Sabato, 20 Luglio 2024
Sabato, 18 Settembre 2021 14:36

Under 16 / Gironi A-B-C - Ottovolante Arona. Che bel Borgaro. Guzman stende il Chisola

Scritto da
Arona Arona

1^ GIORNATA - Pioggia di reti nel girone A, con solo Accademia Borgomanero e Biellese a contenersi. Volpiano in scioltezza, al Venaria la battaglia con il Settimo. Trombini non basta al Lucento, grande prova della Polisportiva Garino. Lo Sca Asti si difende con onore.
 


GIRONE A

ARONA-RG TICINO 8-3
RETI: pt 7' Ienuso (T), 10', 35' e st 28' Corradino (A), st 7' Rondini (T), 9' La Spisa (T), 10', 20', 30' e 36' Bagarotti (A), 23' Caputo (A)

ACCADEMIA BORGOMANERO-BIELLESE 1-1
RETI: st 15' Biassoli (B), 26' Stefanuto (A)

BORGOVERCELLI-JUVENTUS DOMO 2-3
RETI: 2 Pizzi, Cara (J); pt 32' Calzone (B), st 10' Fatheddine (B)

SPARTA NOVARA-IVREA 3-3
RETI: Boffino, 2 Bacon (S); pt 20' Melis, st 10' Adragna, 32' Brizzi (I)

VERBANIA CALCIO-CITTA' DI COSSATO 3-0
RETI: 2 Ferrari, Marino

IVREA BANCHETTE-CRESCENTINESE 0-3
RETI: pt 1' e st 39' Ghigliotti, 43' Rametta

BORGOSESIA-CITTAì DI BAVENO 3-0
RETI: Marotti, Isgrò, Gabardi

Inizia alla grande la stagione dell'Arona e della coppia Corradino-Bagarotti. Sette reti in due nel travolgente 8-3 che ha steso RG Ticino e prima capolista dell'anno. In compagnia dei ragazzi di Mersini troviamo Verbania, Crescentinese e Juventus Domo.
I verbanesi festeggiano l'inizio dell'anno con un ottimo esordio casalingo, non lasciando scampo al Città di Cossato, piegato 3-0 ma con un passivo forse troppo pesante per quanto di buono fatto vedere in campo dagli azzurro gialli.
Con lo stesso risultato, ma a domicilio si impone la Crescentinese sul campo dell'Ivrea Banchette. Ghigliotti come il verbanese Ferrari si regala una doppietta, ma la partita rimane incerta fino all'ultimo, dato che solo al 39' le speranze dei padroni di casa vengono infrante.
Tre reti anche per la Juventus Domo, ma è decisamente più impegnativa la trasferta in casa del Borgovercelli per i ragazzi di Michael Nino. Anche qui una doppietta a firma Pizzi indirizza la gara, ma i padroni di casa lottano strenuamente, pur dovendo issare alla fine bandiera bianca.
E il festival dei tre gol si chiude con la scoppiettante Sparta Novara-Ivrea 3-3, con le due squadre a divertire il pubblico in un incontro gradevole. 
In serata ancora tre reti, questa volta a firma Borgosesia e per il Città di Baveno non poteva esserci inizio peggiore.

GIRONE B

BORGARO NOBIS-QUINCINETTO TAVAGNASCO 4-2
RETI: pt 24', st 4' e 43' Alfinito (B), pt 31' Gianola (Q), st 24' Bofalo (B), 26' Vola (Q)

CALCIO SETTIMO-VENARIA 3-4
RETI: pt 1' Campaniello (S), 12' rig. e 15' Medelin (V), 28' Coda (V), 37' e st 40' Alfinito (S), st 17' Rasello (V)

CASELLE-VOLPIANO 0-6
RETI: pt 4' Alba, 19' Romeo, 23' e st 17' Vargas, st 37' Lazzaron, 39' Odello

RIVAROLESE-PONTDONNAZHONEARNADEVANCO 0-1
RETE: st 20' Sbarra

PIANEZZA-LASCARIS 0-4
RETI: pt 24' e st 16' De Luca, st 35' Simonetti, 43' Italiano
EPULSO: st Ongari (P)

GASSINOSANRAFFAELE-VDA CHARVENSOD 5-4
RETI: 2 Girardi, Poletti, Orfano (C); 2 Savio N., 2 Castelli, Canova (G)

SPAZIO TALENT SOCCER-PRO EUREKA 1-1
RETI: Caforio (P), Tang (S)

Gran bella gara Borgaro Nobis-Quincinetto Tavagnasco. Il 4-2 finale è figlio di una gara intensa e piacevole, giocata a buoni ritmi e con buone trame da entrambe le fazioni in campo. Il Borgaro però ha un Alfinito in più e la sua tripletta è decisiva per garantire la vittoria ai suoi. Soddisfatto il tecnico ospite Contiero, che non lesina complimenti ai suoi ragazzi e agli avversari per il bello spettacolo messo in scena da entrambe le compagini.
Se il Caselle non riesce ad opporsi alla furia del Volpiano, subito partito forte con 6 reti in cascina, decisamente più combattute risultano Settimo-Venaria e Rivarolese-Pontdonnazhonearnadevanco.
I Cervotti hanno la meglio in una gara tirata e ricca di gol, con Medelin e Alfinito a timbrare due volte il cartellino e Rasello a rubare la scena con il gol di rapina che decide l'incontro.
I montjouvins invece tornano a casa dopo aver espugnato le mura di Rivarolo grazie a Sbarra, anche se gli avversari reclamano il fuorigioco.
Nel tardo pomeriggio nessun problema per il Lascaris, che nel derby con il Pianezza cala il poker, approfittando anche del secondo parziale tutto disputato con l'uomo in più.

GIRONE C

ALPIGNANO-CHISOLA 1-0
RETI: pt 32' Guzman
ESPULSO: st 45' Sciarrotta (A)

BRUINESE GIAVENO-BSR GRUGLIASCO 2-0
RETI: pt 10' Dell'Elba, st 41' Casetta
ESPULSO: Marroni (G)

COLLEGNO PARADISO-VANCHIGLIA 0-0

GIAVENOCOAZZE-CBS 0-5
RETI: pt 37 Carboni, st 2' e 40' Barna, 25' Stiari, 30' Argento

POLISPORTIVA GARINO-LUCENTO 2-2
RETI: st 5' Martelli (G), 9' rig. e 30' rig. Trombini (L), 10' Pregnolato (G)
NOTE: st Martelli (G) fallisce calcio di rigore

SANMARTINESE CALCIO-SCA ASTI 4-1
RETI: st 3' Ago, 8' Picco (A), 23' Elladori, 28' Randazzo, 37' rig. Lenzi

NICHELINO HESPERIA-ROSTA 0-0
ESPULSO: st 20' Moletto (R)

Non ha deluso le attese l'incontro di cartello tra Alpignano e Chisola, che si presentava come rivincita del SuperOscar dove gli alpignanesi si erano imposti di misura. Ma rivincita non v'è stata e con lo stesso risultato i ragazzi di Campasso hanno trionfato, alla fine di una gara incerta e vibrante fino al termine. Mattatore dell'incontro Guzman, che più lesto di tutti ribadisce in rete la corta respinta dell'estremo difensore vinovese dopo il mancino di Leccese.
La Cbs mostra subito i muscoli e rifila cinque reti al malcapitato Giavenocoazze, mentre la Sanmartinese battezza l'esordio ai Regionali dello Sca Asti con un bel poker casalingo. Nessun rammarico in casa ospite, perché la squadra deve ancora carburare, essendo stata ripescata solo pochi giorni fa al posto del Cumiana e l'esordio ha offerto comunque spunti positivi, come lo 0-0 tenuto tutto il primo tempo, la capacità di recuperare momentaneamente lo svantaggio e la dedizione mostrata dai ragazza. Prossima settimana esordio casalingo contro la Bruinese Giaveno, che sorprende un BSR Grugliasco in difficoltà sul campo impervio dei padroni di casa, abili a sfruttare il loro potenziale al meglio e regolano gli avversari (in 10 per parte del secondo parziale per un rosso contestato) con una rete per tempo.
Se l'esordio del Vanchiglia non è dei più memorabili, bloccati i granata dallo 0-0 sul campo del Collegno Paradiso, ha sudato e non poco il Lucento, che fatica oltremodo contro una coraggiosa Polisportiva Garino. Secondo tempo da brividi, con i lucentini che con doppio rigore riescono a riprendere per i capelli la gara, ma tremano quando va l'avversario Martelli dal dischetto, ma la traversa li salva. Finisce 2-2 con tanti applausi ai padroni di casa.
Come tra Alpignano e Chisola, anche Nichelino Hesperia-Rosta era una rivincita, in questo caso del Grande Slam, ma i bianco rossi non si sono fatti sorprendere questa volta e sono riusciti ad impattare 0-0 sul campo avversario, pur se disputando metà secondo tempo in 10.

Registrati o fai l'accesso e commenta