Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Lunedì, 07 Novembre 2022 13:51

Under 15 Regionali / La partita - Alpignano esplosivo. Il Lascaris tenta il recupero alla fine, ma il derby è dei padroni di casa

Scritto da Laura Pappalardo
Curri, Fioccardi e Caputi in rete per l'Alpignano Curri, Fioccardi e Caputi in rete per l'Alpignano

BIG MATCH - Entrambe le squadre si trovano prime in classifica con 6 vittorie, 1 pareggio e 0 sconfitte. Il derby è fondamentale per recuperare quei tre punti utili al distacco.


ALPIGNANO-LASCARIS 3-2
RETI: pt 2’ Curri (A), 10’ Fioccardi (A), 18’ Caputi (A), st 12’ Masi (L), 36’ Rizza (L)
ALPIGNANO: Traversi, Rossano, Cretu (st 31' Calliero), Ferjani, Miceli (st 19' Calì), Curri, Donadio, Cordola, Ledda (st 13' Pennucci), Caputi (st 19' Ciliberti), Fioccardi. A disp. Greco, Celotti, Raimondo. All. Domizzi
LASCARIS: Castaldi, Sesia, Greco (st 14' Parise), Tudisco (st 14' Perucca), Vaccaro, Cattalano (st 28' Caglioti), Masi, Halip, Delle Cave (pt 30' Maffei), Rizza, attademo. A disp. Scanu, Destefano, Tumbarello. All. Meschieri

LA PARTITA

Parte alle 11:30 il derby di Alpignano.
Calcio d’inizio per la squadra di casa che dopo soli 2 minuti trova la conclusione grazie all’intesa del 6 e dell’8. Assist perfetto di Cordola e goal di Curri che si insacca senza alcuna difficoltà nella porta.
La partita prosegue a ritmi alti dominata dallAlpignano.
Neanche il tempo di riprendere fiato che Cordola serve nuovamente un assist perfetto, questa volta per Fioccardi che trova la conclusione alla sinistra del portiere, segnando così la seconda rete.
Prosegue inarrestabile la corsa dei bluazzurri alla ricerca del 3-0.
L’azione offensiva del Lascaris tenta svariate volte di strappare un goal agli avversari ma si trova sempre a fare i conti con il muro sorretto da Ferajani e Rossano che imperterriti negano spazi.
Al 18’ Donadio tenta di segnare ma i riflessi di Castaldi dicono no; il capitano la respinge in calcio d’angolo.
Il terzo goal non tarda ad arrivare; la rimessa laterale di Rossano si trasforma in un assist finalizzato da Caputi che trova l’angolino e firma così il triplo vantaggio. E al 24’ un altro intervento lucido e rapido del portiere evita il 4-0.
Il primo sussulto della squadra ospite arriva al 30’; con un tiro a giro Rizza cerca di sorprendere Traversi senza riuscirci.

Il secondo tempo inizia subito con un’azione a favore dellAlpignano; cross di Fioccardi per Ledda che però non riesce a segnare. Dopo pochi minuti risponde il Lascaris; una punizione di Rizza dai 30 mt trova la prontezza di Traversi, che opta per il calcio d’angolo.
Il 3-1 si fa attendere, ma arriva a sorpresa grazie a Masi che esce bene da una situazione confusionaria sul limite della porta.
La partita procede a ritmi molto elevati, anche se lAlpignano inizia a ripiegare sperando nelle ripartenze e nei lanci lunghi.
Nel recupero, i bianconeri trovano il secondo goal, grazie a una punizione spettacolare di Rizza che con freddezza trova la rete sul secondo palo. Troppo tardi per sperare in una rimonta e i bianconeri sono costretti ad arrendersi.
Partita scoppiettante che concede tre punti fondamentali allAlpignano, anche se il secondo tempo ha visto un buona prestazione del Lascaris che non si è fatto abbattere dalle tre reti subite.
Fioccardi migliore il campo.

Il mister dell'Alpignano parla chiaro: “Siamo consapevoli di essere un team forte, ma questo non basta. Bisogna fare il meglio e dare tutto ciò che si ha ogni domenica. Ogni settimana ci alleniamo con determinazione e a inizio stagione ci siamo posti degli obiettivi ben precisi, tra i quali vincere il campionato. Ora speriamo di farcela a realizzarli”.

Registrati o fai l'accesso e commenta