Venerdì, 21 Giugno 2024
×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: [ROOT]/images/Alpignano vs Lascaris - Torneo Bellino Lascaris - 2005

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: [ROOT]/images/Alpignano vs Chisola - Torneo Bellini Lascaris - 2005

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: [ROOT]/images/Alpignano vs Barcanova - Torneo Bellini Lascaris - 2005

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 798

×

Avviso

C'è stato un problema di rendering tua galleria di immagini. Si prega di assicurarsi che la cartella che si sta utilizzando nella semplice immagine Galleria tag Pro plug esiste e contiene i file di immagine validi. Il plugin non ha potuto individuare la cartella: images/Alpignano vs Lascaris - Torneo Bellino Lascaris - 2005

C'è stato un problema di rendering tua galleria di immagini. Si prega di assicurarsi che la cartella che si sta utilizzando nella semplice immagine Galleria tag Pro plug esiste e contiene i file di immagine validi. Il plugin non ha potuto individuare la cartella: images/Alpignano vs Chisola - Torneo Bellini Lascaris - 2005

C'è stato un problema di rendering tua galleria di immagini. Si prega di assicurarsi che la cartella che si sta utilizzando nella semplice immagine Galleria tag Pro plug esiste e contiene i file di immagine validi. Il plugin non ha potuto individuare la cartella: images/Alpignano vs Barcanova - Torneo Bellini Lascaris - 2005

Il Super Oscar, il primo appuntamento sportivo per le società dilettantistiche calcistiche piemontesi, apre i battenti anche per la Scuola calcio. Le 16 migliori società del territorio si sfideranno per le categorie degli Esordienti 2006, Esordienti 2007, Pulcini 2008 e Pulcini 2009 divisi in quattro campi base.

 

 

Oggi giovedì 6 Settembre si incomincia al meglio. Nel concentramento del Chisola Calcio, per la categoria Esordienti 2006, si sfideranno:

 

Volpiano - Cbs alle 18:30

Alpignano - SanMauro alle 19:20

Rivarolese - Lascaris   alle 20:10

Vanchiglia - Borgaro alle 21:00

 

 

 

Sempre nella giornata di Giovedì 06 Settembre, nel campo base del SanMauro, per la categoria Esordienti 2007, si sfideranno:

 

Volpiano - Borgaro alle 18:30

Vanchiglia - Lascaris alle 19:20

Rivarolese - SanMauro alle 20:10

Alpignano - Cbs alle 21:00

 

Per il primo anno dei Pulcini i 2009 nei campi della Prosettimo&Eureka, si sfideranno:

 

 

 

Rivarolese - Lascaris alle 18:15

Vanchiglia - Cbs alle 19:05

Lucento - Mirafiori alle 19:55

Pro Eureka - Venaria alle 20:45

 

 

Per concludere l'importante giornata di oggi, per la categoria dei Pulcini 2008 nei campi dell'Atletico Torino si sfideranno:

 

Vanchiglia - San Mauro alle 18:30

Rivarolese - Cbs alle 19:20

Pro Eureka - Venaria 20:10

Chieri - Orizzonti United 21:00

 

Rimanente collegati al nostro portale e vi terremo informati sulle differenti partite di giornata. 

 

La vostra collaborazione è importante:

Se state seguendo una delle seguenti partite potete sempre inserire in tempo reale i risultati delle partite, registrandovi nel nostro portale. Grazie a tutti per la vostra disponibilità.

 

La seconda fase del Torneo Bellini ha visto le prime e seconde classificate della fase eliminatoria dividersi in 2 gironi. L’Alpignano (prima del girone A) è stata inserita con il Barcanova (1B), il Chisola (2D) e i padroni di casa del Lascaris (2C). 

 

 

 

ALPIGNANO vs LASCARIS

 

Pianezza, 13/05/2017, ORE 15:00

 

E proprio contro i padroni di casa che,  il sabato pomeriggio, Ferrigni e compagni hanno subito incrociato “le armi”.

L’hanno spuntata i bianconeri con un terzo tempo decisamente superiore per convinzione che ha avuto nel centravanti Stocchino il perfetto finalizzatore della spinta della propria squadra.

Nello scontro tra titani che ha opposto Mallamace e Ferrarese a Tucci si è forse risolta la partita con il forte centravanti ospite ben contratto nei tentativi personali dai marcatori di turno. Il Lascaris ci ha creduto di più per tutta la partita ed alla fine è stato premiato giustamente nonostante un secondo tempo a larghe tinte biancoazzurre.

 

Già al 4’ Bombieri suona la carica cogliendo un palo con un bel diagonale. La reazione ospite arriva al 10’ quando Di Matteo, atterrato al limite, si incarica di battere la punizione che viene bloccata con sicurezza da Bosso. La partita è vivace e si accende tra l’11’ e il 13’ quando prima Silverio è il più lesto ad approfittare di una palla vagante a seguito di un contrasto tra Stocchino e Crivat per superare Mattiello (1 a 0) e subito dopo è Di Matteo che segna da centravanti vero scambiando palla a terra con Tucci, superando in dribbling un avversario e fulminando Bosso con un diagonale imprendibile dalla corta distanza.

 

 

La ripresa aumenta nei ritmi ed è l’Alpignano a far vedere le cose migliori: al 2’ buon scambio Gribaldo- Liso che tira prontamente ma Brescia è pronto a deviare in angolo, due minuti più tardi è Costa ad alzare di testa un calcio d’angolo di Gribaldo e poco dopo ancora l’agile centrocampista ospite, ben lanciato da Tucci, supera il portiere con un tiro che Mallamace salva sulla linea. I bianconeri riescono ad allentare la pressione con 2 contropiede consecutivi ma prima Tufanio svirgola da buona posizione e poi Bombieri trova pronto alla parata Casalegno. La superiorità celeste si concretizza al 13’ quando il rapidissimo Costa ruba palla a Mallamace e fulmina Brescia per il sorpasso dei suoi (1-2).

 

Come detto però nel terzo tempo il Lascaris non molla ed anzi Stocchino coglie una doppietta pregevole per opportunismo e regala la vittoria ai suoi nonostante le ultimissime occasioni a favore dell’Alpignano che vedono prima Gribaldo e poi Di Matteo sprecare da posizioni molto favorevoli.

 

Nell'Altra partita del girone invece il Chisola vince per 2 a 1 contro il Barcanova (vedi articolo)

 

Mario Gribaldo (Alpignano)               

 

ALPIGNANO – LASCARIS: 2 - 3     (1-1), (1-2), (2-3)

 

MARCATORI: 11’ pt Silverio (L), 13’ pt Di Matteo (A), 13’ st Costa (A), 5’ e 11’ tt Stocchino (L)

 

FORMAZIONE ALPIGNANO: – 1) Mattiello, 2) Grisi (cap.), 3) Ferrigni, 4) Crivat, 5) Bonfiglio, 6) Ciliberti, 7) Di Matteo, 8) Antoniazzi, 9) Tucci, 10) Gribaldo, 11) Zanella, 12) Casalegno, 13) Liso, 14) Petrillo, 15) Costa, 16) Amorosi. All. Mauro Fornasieri.

 

FORMAZIONE LASCARIS: – 1)  Bosso, 2) Alcaro, 3) Tufanio, 4) Marcomini, 5) Ferrarese, 6) Mallamace, 7) Bombieri , 8) Silverio, 9) Stocchino, 10) Borrelli, 12) Brescia, 13) Acampa, 14) Pontillo.  All. Marco Biancardi.

 

 

Vedi tutte le foto della partita

{gallery}Alpignano vs Lascaris - Torneo Bellino Lascaris - 2005{/gallery}

 

 

 

ALPIGNANO vs CHISOLA

 

Pianezza, 14/05/2017, ORE 9

 

Domenica mattina “levataccia” per il secondo incontro che ha opposto Grisi e compagni alla fortissima corazzata di Vinovo, il Chisola. Reduci dalla sofferta vittoria di misura contro il Barcanova, i ragazzi di Pietro Magri hanno dovuto faticare non poco anche contro i biancoazzurri ed anche in questo caso la rete della vittoria di misura è scaturita da un’azione non poco dubbia. Bonfiglio e compagni hanno controllato molto bene gli avversari che hanno avuto in Vittorio Cena e in capitan Domiziano i fiori all’occhiello del centrocampo e la partita è stata equilibrata fino alla fine.

 

La prima frazione ha fornito una sola emozione al 13’ quando Tucci ha sfornato un assist al bacio per il compagno di reparto Di Matteo il cui tiro ha impegnato severamente Cavalieri con una deviazione in angolo. 

 

 

Nella ripresa 2 occasioni alternate per parte: prima è Arcudi che si libera bene ma al momento del tiro è contrato da D’Introno poi è Petrillo ad impegnare severamente Di Molfetta con un bel rasoterra dal limite e sulla ribattuta lo stesso estremo dei blu scuri si immola su Tucci, quindi tocca al Chisola esaltare le splendide doti di Mattiello che con un colpo di reni all’indietro riesce a deviare sulla traversa un tiro di Udrea ed infine è Antoniazzi a liberare splendidamente al tiro Tucci che impegna ancora una volta severamente Di Molfetta.

 

Quando il giusto pareggio sembra assodato arriva la svista arbitrale che regala la vittoria ad Aiello e compagni: D’Introno viene trattenuto palesemente al limite, ne approfitta Udrea per fuggire sulla destra e segnare tutto solo con un diagonale imprendibile per Casalegno. 

 

Nell'altra partita del girone Pareggio per 1 a 1 tra Lascaris e Barcanova (vedi articolo)

 

Mario Gribaldo (Alpignano)                          

 

CHISOLA – ALPIGNANO                                             0 – 1          (0-0) , (0-0), (0-1)

 

MARCATORE: 9’ tt Udrea (C)

 

FORMAZIONE CHISOLA: – 1)  Cavalieri, 2) Di Lorenzo, 3) Negro, 4) Tomatis, 5) Machiorlatti, 6) Ferrari, 7) Cena O. , 8) Cena V., 9) Aiello, 10) Domiziano, 11) Balic, 12) Di Molfetta, 13) Torchio, 14) Garofalo, 15) Romano, 16) Cangi, 17) Udrea, 18) Arcudi. 

All. Pietro Magri.

 

FORMAZIONE ALPIGNANO: – 1) Casalegno, 2) Grisi, 3) Costa, 4) Crivat, 5) D’Introno, 6) Ciliberti, 7) Di Matteo, 8) Gribaldo, 9) Tucci (cap.), 10) Antoniazzi, 11) Ferrigni, 12) Mattiello, 13) Bonfiglio, 14) Liso, 15) Petrillo. All. Mauro Fornasieri.

 

 

Vedi tutte le foto della partita

{gallery}Alpignano vs Chisola - Torneo Bellini Lascaris - 2005{/gallery}

 

 

ALPIGNANO vs BARCANOVA

 

Pianezza, 14/05/2017 ore 18:00


L'ultima partita della seconda fase del torneo prevede il confronto tra Alpignano e Barcanova. Contrariamente alle aspettative, le due squadre infatti hanno vinto i rispettivi gironi della fase eliminatoria, I giochi ormai sono fatti, ed il Chisola, ormai prima del girone, sarà l'unica squadra ad accedere alla fase successiva con le professioniste. Tra Alpignano e Barcanova si gioca solo per la gloria e per l'onore. Le due squadre non si sono risparmiate ed hanno onorato sino alla fine l'impegno, cercando di conquistare la tanto sospirata vittoria che in questo secondo turno del torneo, nessuna delle due è sino a questo momento riuscita ad ottenere.

 

Il primo tempo è sotanzialmente equilibrato, la partita non ha ritmi veloci, ma si gioca su entrambi i fronti, senza però che nessuna delle due squadre riesce a costruire delle occasioni degne di nota. Leggera supremazia dell'Alpignano che viene premiata allo scadere del primo tempo, grazie alla caparbietà di Grisi che si avventa su una palla ormai persa e nelle mani sicure del'avversario, la ruba dai piedi del giocatore del Barcanova, e serve una palla al centro all'accorrente Di Matteo per il quale è un gioco da ragazzi appoggiare in rete. Il tempo finisce 1 a 0 per l'Alpignano.

 

 

Stesso copione nel secondo tempo, dove invece è il Barcanova ad avere una leggera supremazia sugli avversari, ed ancora una volta il gol arriva allo scadere della frazione di gioco. Questa volta il reparto difensivo dell'Alpignano, troppo avanzato, sbaglia un intervento a centrocampo e così la via del gol è spianata per Cuccia, al quale non rimane che involarsi a tutta velocità verso la porta difesa da Casalegno, che nonostante un primo miracolo intervento, nulla può sul secondo intervento di Cuccia che indisturbato mette in rete. Pareggio, 1 a 1 alla fine del secondo tempo.

 

Nulla da segnalare infine nella terza ed ultima frazione di gioco. La partita scorre via a ritmi blandi sino al triplice fischio finale dell'arbitro. Un tempo a testa quindi tra le due squadre. Il risultato finale non soddisfa nessuna delle due squadre, e si esce dal campo con le facce meste.


Nel complesso buona comunque l'esperienza dei ragazzi di Mister Fornasieri, che si sono battuti con onore e senza mai soccombere, tenendo aperte sino alla fine tutte le partite disputate, contro compagini più titolate e tra le migliori dello scenario del cacio Torinese. Nonostante qualche screzio in tribuna, è stato un fine settimana intenso ed impegnativo, presso i campi di via Caviere, dove in campo invece lo sport ha trionfato. 


Salvatore Bonfiglio (Alpignano)                      


ALPIGNANO vs BARACNOVA: 1 a 1 (1 a 0) - (0 a 1) (0 a 0)

 

FORMAZIONE ALPIGNANO: 1)Mattiello, 2)Grisi, 3)Ferrigni, 4)Crivat, 5)D'Introno, 6)Ciliberti, 7)Di Matteo, 8)Antoniazzi, 9)Tucci, 10)Perrillo, 11)Zanella, 12)Casalegno, 13)Bonfiglio

All: Fornasieri Mauro

 

FORMAZIONE BARCANOVA: 1)Nardella, 2)Biancolella, 3)Burei, 4)Ballici, 5)Vizzi, 6)Sofian, 8)Cuccia, 9)Russo, 10)Palazzo, 12)Aveta, 13)Costa, 14)Pappalardo, 15)Abate

All: Caccialupi Salvatore

 

 

Vedi tutte le foto della partita

{gallery}Alpignano vs Barcanova - Torneo Bellini Lascaris - 2005{/gallery}

 

 

Chisola, 06/01/2016

 

Comincia con una sconfitta l'anno 2016 per l'Alpignano, mentre conferma i brillanti risultati ottenuti in campionato la squadra del La Chivasso. La partita si preannuncia molto interessante e così è stata per il pubblico presente oggi al campo del Chisola, in occasione del debutto delle due squadre al torneo "Benvenuto 2016" girone D.

 

Già dal primo tempo si vede che oggi non è la giornata giusta per i ragazzi dei mister Barile e Di Matteo, che appaiono spenti e poco incisivi. Più in palla invece i ragazzi del Chivasso che sono sempre in anticipo sui palloni e che schiacciano per quasi tutto il tempo la squadra avversaria nella propria metà campo. Nonostante ciò però, le chiare occasioni da rete sono poche ed in ogni caso ci pensa l'attento portiere Casalegno a salvare la propria porta. Nulla può però a metà del primo tempo, quando il numero 8 avversario, lasciato da solo davanti la porta, mette in rete di piatto al volo un pallone alto proveniente dall'angolo. E' 1 a 0 per La Chivasso. I ragazzi dell'Alpignano provano a reagire, ma non riescono ad essere incisivi. il tempo si chiude con il parziale di 1 a 0 per La Chivasso.

 

 

Nel secondo tempo l'Alpignano sembra meglio messo in campo, i ragazzi scendono sul terreno di gioco più carichi ed è così che nei primi minuti di gioco i blu azzurri riescono ad ottenere il pareggio. Tucci riceve palla al limite dell'area, riesce a smarcarsi dell'avversario presentandosi da solo davanti al portiere e con un secco diagonale mette in rete la palla. Le sorti dell'incontro sono riequilibrate ma la parità dura poco. Il Chivasso mette infatti a segno un micidiale 1 2 che gli consentirà la vittoria finale della gara. Prima con una veloce azione di contropiede il numero 9 del Chivasso porta il risultato sul 2 a 1. Subito dopo, con una pregevole girata al volo di destro, il numero 10 del Chivasso batte l'Incolpevole portiere Mattiello. Il risultato risulta essere sin troppo pesante per i ragazzi dell'Alpignano, che nel secondo tempo riescono a creare qualche buona azione di gioco senza però riuscire a ridurre lo svantaggio. Il tempo finisce 3 a 1 per La Chivasso.

 

Nel terzo tempo l'Alpignano cresce ancora ed adesso sono loro a fare il gioco. Ma la giornata è proprio una di quelle in cui neanche la fortuna è dalla loro parte. Tante sono le occasioni per ridurre lo svantaggio. Tra queste da segnalare particolarmente una traversa di Tucci e poi ancora un tiro da fuori area di Mangione che finisce a lato di poco. La Chivasso si difende comunque bene ed in maniera ordinata. La vittoria dei bianco rossi del Chivasso non viene mai messa in discussione. La partita finisce 3 a 1 per La Chivasso.

 

Sicuramente sono stati bravi a concretizzare le chiare occasione da rete i ragazzi del La Chivasso, poco grintosi e spesse volte in ritardo invece i ragazzi dell'Alpignano, forse ancora appesantiti dei panettoni Natalizi. Adesso bisogna per forza vincere le altre due partite del girone se si vuole andare aventi nel torneo, ma gli avversari sono di tutto rispetto. Appuntamento adesso al 17 gennaio dove La Chivasso incontrerà il Pecetto, mentre l'Alpignano incontrerà uno scoglio duro già affrontato in campionato: il Santa Rita.

 

Il calendario completo del torneo sotto il menù Tornei del sito giocaacalcio.it.

 

Salvatore Bonfiglio                  

(Alpignano)                              

 

ALPIGNANO - LA CHIVASSO: 1 - 3.

 

Questi i Marcatori dell'Alpignano: st Tucci.

 

Questa la Formazione dell'Alpignano: Casalegno, Mattiello, Bonfiglio, Mangione, Ciliberti, Spina, Nave, Sperduto, Liso, Neirotti e Tucci.

Mister: Barile e Di Matteo.

 

 

In un cupo pomeriggio di ottobre il campo dell'Alpignano viene illuminato dall'ottima prestazione dei ragazzi del mister Di Matteo. Il debutto in campionato è stato positivo e la squadra, nonostante i tanti nuovi innesti, si dimostrata compatta e coesa. Sin dall'inizio della partita le due compagini si sono affrontate a viso aperto, con continui capovolgimenti di fronte, dove però l'Alpignano riusciva ad essere più incisivo rispetto al Chisola.

 

Il primo tempo è stato molto combattuto ed equilibrato. Molte sono state le azioni sia da una parte che dall'altra, il gioco è stato vivace con azioni corali da parte di entrambi le squadre. L'Alpignano però riusciva sempre a d essere più pericoloso degli avversari e così verso la fine del primo tempo, riesce a sbloccare il risultato con una incursione a centro campo di Gribaldo, che innesca al limite dell'area di Matteo che mette in rete nonostante l'intervento del portiere avversario (vedi video).  Il primo tempo si conclude sull'1 a 0 per l'Alpignano.

 

 

Nel secondo tempo parte più deciso il Chisola, l'Alpignano ha un momento di appannamento e subisce il gioco degli avversari. L'Alpignano non riesce a concretizzare una occasione sottoporta con Neirotti (vedi video) e subito dopo è il Chisola ad avere l'occasione del pareggio. Calcio di punizione sulla sinistra ben battuto al centro dell'area, dove il numero 9 del Chisola colpisce bene di testa, ma la palla finisce sul palo (vedi video).

A questo punto l'Alpignano si scuote, D'Introno conquista palla a centro campo, passa subito a Gribaldo, che con un passaggio filtrante innesca Neirotti sottoporta che lascia sfilare di tacco la palla in rete (vedi video).  Subito Dopo l'Alpignano va ancora in rete nuovamente con Neirotti e poco prima del finire del tempo ancora un goal per l'Alpignano. Tiro di Petrillo dalla destra che il portiere del Chisola respinge prontamente, la palla viene riconquistata a centrocampo da D'Introno, che prontamente tira in porta dalla trequarti ed il portiere avversario viene ingannato dal rimbalzo della palla (vedi video).

Il secondo tempo finisce 4 a 0 per l'Alpignano.

 

Nel terzo tempo il Chisola ancora una volta prova a reagire e questa volta trova il goal. I ragazzi del Chisola ci credono ma non riescono a raddoppiare, anzi è ancora una volta l'Alpignano ad andare in rete di nuovo con D'Introno. Nel finale c'è tempo ancora per una emozione: rigore per il Chisola che però il portiere dell'Alpignano Casalegno riesce a neutralizzare.

Finisce 5 a 1 per l'Alpignano.

 

La partita, nonostante il risultato, è stata combattuta. Le due squadre si sono affrontate con lealtà e grinta sino alla fine. Il Chisola non si è mai arreso e gli è mancato solo l'ultimo passaggio per essere più pericoloso.

 

Il Mister dell'Alpignano Di Matteo, alla fine della partita si dichiarato soddisfatto della prova dei propri ragazzi che hanno dimostrato impegno ed unità ascoltando le sue indicazioni.

 

Questa la formazione dell'Alpignano: Casalegno, Bonfiglio, De Gioanni, Petrillo, Ciliberti, Gribaldo, Nave, Amorosi, Di Matteo e Neirotti.

Mister: Di Matteo.

 

Questi nell'ordine i marcatori per l'Alpignano: Primo tempo: Di Mateo (1 a 0); Secondo tempo: Neirotti, Neirotti e D'Introno (4 a 0); Terzo tempo: D'Introno (5 a 1).

 

Salvatore Bonfiglio                         

Alpignano                                       

In un cupo pomeriggio di ottobre il campo dell'Alpignano viene illuminato dall'ottima prestazione dei ragazzi del mister Di Matteo. Il debutto in campionato è stato positivo e la squadra, nonostante i tanti nuovi innesti, si dimostrata compatta e coesa. Sin dall'inizio della partita le due compagini si sono affrontate a viso aperto, con continui capovolgimenti di fronte, dove però l'Alpignano riusciva ad essere più incisivo rispetto al Chisola.

 

Il primo tempo è stato molto combattuto ed equilibrato. Molte sono state le azioni sia da una parte che dall'altra, il gioco è stato vivace con azioni corali da parte di entrambi le squadre. L'Alpignano però riusciva sempre a d essere più pericoloso degli avversari e così verso la fine del primo tempo, riesce a sbloccare il risultato con una incursione a centro campo di Gribaldo, che innesca al limite dell'area di Matteo che mette in rete nonostante l'intervento del portiere avversario (vedi video).  Il primo tempo si conclude sull'1 a 0 per l'Alpignano.

 

 

Nel secondo tempo parte più deciso il Chisola, l'Alpignano ha un momento di appannamento e subisce il gioco degli avversari. L'Alpignano non riesce a concretizzare una occasione sottoporta con Neirotti (vedi video) e subito dopo è il Chisola ad avere l'occasione del pareggio. Calcio di punizione sulla sinistra ben battuto al centro dell'area, dove il numero 9 del Chisola colpisce bene di testa, ma la palla finisce sul palo (vedi video).

A questo punto l'Alpignano si scuote, D'Introno conquista palla a centro campo, passa subito a Gribaldo, che con un passaggio filtrante innesca Neirotti sottoporta che lascia sfilare di tacco la palla in rete (vedi video).  Subito Dopo l'Alpignano va ancora in rete nuovamente con Neirotti e poco prima del finire del tempo ancora un goal per l'Alpignano. Tiro di Petrillo dalla destra che il portiere del Chisola respinge prontamente, la palla viene riconquistata a centrocampo da D'Introno, che prontamente tira in porta dalla trequarti ed il portiere avversario viene ingannato dal rimbalzo della palla (vedi video).

Il secondo tempo finisce 4 a 0 per l'Alpignano.

 

Nel terzo tempo il Chisola ancora una volta prova a reagire e questa volta trova il goal. I ragazzi del Chisola ci credono ma non riescono a raddoppiare, anzi è ancora una volta l'Alpignano ad andare in rete di nuovo con D'Introno. Nel finale c'è tempo ancora per una emozione: rigore per il Chisola che però il portiere dell'Alpignano Casalegno riesce a neutralizzare.

Finisce 5 a 1 per l'Alpignano.

 

La partita, nonostante il risultato, è stata combattuta. Le due squadre si sono affrontate con lealtà e grinta sino alla fine. Il Chisola non si è mai arreso e gli è mancato solo l'ultimo passaggio per essere più pericoloso.

 

Il Mister dell'Alpignano Di Matteo, alla fine della partita si dichiarato soddisfatto della prova dei propri ragazzi che hanno dimostrato impegno ed unità ascoltando le sue indicazioni.

 

Questa la formazione dell'Alpignano: Casalegno, Bonfiglio, De Gioanni, Petrillo, Ciliberti, Gribaldo, Nave, Amorosi, Di Matteo e Neirotti.

Mister: Di Matteo.

 

Questi nell'ordine i marcatori per l'Alpignano: Primo tempo: Di Mateo (1 a 0); Secondo tempo: Neirotti, Neirotti e D'Introno (4 a 0); Terzo tempo: D'Introno (5 a 1).

 

Salvatore Bonfiglio                         

Alpignano                                       

In un cupo pomeriggio di ottobre il campo dell'Alpignano viene illuminato dall'ottima prestazione dei ragazzi del mister Di Matteo. Il debutto in campionato è stato positivo e la squadra, nonostante i tanti nuovi innesti, si dimostrata compatta e coesa. Sin dall'inizio della partita le due compagini si sono affrontate a viso aperto, con continui capovolgimenti di fronte, dove però l'Alpignano riusciva ad essere più incisivo rispetto al Chisola.

 

Il primo tempo è stato molto combattuto ed equilibrato. Molte sono state le azioni sia da una parte che dall'altra, il gioco è stato vivace con azioni corali da parte di entrambi le squadre. L'Alpignano però riusciva sempre a d essere più pericoloso degli avversari e così verso la fine del primo tempo, riesce a sbloccare il risultato con una incursione a centro campo di Gribaldo, che innesca al limite dell'area di Matteo che mette in rete nonostante l'intervento del portiere avversario (vedi video).  Il primo tempo si conclude sull'1 a 0 per l'Alpignano.

 

 

Nel secondo tempo parte più deciso il Chisola, l'Alpignano ha un momento di appannamento e subisce il gioco degli avversari. L'Alpignano non riesce a concretizzare una occasione sottoporta con Neirotti (vedi video) e subito dopo è il Chisola ad avere l'occasione del pareggio. Calcio di punizione sulla sinistra ben battuto al centro dell'area, dove il numero 9 del Chisola colpisce bene di testa, ma la palla finisce sul palo (vedi video).

A questo punto l'Alpignano si scuote, D'Introno conquista palla a centro campo, passa subito a Gribaldo, che con un passaggio filtrante innesca Neirotti sottoporta che lascia sfilare di tacco la palla in rete (vedi video).  Subito Dopo l'Alpignano va ancora in rete nuovamente con Neirotti e poco prima del finire del tempo ancora un goal per l'Alpignano. Tiro di Petrillo dalla destra che il portiere del Chisola respinge prontamente, la palla viene riconquistata a centrocampo da D'Introno, che prontamente tira in porta dalla trequarti ed il portiere avversario viene ingannato dal rimbalzo della palla (vedi video).

Il secondo tempo finisce 4 a 0 per l'Alpignano.

 

Nel terzo tempo il Chisola ancora una volta prova a reagire e questa volta trova il goal. I ragazzi del Chisola ci credono ma non riescono a raddoppiare, anzi è ancora una volta l'Alpignano ad andare in rete di nuovo con D'Introno. Nel finale c'è tempo ancora per una emozione: rigore per il Chisola che però il portiere dell'Alpignano Casalegno riesce a neutralizzare.

Finisce 5 a 1 per l'Alpignano.

 

La partita, nonostante il risultato, è stata combattuta. Le due squadre si sono affrontate con lealtà e grinta sino alla fine. Il Chisola non si è mai arreso e gli è mancato solo l'ultimo passaggio per essere più pericoloso.

 

Il Mister dell'Alpignano Di Matteo, alla fine della partita si dichiarato soddisfatto della prova dei propri ragazzi che hanno dimostrato impegno ed unità ascoltando le sue indicazioni.

 

Questa la formazione dell'Alpignano: Casalegno, Bonfiglio, De Gioanni, Petrillo, Ciliberti, Gribaldo, Nave, Amorosi, Di Matteo e Neirotti.

Mister: Di Matteo.

 

Questi nell'ordine i marcatori per l'Alpignano: Primo tempo: Di Mateo (1 a 0); Secondo tempo: Neirotti, Neirotti e D'Introno (4 a 0); Terzo tempo: D'Introno (5 a 1).

 

Salvatore Bonfiglio                         

Alpignano                                       

MERCATO/GIOCATORI 5° PUNTATA - Il gioiellino che ha fatto le fortune di Ligato negli ultimi due anni, per problemi di scuola interrompe la sua avventura con il Torino per tornare "a casa sua". Anche tra D'Ambrosio e l'Alessandria non scocca l'amore, va al Lascaris. Ventrone al Chisola, Della Rocca al Paradiso e Curione al Chieri

MERCATO GIOCATORI/4° PUNTATA - L'ex J Stars ritrova Cerutti ad Alpignano, mentre Ligato adesso ha un reparto in mezzo al campo devastante. Pesce all'Ivrea Banchette accoglie otto ex giocatori di Angeli e il Bra sogna in grande: punta il bomber del Cuneo e l'esterno dell'Accademia Alba

MERCATO GIOCATORI/2° PUNTATA - I rossublù si sono rinforzati molto per ambire a traguardi importanti, così come dichiara il loro allenatore. Sorrentino e compagni, invece, hanno salutato De Nittis e Gelao, e forse Savino, ma i sostituti - all'altezza - si stanno già allenando con i nuovi compagni

MERCATO GIOCATORI/1° PUNTATA - I due campioni regionali da luglio saranno granata, mentre Pierro e Ligato iniziano un duello a distanza: il primo ha preso Gigliotti, Cannella e Comisso e sogna Ollio, mentre Shaker e Giamba saranno collinari