Lunedì, 27 Maggio 2024
Lunedì, 22 Aprile 2024 09:32

Under 15 regionali / Report - Salvezza da applausi per lo Spartak San Damiano. Gozzano, Cheraschese e Chieri ultime classificate alle Finals

Scritto da
Spartak San Damiano Spartak San Damiano

IL PUNTO SULLA 26^ GIORNATA - Juventus Domo, Rivarolese e Nichelino Hesperia centrano l'obiettivo tirando un sospiro di sollievo. Bene Borgosesia e Don Bosco Alessandria, cade il San Giacomo Chieri e farà così gli spareggi. Con i collinari anche il Valle di Susa. Asti da capogiro, chiude a punteggio pieno.
 


GIRONE A

Fasi finali: CITTA' DI BAVENO (64), BULE' BELLINZAGO (59), GOZZANO (55)
Promozione U16 regionali: BIELLESE (49), VERBANIA (49), ACCADEMIA BORGOMANERO (47), BORGOSESIA (37), JUVENTUS DOMO (33)
Playout: RG TICINO (31), ALICESE ORIZZONTI (31), OLEGGIO (28)
Retrocessione U16 provinciali: CITTA' DI COSSATO (18), SPORTIVA CALTIGNAGA (14), SANTHIA' (4)

Rimanevano tre verdetti da stabilire in quest'ultimo turno e non ci sono state sorprese di sorta. Il Gozzano accede alle fasi finali superando a domicilio lo Sportiva Caltignaga. Sotto 1-0 per tutto il primo tempo a causa di un'autorete, i rosso blu tornano in campo nella ripresa agguerriti e trovano immediatamente il pareggio con Erand Manaj. Palla al centro e i padroni di casa hanno l'occasione dal dischetto per riportarsi avanti, ma Mora alza la saracinesca e neutralizza la conclusione di Rodriguez. Al 20' ci penserà poi Vicario a regalare la 17^ vittoria stagionale, anche se alla fine il successo risulta ininfluente, visto che la Biellese cede 2-0 al Verbania e dice arrivederci per la rivincita al prossimo anno.
I bianconeri nella prossima stagione se la vedranno anche con il Borgosesia, a cui bastava un pareggio, ma che in casa del Città di Cossato cala un poker per festeggiare a dovere il mantenimento della categoria. Mantenuta anche dalla Juventus Domo, che però viene sconfitta dal Bulè Bellinzago e deve ringraziare il Città di Baveno, che spegne momentaneamente i sogni dell'Alicese imponendosi 3-0 e mandandola ai playout. Niente miracolo per la RG Ticino, sarebbe servita una goleada irreale per avere la meglio dei ragazzi di Domodossola, alla fine arriva un pari con l'Oleggio e le due daranno così battaglia negli spareggi.
Accedmia Borgomanero tranquillissima al 6° posto si regala infine un pokerissimo contro il Santhià.

Appuntamento a mercoledì per la Top Tournament Finals, si apriranno le danze con Città di Baveno-Gozzano, inserite nel girone A con Volpiano Pianese e Alpignano. Il Bulè Bellinzago ospiterà invece il Borgaro Nobis, per poi giocare contro Pro Eureka e Sisport.

GIRONE B

Fasi finali: PRO EUREKA (66), VOLPIANO PIANESE (60), BORGARO NOBIS (60)
Promozione U16 regionali: QUINCINETTO TAVAGNASCO (49), GASSINOSANRAFFAELE (39), OLYMPIC COLLEGNO (38), VIRTUS ACCADEMIA (37), RIVAROLESE (36)
Playout: VDA CHARVENSOD (34), IVREA (33), ATLETICO CBL (30)
Retrocessione U16 provinciali: PARADISO COLLEGNO (15), STRAMBINESE (10), VENARIA (3)

Fanno festa e mantengono la categoria Virtus Accademia e Rivarolese. I primi superano da pronostico il Venaria 5-1, i secondi impattano 0-0 con l'Olympic Collegno e devono ringraziare il Quincinetto Tavagnasco, che ha la meglio di un Ivrea che fino all'ultimo ha sperato nella grande rimonta. La sconfitta per 2-1 condanna invece gli eporediesi, che si giocheranno le loro carte agli spareggi assieme a VDA Charvensod (in goleada sul campo del Paradiso Collegno) e Atletico Cbl (divertente 3-2 in casa di una Strambinese che ha onorato fino all'ultimo la competizione).
Chiude benissimo il campionato il Borgaro Nobis, che fa un figurone superando 1-0 la Pro Eureka grazie a Coletta, un bell'antipasto di quella che sarà il match clou della seconda giornata del gruppo 2. Bella prestazione anche per il Gassino, che saluta i suoi tifosi pareggiando 2-2 con il Volpiano Pianese

GIRONE C

Fasi finali: LASCARIS (72), ALPIGNANO (63), SISPORT (59)
Promozione U16 regionali: CENISIA (50), CBS (49), VANCHIGLIA (43), LUCENTO (41), ROSTA (30)
Playout: MIRAFIORI (27), POLISPORTIVA BRUINESE (25), VALLE DI SUSA (23)
Retrocessione U16 provinciali: PSG (20), BSR GRUGLIASCO (17), CIT TURIN (1)

Sarà il Valle di Susa l'ultima squadra che si potrà giocare le proprie chance di mantenere la categoria ai playout. I ragazzi di Nino Ollio cadono in casa del Lucento, nonostante l'iniziale vantaggio di Bellanova. Fa lo stesso la diretta concorrente PSG, a cui serviva un'impresa ad Alpignano per potersi giocare almeno lo spareggio. Così non è stato, padroni di casa vittoriosi 2-1 e pronti a lanciare il guanto di sfida a Città di Baveno, Gozzano e Volpiano Pianese.
Il Lascaris chiude da imbattuto superando 3-0 la Bruinese e ora se la vedrà con il Chieri nel primo turno di mercoledì, poi Derthona e all'ultima giornata l'attesa sfida con il Chisola. Per la terza classificata Sisport invece 2-2 finale sul campo del Vanchiglia.
Dopo un bellissimo campionato ha tirato un po' il freno nelle ultime giornate il Cenisia e nell'ultimo turno ha pagato dazio contro un ispirato Mirafiori, capace di imporsi 4-1. Il BSR Grugliasco chiude bene contro il fanalino Cit Turin segnando cinque reti e mantenendo la porta inviolata, mente tra Cbs e Rosta è pari a reti bianche.

GIRONE D

Fasi finali: CHISOLA (75), PINEROLO (53), CHERASCHESE (53)
Promozione U16 regionali: BUSCA (47), GIOVANILE CENTALLO (44), FOSSANO (44), CUMIANA (39), NICHELINO HESPERIA (34)
Playout: CUNEO OLMO (34), MOREVILLA (24), SAVIGLIANESE (23)
Retrocessione U16 provinciali: CANDIOLO (16), MONREGALE (15), PEDONA BORGO (14)

La doppietta di Ferraro lancia la Cheraschese alle Finals, superato 2-1 il Cumiana. L'inseguitrice Busca comunque aveva una montagna altissima da scalare in quest'ultimo turno e infatti la capolista Chisola non ha fatto sconti, imponendosi per 4-1 trascinata dalla tripletta di Calizia.
Molto più emozionante il testa a testa tra Nichelino Hesperia e Cuneo Olmo deciso all'ultimo gol. Entrambe vincenti nel secondo tempo rispettivamente 3-0 su Giovanile Centallo e 7-0 su Saviglianese, chiudono a pari punti, ma a festeggiare sono i nichelinesi, che mantengono direttamente i regionali grazie al minimo scarto dato dalla differenza reti (-5 a -6).
La seconda forza Pinerolo scalda i motori per il prossimo quadrangolare con un 4-1 al Morevilla, al primo turno avrà proprio la Cheraschese, poi Acqui e la durissima sfida con l'Asti in campo neutro. Chiude al meglio la stagione il Fossano, anche se dopo il 3-0 del primo parziale subisce il ritorno del Pedona che cerca fino all'ultimo con grande orgoglio di evitare la sconfitta. Invece il Candiolo vince la sfida tra le deluse contro la Monregale imponendosi 2-1 in casa e togliendosi almeno la soddisfazione di chiudere prima nel terzetto delle retrocesse.

GIRONE E

Fasi finali: ASTI (78), DERTHONA (59), ACQUI (56), CHIERI (53)
Promozione U16 regionali: ALBA CALCIO (48), NOVESE (41), DON BOSCO ALESSANDRIA (36), SPARTAK SAN DAMIANO (35)
Playout: SAN GIACOMO CHIERI (33), ASCA (28), LENCI POIRINO (22)
Retrocessione U16 provinciali: MEZZALUNA VILLANOVA (19), SCA ASTI (10), MONCALIERI (10)

Arriva dal girone E l'unico ribaltone della giornata. Uno strepitoso Spartak San Damiano ribalta i pronostici e grazie alle reti di Surian e Raimondo supera il Chieri, conquistando così la salvezza diretta. Decisiva anche la sconfitta del San Giacomo Chieri in casa del Derthona, gara combattutissima decisa dalla rete di Kharroubi e dal rigore parato dal padrone di casa Mori a Solinas appena un minuto dopo il vantaggio. Per il Chieri comunque una sconfitta indolore, visto che il ruolo di miglior quarta è suo e troverà nel quadrangolare di ferro Lascaris, Chisola e lo stesso Derthona.
A conferma dell'equilibrio odierno, ecco l'1-0 del Don Bosco Alessandria che salva la squadra. L'Asca tra le mura amiche non regala nulla e cede solo in virtù della rete messa a segno da Ghiazza, per la gioia degli alessandrini.
Chi non permette ci sia equlibrio è l'Asti. I ragazzi di Camisola chiudono un campionato perfetto coronato da sole vittorie, a farne le spese nell'ultimo turno l'impotente SCA Asti, che salva l'onore con Scala. Gli astigiani se la vedranno nel girone con l'Acqui, che chiude terzo in solitaria vincendo 2-1 sul Lenci Poirino. Con una rete per tempo a testa Alba Calcio e Novese si spartiscono la posta nell'unico pari di giornata, mentre il Mezzaluna Villanova saluta la categoria imponendosi 3-1 a Moncalieri.

Registrati o fai l'accesso e commenta