Sabato, 13 Luglio 2024

Emanuele Maselli al timone della Scuola calcio del Cirié: tutti gli istruttori

La Scuola Calcio sarà ancora il fiore all’occhiello del Ciriè. Dopo gli ottimi risultati ottenuti negli ultimi anni, i nerazzurri vogliono continuare a crescere.


Alla guida del vivaio ci sarà sempre Emanuele Maselli, pronto a mettere la sua grande esperienza maturata prima al Venaria Reale e poi al Borgaro, oltre che al Lucento e al Victoria Ivest. «Il gruppo di istruttori da me scelto per operare nella nostra Scuola Calcio nella stagione 2020-2021, in accordo con il direttivo - spiega Maselli - è frutto di importanti considerazioni e valutazioni finalizzate ad un corretto accoppiamento fra le esigenze e caratteristiche tecniche, motorie, coordinative e comunicative proprie delle varie età evolutive, e le conoscenze professionali unitamente alla capacità comunicativa degli istruttori in rapporto alla età dei bambini e dei ragazzi loro affidati».

Tante le conferme, ma anche diversi volti nuovi tra gli istruttori della prossima stagione. Tra gli Esordienti 2009 da segnalare il ritorno del giovane Denis Russo, nelle ultime stagioni al Fiano Plus. Alla guida dei Pulcini 2010 ci sarà la coppia formata da Pino Viesti e Marcello Rotolo, che hanno ottenuto ottimi risultati al timone dei 2008.

Altra new entry è Matteo Guglielminotti, in arrivo dal Cafasse Balangero: il giovane istruttore, con un passato da calciatore in nerazzurro, seguirà i Pulcini 2011 insieme a Matteo Stabile. Confermatissimo tra i 2012 il giovanissimo Lorenzo Bressanello, collaboratore anche del Torino.

A guidare i Primi Calci ci sarà anche Daniele Di Marino, di ritorno in nerazzurro dopo l’esperienza al San Maurizio. Debutto in panchina tra i 2013 per Alessandro Abbagnale: dopo aver deciso di appendere gli scarpini al chiodo, l’ex centrocampista intraprenderà l’avventura da istruttore. A supportarlo ci sarà il 20enne Davide Balbo. I 2014 e i 2015 verranno seguiti dal confermato Mirko Fiorio (lo scorso anno ai 2011), oltre che da Paolo Caruso e Roberto Napione.

La società del presidente Riccardo Savant ha voluto attendere le nuove direttive del Governo e della Figc: presto si potrà tornare in campo - in sicurezza - per continuare a crescere e a divertirsi.

Fonte: ufficio stampa Cirié

Registrati o fai l'accesso e commenta