Mercoledì, 08 Febbraio 2023
Lunedì, 17 Ottobre 2022 19:26

Under 15 regionali / Il Punto - Il big match tra Lucento e Alpignano smuove la classifica. K.O. del Bra contro il Centallo

Scritto da

5° GIORNATA - Baseggio e i suoi tornano in vetta alla classifica dopo aver battuto i rossoblu e vaer vinto 2-0 grazie alle reti di Ledda e Molon; vetta, però, divisa con il Lascaris. Il solo gol di Perfetti da' una botta ai giallorossi che si ritrovano a meno tre punti  dal primo posto


GIRONE A
Ticino e Volpiano si scatenano ancora una volta e lo fanno contro Borgomanero e Bulè Bullenzago.
I ragazzi di Gentile grazie alla doppietta di Costa e alla rete di Logori portano a casa il bottino pieno con un secco 3-0 ai danni dei rossoblu. Le Volpi invece schiacciano i rivali con un 5-2 che fa si che Scanavino raggiungano quindici punti e quindi cinque partite vinte su cinque. Per veder smuovere le acque bisogna aspettare la decima giornata, quando le due, momentaneamente, capolista si scontreranno. Il Baveno invece, grazie alla sconfitta del Bulè Bullenzago, riesce a raggiungere calando un poker in casa contro il Romagnano. I Diavoletti Vercelli tornano in carreggiata dopo la sconfitta con il Cossato e affrontano la Biellese segnando tre reti ai danni del portiere bianconero. Per Fuoco e i suoi non è un momento facile, vista la penultima posizione in classifica e la difficoltà di trovare risultati positivi continuativi. E’ proprio il Cossato questa volta a fermarsi e il k.o. arriva contro il Gozzano che surclassa gli avversari di un gol. Nonostante la classifica i ragazzi di Ciocchetti stringono la loro posizione a metà classifica. Durante la quinta giornata si fa vedere anche lo Sparta Novara che chiude in positivo portando a casa tre punti vincendo contro la Strambinese.

GIRONE B
Il primo big match del girone B, come avevamo previsto, sposta tutte le carte in tavola. Tra Alpignano e Lucento era sfida aperta visto che in palio c’era il primo posto e infatti la partita che si è giocata sul campo di corso Lombardia è stata disputata con molta intensità. Ad avere la meglio sono stati Baseggio e i suoi che con i gol di Molon e Ledda espugnano i rossoblu e portano a casa tre punti d’oro. E così i biancoblu tornano al primo posto, mentre il Lucento si deve accontentare, almeno per il momento della seconda posizione, anche se è solo un punto a dividerli. L’Alpignano però deve condividere la vetta con il Lascaris che in questa giornata ha fatto faville. I nove gol inflitti all’Aygreville sono la prova della forza dei bianconeri che non solo si sono portati a casa la vittoria, ma come i suoi cugini, anche il primo posto in classifica. Il Pianezza continua ad essere un treno ad alta velocità e questa volta stende il Grand Paradis con un netto 7-0. Un Pianezza che comincia ad essere temuto dalle big three del girone. Il Venaria invece si ferma con il Vallorco che grazie ai tre gol raggiunge gli arancioverdi in classifica. Cenisia e Ciriè vincono rispettivamente contro Mercadante e Virtus Calcio, mentre la partita tra Collegno Paradiso e Pro Eureka finisce con un pareggio.

GIRONE C
L’unica rete del Centallo segnata da Perfetti, fa si che il Bra vada K.O. Una sconfitta che porta i giallorossi a retrocedere alla quarta posizione sotto il Cuneo Olmo, il Pinerolo e il Chisola tutte vincenti. Bottaso e i suoi esultano in casa dopo il 6-0 inflitto al Beiborg, i ragazzi di Vallarelli non fanno fatica contro il Salice e il risultato finale è 6-1 e Mandes e i suoi invece giocano una partita in discesa contro il Fossano chiudendo con una manita. Nonostante la sconfitta il Fossano resta a nove punti, raggiunto però dal Centallo e dalla Cheraschese che batte l’Area Calcio 5-2. Anche l’Alba cala la manita contro il Caraglio e faticosamente cerca di risalire la classifica, mentre la Bruinese domina sul Moncalieri nell’anticipo di sabato.

GIRONE D
Il dovere della capolista è quello di dominare e far vedere la propria forza e il Chieri questa legge proprio non la vuole infrangere. Negro e i suoi si scatenano a suon di gol contro lo Sca Asti e la ciliegina sulla torta è tutta per Shaker che segna ben quattro gol. La Cbs vince e convince contro un Derthona che invece non si riconosce. I rossoneri infiggono ben sette gol agli avversari, ma nonostante la sconfitta Manfrin e i suoi continuano ad essere a pari punti con la Cbs. Stesso procedimento per il Don Bosco Alessandria: purtroppo le reti di De Rosa e Dejan non bastano per battere l’Asti, ma nonostante la sconfitta gli alessandrini non si muovono di un centimetro per quanto riguarda la classifica. L’unica delle “seconde” classificate a vincere è la Sisport che si fa trascinare da Bessone e Cantarelle per battere l’Olimpia Solero. Il Kl Pertusa fa girar la testa alla Beppe Viola che insacca ben 13 gol, mentre il Mirafiori cade ancora una volta in casa e con l’Asca.  

Registrati o fai l'accesso e commenta