Mercoledì, 22 Maggio 2024
Giovedì, 25 Maggio 2023 15:26

Alpignano, tante novità in vista: arrivano Andrea Bovolenta, Angelo Martorana e Luigi Nudo. Gianluca Baseggio vuole la Juniores

Scritto da
Angelo Martorana (foto tratta da Facebook) Angelo Martorana (foto tratta da Facebook)

PANCHINE - Giorgio Manavella sogna la Prima squadra, ballottaggio aperto con Roberto Berta. Rimangono Davide Domizzi con i 2009 e Alessandro Campasso, che riparte dai 2010. Atletico Alpignano, l’ex Lascaris Daniele Di Bisceglie in Under 15 e l’ex Bsr Grugliasco in Under 14


Tanta carne al fuoco ad Alpignano: nell’immediato c’è la finale regionale da giocare con l’Under 15 di Gianluca Baseggio, la “rivincita” della sconfitta subita l’anno scorso dal Chisola, e ci sono i quarti di finale con l’Under 14 di Davide Domizi (qui la sua intervista). Nel futuro prossimo, c’è da organizzare la stagione 2023/2024, partendo dalla certezza della conferma dello staff dirigenziale, con Mimmo Dilonardo nelle annate del settore giovanile dagli Allievi in su, e Christian Bellanova dai Giovanissimi in giù, fino alla scuola calcio gestita insieme a Tony Seminerio.

Se la dirigenza rimane stabile (a differenza dell’anno scorso, quando Omar Cerutti aveva ceduto alle lusinghe del Chieri), tanti cambiamenti sono previsti nel quadro degli allenatori. I movimenti nascono dalle ambizioni dei singoli, più che legittime. Giorgio Manavella, dopo una lunga e vincente carriera nelle giovanili, vuole misurarsi con una Prima squadra: potrebbe farlo anche ad Alpignano, dove però è difficile scalzare Roberto Berta, che ha vinto la Promozione l’anno scorso e quest’anno ottenuto una salvezza in Eccellenza che sa, di nuovo, di trionfo. Il ballottaggio comunque è aperto. L’altra esigenza è quella di Gianluca Baseggio, che a soli 28 anni vuole provare un’esperienza con la Juniores, probabilmente come tappa di avvicinamento al mondo dei dilettanti. La panchina dell’Under 19 biancoazzurra è disponibile (anche perché Raffaele Lapiccirella è appena passato al Borgaro Nobis), ma ci sono sirene in arrivo anche dall’Under 19 nazionale.

Facile fare i conti: nel poker di annate regionali, ci sono due posti disponibili. Il primo sarà occupato da Andrea Bovolenta, nelle ultime stagioni al Pianezza, destinato alla prestigiosa panchina dell’Under 17, alla guida del gruppo 2007, annata che ben conosce. L’altro posto spetta ad Angelo Martorana, tecnico giovane e molto preparato, in uscita dal Paradiso Collegno (dove sarà sostituito da Davide Manuguerra, ex Kl Pertusa). L’unico confermato con la “sua” squadra è Davide Domizzi, che completerà il biennio con i 2009 nella categoria Under 15. Sulla panchina dell’Under 14, invece, siederà Alessandro Campasso, ormai un’istituzione ad Alpignano, che passa dal gruppo 2007 a quello dei 2010.

Finita qui? No, perché c’è anche la neonata società dell’Atletico Alpignano, fondata per non disperdere il patrimonio di giocatori in uscita dalla scuola calcio. Per il primo anno, la società “satellite” avrà due squadre. Per l’Under 15, composta dai 2009 che quest’anno hanno giocato nel campionato interprovinciale (per quanto la rosa fosse unica con quella dei regionali e gli scambi siano stati continui), arriva il giovane Daniele Di Bisceglie, in arrivo dagli Esordienti del Lascaris. Sarà un allenatore di esperienza e curriculum, invece, a seguire l’Under 14: stiamo parlando di Luigi Nudo, ex Bsr Grugliasco (dove allenava i 2006 da due stagioni), Mirafiori e Atletico Torino.

Ultima modifica il Giovedì, 25 Maggio 2023 15:26

Registrati o fai l'accesso e commenta