Martedì, 23 Aprile 2024
Alessio Ruggiero

Alessio Ruggiero

IL PUNTO SULLA 16^ GIORNATA - Il Derthona approfitta del pareggio tra Chieri e Acqui e si prende la vetta in solitaria, Borgaro Nobis e Rivarolese si avvicinano al Lascaris mentre il Gassinosanraffaele e l'Alba Roero fermano Pro Eureka e Asti. Continuano gli ottimi periodi di forma di Città di Cossato, Venaria Reale e Volpiano Pianese; Bacigalupo, Ivrea, Alba e San Giacomo Chieri con il pallottoliere. Nei recuperi della 15^ giornata vittorie per Lucento e San Giacomo Chieri, 3 punti che consentono ai lucentini di riprendersi la vetta in solitaria, ai chieresi di agganciare l'Asti al 4° posto.


GIRONE A
Formidabile prestazione dell'Ivrea che mantiene la vetta della classifica schiantando l'Oleggio con 11 gol, primo posto fino ad ora meritato per la squadra che vanta il migliore attacco e la miglior difesa del girone; tengono comunque il passo Città di Baveno che batte 3-1 non senza qualche difficoltà i Diavoletti Vercelli e l'Accademia Borgomanero che vince contro il Casale 5-0. Le prime tre squadre sembrano aver preso ormai il largo rispetto al resto della classifica complice anche la straordinaria prestazione dell'Alicese Orizzonti che conquista tre punti pesantissimi contro la Biellese e aggancia la Juventus Domo in classifica, sconfitta da Città di Cossato. Trova tre punti importanti anche il Gravellona San Pietro nello scontro salvezza contro la Libertas Rapid grazie alle reti di Smorgoni e Rigoli, così come il Ticino che esce momentaneamente dalla zona play-out grazie alla vittoria contro il Romagnano.

GIRONE B
Si riapre tutto nel girone B grazie al Volpiano Pianese che sembra diventato infermabile e vince anche in casa della capolista Lascaris, prima sconfitta in campionato con il risultato di 3-5. Ne approfitta subito la Rivarolese che si porta a -3 in classifica dal primo posto grazie alla vittoria in rimonta contro il Pianezza, gran merito va ad uno scatenato Tommaso Gallo che realizza un poker. Segue il Borgaro Nobis che supera 6-3 il Paradiso Collegno con la tripletta di Dileno, la doppietta di Finetti e la rete di Massari. Grande prova del Gassinosanraffaele che ferma la Pro Eureka 4-4 dopo un finale di gara folle con quattro reti negli ultimi minuti di gioco. Continua l'ottimo momento in termini di prestazioni e risultati per il Venaria Reale che batte anche il Caselle con la dobbietta di Verrecchia e il gol di Carnabuci e allontana sempre di più le zone calde della classifica. Vincono con lo stesso punteggio di 3-0 la Virtus Accademia contro il Gozzano e lo Charvensod contro il San Mauro, vittoria importante per i Valdostani che gli permette di consolidare l'ottava piazza.

GIRONE C
Continua il duello a distanza a suon di vittorie tra Lucento e Alpignano in attesa dello scontro diretto della prossima giornata: i rossoblu vincono 4-0 contro la Bruinese, mentre l'Alpignano ferma la striscia di vittorie consecutive del Vanchiglia grazie ad un gol di Zerbi a dieci minuti dalla fine. Vince ancora il Pertusa in casa del Mirafiori e rimane appaiata alla CBS, vittoriosa anch'essa contro l'Aviglianese 4-2. Lo scontro diretto per l'ottava posizione tra Pozzomaina e Beiborg finisce in pareggio, 1-1 e lotta ancora apertissima, a cui partecipa anche il Cenisia che conclude a reti bianche il match contro il Rosta. Splendida vittoria invece del Bacigalupo contro il CIt Turin, 1-7 e cinquina di uno scatenato Mossucca che si prende la scena.

GIRONE D
Non si ferma la corsa del Chisola, unica squadra ancora a punteggio pieno, 3-1 in rimonta al Fossano che perde la terza posizione in classifica in favore del Bra, a cui basta un pareggio contro il Cuneo Olmo: a Ghivarello risponde Bottero. Altra vittoria per il Pinerolo stavolta contro il Carmagnola per 4-0 e lo stesso punteggio lo ottiene il salice in casa della Giovanile Centallo costruendo un gap importante per la salvezza diretta. Approfittano dei pareggi di chi le precede la Cheraschese, vincente 5-1 contro la Monregale con tripletta di Canavese e bella punizione di Icardi, e il Caraglio che passa 3-1 contro il Garino. Punti importanti per la Saviglianese che batte e scavalca in classifica il Villafranca con un netto 0-5.

GIRONE E
Una delle partite più attese del weekend era sicuramente quella tra Acqui e Chieri in vetta al girone E, ma nessuna delle due pretendenti è riuscita ad avere la meglio, a segno Salvatore per il Chieri, che sbaglia anche un rigore, e El Himli per i bianconeri. Ne approfitta per allungare al primo posto quindi il Derthona che passa in casa della Novese 1-4 in attesa dello scontro diretto della prossima giornata proprio contro il Chieri di Vanacore. Straripante vittoria invece per l'Alba che ritrova la sua coppia gol in stato di grazia, tre reti a testa per Bussi e Trinchero nel 0-9 rifilato all'Albese; larga vittoria anche per il San Giacomo Chieri contro l'Asca, sei le reti messe a segno. Rallenta la sua marcia l'Asti che non va oltre il pareggio contro un'ottima Alba Roero, 3-3 il risultato finale dopo un incredibile prima frazione di gioco. Un punto a testa anche per Dertona e Pecetto, mentre arrivano punti importantissimi per lo Sca Asti in casa della Fortitudo, passa 1-2 grazie alle reti di Alberti e Scola e accorcia le distanze dalla lotta salvezza.

16^ GIORNATA - Giornata di big match con il Volpiano Pianese che passa 3-5 in casa del Lascaris, l'Alpignano batte 1-0 il Vanchiglia, mentre Acqui e Chieri non vanno oltre l'1-1. Asti e Alba scatenate segnando rispettivamente 10 e 9 gol contro Oleggio e Albese, tanti gol anche per il Bacigalupo in casa del Cit Turin. Bene il Gassino che ferma sul 4-4 la Pro Eureka; vittorie importanti anche per Alicese e Sca Asti contro Biellese e Fortitudo.


GIRONE A

ACCADEMIA BORGOMANERO-ACCADEMIA CASALE 5-0
RETI: pt 5' e st 18' Guidotti, 25'Jazoj, 35' e st 8' Crespi

ALICESE ORIZZONTI-BIELLESE 3-1
RETI: pt 17' e st 37' Valenzano, 20' Nicola Alberto, 21' Bottone (B)
ESPULSI: st 45' Mechmech (B)

CITTÀ DI BAVENO-DIAVOLETTI VERCELLI 3-1
RETI: pt 35' Arrighi, st 15' Bonetti, 38' Pomati (D), 44' Cattaneo M.

CITTÀ DI COSSATO-JUVENTUS DOMO 3-0
RETI: st 9' e 30' Ragno, 10' Gambaro

GRAVELLONA SAN PIETRO-LIBERTAS RAPID 2-1
RETI: st 5' Smorgoni (G), 18' Rigoli (G), Migliarini (L)
ESPULSI: st 20' Serra (L)

IVREA-OLEGGIO 11-0
RETI: pt 3', 20' e 25' Ardissone, 8' Pascarelli, 12' e st 5' Dublino, pt 35' Piretto, st 15' e 20' Baldassa, 30' Poma, 40' Touti

RG TICINO-ROMAGNANO 3-1
RETI: pt 26' rig. Brizio, st 3' Ferrari, 8' Nilo (R), 45' Cupi

GIRONE B

AUTOVIP SAN MAURO-V.D.A. CHARVENSOD 0-3
RETI: pt 9' Giangrasso, 24' Daffè, st 20' Cannatà
ESPULSO: st 8' Sabbadini (A)

BORGARO NOBIS-PARADISO COLLEGNO 6-3
RETI: pt 1' Massari, 19' e 28' Pittavino (P), 26', st 19' e 26' Dileno D., st 20' e 32' Finetti, 22' Crovella (P)

CASELLE-VENARIA REALE 1-3
RETI: pt 39' e st 30' Verrecchia, st 7' Di Mase (C), 9' Carnabuci
ESPULSO: st 12' Bellu (V)

GASSINOSANRAFFAELE-PRO EUREKA 4-4
RETI: pt 10', 16' e st 41' Pace (P), 28' Capetti (G), 44' Camino (G), st 43' Corvino (G), st 47' rig. Gagliardi, 49' Di Miceli (G)

LASCARIS-VOLPIANO PIANESE 3-5
RETI: pt 4' Suquet, 7' Gambetti, 39' Beggi (L), 41' Fiore, st 27' e 41' Grec (L), 31' Stefanelli, 42' Ferraris

PIANEZZA-RIVAROLESE 1-5
RETI: pt 18' Metalla (P), st 3' rig., 5', 25' rig. e 39' Gallo, 41' Bozic
ESPULSI: pt 37' Chivu (R), st 24' Giovo (P)
NOTE: st 29' rigore sbagliato Vurchio (P)

VIRTUS ACCADEMIA-GOZZANO 3-0
RETI: pt 46' e st 29' D'Abbene, st 42' Garzaniti

GIRONE C

CIT TURIN-BACIGALUPO 1-7
RETI: pt 2', 16', 28', 36' e st 5' Mossucca, 24' Mitini, st 22' Gerbino (C), 33' Goria

CENISIA-ROSTA CALCIO 0-0

LUCENTO-POL.BRUINESE 4-0
RETI: pt 19' Esposito, 29' e 43' Ferraris, st 35' Melano

CBS-AVIGLIANESE 4-2
RETI: pt 23' e 33' Tortorici (A), 30' Ferreri, 37' Gottero, st 20' Cerrato, 48' Busè

MIRAFIORI-KL PERTUSA 1-4
RETI: pt 15' Morinelli, st 2' e 20' Guglielmi, 33' D'Angelo (M), 40' Melloni

POZZOMAINA-BEIBORG 1-1
RETI: st 33' a.g. Li Cauli (P), 48' Godino (B)

ALPIGNANO-VANCHIGLIA 1-0
RETE: st 37' Zerbi

GIRONE D

CARAGLIO-POL. GARINO 3-1
RETI: pt 4' Garino, 25' Tecco, st 13' Castelli (G), 36' Caramia

CHERASCHESE-MONREGALE 5-1
RETI: pt 5', 25' e st 4' Canavese, st 10' Icardi, 13' De Francesco, 29' Lika (M)

CHISOLA-FOSSANO 3-1
RETI: pt 19' Petiti (F), 40' Naranjo Barrera, st 41' Heinzen Manduca, 43' Stojmenowski

CUNEO OLMO-BRA 1-1
RETI: st 8' Ghivarello (C), 25' Bottero (B)

GIOVANILE CENTALLO-SALICE 0-4
RETI: pt 24' Veljovic, 37' Gattino, st 8' e 23' Riviera

PINEROLO-CARMAGNOLA QUEENCAR 4-0
RETI: pt 14' De Colombi, 16' Gozzi, st 11' Fanotto, 40' Busico

VILLAFRANCA-SAVIGLIANESE 0-5
RETI: pt 16' Gozzarino, 24' Sabena, st 27' Pasero, 29' rig. e 39' Olivero

GIRONE E

ACQUI-CHIERI 1-1
RETI: pt 15' Salvatore (C), st 20'' El Himli (A)
NOTE: st 3' Laiolo (A) para rigore a Salvatore (C)

ALBESE-ALBA CALCIO 0-9
RETI: pt 1', 22' e st 15' Trinchero, pt 3' Alfieri, 30', 37' e st 18' Bussi, st 42' Gallarato, 44' Meinardi M.

ASCA-SAN GIANCOMO CHIERI 0-6
RETI: pt 5' e st 13' Ninni, 15' Piazza, st 1' e 12' El Bentaoui, 16' Biasibetti
NOTE: rigore sbagliato Armano (A)

ASTI-AREA CALCIO ALBA ROERO 3-3
RETI: pt 5' e st 14' Gili (Ar), 15' e 30' Zire (As), 35' Cozminca (Ar), st 35' Minzala (As)

CALCIO NOVESE-DERTHONA 1-4
RETI: pt 30' e st 34' Pinto, 37' Taverna, 40' Boccheri, 42' Mendolla D. (N)

DERTONA CALCIO GIOVANILE-PECETTO 2-2
RETI: pt 35' D'Agostino (P), 48' Taverna (D), st 25' Quaranta (D), 30' Galvagno (P)

FORTITUDO-SCA ASTI 1-2
RETI: pt 15' Alberti, 20' rig. Scola, st 40' Zoia C. (F)

LA MARCATORI / 15^ GIORNATA - Le triplette di Bettas e Boschetti permettono alla Rivarolese e alla Juventus Domo di ribaltare Caselle e Gravellona San Pietro; tripletta anche per El Fahim del Lascaris. In vetta alla classifica Trinchero allunga grazie alla doppietta contro l'Asca


21 RETI: Trinchero (Alba Calcio)

18 RETI: Sauna (Lascaris), Piazza (San Giacomo Chieri)

16 RETI: Bettas (Rivarolese)

15 RETI: Massari (Borgaro Nobis), Pagliara (Città di Cossato), Nardiello (Pozzomaina), Zucolella (Virtus Accademia Calcio)

14 RETI: Bussi (Alba Calcio), Bottone (Biellese), Taverna (Derthona)

13 RETI: Tanku (Accademia Borgomanero), Zerbi (Alpignano), Gallo (Rivarolese), Peradotto (Volpiano Pianese)

12 RETI: Guidotti (Accademia Borgomanero), Mereu (Alpignano), Feraru (Asti), Finetti (Borgaro Nobis), Fofana (Fossano), Barra (Giovanile Centallo), Melloni (KL Pertusa), El Fahim (Lascaris), Forgia (Villafranca), Stefanelli (Volpiano Pianese)

11 RETI: Valleriani (Bra), Dario, Salvatore (Chieri), Lazzaro (Chisola), Ghibaudo (Cuneo Olmo), Tanzi (Gozzano), Ardissone (Ivrea), Beggi (Lascaris), Zidan (RG Ticino)

10 RETI: Cianciolo (Alicese Orizzonti), Gili (Area Calcio Alba Roero), Riccabone (Calcio Novese), Podio (Fossano), Touti (Ivrea), Labardo (Lascaris), Ferrazza (Pinerolo), Florio (Vanchiglia)

9 RETI: Spandre (CBS), Rosano (Chieri), Minazzi (Città di Baveno), Ubertino (Ivrea), Suquet (Volpiano Pianese)

8 RETI: Giallombardo (Alicese Orizzonti), Gai (Acqui), Minzala (Asti), Siviero (Biellese), Canavese (Cheraschese), Naranjo Barrera (Chisola), Albanese, Zanoia (Città di Baveno), Ragno (Città di Cossato), Picchiotti (Derthona), Francia (Diavoletti Vercelli), Pasero (Saviglianese), Alcaro, Shaker (Vanchiglia), Cannatà (VDA Charvensod), Fiore (Volpiano Pianese)

7 RETI: Giordano (Accademia Casale), Imarhiagbe (Albese), Vivirito (Alicese Orizzonti), Franchini (Area Calcio Alba Roero), Mossucca (Bacigalupo), Gaida (Biellese), Zitoli (Borgaro Nobis), Faccia (Caraglio), Passalacqua (Caselle), Calderini (Cenisia), Sarkis, Stojmenowski (Chisola), Marzi (Derthona), Rigoli (Gravellona San Pietro), Tozzoli (Ivrea), Di Vilio (Juventus Domo), Ferraris, Francioso (Lucento), Ruggiero (Mirafiori), Georgiev (Monregale), Pittavino (Paradiso Collegno), Busico (Pinerolo), Pace (Pro Eureka), Garello (Saviglianese)

6 RETI: Boja (Accademia Casale), Godino (Beiborg), Risso (Caraglio), Avveniente, Dimase (Caselle), Munteanu (Cenisia), Giachino, Surra (Cheraschese), Colletto, Grisafi, Muscatello (Chieri), Ajmar, Marmo (Chisola), Marchisio (Cuneo Olmo), Berardo (Fossano), Capetti (Gassinosanraffaele), Basilio, Tragno (Mirafiori), Spagnoli (Oleggio), Diglio (Pinerolo), Brizio (RG Ticino), Boglione, Rabbia (Salice), Rosano (San Giacomo Chieri), Bieller (VDA Charvensod), Siclari (Venaria Reale), D’Abbene (Virtus Accademia Calcio)

5 RETI: Maddamma (Accademia Borgomanero), Fischetti, Leone (Acqui), Zire (Asti), Zanda (Autovip San Mauro), Scerbo (Bacigalupo), Drissi, Savarise (Beiborg), Bevilacqua (Biellese), Biglino, Sammouni (Bra), Bagnasco, Pittaluga (Calcio Novese), Asanache (Carmagnola Queencar), Raco (CBS), Rossetti, Troia (Chisola), Cattaneo (Città di Baveno), Gambaro, Rizzo (Città di Cossato), Gerbino (Cit Turin), Marenco (Cuneo Olmo), Pinto (Derthona), Dellecurti (Fossano), Boschetti (Juventus Domo), Marinelli (KL Pertusa), Di Gioia, Grec (Lascaris), Melano (Lucento), Saitta (Pecetto), Arce (Pianezza), Abbracciavento, Cracium (Pozzomaina), Riviera (Salice), Poletti (VDA Charvensod)

4 RETI: Miglio (Accademia Borgomanero), Costa (Alpignano), Palazzo (Asti), Cottino, Mitini (Bacigalupo), Di Mase (Beiborg), Altomari, Menniti (Borgaro Nobis), Bottero (Bra), Stramesi (Calcio Novese), Bianco, Caramia (Caraglio), Ciancaglini (Caselle), De Francesco, Messa (Cheraschese), Bonetti, De Giorgis (Città di Baveno), D’Amato, Dalla Molla, Sai (Cit Turin), Raviglione (Diavoletti Vercelli), Marcenaro (Fortitudo), Petiti (Fossano), Zabena (Giovanile Centallo), Ripamonti (Gozzano), Dublino, Paviglianti, Poma, Scola (Ivrea), Brandini (Juventus Domo), Guglielmi (KL Pertusa), Matta, Vanegas Bozza (Lascaris), D’Ambrogio, Milano (Mirafiori), Corso (Monregale), Bottarini (Oleggio), Scotto (Pecetto),  Morsuillo (Pianezza), Pislor (Pol. Garino), Roma, Scognamiglio (Pozzomaina), Bignoli, Guce (RG Ticino), Bottelli (Romagnano), Capobianco, Scapino (Rosta Calcio), Pellegrino (Salice), Filinceri, Ninni, Silvestri (San Giacomo Chieri), Gozzarino (Saviglianese), Cellino, Scola, Speretta (Sca Asti), Alickay, Schiavello (Vanchiglia), Argiolas, Verrecchia (Venaria Reale), Teppa (Villafranca),  Hajji (Volpiano Pianese)

3 RETI: Boca, Jazoj (Accademia Borgomanero), Serangeli (Accademia Casale), Biglia (Acqui), Casetta, Lazzarin (Albese), Cesaretti, Nicola (Alicese Orizzonti), Brancato, De Carlo (Alpignano), Mirashi, Parusso, Spellecchia (Area Calcio Alba Roero), Armano (Asca), Huzum (Asti), Amendola (Aviglianese), Romitelli (Bacigalupo), Cappai (Beiborg), Fioravanti (Biellese), Dantonio, Di Benedetto (Borgaro Nobis), Merca, Gandino, Imarhiagbe (Bra), Dileno, Quaglia (CBS), Arlunno, Barbaro (Cenisia), Novo (Cheraschese), Aimetti (Chieri), Giambertone (Chisola), Palamara, Zacchera (Città di Baveno), Carta, Loumy, Peron, Rosso (Città di Cossato), Aime (Cuneo Olmo), Tacchino, Tortora (Derthona), Moufrou (Dertona Calcio Giovanile), Ferraris, Zoia (Fortitudo), Alfieri (Fossano), Gallone, Sanseviero (Gassinosanraffaele), Fina, Panetto, Re (Giovanile Centallo), De Giuli, Reina (Gravellona San Pietro), Costa (Ivrea), Marretta (KL Pertusa), Iemma (Lascaris), Migliarini (Libertas Rapid), Tusha (Lucento), Colletto, Conte (Mirafiori), Braconcini (Paradiso Collegno), Galvagno (Pecetto),  Decolombi, Gozzi, Sacco (Pinerolo), Gai, Marando, Nucelli (Pol. Bruinese), Angelo (Pol. Garino), Di Monte, Piras (Pro Eureka), Ferrari (RG Ticino), Maugeri, Mora (Romagnano), Lipartiti, Siccardi (Rosta Calcio), Sabena (Saviglianese), Olivero (Saviglianese), Di Marco (VDA Charvensod), Peluso E., Piccinni (Venaria Reale), Cucchi (Villafranca), Cucinella, Passaro (Virtus Accademia Calcio), Faye (Volpiano Pianese)

2 RETI: Crespi (Accademia Borgomanero), Farotto, Hakorja (Accademia Casale), Cestari, Icardi (Acqui), Alfieri, Altare, Asteggiano, Battaglino, Scoffone, Vidotto (Alba Calcio), Buffa, Xheka (Albese), Rinotti, Softic (Alicese Orizzonti), Cottone (Alpignano), Cammarata, Delsanto (Area Calcio Alba Roero), Omodeo (Asca), Mo, Montrucchio, Xhambazi (Asti), Beltino, Grosso, Mecca, Ricciardelli (Autovip San Mauro), Bugnone (Bacigalupo), Gatti (Beiborg), Calì, Mosca, Vargiolu, Velcani (Biellese), Dileno D. (Borgaro Nobis), Cerviello, Chiesa, Delsanto, Germenetti (Bra), Camussi (Calcio Novese), Adamonis, Tecco (Caraglio), Cerrato, Deda, Ferreri, Malaussena (CBS), Doro, Lo Voi (Cenisia), Verde (Cheraschese), Scarpellino (Chieri), Audisio, Borello, Tarucco (Chisola), Ferraro (Città di Cossato), El Ouariti, Giordano, Guerra, Orlando, Sigaudo, Silvestro (Cuneo Olmo), Mendeni, Scarantino (Derthona), Centenaro, Daniele, Licciardi, Pomati (Diavoletti Vercelli), Butteri, Martorelli (Fortitudo), Bergia, Delfino (Giovanile Centallo), Merzetti, Sandoval (Gozzano), Bezzoli, Ciocca, Uttini, Varveri (Gravellona San Pietro), Piretto, Toscano (Ivrea), Kassem, Pratini (Juventus Domo), Lazzarone, Masiello, Parisi (KL Pertusa), Nechnech (Libertas Rapid), Amuzu, Milito (Lucento), Sotira, Tricarico (Mirafiori), Barberis, Gerbaudo (Monregale), Cotugno, Ferrando (Oleggio), Crovella, Dangela, Fantini, Marinkovic (Paradiso Collegno), Gilardi, Mirashi (Pecetto), Demarinis (Pinerolo), Di Lella, Nuccio (Pol. Bruinese), Bertozzi (Pol. Garino), Brena (Pozzomaina), Lauria, Matera, Piccolo (Pro Eureka), De Maio (Rivarolese), Nilo, Panetti (Romagnano), Moine (Rosta Calcio), Gattino, Kila, Porro (Salice), El Bentaoui (San Giacomo Chieri), Bodrito, Fauli, Feraru, Mazzotta (Sca Asti), Antoniu, Botti, Lupis (Vanchiglia), Daffè, Giangrasso, Marcoz, Marzano (VDA Charvensod), Carnabuci, Lo Campo, Papurello (Venaria Reale), Baudo, Martin, Ronconi, Solera (Villafranca), Garzaniti (Virtus Accademia Calcio), Bove, Gambetti (Volpiano Pianese)

1 RETE: Bruna, De Ambrosi (Accademia Borgomanero), Bersano, Bosa, Pistone, Santoro, Tallarico (Accademia Casale), Anguiletti, Colla, El Hlimi, Galandrino, Hylias, Pavia, Piana (Acqui), Cucurachi, Gallarato, Lanza, Lupi, Meinardi (Alba Calcio), Barbero, Costa, Fiore, Ravera, Ujakj (Albese), Valenzano (Alicese Orizzonti), Candela, Ferlazzo, Grasso, Locarutolo, Mannarino, Mapelli, Piazzola, Quarta (Alpignano), Berardi, Bullari, Casale, Crepaldi, Toso (Area Calcio Alba Roero), Arimburgo, Atiba, Hanoune, Lanotte (Asca), Isoldi, Ortolano (Asti), Balocco, Lauria, Nardelli, Petrillo (Autovip San Mauro), Cogerino, Garrone, Macrì, Marotta, Natale, Sergio, Totorici (Aviglianese), Donatiello, Giuffrida, Goria, Usurelu, Zaccaria (Bacigalupo), Bellantoni, Caminiti (Beiborg), Gaia, Nasrallah, Vaccaro (Biellese), Caccamo, Dine (Borgaro Nobis), Ghiso, Tommarello (Bra), Alberghini, Braini, De Simone, Mendolia, Saphari (Calcio Novese), Audino, Folco, Gazzera, Grosso (Caraglio), Brescianini, Marocco, Popova, Raffaele, Thioune (Carmagnola Queencar), Di Ruocco, Lipani, Tamburelli (Caselle), Marinotto, Romeo (CBS), Carotta, Dalipi, Patella, Sertorio, Tarantini, Vidaurre (Cenisia), Icardi, Tibaldi (Cheraschese), Breshak, Checa, Oseve, Sacco (Chieri), Ambrosino, Chessa, Ghione, Luxardo, Manduca (Chisola), Arrighi, Barbieri, Mazzi, Vittone (Città di Baveno), Leon, Salinas, Sgrò (Cit Turin), Rota (Cuneo Olmo), Capocchiaro, Dema, Fracchia, Pelisari (Derthona), Bolelli, Fiorucci, Gastaldi, San Pietro (Dertona Calcio Giovanile), Ghannay, Marcone (Diavoletti Vercelli), Bovera, Guerrieri, Lazzarone, Pongan, Re, Sanpietro (Fortitudo), Gosso, Inturri, Neri, Nervi, Robaldo (Fossano), Berti, Crupi, Demichela, Di Miceli, Pirone, Rossi (Gassinosanraffaele), Ravaioli (Giovanile Centallo), Argenton, Bosisio, Mete, Sammartino (Gozzano), Alexandru, Bonaccorsi, Rizzo, Smorgoni (Gravellona San Pietro), Audisio, Baldassa, Bravo, Sciara (Ivrea), Del Mare, Di Giacomo, Mennuti (KL Pertusa), Covetta, Di Domenico, Ghezza, Veia (Juventus Domo), Girodo, La Cava, Maniscalco, Tonello (Lascaris), Colangelo, Gado, Gueye, Ismail, Serrago, Variselli, Zanetti (Libertas Rapid), Sapienza, Sogos, Tomiato (Lucento), Crippa, D’Angelo, Romeo, Scibelli (Mirafiori), Boazzo, Brigandi, Lika, Odasso, Ornato, Polesel, Tomatis (Monregale), Camporelli, D’Aniello, Fridegotto, Nicolini (Oleggio), Mazzone, Pelissero, Pronipote (Paradiso Collegno), D’Agostino, Gambin, Pavone, Zecca (Pecetto), Di Pasquale, Miceli, Metalla, Rondella, Suppo (Pianezza), Adornetto, Digiglio, Fanotto, Ienopoli, Salvai, Valinotto (Pinerolo), Guessous, Leone, Mazzarino, Pinci, Pintus (Pol. Bruinese), Caputo, Castelli, Lazzeri, Mullaj, Rotariu, Sbarra, Teneriello, Zichi (Pol. Garino), Arcilasco, Canutì, Chiesa, Stefan (Pozzomaina), Barbieri, Bazzoni, Capogna, Carcagnin, D’Onofrio, Grosu, Lamanna, Molino (Pro Eureka), Abbas, Agosta, Benati, Galeri, Negri, Salvatore (RG Ticino), Cantisani, Correnti, Cucifora, Giachino (Rivarolese), Battistella, Biondi, Cagnoli, Dellagari, De Paola (Romagnano), Loi, Rizzo, Zanon (Rosta Calcio), Barolo, Golay, Veljiovic (Salice), Gasparini, Tosetto (San Giacomo Chieri), Arnolfo, Bergese, Guerrini, Masino (Saviglianese), Ambrogio, Austa, Porro (Sca Asti), Antonacci, Correnti, Di Tanno, Maculan, Occhino, Schiavello (Vanchiglia), Rassat (VDA Charvensod), Bellu, Peluso D., Rasello (Venaria Reale), Chiarulli, Mantovani, Taverna (Villafranca), Cascia, Ghervan, Greco, Rosso (Virtus Accademia Calcio), Brunazzo, D’Onofrio, Landi (Volpiano Pianese)

IL PUNTO SULLA 15^ GIORNATA - Lo scontro diretto per il primo posto tra Acqui e Derthona finisce in pareggio, continuano le strisce di buoni risultati per Città di Cossato e Venaria. Cancellara vince all'esordio con il Pertusa contro il Cit Turin, mentre continua a sorprendere la RIvarolese. Nel girone E è bagarre per l'ottavo posto grazie alle vittorie della Fortitudo sul Pecetto e dell'Alba Roero sulla Novese.


GIRONE A
Bella giornata ricca di gol e spettacolo a partire dal girone a in cui Città di Cossato batte 0-6 il Romagnano per la quarta vittoria consecutiva in campionato, stesso numero di reti ma con un gol subito per l'Accademia Borgomanero contro la Libertas Rapid e per Città di Baveno contro l'Oleggio; vittorie che permettono di rimanere a distanza ravvicinata dalla capolista Ivrea che vince 5-1 sull'Accademia Casale. Ottimi tre punti per l'Alicese Orizzonti, 0-4 ai Diavoletti Vercelli e ottavo posto sempre più vicino in classifica, posizione momentaneamente occupata dal Ticino che conquista un buon punto contro la Biellese: 3-3 il risultato finale. La Juventus Domo si rende protagonista di un'incredibile rimonta da 0-2 a 3-2, tutta nel secondo tempo e tutta firmata da un Boschetti in versione monstre.

GIRONE B
Il Lascaris comincia il 2024 così come era finito l'anno precedente: vincendo e stavolta a subire la furia goleador dei bianconeri è il Paradiso Collegno, finisce 8-0 con tripletta di El Fahim. Alle sue spalle in classifica si piazza una strepitosa Rivarolese che rimonta il Caselle segnando cinque reti, di cui tre del solito Bettas, e tiene dietro delle corazzate come Pro Eureka, vincente 3-1 contro il San Mauro, e il Borgaro Nobis che passa 1-5 sul campo del Gozzano. Ottima ripartenza anche per il Volpiano Pianese che dà continuità a quanto di buono fatto vedere nelle ultime giornate prima della sosta e durante la Turin Winter Cup vincendo 5-0 contro il Pianezza. Sesto risultato utile consecutivo per il Venaria Reale che la spunta sul Gassinosanraffaele, ma il colpo del weekend è la vittoria dello Charvensod contro la Virtus Accademia grazie alla doppietta di Cannatà che permette ai Valdostani il balzo in avanti fino all'ottava posizione.

GIRONE C
Il nuovo Pertusa di mister Cancellara inizia come meglio non si poteva rifilando cinque reti al Cit Turin e mantenendo la corsa del gruppo che si gioca un posto alle fasi finali. Ne fanno parte il Vanchiglia che batte 0-2 un ostico Pozzomaina e la CBS che passa 1-3 in casa del Bacigalupo. Lo stesso punteggio si realizza a Rosta in favore del Mirafiori che ribalta l'iniziale vantaggio di Moine; mentre Beiborg e Cenisia si colpiscono una volta a testa e si accontentano di un punto ciascuno. Non si è giocata la partita tra Aviglianese e Lucento a causa delle condizioni di impraticabilità del campo ghiacciato, mentre la Bruinese è scesa in campo contro l'Alpignano schierando solamente otto giocatori a causa infortuni e squalifiche e, poichè dopo poco più di 10 minuti, sul punteggio di 0-3, altri due calciatori hanno dovuto abbandonare il campo per infortunio, l'arbitro ha sospeso la partita. Spetterà al giudice sportivo assegnare eventualmente la vittoria a tavolino in favore dell'Alpignano.

GIRONE D
Grande prestazione della Saviglianese che va vicino all'impresa di fermare la corsa al titolo del Chisola dovendosi poi però arrendere alla doppietta nel finale di Naranjo Barrera che indirizza la partita a favore della capolista, il risultato finale è uno spettacolare 4-6. Segna sei reti anche il Cuneo Olmo in casa della Monregale e resta in corsa per un posto alle fasi finali inseguendo il Bra, vincente 2-0 con il Caraglio, e il Fossano che segna cinque gol alla Giovanile Centallo grazie alle doppiette di Berardo e Podio ed alla rete di Inturri. Solo un punto per il Pinerolo nella sfida contro il Salice che finisce a reti bianche, mentre i tra Garino e Villafranca i punti ottenuti sono gli stessi ma i gol realizzati sono otto per il 4-4 finale, doppiette di Angelo e Pislor per il Garino e tripletta di Forgia più il sigillo finale di Teppa per il Villafranca. Vittoria di misura importante per il Cheraschese contro il Carmagnola, decide Surra a metà del primo tempo.

GIRONE E
Lo scontro più atteso di giornata era sicuramente quello tra Acqui e Derthona che finisce 1-1: a Cestari risponde il rigore di Taverna allo scadere; ne approfitta quindi il Chieri che vince nettamente contro il Dertona Calcio Giovanile segnando sette reti e si porta ad una sola lunghezza dal primo posto. Non si è giocato l'altro scontro di alta classifica tra San Giacomo Chieri e Asti a causa del campo ghiacciato; ottima prestazione invece dell'Alba che ricomincia al meglio il campionato vincendo 5-1 contro l'Asca con Trinchero che torna a farsi vedere con una marcatura multipla sul tabellino. Serratissima la lotta salvezza con con cinque squadre in due punti, colpaccio della Fortitudo che batte 0-4 il Pecetto e dell'Alba Roero 3-1 alla Novese. Sempre in questo gruppetto l'Albese vince con lo stesso punteggio in casa dello Sca Asti.
 

15^ GIORNATA - Chieri e Lascaris ripartono con due goleade, vittorie larghe anche per Volpiano Pianese, Cuneo Olmo, Città di Cossato, Borgomanero e Città Baveno. Il nuovo Pertusa di mister Cancellara inizia con un netto 5-0 ai danni del Cit Turin mentre Saviglianese e Chisola danno spettacolo in un match che finisce 4-6. Continua la striscia di risultati utili del Venaria che batte anche il Gassinosanraffaele. Rinviate due partite per campo ghiacciato. La Bruinese rimane con 6 giocatori in campo, sospesa la partita con l'Alpignano, che vincerà 3-0 a tavolino


GIRONE A

JUVENTUS DOMO-GRAVELLONA SAN PIETRO 3-2
RETI: pt 11’ Ciocca (G), 34’ rig. Uttini (G), st 3’, 5’, 23’ Boschetti (J)

BIELLESE-RG TICINO 3-3
RETI: pt 17' Abbas (T), 31' Ferrari (T), st 19' Bottone (B), 33' Bignoli (T), 37' rig. Gaida (B), 44' Bevilacqua (B)

DIAVOLETTI VERCELLI-ALICESE ORIZZONTI 0-4
RETI: pt 20' e st 2'  Vivirito, st 46' Softic, 49' rig. Valenzano

IVREA-ACCADEMIA CASALE 5-1
RETI: pt 22' Ubertino, 34' Dublino, st 2' Toscano, 9' Piretto, 21' Serangeli (C), 47' Baldassa

LIBERTAS RAPID-ACCADEMIA BORGOMANERO 1-6
RETI: pt 8' Isamil (L), 17' e st 1' Crespi, pt 42' e 47' Tanku, st 6' Guidotti, 39' Miglio

OLEGGIO-CITTÀ DI BAVENO 1-6
RETI: pt 20' e st 5' Minazzi, 26' e st 8' Albanese, 38' Spagnoli (O), st 25' Zanoia, 30' Cattaneo M. 

ROMAGNANO-CITTÀ DI COSSATO 0-6
RETI: pt 27' e st 7' Rizzo, 33' Loumy, 39' Gambaro, 43' e st 28' Pagliara

 

GIRONE B

V.D.A. CHARVENSOD-VIRTUS ACCADEMIA 2-1
RETI: st 17’ e 40’ Cannata (C), 48’ Passaro (V)

GOZZANO-BORGARO NOBIS 1-5
RETI: pt 1' Dileno, 28' Finetti, st 3' Zitoli, 36' Menniti, 39' Massari, 47' Sammartino (G)
ESPULSI: st 24' Sandoval (G)

LASCARIS-PARADISO COLLEGNO 8-0
RETI: pt 25', 31' e 45' El Fahim, 43' e st 6' Labardo, st 29' Di Gioia, 45' Sauna, 47' Vanegas Bozza

PRO EUREKA-AUTOVIP SAN MAURO 3-1
RETI: st 14' Di Monte, 33' D'Onofrio, 37' Piras, 48' Nardelli (S)

RIVAROLESE-CASELLE 5-2
RETI: pt 7' Dimase (C), 14' rig. Passalacqua (C), 28' Cucifora, st 13', 33' e 41' Bettas, 22' Correnti 

VENARIA REALE-GASSINOSANRAFFAELE 3-1
RETI: st 21' Verrecchia, 32' Piccinni , 42' Capetti (G), 48' Lo Campo

VOLPIANO PIANESE-PIANEZZA 5-0
RETI: pt 17' Fiore, 22' Suquet, 26' e st 19' Hajji, st 2' Stefanelli

 

GIRONE C
AVIGLIANESE-LUCENTO ND
NOTE: partita rinviata per campo ghiacciato

BEIBORG-CENISIA 1-1
RETI: pt 36' Sertorio (C), st 25' Gatti (B)

BRUINESE-ALPIGNANO 0-3 a tavolino

ROSTA-MIRAFIORI 1-3
RETI: pt 3' Moine (R), 19' Ruggiero, 29' Tricarico, st 40' Milano

BACIGALUPO-CBS 1-3
RETI: pt 9' Ferreri, st 13' Spandre, 24' Romitelli (B), 29' rig. Cerrato

KL PERTUSA-CIT TURIN 5-0
RETI: pt 35' e st 8' Melloni, st 1' Marinelli, 29' Del Mare, 48' Lazzarone

POZZOMAINA-VANCHIGLIA 0-2
RETI: Florio, Alickay

 

GIRONE D

FOSSANO-GIOVANILE CENTALLO 5-2
RETI: pt 10' Barra (G), 12' e st 29' Berardo, 33' e st 27' Podio, st 13' Inturri, 23' Delfino (G)

SALICE-PINEROLO 0-0

BRA-CARAGLIO 2-0
RETI: pt 3' Valleriani, 39' Germenetti

CHERASCHESE-CARMAGNOLA QUEENCAR 1-0
RETE: pt 32' Surra

MONREGALE-CUNEO OLMO 1-6
RETI: pt 22' Georgiev (M), 44' Orlando, 45' Giordano, st 9' Silvestro, 28' e 37' Ghibaudo, 32' Rota

SAVIGLIANESE-CHISOLA 4-6
RETI: pt 10' e 30' Sabena (S), 12' e 38' Rossetti, 28' Pasero (S), 34' Stojmenowski, st 4' Garello (S), 14' Marmo, 34' e 40' Naranjo Barrera

POL. GARINO-VILLAFRANCA 4-4
RETI: pt 19' e 30' Angelo (G), 25', 38' e st 5' Forgia (V), pt 40' e st 10' Pislor (G), st 22' Teppa (V)

 

GIRONE E

SCA ASTI-ALBESE 1-3
 RETI:  pt 34' Scola (S), st 19' Lazzarin, 27' rig. Xheka, 42' rig. Imarhiagbe

SAN GIACOMO CHIERI-ASTI ND
NOTE: partita rinviata per campo ghiacciato

ACQUI-DERTHONA 1-1
RETI: st 19' Cestari (A), 44' rig. Taverna (D)

ALBA CALCIO-ASCA 5-1
RETI: Trinchero, Trinchero, Bussi, Altare, Lupi (AC), Hanoune (As)

AREA CALCIO ALBA ROERO-NOVESE 3-1
RETI: pt 17' Mirashi, 26' Parusso, st 29' Gili, 40' Braini (N)

CHIERI-DERTONA CALCIO GIOVANILE 7-0
RETI: 10' Salvatore, 13' rig e 33' Dario, 39' Muscatello, st 36' Checa, 40' e 47' Colletto

PECETTO-FORTITUDO 0-4
RETI: pt 11' Guerrieri, st 13' Sanpietro, 29' Marcenaro, 36' Zoia D.

PANCHINE - Nicola Cancellara siederà sulla panchina del Kl Pertusa lasciata vacante dall'addio Francesco Starace durante la sosta natalizia


Il pareggio in casa della Cbs nella scorsa giornata di campionato, prima della sosta natalizia, è stata l'ultima gara di Francesco Starace sulla panchina del KL Pertusa. Il tecnico ha lasciato per motivi personali dopo un avvio di stagione straordinario, con un pareggio e sette vittorie nelle prime otto giornate, seguito da un periodo più negativo tra novembre e dicembre, che ha portato a quattro sconfitte nelle ultime sei partite.

Il nuovo allenatore sarà Nicola Cancellara ex, tra le altre, di Gassinosanraffaele, Alpignano, Psg e Venaria Reale. Eredita una squadra che si trova comunque in un'ottima posizione in classifica, al quarto posto e in lotta per l'accesso alle fasi finali, con un potenziale offensivo che permette di avere grandi ambizioni. Appuntamento a domenica 14 gennaio per vedere la prima partita di Cancellara sulla panchina dei gialloverdi che ospiteranno il Cenisia sul proprio campo.

LA FINALE - Prestazione maiuscola del Lascaris che davanti ai suoi tifosi subisce pochissimo e colpisce il Chisola in contropiede all'inizio e alla fine del match con Raviola e Caglioti. I bianconeri conquistano quindi la coppa e chiudono il 2023 con un successo nel torneo di casa


LASCARIS-CHISOLA 2-0
RETI: pt 5’ Raviola, st 29’ Caglioti
LASCARIS: Castaldi, Foddis, Vaccaro, Cottafava (st 20’ Delle Cave), Cantarella, Cattalano, Halip, Sesia, Masi (st 29’ Spina), Rizza (st 20’ Caglioti), Raviola (st 27’ Penta). A disp: Erchini, Rocchietti, De Stefano. All Meschieri
CHISOLA: Bahadi, Siclari, Franzè (st 1’ Lampitelli), Paneghini (st 10’ Nanni), Mazzone (st 21’ Cammarata), D’Acierno, Coco (st 1’ Scarangella), Marini, Heinzen Manduca (st 14’ Manuele), Giambertone, Chessa. A disp: Maiocchi, Picca. All Mezzano
AMMONITI: pt 20’ Coco (C), st 7’ Cattalano (L), 32’ Penta (L)

La partita
Le due compagini scendono in campo con grinta e voglia di fare bene per chiudere il 2023 nel migliore dei modi possibili, ossia portando a casa una coppa; nei primissimi minuti Cantarella scalda i guanti di Bahadi con un colpo di testa da calcio d’angolo, ma la prima occasione arriva al 5’ da un angolo per il Chisola spazza la difesa del Lascaris e Rizza fa una magia, lancia con un tocco delizioso al volo, di prima intenzione e strattonato dal difensore, Raviola che si ritrova tutto solo davanti al portiere avversario e non sbaglia per l’1-0 dei padroni di casa. Da questo momento in poi il copione della gara sarà sempre lo stesso: il Chisola è padrone del possesso palla e prova a costruire delle trame offensive, ma la squadra di Meschieri è messa in campo in modo veramente ordinato e fa un ottimo lavoro difensivo per poi provare a punire in contropiede sfruttando la velocità degli esterni Raviola e Masi. Al 18’ Franzè appoggia per Marini che colpisce però debolmente, qualche minuto dopo è lo stesso Franzè ad arrivare alla conclusione al volo da sinistra che trova però l’ottima opposizione di Castaldi che sventa anche un’eventuale ribattuta. Il Lascaris prova a sfruttare le palle inattive e Cattalano spedisce alto un angolo di Cottafava ed è di fatto l’ultima emozione di un primo tempo ad alta intensità ma bassa spettacolarità. La seconda frazione si svolge seguendo esattamente le orme della prima con la squadra di Mezzano che fa difficoltà a scardinare la ferrea difesa bianconera e prova a rendersi pericolosa con cross dalle fasce e tiri da fuori quello di Mazzone che finisce alto di poco sopra la traversa. Il Chisola prova a smuovere qualcosa con i cambi e il neoentrato Scarangella ha sui suoi piedi probabilmente la migliore occasione della partita dopo il cross di Chessa, ma il suo piattone volante sfiora solamente la traversa da pochi passi e termina sul fondo. A due minuti dal termine della gara Manuele si ritrova la palla al limite dell’area dopo un rimpallo, ma la sua conclusione è troppo debole; sul ribaltamento di fronte azione fotocopia a quella del primo gol: Caglioti viene imbeccato e lanciato da solo verso la porta avversaria e col sinistro batte il portiere facendo esplodere definitivamente la festa per il Lascaris. La squadra di Mescheri alza quindi meritatamente la coppa davanti ai suoi tifosi grazie ad una partita giocata da squadra compatta e consapevole dei propri grandi punti di forza.

IL PUNTO SULLA 14^ GIORNATA - Grande prova del  Pinerolo che rimonta il Fossano e si conferma la seconda forza del suo girone, Volpiano Pianese, Asti e Alpignano non hanno argini e schiantano Caselle, Alba e Aviglianese con delle goleade. Ivrea batte Città di Cossato e vola al comando in solitaria; il Cenisia ferma la corsa del Pozzomaina


GIRONE A
Gli occhi erano tutti puntati sulla grande sfida tra le due squadre appaiate in vetta alla classifica, Città di Baveno ed Ivrea con quest’ultima che si porta a casa tre punti pesantissimi grazie ad una rete per tempo e all’espulsione ad inizio secondo tempo di Vittone. Ivrea che si porta quindi in testa alla classifica in solitaria e Città di Baveno che si deve invece guardare le spalle dall’Accademia Borgomanero che batte con lo stesso copione la Juventus Domo e raggiunge la Biellese al terzo posto. I bianconeri sono stati infatti sopraffatti dall’incredibile prestazione di Città di Cossato che vince 7-2 trascinato da uno straordinario Maicol Pagliara che realizza cinque reti. Ottime vittorie, entrambe per 4-0, dell’Alicese contro Oleggio e del Ticino contro i Diavoletti Vercelli che non perdono il passo della lotta all’ottavo posto; il Romagnano si porta a casa lo scontro diretto con il Gravellona San Pietro, succede tutto nei primi dieci minuti, e l’Accademia Casale vince 3-0 contro la Libertas Rapid.

GIRONE B
Il Lascaris vince senza discussione sul campo del Pianezza e rimane saldamente in vetta alla classifica, nonostante alle sue spalle la Rivarolese non molli un colpo e vince 2-4 la sfida con il Gassinosanraffaele grazie alle doppiette dei suoi due bomber: Bettas e Tommaso Gallo. Finisce in pareggio con una rete per parte il big match tra Virtus Calcio e Pro Eureka, un punto che non accontenta nessuna delle due squadre, ma che permette al Borgaro Nobis, vittorioso di misura contro lo Charvensod, di riacciuffare la terza posizione nel girone. Il Gozzano esce vittorioso dal complicato e quasi decisivo scontro salvezza con il Paradiso Collegno, 2-3 il risultato finale grazie alla rete di Tanzi e alla doppietta di Ripamonti, una sconfitta avrebbe permesso al Collegno di andare ad otto punti di vantaggio, distanza difficilmente colmabile. Vince con qualche difficoltà il Venaria Reale sul campo del San Mauro, 1-2. Il Volpiano Pianese continua il suo sensazionale momento di forma e vince 0-10 sul Caselle nel posticipo chiudendo nel miglior modo possibile il suo 2023 in campionato.

GIRONE C
L’Alpignano sforna una prestazione incredibile, 8-1 all’Aviglianese, poker per Zerbi e tripletta per Mereu, così la squadra di Bovolenta prova a mettere pressione al Lucento che però ha il ghiaccio nelle vene e vince l’ennesima partita senza subire gol: ottavo clean sheet in campionato e quarto consecutivo per la squadra con la miglior difesa del girone, non ha scampo il Bacigalupo che cade quindi sotto i colpi di Melano e Ferraris. Consolida il terzo posto il Vanchiglia con una bella vittoria per 6-0 contro la Bruinese mentre CBS e Pertusa si danno battaglia ma nessuna delle due riesce a prevalere e la sfida finisce 2-2. Si ferma l’incredibile striscia di risultati utili consecutivi del Pozzomaina che perde in casa del Cenisia 2-1, risultato che tiene apertissima la lotta all’ottavo posto poiché il Beiborg vince sul campo del Mirafiori e si porta ad un solo punto di distanza da Nardiello e compagni. Cit Turin e Rosta non si risparmiano, 3-4 il risultato finale con i rossoverdi che non riescono a completare un’incredibile rimonta in una partita dura e giocatasi in dieci contro dieci per le espulsioni di Sgrò e Aloi.

GIRONE D
Il girone di ritorno inizia esattamente come era finito quello d’andata, con l’ennesima vittoria del Chisola per cui ormai sono finiti gli aggettivi, 5-1 al Garino e restano dieci i punti di distacco dalla seconda: il Pinerolo che batte una diretta concorrente come il Fossano, 3-2  in rimonta che conferma l’ottimo campionato disputato fin qui. Apertissima la lotta per la terza posizione con il Fossano che dovrà vedersela con il Bra, che vince di misura sul campo del Villafranca, il Cuneo Olmo che batte la Cheraschese 3-1 e, anche se un po’ più distante, il Salice che vince con lo stesso punteggio contro il Carmagnola. Caraglio e Monregale finiscono in pareggio con Gheorgev che risponde a risso, risultato che accontenta di più i biancoverdi; vittoria importante anche della Giovanile Centallo sulla Saviglianese in ottica ottavo posto.

GIRONE E
Sicuramente il girone con più bagarre nella lotta alle prime tre posizioni con il Derthona che non vuole mollare il primato e batte 2-0 l’Alba Roero rimandando al mittente gli attacchi di Chieri, vittorioso 1-4 sul campo della Fortitudo, e Acqui, vincente 1-2 contro il Dertona. L’altra contendente è l’Asti che con una prestazione clamorosa, forse la migliore del suo campionato, vince 9-0 contro l’Alba: una prova di forza straordinaria ed un messaggio chiaro mandato alle squadre che la precedono in classifica. Grande prestazione anche del San Giacomo Chieri che passa 0-7 sulla Novese e cerca di non perdere il trenino di testa. Finisce 1-1 tra Albese e Pecetto e 2-2 tra Asca e Sca Asti con l’Asca che trova così il primo punto del suo campionato rimontando nel secondo tempo l’iniziale svantaggio di due reti maturato nel corso della prima frazione.

14^ GIORNATA - Clamorosa prestazione dell'Asti che batte l'Alba 9-0, grandi vittorie anche per l'Alpignano con l'Aviglianese, il Vanchiglia contro la Bruinese, il San Giacomo Chieri contro la Novese e Città di Cossato trascinata da uno scatenato Pagliara contro la Biellese. Cit Turin e Rosta danno vita ad una bellissima sfida che gli ospiti portano a casa 3-4. Ivrea vince la sfida al vertice contro Città di Baveno


GIRONE A

ACCADEMIA BORGOMANERO-JUVENTUS DOMO 2-0
RETI: pt 12' Guidotti, st 11' Maddamma

ACCADEMIA CASALE-LIBERTAS RAPID 3-0
RETI: pt 17' Pistone, 30' Giordano, st 20' Tallarico

ALICESE ORIZZONTI-OLEGGIO 4-0
RETI: pt 12' Giallombardo, 38' e st 31' rig. Cianciolo, st 45' Nicola

CITTÀ DI BAVENO-IVREA 0-2
RETI: pt 10' Ardissone, st 10' Ubertino
ESPULSI: st 5' Vittone (B)

CITTÀ DI COSSATO-BIELLESE 7-2
RETI: pt 11', st 6', 19', 21' e 44' Pagliara, 23' Gambaro, 39' Bottone (B), st 26' Fioravanti (B), 48' Carta

GRAVELLONA SAN PIETRO-ROMAGNANO 1-2
RETI: pt 4' De Paola, 5' Dellagari, pt 8' Uttini (G)

RG TICINO-DIAVOLETTI VERCELLI 4-0
RETI: pt 15' e 26' e st 31' Bignoli, st 46' Benati
ESPULSI: pt Sossou (D)

 

GIRONE B

AUTOVIP SAN MAURO-VENARIA REALE 1-2
RETI: pt 26' Grosso (A), 35' Sicari (V), st 43' Argiolas (V)

BORGARO NOBIS- V.D.A. CHARVENSOD 1-0
RETE: pt 7' Dileno D.

GASSINOSANRAFFAELE-RIVAROLESE 2-4
RETI: pt 1'  e st 44' Bettas, 10' e st 35' rig. Gallo, 19' Capetti (G), st 5' Gallone (G)

PARADISO COLLEGNO-GOZZANO 2-3
RETI: pt 15' e st 5' Ripamonti (G), pt 21' Pronipote (P), 30' Tanzi (G), st 29' Branconcini (P)

PIANEZZA-LASCARIS 0-3
RETI: pt 33' Girodo, st 5' Beggi, 12' El Fahim

VIRTUS ACCADEMIA CALCIO-PRO EUREKA 1-1
RETI: pt 35' rig. Zucolella (V), st 3' Piras (P)

CASELLE-VOLPIANO PIANESE lunedì 18/12 h.19:00

 

GIRONE C

ALPIGNANO-AVIGLIANESE 8-1
RETI: pt 7', 10', 31' e st 34' Zerbi, pt 11', 16' e st 30' rig. Mereu, st 18' Candela, 22'  Garrone (A)

CENISIA-POZZOMAINA 2-1
RETI: pt 20' Abbracciavento (P), 40' Barbaro (C), st 36' Carotta (C)

LUCENTO-BACIGALUPO 2-0
RETI: pt 30' Melano, st 25' Ferraris

VANCHIGLIA-POL. BRUINESE 6-0
RETI: pt 11' Di Tanno, 44' Schiavello, st 11' rig. Lupis, 31' Florio, 36' autogol, 46' Occhino

CIT TURIN-ROSTA CALCIO 3-4
RETI: pt 33' e 36' Scapino (R), st 5' Gerbino (C), 22' Lipartiti (R), 30' Capobianco (R), 38' Leon Salinas (C), 46' rig. Sai (C)
ESPULSI: st 33' Sgrò (C), 43' Aloi (R)

CBS-KL PERTUSA 2-2
RETI: pt 25' Raco (C), st 2' autogol (P), 11' Melloni (P), 25' Cerrato (C)

MIRAFIORI-BEIBORG 0-2
RETI: pt 46' e st 25' Savarise

 

GIRONE D

VILLAFRANCA-BRA 0-1
RETE: pt 8' Cerviello

CARAGLIO-MONREGALE 1-1
RETI: pt 42' Risso (C), Gheorgev (M)

CHISOLA-POL. GARINO 5-1
RETI: pt 17' Rossetti, 40' Ghione, st 1' Borello, 6' Zichi (G) 32' e 43' Marmo

CARMAGNOLA QUEENCAR-SALICE 1-3
RETI: pt 8' Rabbia, 24' Raffaele (C), 38' Riviera, st 20' Porro

GIOVANILE CENTALLO-SAVIGLIANESE 3-1
RETI: pt 29' Fina, 46' rig. Pasero (S), st 2' Ravaioli, 47' rig. Panetto

PINEROLO-FOSSANO 3-2
RETI: pt 35'  De Marinis (P), st 8' Podio (F), 17' Dellecurti (F), 20' Ferrazza (P), 26' Gozzi (P)

CUNEO OLMO-CHERASCHESE 3-1
RETI: pt 6' Aime G., 22' Sigaudo, st 4' Surra (Ch), 24' Marenco

 

GIRONE E

ALBESE-PECETTO 1-1
 RETI: st 15' Imarhiagbe (A), 30' Scotto (P)

ASCA-SCA ASTI 2-2 
RETI: pt 15' Scola (S), 40' Cellino (S), st 10' Omodeo (A), 13' (Armano)

ASTI-ALBA CALCIO 9-0
RETI: pt 5' e 11' Palazzo, 33' Minzala, 46' e st 1' Zire, st 24' Feraru, 34' Mo, 36' Montrucchio, 41' Muzum

CALCIO NOVESE-SAN GIACOMO CHIERI 0-7 
RETI: pt 12' e 16' Piazza, 34' e st 6' Filincieri, st 23' Ninni, 27' Silvestri, 45' Tosetto

DERTHONA-AREA CALCIO ALBA ROERO 2-0
RETI: pt 43' Fracchia, st 19' Dema

DERTONA CALCIO GIOVANILE-ACQUI 1-2
RETI: pt 42' rig. Moufrou (D), st 44' rig. Fischietti (A), 45' Leone (A)

FORTITUDO-CHIERI 1-4
RETI: Aimetti, Muscatello, Muscatello, Salvatore (C), st 26' rig. Marcenaro (F)

UNDER 14 / OTTAVI DI FINALE 2ª GIORNATA - Alla fine vince il Chisola che domina la partita sul piano del gioco ma non riesce a concretizzare la grande mole di occasioni create e rischia addirittura di subire il pareggio nel finale, merito di un Pianezza che non ha lottato fino all’ultimo secondo senza mai darsi per vinto.


CHISOLA-PIANEZZA 2-1
RETI: pt 9' Landolfi (C), 18' Ferrato (C), st 16' Pecchio (P)
CHISOLA: Mihalescu, Giannone (st 1’ Brun), Stratoti (st 6’ Treves), Ben Tahar (st 6’ Pistone), Landolfi, D'Apice (st 6’ Bennati), Musso, Piarulli, Boaron, D'Angelo (st 1’ Senatore), Ferrato. A disp. Celli, Atzori. All. Mandes
PIANEZZA: De Ponte, Pecchio, Di Corato, Oliviero (st 8’ Laurenti), Gangi, Maffiodo, Ciaca (st 5’ Pavone), Sbroggiò (st 1’ Nardone), Roviezzo (st 15’ Litta), Laaouina, Tosoni. A disp. Mazza, Spanò, Usai, Catanese. All. Olivieri

LA PARTITA

Pronti via e il Pianezza è subito in avanti con una bella combinazione tra Ciaca, Sbroggiò e infine Tosoni che ci prova al volo ma la conclusione finisce fuori. Subito dopo sul ribaltamento di fronte è il momento del Chisola con Piarulli che spedisce alta una ribattuta da calcio d’angolo. Al 9’ D’Angelo mette un cross in mezzo, nella mischia spunta Landolfi che in qualche modo trova la rete del vantaggio. Continua ad attaccare sulle ali dell’entusiasmo la squadra di Mandes con Piarulli che serve Musso sulla fascia, ma la conclusione viene neutralizzata da De Ponte; passano cinque minuti e D’Angelo fa una magia, controllo col ginocchio e lancio al volo per Ferrato che non ci pensa due volte e di prima trafigge il portiere avversario per il 2-0.

Il primo tempo si conclude senza altre grandi occasioni per nessuna delle due compagini, nella seconda frazione di gioco è ancora il Chisola a produrre le azioni più pericolose specialmente con Boaron che prima prova a sfruttare un’incomprensione difensiva del Pianezza e poi con una buona azione personale, ma in entrambi i casi la palla finisce sopra la traversa. Al 16’ la partita cambia, punizione dalla trequarti per il Pianezza, Maffiodo crossa in mezzo, nel mucchio la palla si alza a campanile e Pecchio è il più rapido di tutti a colpirla al volo e trovare il gol che riapre il match e restituisce speranze ad un Pianezza fin qui sempre sulla difensiva; prova a reagire subito il Chisola che ha due grandi opportunità prima con Bennati, che però non trova lo specchio della porta, e poi con Ferrato, ma il suo tiro dal limite viene parato dal portiere avversario. Allora gli ultimi ci crede la squadra di Olivieri che si riversa in attacco e cerca di sfruttare soprattutto le situazioni da palla inattiva, e proprio da qui arrivano i pericoli maggiori per la porta di Mihalescu: Gangi ci prova dopo che da calcio d’angolo la palla spiove dalle sue parti ma non trova la porta, mentre nei minuti di recupero è Maffiodo a crearsi l’occasione più importante, calcio di punizione dai 25 metri che calcia con buona potenza e ottima precisione, ma Mihalescu intuisce la traiettoria e si sposta prima effettuando l’unica parata della sua partita. Finisce quindi con il risultato di 2-1 per il Chisola che vola ai quarti di finale dove affronterà la Pro Eureka in una sfida che si prospetta molto avvincente.