Mercoledì, 22 Maggio 2024
Martedì, 11 Ottobre 2022 07:34

Under 15 regionali / Il punto - Cuneo Olmo pronto all'attacco, Lucento in solitaria e Mirafiori in crisi

Scritto da

4° GIORNATA - I bianco rossi sono a meno due punti dalle big three del girone C e anche nella giornata appena passato hanno fatto vedere la loro superiorità contro l'Area Calcio Alba. Il rossoblu di mister Rapisarda vincono e convincono e si prendono la vetta in solitaria. Per i gialloblu di Pascioli è profondo nero dopo la sconfitta con la Sisport. 


GIRONE A
I Diavoletti Vercelli lasciano la vittoria al Cossato. Per i Vercellini, infatti, il gol di Pascale non basta per fermare la doppietta di Orlando e il la rete di Barcellari. Con una solo sconfitta, quella contro il Bulè Bullenzago, il Cossato è in corsa per le prime posizioni, rallentato solo dai tre punti di distanza che lo separano da Volpiano e Ticino.
I ragazzi di Gentile e Scanavino condividono la vetta del girone, in attesa che una delle due squadre commetta un passo falso. Ma purtroppo o per fortuna, questo non è successo nella quarta giornata. Il Volpiano ha infatti rifilato sei gol alla Strambinese giocando in trasferta, mentre il Ticino ha vinto di misura sullo Sparta Novara.
La Juve Domo continua lentamente la sua scalata verso i posti salvezza e infatti i granata vincono in casa contro la Biellese grazie alle reti di Gagliardelli e Villa.
Tornano a casa con tre punti in più anche Ivrea e Borgomanero. Reolfi e i suoi battono il Romagnano e mettono la ciliegina sulla torta facendo firmare i gol a Zamuner e Dapaoli. I rossoblu escono vincenti dalla partita in trasferta a Gozzano senza troppe difficoltà e collezionano un buon 2-0.

 

GIRONE B
La sfida tra Mercadante e Grand Paradis una partita rocambolesca è finisce con un pareggio contrassegnato da sei gol. Da una parte la doppietta di Alessi e Loria fa felice il nuovo mister in carica Enzo La Stella, dall’altra Martinperolino, Bethaz e Patrizio rispondono a gran voce. Il Lucento continua a dominare la vetta e questa volta vince in trasferta nel campo del Valloroco. L’Alpignano non si lascia scoraggiare e il 4-0 rifilato al Cenisia è la prova della buona volontà e della voglia di riscatto dei ragazzi di Baseggio. Il Lascaris invece vince di corto muso contro il Pro Eureka, ma il gol di Parrucca vale il secondo posto a parimerito con i cugini biancoblu. Pianezza e Collegno Paradiso si sfidano, ma il risultato non cambia. 2-2 e nessuna delle due squadre riesce a sbilanciarsi. Attenderanno le prossime partite per sperare in un passo falso?

 

GIRONE C
Le big three del girone C non lasciano spazi a dubbi o ripensamenti. Il Chisola stravince sul campo del Salice, che prova a contenere i ragazzi di Mandes, segnando otto gol, cinque dei quali segnati da Giambertone. Il bomber del Chisola non poteva assolutamente rinunciare al titolo momentaneo di capocannoniere dopo averlo vinto lo scorso anno. Il Pinerolo manda k.o il Beiborg che ha provato a rispondere alle doppiette di Gozzi e Fossat, con la doppietta di Lentini che purtroppo è stata vana. Il Bra invece batte il Moncalieri con un secco 3-0 e impone la sua supremazia.
Il Cuneo Olmo continua il suo pressing verso la zona alta della classifica e anche questa volta porta a casa un buon risultato. Manita all’Area Calcio Alba e vittoria in tasca. Lasciano per strada punti Caraglio e Centallo che perdono contro Cheraschese e Fossano. Pareggiano invece Bruinese e Alba, con Ostorero e Negro che si rispondono a vicenda.

GIRONE D
Chieri, Don Bosco Alessandria e Derthona, sono le vere regine del girone e non mollano il loro primo posto di un centimetro. Negro e i suoi battono con facilità l’Asca in trasferta firmando una manita, Simoniello trascina i ragazzi di Manfrin contro il Bacigalupo e il gruppo di Granaglia gioca una partita in discesa contro la Beppe Viola che vince 6-0.
Anche per Cbs e Sisport la strada non è in salita. I rossoneri calano il poker ai danni dello Sca Asti, mentre la Sisport batte il Mirafiori nel posticipo di lunedì sera. Mirafiori che è in profonda crisi e non riesce a reagire e per ora si ritrova al nono posto della classifica.

Registrati o fai l'accesso e commenta