Domenica, 23 Giugno 2024
Martedì, 29 Settembre 2015 17:27

Lucento - Antonio Triveri: "Tengo io i 2000"

Scritto da

PANCHINA - Stoppata la ricerca di un nuovo allenatore, il direttore tecnico rimane in panchina: "Con la squadra è nato un buon feeling, andiamo avanti insieme con l'obiettivo dei regionali".

Avanti con Antonio Triveri. Il Lucento Allievi fascia B, dopo i tormenti pre-campionato e la sostituzione dell’allenatore Michele Bonafede, sceglie la linea della continuità e va avanti con il direttore tecnico, rinunciando almeno per ora alla ricerca di un nuovo allenatore. “Tengo io la squadra – conferma Triveri – almeno fino al termine di questa prima fase, ovviamente con l’obiettivo di portarla ai regionali”.

Nelle prime partite, le risposte sono state positive, con quattro vittorie su quattro partite che hanno ben impostato un girone non facile, viste le avversarie del calibro di Vanchiglia, Lascaris e Città di Rivoli. “Questo è un gruppo non facile – continua Triveri – ma ci siamo capiti ed è nato un buon feeling, quindi per ora non ha senso cambiare di nuovo la guida tecnica. Certo, io in società sono venuto per fare altro e ho tantissimi impegni, spero di riuscire a star dietro a tutto. Ma sono contento e orgoglioso di guidare questo gruppo di ragazzi, insieme possiamo fare belle cose”. 

Anche Luca Radetti conferma quanto detto da Triveri: “Per il momento andiamo avanti così, cambiare tanto per cambiare non ha senso. Triveri è una persona molto preparata, siamo convinti che possa fare bene. Ha il gruppo dalla sua, i ragazzi lo seguono e il campo per ora gli sta dando ragione. Sicuramente ha poco tempo per fare il direttore tecnico, per questo motivo se capiterà l’occasione di trovare un mister che ci possa far fare un ulteriore salto di qualità, valuteremo la situazione”. Infine il direttore sportivo ci svela un retroscena di qualche settimana fa: “Avevamo individuato in Marco Pecorari – ex professionista di Seria A – la persona giusta per i nostri 2000: uomo con grande carisma e ottime doti tecniche, ma non avendo trovato l’accordo tutto è saltato. Quindi per ora non siamo alla ricerca – ribadisce il concetto –, Antonio va benissimo, solo dispiace che non possa svolgere a pieno le mansioni per le quali era stato chiamato”. 

Registrati o fai l'accesso e commenta