Mercoledì, 12 Giugno 2024
Martedì, 09 Aprile 2024 11:43

Under 16 regionali / Report - Il Vanchiglia vola alle Finals. Colpo d'alta quota del Cuneo Olmo. La Cbs farà i regionali, retrocessione per l'Arquatese

Scritto da
Cuneo Olmo Cuneo Olmo

IL PUNTO SULLA 23^ GIORNATA - Diavoletti Vercelli e Lucento si giocano il posto come migliore quarta, ma tengono ancora in apprensione Verbania, Sisport e Alpignano. Venaria, Vallorco e Caselle tengono vive le speranze. 3 punti importantissimi anche per Nichelino Hesperia, Borgaro Nobis, Cheraschese e Ovadese. L'Asca strappa un punto alla capolista.
 


GIRONE A

Fasi finali: RG TICINO (61), CITTA' DI BAVENO (57), Verbania (54)
Miglior quarta: Diavoletti Vercelli (51)
Promozione U17 Regionale: BULE' BELLINZAGO (42), BIELLESE (41), Città di Cossato (31), Accademia Borgomanero (30)
Playout: Ivrea (29), Gozzano (27), Union Novara (24)
Retrocesse U17 Provinciale: Borgosesia (18), ARQUATESE (17), ROMAGNANO (3)

L'unico verdetto regalato dalla 23^ giornata è la matematica retrocessione dell'Arquatese, sconfitta dalla capolista RG Ticino. Minuscola speranza invece per il Borgosesia, che vince con il Romagnano e con 6 punti a disposizione potrebbe ancora agganciare a 24 l'Union Novara, che dal canto suo invece, vincendo con l'Accademia Borgomanero, fa un importante passo avanti verso gli spareggi. La sconfitta del Borgomanero inguaia i rossoblu, che non approfittano dei pesanti risultati delle concorrenti Ivrea e Gozzano (certe comunque almeno dei playout) rimediate a Vercelli e Baveno e dovranno così faticare fino all'ultimo. Attesa per il prossimo turno, con gli scontri diretti bollenti Ivrea-Accademia Borgomanero e Gozzano-Città di Cossato. Azzurro gialli che hanno strappato un punto alla Biellese, per loro uscire indenni da Gozzano vorrebbe dire con grande probabilità evitare gli spareggi, visto che nell'ultimo turno ospitano il fanalino Romagnano.
Situazione ancora da vivere anche nelle zone nobili. Vincono tutte e quattro, con RG Ticino e Città di Baveno che si contendono la vetta, mentre il Verbania deve tenere dietro il Diavoletti Vercelli (che a parità di punti è in vantaggio negli scontri diretti). Attenzione perché potrebbe bastare anche il quarto posto, la miglior quarta dei cinque gironi uscirà con ogni probabilità da qui o dal girone C, dove anche il Lucento è a quota 51.

GIRONE B

Fasi finali: LASCARIS (72), VOLPIANO PIANESE (61), PRO EUREKA (58)
Miglior quarta: Quincinetto Tavagnasco (41)
Promozione U17 Regionale: VIRTUS ACCADEMIA (38), VDA CHARVENSOD (36), Gassino (33), Pianezza (33)
Playout: Venaria (28), Vallorco (27), Caselle (27)
Retrocessione U17 Provinciale: CGC AOSTA (16), AYGREVILLE (8), STRAMBINESE (6)

Il pazzesco 6-4 del Volpiano Pianese sul Gassino e la contemporanea sconfitta della Pro Eureka con il Lascaris lanciano le Foxes verso il secondo posto in solitaria. 
Sono però le tre vittorie in zona spareggi che rendono le due giornate finali ancora incerte. Il Venaria grazie a Di Marco fa suo lo scontro diretto con il Pianezza, con i rossoblu che falliscono il match point e ora sudano freddo, avendo nelle ultime due tornate Lascaris e Pro Eureka. Per i Cervotti scontro diretto con il Gassino da seguire attentamente, poi alla 26^ ospitano il Vallorco mentre i rossoblu avranno il Lascaris. Vallorco che può ancora sperare dopo aver superato a domicilio una Strambinese che non ha regalato nulla, adesso sfida dal coefficiente di difficoltà altissimo con il Volpiano. Tiene accesa la speranza anche il Caselle dopo il roboante 5-0 rifilato ad un Charvensod già tranquillo, le ultime due saranno con Quincinetto (tagliato comunque fuori dalla corsa al ruolo di miglior quarta) e la Virtus Accademia, vincitrice sull'Aygreville

GIRONE C

Fasi finali: VANCHIGLIA (58), Sisport (55), Alpignano (54)
Miglior quarta: Lucento (51)
Promozione U17 Regionale: SPAZIO TALENT SOCCER (47), ROSTA (38), CBS (38), Paradiso Collegno (34)
Playout: KL Pertusa (29), Pozzomaina (23), Cenisia (19)
Retrocessione U17 Provinciale: Mirafiori (17), Cit Turin (14), BACIGALUPO (5)

Il Vanchiglia travolge un Rosta ormai salvo e punta con decisione alla vittoria del raggruppamento, divenendo per ora l'unica squadra certa delle Finals. Deve difendersi dagli attacchi della Sisport, che vincendo 2-0 sul Cenisia grazie alla doppietta di Campisi fa un altro passo avanti, così come l'Alpignano corsaro a Collegno in rimonta. Ad insidiare il posto alle due c'è però sempre il Lucento, che strapazza il Pozzomaina e potrebbe comunque passare come miglior quarta. Nel prossimo turno trasferta insidiosa per il sodalizio lucentino in casa della Cbs, mentre Alpignano e Sisport ospitano in casa rispettivamente Mirafiori e Cit Turin. Proprio la Cbs in questo turno può festeggiare la certezza di partecipare ai regionali la prossima stagione, decisivo il 5-1 messo a referto in casa del KL Pertusa. 
Resta quindi un posto disponibile per evitare i playout, il Pertusa avrebbe bisogno di un'impresa, ma intanto è sicura di disputare almeno gli spareggi. Basta un punto per la matematica anche per il Pozzomaina, con il Cenisia che proverà a tenersi il terzo posto valido, alle sue spalle speranze vive per il Mirafiori, ridotte al lumicino per il Cit Turin, che con lo Spazio Talent Soccer perde 3-0 mancando sullo 0-0 l'occasione di passare avanti fallendo un calcio di rigore.

GIRONE D

Fasi finali: CHISOLA (67), FOSSANO (56), Cuneo Olmo (45)
Miglior quarta: Pinerolo (44)
Promozione U17 Regionale: PEDONA BORGO (41), BRA (39), Giovanile Centallo (31), Nichelino Hesperia (31)
Playout: Saluzzo (29), Borgaro Nobis (29), Cheraschese (26)
Retrocessione U17 Provinciale: Football Club Vigone (22), RIVAROLESE (14), POL. GARINO (4)

Chisola e Fossano non fanno sconti alle già retrocesse Rivarolese e Polisportiva Garino, ma è alle loro spalle che la situazione si fa incandescente. Il Cuneo Olmo vince in rimonta uno scontro diretto importantissimo con il Pedona e si tiene il terzo posto, ricacciando indietro i ragazzi di Garavagno. Vince anche il Pinerolo, 4-0 una dura sfida con il Giovanile Centallo con ben tre espulsi alla fine e la compagine di Annichiarico mantiene il passo. 25° turno che potrebbe regalare un'ultima giornata pazzesca: il Pinerolo sarà ospite del Pedona, ora all'ultima spiaggia per la conquista del terzo posto, il Cuneo Olmo invece andrà nel fortino del Chisola, ultimo avversario proprio del Pinerolo.
Non da meno la situazione per ciò che concerne la salvezza. Il Borgaro Nobis piega 1-0 un Bra ormai tranquillo e punta ad entrare tra le migliori 8. Nel prossimo weekend scontro diretto in casa del Centallo. A proposito di scontri diretti la 24^ giornata ha sorriso a Nichelino e Cheraschese. I primi trascinati da un super Masi affondano il Saluzzo sopravanzandolo; i Lupi ringraziano anch'essi un classe 2009, il bomber Maiolo che con una doppietta stende il Vigone portandosi così a +4 dalla concorrente e potendosi giocare la sicurezza di disputare gli spareggi in casa contro la Polisportiva Garino.

GIRONE E

Fasi finali: DERTHONA (65), MONCALIERI (62), ASTI (55)
Miglior quarta: Don Bosco Alessandria (44)
Promozione U17 Regionale: CHIERI (42), NOVESE (41), ALBA CALCIO (38), Acqui (33)
Playout: Ovadese (30), Asca (29), SAN GIACOMO CHIERI (27)
Retrocessione U17 Provinciale: ALBESE (11), SCA ASTI (8), MEZZALUNA VILLANOVA (1)

Restano due soli verdetti da stabilire, chi vincerà il raggruppamento e chi sarà l'ultima squadra a mantenere i Regionali senza passare dagli spareggi.
La vittoria del Moncalieri sul campo del Don Bosco e il contemporaneo pareggio del Derthona contro l'eroico Asca porta i punti di distacco tra le due a 3, nel prossimo weekend lo scontro diretto da giocarsi a Tortona potrà dirimere la questione.
Pesantissima la sconfitta dell'Acqui contro l'Alba Calcio, con l'Ovadese che vince 2-0 ad Alba grazie ad Allemani e appunto l'Asca che prende un punticino con la capolista, i ragazzi di Bobbio dovranno ancora sudarsela. Molto difficile per l'Asca nutrire speranze (il calendario recita Albese-Asca, Ovadese-Mezzaluna e SCA Asti-Acqui), se non ci saranno sorprese, potrà essere decisivo l'ultimo turno con la sfida tra Acqui e Ovadese. Tagliato fuori il San Giacomo Chieri quindi, complice la sconfitta nel derby per 3-1.

Registrati o fai l'accesso e commenta