Mercoledì, 24 Aprile 2024
Venerdì, 13 Luglio 2018 21:08

Chieri - Gerbino e Mingrone ritrovano Mercuri, ora gli Allievi fanno paura

Scritto da

MERCATO - Nel centrocampo dei 2002 arrivano anche Terribile e Cirulli. Nei 2003 presi dal Mirafiori i gioielli De Santis e Alberetto. Quattro ex professionisti per i 2004: il difensore Cercel e i centrocampisti Pecoraro e Maniscalco dal Toro, l’attaccante Riggi dalla Juve. Anche tre 2005 presi dal Chisola: Ferrari, Arcudi e Udrea

Solo prime scelte nel mercato del Chieri, che non si accontenta del titolo regionale conquistato con i Giovanissimi fascia B e vuole rimanere al vertice in tutte le categorie. Tanti e soprattutto di grande qualità i “colpi” messi a segno da Davide Bellotto, responsabile delle giovanili, che affianca giocatori da rilanciare dopo le esperienze al professionismo al meglio di quanto espresso in ambito dilettantistico. “Ma soprattutto - sottolinea Bellotto - sono orgoglioso di aver trattenuto tutti i nostri giocatori, nonostante le mille telefonate che sono arrivate”. E non è certo finita qui, perché quando Juve e Toro sfoltiranno le rose dopo la preparazione estiva, il Chieri sarà ancora in prima fila.

ALLIEVI 2002 - MARTELLO PUNTELLA LA DIFESA

Partiamo dagli Allievi di Andrea Mercuri, che non possono esimersi dalla corsa al titolo regionale dopo i rinforzi arrivati dal mercato, in primis i due “fedelissimi” Gerbino e Mingrone, rispettivamente mezzala destra e trequartista, strappati al Chisola. Un centrocampo tutto nuovo che sarà completato da Terribile, preso dal Barcanova, e Cirulli, in uscita dal Borgaro. A puntellare la difesa un altro colpo da capogiro, l’ex Pro Settimo Eureka Martello, mentre a completare il reparto offensivo arriva in collina la fame di gol di Savastano, ex Mirafiori

ALLIEVI FASCIA B 2003 - DALL’ATLETICO TORINO I GOL DI MENNUTI

Tutti li volevano, alla fine li ha presi il Chieri, che vuole dare al nuovo tecnico Christian Viola una rosa competitiva: parliamo dei due gioielli del Mirafiori, il difensore De Santis e il centrocampista Alberetto. Ma la campagna acquisti non si chiude certo qui, anzi comprende il portiere Gagliardi, preso dal Lascaris; i due centrocampisti Martello (Pro Settimo Eureka) e Businaro (Lucento); e ancora Mennuti, attaccante in arrivo dall’Atlético Torino

GIOVANISSIMI 2004 - IN PORTA C’E’ L’EX ROSTA CHIARELLI

La partenza verso il professionismo di due stelle come Tommaso Garello (Torino) e Lorenzo Ricca (Alessandria) viene compensata da ben sei arrivi nel roster a disposizione di Enrico Migliore, di cui ben quattro in uscita proprio dalle prof. I granata mandano in collina ben tre giocatori: il difensore Cercel e i centrocampisti Pecoraro e Maniscalco; con loro arriva Riggi, attaccante ex Juventus. A consolidare ulteriormente il reparto arretrato ci pensa Capra, preso dalla Sisport, mentre a giocarsi il posto da titolare tra i pali c’è Chiarelli, dal Rosta.

GIOVANISSIMI FASCIA B 2005 - PRESO ALBRI DALL’ALESSANDRIA

Chisola e Sisport sono le squadre di provenienza anche della maggior parte dei nuovi giocatori che proprio Davide Bellotto allenerà nella categoria dei Giovanissimi fascia B, con l’ambizione di centrare una clamorosa doppietta di titoli regionali. Dai “nemici” (tra virgolette e sportivamente parlando, sia chiaro) di Vinovo arriva un giocatore per reparto: il difensore Ferrari, il centrocampista Arcudi e l’attaccante Udrea. Da bianconeri, Giachino per il reparto arretrato e Anelli per la zona nevralgica del campo. Infine, non manca un colpo in uscita dal professionismo: si tratta di Albri, difensore ex Alessandria.

Registrati o fai l'accesso e commenta