Chieri e per dare una linea comune anche alle altre società della “galassia Sorrentino” è nientemeno che Denis Sanseverino, attuale responsabile della scuola calcio del Lascaris, che la società bianconera ovviamente spera di trattenere. Tutti gli anni, di questi tempi, si scatenano i corteggiamenti e le voci riguardo a uno degli uomini di campo più capaci e apprezzati del panorama calcistico torinese, ma stavolta sembra esserci qualcosa di più. Nei prossimi giorni si passerà dalle trattative alle firme, dalle chiacchiere ai comunicati ufficiali, in un senso o nell’altro.

Ultima modifica il Mercoledì, 29 Marzo 2023 14:30

Registrati o fai l'accesso e commenta