Giovedì, 23 Maggio 2024

LA MARCATORI / 13^ GIORNATA - Si infiamma la lotta per le prime posizioni con l'avvento di Aversano. Chiumino non è da meno e attenzione anche a Monteleone (doppietta) e Giuranna (tripletta). Tris da urlo anche per Strada (Acc. Borgomanero), Giresi (VDA Charvensod), Bazzoni (Pro Eureka), Spinapolice (Valle di Susa), Borio (Cit Turin) e Bruna (Pinerolo).
 


20 RETI: Aversano (Asti), Ragagnin (Sisport)

19 RETI: Persiano (Lascaris)

18 RETI: Chiumino (Morevilla)

17 RETI: Robazza (Cenisia)

16 RETI: Monteleone (Novese)

15 RETI: Maiolo (Cheraschese), Calizia (Chisola), Giuranna (Gassino)

14 RETI: Chira (Volpiano Pianese)

13 RETI: Bazzoni (Pro Eureka)

12 RETI: Negro (Alba Calcio), Zarattini (Biellese), Isufaj (Chieri), Bertelli (Verbania)

11 RETI: Bellini, Bisetti (Borgosesia), Gamba (Chieri), Savoia (Città di Baveno), Nicolosi (Gozzano)

10 RETI: Patruno (Chisola), Penno (Pinerolo), Cinti (Pro Eureka), Rodriguez (Sportiva Caltignaga), Lupo (Vanchiglia)

9 RETI: Manta, Petkov (Asti), Di Leno (Borgaro Nobis), Toure (Busca), Actis (Ivrea), Serra (Paradiso Collegno), Solinas (San Giacomo Chieri), Scala (SCA Asti)

8 RETI: Ez Raidi (Acqui), Barrera (Borgaro Nobis), Marciaz (Bulè Bellinzago), Giresi (Charvensod), Lacelli, Miotti (Derthona), Summa (Gozzano), Schito (Lenci Poirino), Margherito (Mezzaluna Calcio), Gullo (Novese), Italiano (Rivarolese), Moubtassim (Valle di Susa), La Piana (Vanchiglia)

7 RETI: Bogogna (Acc. Borgomanero), Morbelli (Acqui), Ferrero (Atletico Cbl), Carminati (Biellese), Ferrero (Cheraschese), Baba Hay (Chisola), Bahu (Città di Baveno), Gotta (Don Bosco Al.), Necula (Fossano), Orrù (Lenci Poirino), Bruna (Pinerolo), Brossa (Psg), Clemente, Correa (Quincinetto Tavagnasco), Racca (Saviglianese), Gueye (Volpiano Pianese)

6 RETI: Kassimi (Alba Calcio), Dellavalle, Greco (Alpignano), La Carbonara (Borgosesia), Fiorito (Borgaro Nobis), De Luca, Florio P. (Chisola), Baroncelli (Città di Baveno), Galvan (Città di Cossato), Calonico (Cumiana), Boccaccio (Derthona), Coppola (Grugliasco), Roncarolo (Lascaris), Pavia (Novese), Antonaccio (Rosta), Del Rivo (Spartak San Damiano), Truppa (Sportiva Caltignaga), Pallante (Strambinese), Pella (Verbania)

5 RETI: Guidetti, Strada, Zaretti (Acc. Borgomanero), Barletto, Levo (Acqui), Carella (Alpignano), Cavazza, Maraventano (Asti), Laneri (Borgaro Nobis), Stangalini (Bulè Bellinzago), Quero (Chisola), D'Agostino (Cumiana), Dalmasso (Cuneo Olmo), Kharroubi, Ponzano (Derthona), Lo Buono (Gassino), Olivero (Giovanile Centallo), Vicario (Gozzano), Orsino (Grugliasco), Soluri (Ivrea), Piemontesi (Juventus Domo), Cannistraro, Perardi (Lucento), Montanarelli (Mezzaluna Calcio), Botez (Morevilla), Mazzei (Nichelino Hesperia), Raverta (Olympic Collegno), Ravera (Pinerolo), Canova (Pro Eureka), Tenca (Volpiano Pianese)

4 RETI: Poggio (Acqui), Borsalino, Torrengo (Alba Calcio), Laurenti (Alicese Orizzonti), Lisneanu, Marengo, Massara (Alpignano), Arbezzano (Atletico Cbl), Giordan, Nido (Bruinese), Iaci, Paglia (Bulè Bellinzago), Dutto, Necula (Busca), Venturi (Candiolo), Macagnone, Saviotti, Trezza (Cbs), Tamagnone (Chieri), Boaglio, Brusa, Carli, Cozzula, Pochettino (Chisola), Borio (Cit Turin), Ficara (Città di Baveno), Gasbarro (Cuneo Olmo), Rizzetto (Don Bosco Al.), Caputo, Carnevale (Fossano), Barberio (Gassino), Mellano (Giovanile Centallo), La Ferlita (Gozzano), Ramponi, Vietti (Juventus Domo), Spina, Tosku (Lascaris), Lucarelli (Lucento), Scorzoni (Nichelino Hesperia), Breuza (Pinerolo), Di Parigi (Pro Eureka), Carsana (Psg), Grosso (Quincinetto Tavagnasco), Visentini (Rivarolese), Cecchin (Rosta), Di Cintio (Sisport), Lano, Massetti (Spartak San Damiano), Spinapolice (Valle di Susa)

3 RETI: Rabino (Acqui), Servetti, Sottimano (Alba Calcio), Trenchea (Alicese Orizzonti), Bovo (Asca), Ferello (Asti), Bianchini, Gamba (Atletico Cbl), Panipucci, Stecca (Biellese), Esfaoui (Borgosesia), Gallo (Bruinese), Mucchietto, Palmieri, Varallo (Bulè Bellinzago), Bucci, Pisacane (Candiolo), Miceli, Monterosso, Rufli (Cbs), Salvatore, Yasser (Cenisia), Cerise, Challancin, Napoli, Rao (Charvensod), Balocco (Cheraschese), Pansini, Spiridon (Chisola), Bellani (Città di Baveno), Fasson (Città di Cossato), Barbero (Cuneo Olmo), Betti (Don Bosco Al.), Alvaro (Gassino), Rinaudo (Giovanile Centallo), Crepaldi, Scanavino (Lascaris), Elia (Lenci Poirino), Fierro (Lucento), Izzo (Mirafiori), Crivello, Dominelli, Lamilia (Moncalieri), Negro (Monregale), Trombotto (Morevilla), Chiechio (Olympic Collegno), Allemandi, Fantino (Pedona), Mana (Pinerolo), Molinari (Pro Eureka), Bertello (Psg), Vacchiero (Quincinetto Tavagnasco), Dattrino (Rivarolese), Mareschi, Molinaro (Rosta), Mastrocola, Micca (San Giacomo Chieri), Ruta (Saviglianese), Otranto (SCA Asti), Grande (Sisport), Casalatina, Nadifi (Strambinese), Mondin (Vanchiglia), Donghi, Violi (Verbania), Rachak, Zamuner (Volpiano Pianese)

2 RETI: Masala (Acc. Borgomanero), Buda (Acqui), Cancedda, Martini (Alba Calcio), Bucci, Dilej, Giraudo, Lomartire (Alicese Orizzonti), Bardus, Liboni, Miceli, Sansica (Alpignano), Amatrudi, Guida, Guzina, Tenerelli (Asca), Bibaj, Costea, Giuliano (Asti), Bertolo, Montiglio (Atletico Cbl), Gasparini (Biellese), Butticè, Correnti (Borgaro Nobis), Cum (Borgosesia), Perrone (Bruinese), Blasi, Lopez, Ruzzarin, Spinelli (Bulè Bellinzago), Boglione, Costa, Farro, Melchio (Busca), Chahid, Cozza, Cuminale (Candiolo), Flamini, Lorent, Martinotti (Cbs), Chuks, Fassio (Cenisia), Borettaz (Charvensod), Mendez (Cheraschese), Maglio, Spina (Chieri), Cantele (Chisola), Lecchi, Simeone (Città di Baveno), Moglia (Città di Cossato), Adamo, Alfano, Galetto, Pussetto (Cumiana), Bruno, Conte, Merlati (Cuneo Olmo), Malavasi (Derthona), Ghiazza (Don Bosco Al.), Cagnolo, Chiaramello, Lovera, Zito (Fossano), Belfiore, Spigarolo (Gassino), Armando, Beltramo (Giovanile Centallo), Bonetti, Casali (Gozzano), Dal Farra, Elettri, Hristov (Grugliasco), Stasi, Zuccalà (Ivrea), Capriglione, Spatti (Juventus Domo), Bernardinis, Giliberto, Mininni, Penta, Zamboni (Lascaris), D'Orta (Lenci Poirino), Cardona, Scutigliano, Serra (Lucento), Boldrino, Bossina, Ferretti (Mirafiori), Diallo, Longo (Monregale), Di Maio, Shtepija (Morevilla), Cipriani, Farris, Persico (Nichelino Hesperia), Prato, Riccabone, Truscelli (Novese), Izzillo, Testa (Oleggio), Botta, Suraci (Olympic Collegno), Lelli, Sandu, Tiana, Zeneli (Paradiso Collegno), Goletto, Serale (Pedona), Buraci, Moresco (Pinerolo), Brombal, Caradonna, Patierno (Pro Eureka), Onorato (Psg), Bazzini, Bragagnini, Fazio, Leonardo, Orlandini (Quincinetto Tavagnasco), Ibrahimaj, Sardella, Skuqaj (RG Ticino), Trevisan (Rivarolese), Alhijjawi (Rosta), Lamberti (San Giacomo Chieri), D'Amico, Lospinoso (Santhià), Moccia (Saviglianese), Fero (SCA Asti), De Angelis, El Meskin, Regano (Sisport), Broggio (Spartak San Damiano), Dublino, Viletto (Strambinese), Bellanova, Orbaniello (Valle di Susa), De Gregorio, Lorusso, Mastrototaro (Vanchiglia), Lino, Ouni (Venaria), Axerio, Belleri, Generelli (Verbania), D'Alesio, Garbino, Nizzi, Paggi (Virtus Calcio), Defazio, Pucci, Scaglia (Volpiano Pianese)

1 RETE: Duelli, Gioia T., Medina, Panizza, Pisani, Piscitello (Acc. Borgomanero), Acossi, Barbirolo, Lazzarino (Acqui), Bozhinov (Alba Calcio), Barone, Brusa, Carabuela (Alicese Orizzonti), Audrito, Bottero, Crepaldi, Dello Russo, Viola (Alpignano), Guasco, Lupano, Patta (Asca), Bosio, Casubolo, Ferello, Marchioretti (Asti), Boggia (Atletico Cbl), Canova, Greppi, Iacone, Ranieri, Versaldo (Biellese), Barbagallo, Coletta, Farinelli (Borgaro Nobis), Della Valle, Giulini, Magnolini, Moia (Borgosesia), Caredda, Castronovo, Ianachievici, Venghi (Bruinese), Brambilla, Forzatti, Zampese (Bulè Bellinzago), Bastonero, Caranta, Roasio, Valvolo, Vincenti (Busca), Ceppa, Linsalata (Candiolo), Boenzi, Lazzarone, Lewin (Cbs), Cappello, Tessi, Vizzi (Cenisia), Cerni, Di Fresco (Charvensod), Colombano, Gotta, Stra, Tirari (Cheraschese), Fantonetti, Giordano, Greco, Tamoud (Chieri), Florio A. (Chisola), Piro, Princi (Cit Turin), Angelucci, Bosetti, Tosatto (Città di Baveno), Craviolo (Città di Cossato), Magnone (Cumiana), Gazzola, Sampo (Cuneo Olmo), Forno, Merialdi, Morgavi, Mussone, Picelli, Puyda, Reda (Derthona), Bertone, Crescenzio, Marengo (Don Bosco Al.), Boubker, Panero, Racca, Saja (Fossano), Barbagallo, La Vardera, Torre (Gassino), Calidio, Caruso, Ghibaudo, Grosso, Muratore (Giovanile Centallo), D'Amico (Gozzano), Baseggio, Pellegrino, Zecchi (Grugliasco), Cascella, Nicolotti, Orlando, Ricca (Ivrea), Paci, Samb (Juventus Domo), Martinelli, Sarti (Lascaris), Iudica, Trovato (Lenci Poirino), Aimone, Borgotallo, Foti, Patella (Lucento), Cucco, El Rhaiti, Torta (Mezzaluna Calcio), Gramuglia, Mainiero, Mancin, Sola, Zannotti (Mirafiori), Aimo, Amato, Castellino, Rasore (Monregale), Battisti, Brinata, Caffaratti, Forgione, Ghiano, Ivaldi, Piga (Morevilla), Castellengo, Mazzone, Ottaviani, Pozzo, Tomatis (Nichelino Hesperia), Benso, Bolognini, Campi, Giotta, Lopez, Pacco, Paveto (Novese), Bresciani, Freguglia (Oleggio), Capodici, Curea, D'Angelo, Di Martino, Ferranti, Majello, Manca, Pedone, Prete, Simone, Vasiliu (Olympic Collegno), Bosso, De Filippo, La Iacona (Paradiso Collegno), Hicham, Lunati, Martini (Pedona), Buzzi, Pau, Ponticelli (Pinerolo), Mele, Segretario (Pro Eureka), Cassatella, Pittuelli (Psg), Aresti, Ghirardo, Lombardi (Quincinetto Tavagnasco), Chirighetti, Errera, Ibrahimj, Tosi, Uda (RG Ticino), Genisio, Motto, Verretto (Rivarolese), Barresi, Di Giovanni, Di Maggio, Girotto, Mapelli, Scotto (Rosta), Badagliacca, Piazza (San Giacomo Chieri), Errichetti, Fassone, Moustafà (Santhià), Giletta, Raschella, Velaj (Saviglianese), Pecora, Prato (SCA Asti), Barbuta, Cattalano, D'Agostino, Di Stefano, Gout, Lupascu (Sisport), Gavril, Raimondo, Surian (Spartak San Damiano), Caridi, Paba (Sportiva Caltignaga), Gianotti, Shpfer (Strambinese), Cela, Manco (Valle di Susa), Clemente, Druetta, Labdidi, Ledda, Montaldo (Vanchiglia), De Luca, Lupoaie, Meza (Venaria), Daloue (Verbania), Aquadro, Argiri, Ciarleglio, Fiorillo, Mazzoccoli, Nazzareno (Virtus Calcio), Baudin, Bekraoui, Suquet G. (Volpiano Pianese)

PANCHINE - Torinese, BSR Grugliasco, Cit Turin, Borgaretto, Chisola, Sisport, le squadre in cui ha militato il neo tecnico dei 2009. Porterà la sua esperienza al servizio di un gruppo che ha bisogno di scuotersi.
 


Dopo il pesante 5-1 subito dalla matricola Valle di Susa il Lucento prova a risollevare la situazione del gruppo 2009, che per qualità complessive potrebbe sicuramente dare di più. Alessandro Pierro conferma la scelta, che non vuole però essere una bocciatura per la precedente gestione: "Il cambio è stato pensato per dare una scossa ai nostri ragazzi. La fiducia nel tecnico Commisso è invariata e infatti resterà in società, andando ad aiutare l'Under 14, dove mister Barbarello ci ha chiesto una pausa per motivi personali. Tornando ai 2009, abbiamo voluto togliere ogni alibi ai giocatori, chiamando un allenatore da fuori che non li conosce facendoli partire così tutti da zero. Ho conosciuto Gianluca Chessa quando eravamo al Chisola, sono sicuro sia la scelta giusta per dare le giuste motivazioni a questo gruppo".

E il neo tecnico ha già testato sul campo la bontà della squadra, che al Torneo caduti di Superga si è imposta sul PDHA Evançon. Queste le sue prime impressioni: "E' una squadra senza dubbio valida. Come spesso accade a questa età c'è ancora poca omogeneità a livello fisico, ma per quanto riguarda gli aspetti tecnici sono tutti ragazzi di qualità. La prima cosa su cui lavoreremo sarà l'aspetto psicologico, perché serve trovare maggior continuità a livello di risultati. Poi porterò il mio bagaglio di conoscenze a livello calcistico, senza stravolgere il lavoro fatto dal tecnico precedente".

LA MARCATORI / 13^ GIORNATA - Il leader è sempre Manduca che chiude la prima parte di stagione a quota 25. Avanzano con una doppietta ciascuno Garbellini e Rizza, come loro le coppie di RG Ticino (Schinardi-Maglione) e Bra (La Mastra-Marotta). Salgono in doppia cifra Boveri, Messina, Piras e Ietto.
 


25 RETI: Manduca (Chisola)

19 RETI: Giambertone (Chisola)

17 RETI: Garbellini (Volpiano Pianese)

14 RETI: Pandiscia (Moncalieri)

13 RETI: Rizza (Lascaris)

12 RETI: Daniele (Acqui), Cattaneo (Città di Baveno), Averono (Diavoletti Vercelli), Vaccarello (Ovadese), Schinardi (RG Ticino), Dabija (Vanchiglia)

11 RETI: Atzeni, Orlando (Derthona)

10 RETI: Curri (Alpignano), Boveri (Asca), Messina (Asti), Masi (Lascaris), Piras (Pro Eureka), Maglione (RG Ticino), Giannone (Vigone), De Luca, Ietto (Volpiano Pianese)

9 RETI: Fioccardi (Alpignano), Quaglia F. (Arquatese), Bellato (Biellese), Perronace (Bra), Manuele (Chisola), Delle Cave (Lascaris), Cirri (Lucento), Costa M. (RG Ticino)

8 RETI: Celenza (Acc. Borgomanero), Negro (Alba Calcio), Bonino, La Mastra, Marotta (Bra), Ternavasio (Cheraschese), Pennucci (Chieri), Gemme (Derthona), Giangrande (Don Bosco Al.), Neri (Fossano), Aresti (Ivrea), Raviola (Lascaris), Dosso (Pedona), Baumgartner (Sisport), Ledda C. (Vanchiglia), Pettinari (Volpiano Pianese)

7 RETI: Bodnariuk (Acc. Borgomanero), Giannotto (Alba Calcio), Riboni (Charvensod), Perez (Derthona), Pascale (Diavoletti Vercelli), El Hadji (Don Bosco Al.), Tanzi (Gozzano), Perucca (Lucento), Scognamiglio (Nichelino Hesperia), Acchiddu (Paradiso Collegno), Fossat (Pinerolo), Pramotton D. (Quincinetto Tavagnasco), Tremus (Spazio Talent Soccer), Nicolini (Union Novara), De Luca (Vallorco), Marcon (Verbania)

6 RETI: Lo Greco (Acc. Borgomanero), Coda Cap (Biellese), Naim (Borgosesia), Fogliato (Bra), Elbezazi, Verrigni (Bulè Bellinzago), Marinotto, Piarulli (Cbs), Cavaglià (Cheraschese), Ledda (Chieri), Sinanaj (Cit Turin), Romerio V. (Città di Baveno), Orlando (Città di Cossato), Marconi (Cuneo Olmo), Milanesio (Gozzano), Bissal, Morlano (Lucento), Lazzarin, Raffero (Moncalieri), Costa, Giuliano (Paradiso Collegno), Kroni (Pedona), Arce (Pianezza), Domizio (Pozzomaina), Piccolo (Pro Eureka), Bassi, Benati (RG Ticino), Franco (Saluzzo), Mazzeo, Penta (Spazio Talent Soccer)

5 RETI: Ferrari (Acqui), Paniati (Alba Calcio), Ujkaj (Albese), Zmoshu (Alpignano), Gagliardi (Aygreville), Giuliano (Biellese), Fruianu (Borgaro Nobis), Marrone (Bulè Bellinzago), La Marca, Meduri (Caselle), Mullaj (Cenisia), Villa (CGC Aosta), Ribecco (Cheraschese), Cautiero (Città di Baveno), Cellura, Sudano (Diavoletti Vercelli), Bordini (Don Bosco Al.), Galla (Gassino), Halip, Quattrocchi (Lascaris), Campia (Mezzaluna Calcio), Imeraj (Novese), Vernacchia (Pertusa), Tibaldo (Pinerolo), Attademo (Pro Eureka), Torredimare (Quincinetto Tavagnasco), Mortara (RG Ticino), Bonansea, Fontanella, Masera (Saluzzo), Campisi, Croce (Sisport), Marchetti (Vanchiglia), Osaikuuiwomwan (Venaria), Trisconi (Verbania)

4 RETI: Carozzo (Acqui), Botan (Alba Calcio), Rossi (Asca), Metello, M'Hiri, Ruta (Asti), Bionaz (Aygreville), Migliorini (Borgaro Nobis), Mariotti (Bulè Bellinzago), Broglia, Butelli, Filice (Charvensod), Pastori (Città di Baveno), Varallo (Città di Cossato), Ettahery (Cuneo Olmo), Massone, Ricci (Derthona), Robaldo (Fossano), Sogos (Lucento), Masi (Nichelino Hesperia), Allemani, Mallak (Ovadese), Pirotti (Pedona), Tafuni (Pertusa), Buosi, Donadio (Pianezza), Balbiano, Lencini, Ruggiero (Pinerolo), Xhemalaj (Pozzomaina), Bertoldo (Pro Eureka), Pramotton M., Ruffino (Quincinetto Tavagnasco), Cannone, Vettorello (Rosta), Maero F. (Saluzzo), Morrone (San Giacomo Chieri), Abramo, Palma (SCA Asti), Italiano, Occhino (Sisport), Yano (Spazio Talent Soccer), Quagliotti (Vallorco), Altieri (Verbania), Berger (Vigone)

3 RETI: Fiore, Iannace (Albese), Ciliberti, Cretu (Alpignano), Scaringi (Arquatese), Tartara (Asca), De Rosa, Toso (Asti), Locarno (Borgosesia), Isoardi (Bra), Ambrosi (Bulè Bellinzago), Arcudi, Nazeraj (Cbs), Fiorio (Cenisia), Baldo (Charvensod), Caputi (Chieri), Chessa, Paneghini (Chisola), Mantica, Perrini (Cit Turin), Montagnolo (Città di Baveno), Barcellari, Salerno, Tappari (Città di Cossato), Asti, Taffurelli (Derthona), Cassetta (Diavoletti Vercelli), Inturri (Fossano), Buonagura, Pirone, Turcato (Gassino), Galfrè (Giovanile Centallo), Pennelli (Gozzano), Odello, Santoro (Ivrea), Camino (Lascaris), Antonicelli, Di Leo, Galota, Yadnom (Mirafiori), Bochicchio, De Notarpietro (Moncalieri), Casasco, Di Mauro (Novese), Giordano M. (Pedona), Bastianini, Macchiarola (Pertusa), Mazzeo (Pozzomaina), Tudisco, Vitillo (Pro Eureka), De Paola, De Stalis (Quincinetto Tavagnasco), Zucco (Rivarolese), Denicola (Romagnano), Baron, Maffei, Surdo (Rosta), Maero U. (Saluzzo), Piovesan (San Giacomo Chieri), Boffano (Spazio Talent Soccer), Perucca (Vallorco), Dimarco, Gerardo, Ghiraldi, Grasso (Venaria), Gomez, Posa, Villa (Verbania), Duchini (Virtus Calcio), Gambino, Gueye (Volpiano Pianese)

2 RETI: Giangrasso (Acqui), Fadli, Monte (Alba Calcio), Incastrone (Albese), Caveglia, Cordola, Marangon, Metta, Miceli (Alpignano), Focante, Giulianelli, Quaglia M. (Arquatese), Ferrari, Prunas (Asca), Forno (Asti), Mercanti (Aygreville), Dagostino, Es Saket (Biellese), Albero, Catania, Lantero, Musarra, Sereni (Borgaro Nobis), Allorio (Borgosesia), Nizza (Bra), Campari (Bulè Bellinzago), Bianco (Caselle), Ferreri, Fukuda, Raccosta (Cbs), Anticona, Negri, Perretta (Cenisia), Plano (CGC Aosta), Challancin (Charvensod), Abudu, Giacollo, Verri (Cheraschese), Godone (Chieri), Coco, Lampitelli, Mazzone, Nanni (Chisola), Anchisi, Da Costa, Ferrario (Città di Baveno), Crepaldi, Kalender (Città di Cossato), Bahbaz, Dutto, Kollcaku (Cuneo Olmo), Santoro (Derthona), Borsotto, Fofana, Macheda, Shita, Scavone (Fossano), Costantinescu, Mazzotta, Spoto (Garino), D'Antuono, Galasso, Gradia (Gassino), Beshku, Foletto, Perfetti, Re (Giovanile Centallo), Fetahu, Lunardi (Gozzano), De Paoli, Dell'Agnese, Di Benedetto (Ivrea), Bellu, Cattalano, Sesia (Lascaris), Bruni, Ferraris, Pedalino (Lucento), Olivo (Mezzaluna Calcio), Mastrazzo (Mirafiori), Longo, Socco (Moncalieri), Forte, Maggio, Parizia, Vallero (Nichelino Hesperia), Zunino (Novese), Andreacchio (Ovadese), Grosso (Paradiso Collegno), De Simone (Pertusa), Cittadino, Spagnoli (Pianezza), Barbero (Pinerolo), Carnevale, Spagnulo (Pozzomaina), Alessandrino (RG Ticino), Ceresa, Diouf (Rivarolese), Alotto, Ferrara, Leopatra (Rosta), Conti, Mosso, Piazza (San Giacomo Chieri), Giaggio, Puppione (SCA Asti), Benjamaa, Bessone, Delmonaco, Ferraris, Turcan (Sisport), Colosimo (Spazio Talent Soccer), Caputo, Pallante (Strambinese), De Griffi (Union Novara), Baldi, Pedone (Vallorco), Debellis (Vanchiglia), Stillavato (Venaria), Cara, Drago (Verbania), Bellissimo, Cadeddu, Chiantia, Giuliani, Roca (Virtus Calcio), Miglio, Tallarico, Tuzzolino (Volpiano Pianese)

1 RETE: Alleva, Badino, Echelh, Fiore, Oulbaz, Vasile (Acc. Borgomanero), Boccassi, Cagno, Mazzetti, Riccone, Violato (Acqui), Ivanovski, Scutaru, Torrero, Valsania (Alba Calcio), Appiano, Gallarato, Gianoglio, Mitevsky, Valenti (Albese), Barone, Ferjani, Russo (Alpignano), Di Gregorio, Masti (Arquatese), Bocchio, Ripari (Asca), Gissi, Mana, Margarino, Ortolano (Asti), Berard, Massaro, Tedesco (Aygreville), Conte, Larosa, Lentini, Milazzo, Tosches (Bacigalupo), Formis, Madiq (Biellese), Coletta, De Angelis, Ponzo (Borgaro Nobis), Guala, Modetti, Perolio, Pizzi (Borgosesia), Fontana (Bra), Baruffaldi, Bonaldo, Chiarpotto (Bulè Bellinzago), Contu, Garani, Lo Re, Lorusso, Mana, Mundo, Petruolo (Caselle), Galletti, Perrone, Prochilo, Salerno, Taralunga, Vitrano (Cbs), Broggio, Donato, Manzi, Mottino (Cenisia), Bellomo, Bushati, Johnson, Roman, Tillier (CGC Aosta), Arcidiacono, El Ouatassi, Fazari, Melotti (Charvensod), Rinaldi (Cheraschese), Botte, Cali, Desopo, Pomes (Chieri), Scarangella, Siclari (Chisola), Dalipaj, Gialdini, Piro, Salgau, Testa (Cit Turin), Romerio G., Sottini (Città di Baveno), Cordera, Piliarvu, Pulze, Stantambrogio (Città di Cossato), Kone, Lubatti, Romano, Rosso, Santini (Cuneo Olmo), Cerruti, Simoniello (Derthona), Berra, Cadiry, Orrù (Diavoletti Vercelli), Bonetto, Gotta, Spaziani (Don Bosco Al.), Moise, Pagliano, Tomatis (Fossano), Bovi, Paraschiv, Rotondo, Vitale (Garino), Dacca, Di Miceli, Fresia, Rettore (Gassino), Barruero, Beltrando, De Benedictis, Monasterolo, Rivoira, Sorace (Giovanile Centallo), Antognoli, Nicolosi, Rroshi (Gozzano), Comotto, Lacchio, Quattrocchi (Ivrea), Bruno, Cantarella, Cottafava, De Stefano, Foddis, Rexho (Lascaris), Berardelli, Croce, Parise (Lucento), De Robertis, Piccolo, Sfiha (Mezzaluna Calcio), Barrionuevo, Boscolo D., Hegab, Fagni, Fiore, Galluccio, Spadaro (Mirafiori), Cappelli, Centinaro, Malberti, Manzo, Tecucian (Moncalieri), Granito, Squillaro (Nichelino Hesperia), Ballestrero, Baroso, Maioli, Mangogna, Rebora, Rosso, Sampietro (Novese), Ferrante, Massone (Ovadese), Di Lorenzo, Fantini, Ferri, Matteini, Surno (Paradiso Collegno), Giordano T., Petre, Pjeternikaj (Pedona), Bedida, Cerale, Dehari, Pitzianti, Zedda (Pertusa), Avolio, Calliero, Guglielminotti, Kravchenko, Miceli (Pianezza), Di Fazio, Faye, Lo Schiavo, Montesanto (Pinerolo), Acatrinei, Bancale, Lipari, Lombardo, Napolitano, Quispes, Tommasi (Pozzomaina), D'Alessio, Timo (Pro Eureka), Colombo, Gili, Nicod (Quincinetto Tavagnasco), Costa C., Cupi, Donda, Gennaro, Giacometti, Giovagnini, Maiolo, Mocchetti (RG Ticino), Bertorello, De Marco, El Ichy, Faletti, Laabadia (Rivarolese), Moscatiello, Pari (Romagnano), Dabeni, Grosso, Mandrini (Rosta), Ferrero, Gagliardi, Gammino, Stoppa (San Giacomo Chieri), Magari, Torsello (SCA Asti), Cugliero, Giammarco, Riccio, Ummarino (Sisport), Amore, El Assas, Gasparro A., Marighella, Militaru, Osaro, Savoldelli (Spazio Talent Soccer), Campagna, Cena, Maloca, Marella, Pretari, Ricca (Strambinese), Abba, Canova, Manzone, Pecoraro (Union Novara), Emiren, Gola, Grosso, Lazar, Rossio (Vallorco), Dagnese, Gargallo, Ledda L., Rambelli, Rao (Vanchiglia), Agugiaro, Pipicella (Venaria), De Vita, Iussa, Pella, Prifti, Vischi (Verbania), Ayassot, Brianese, Marchisano, Minore, Pansa, Ricotta, Viscardi (Vigone), De Rosa, Hajji, Roggero (Virtus Calcio), Aggero, De Lorenzis, Farisco, Tenca (Volpiano Pianese)

IL PUNTO SULLA 13^ GIORNATA - Pro Eureka e Asti dominanti, che rimonta del Chisola contro un grandissimo Busca. Giuranna strapazza il Volpiano Pianese. Il Candiolo strappa un punto vitale all'ultimo secondo. Che rimonta della Strambinese. Pari e patta tra Sisport e Vanchiglia.
 


GIRONE A

Impresa dell'Alicese Orizzonti, che con Giraudo infligge la prima sconfitta stagionale alla corazzata Città di Baveno. I ragazzi di Ferrario non riescono a chiudere un girone di andata perfetto, ma il distacco sul secondo posto resta rassicurante, anche e c'è ancora una giornata prima della pausa e la trasferta in casa del Verbania non è delle più semplici. Per l'Alicese una bella iniezione di fiducia in vista della trasferta in casa dell'Oleggio, un'occasione per rientrare in piena corsa per i playoff, distanti 4 punti.
Alle spalle del Baveno non ne approfitta il Bulè Bellinzago, che nell'anticipo trova pane per i suoi denti in casa della Juventus Domo, che impone il 2-2 ai più quotati avversari. Si avvicina così il Gozzano, che subisce al 14' il gol del solito Rodriguez, ma in soli cinque minuti spegne le velleità della Sportiva Caltignaga. Per il terzo posto notevole successo della Biellese in casa del Verbania, netto 3-0 scandito dalla doppietta di Zarattini e dal sigillo finale di Carminati che permette ai bianconeri di agganciare a quota 25 proprio i verbanesi. Tre punti dietro ecco l'Accademia Borgomanero, che non ha problemi con il fanalino Santhià regalando a Strada una bella tripletta, mentre in zona calda arriva il prezioso successo della RG Ticino sull'Oleggio. Basta Ibrahimj a decidere lo scontro diretto e uscire lasciare così le ultime tre posizioni, a favorire gli ospiti il rosso a Giacometti, fuori dopo soli cinque minuti dal suo ingresso in campo. 
Infine sorride il Borgosesia, 3-2 molto combattuto sul Città di Cossato che garantisce ai granata l'8° posto. Prima della sosta oltre al big match di Verbania occhio a Biellese-Bulè Bellinzago e per la zona calda una sorta di ultima chiamata per il Santhià, che pur con tutto il girone di ritorno ancora da giocare è fermo a 0 punti e ospiterà la diretta concorrente Sportiva Caltignaga.

GIRONE B

Prova sontuosa della Pro Eureka, che travolge con un clamoroso 7-0 la seconda forza Borgaro Nobis lasciando poco spazio alle interpretazioni su chi comanda in questo raggruppamento. Poteva approfittarne il Volpiano Pianese, ma si è scontrato contro la verve del Gassino e sul ciclone Giuranna, autore di tutte e tre le reti per i rossoblu. Il Quincinetto Tavagnasco invece non si è fatto sfuggire l'occasione per agguantare a quota 28 le foxes, regalando un dispiacere all'ex tecnico dell'Under 17 proprio del QuinciTava Luca Contiero, alla guida dell'Ivrea e piegato dalla rete di Lorenzo Clemente. 
7 punti dietro il Quincinetto, a pari punti con il Gassino, tiene il passo la Rivarolese, che scavalca l'Olympic Collegno regolandolo grazie a Visentini, mentre chiude il parco delle migliori 8 la Virtus Calcio, 2-0 sul campo del Venaria e +5 sulla 9^ piazza occupata dall'Ivrea. Il prossimo weekend però si va in casa della Pro Eureka e cercheranno quindi di approfittarne le inseguitrici. Primo fra tutti il VDA Charvensod, che nell'anticipo di sabato strapazza 5-1 il Paradiso Collegno, ma ospiterà un Borgaro in cerca di riscatto. Scontro diretto invece tra Ivrea e Atletico Cbl, con quest'ultimo fermato dalla Strambinese con tanto rammarico. Bravissimi infatti i bianco blu a non scoraggiarsi dopo essere andati sotto 2-0 e capaci di rimontare grazie a Pallante e Gianotti.

GIRONE C

La giornata nel terzo raggruppamento si era aperta col botto il sabato, con la strepitosa vittoria del Valle di Susa sul Lucento. Successo di prestigio e dai contorni da capogiro, con la matricola capace di rifilarne cinque ad un gruppo ben più esperto, con Mirko Spinapolice a guidare i suoi con una tripletta spaziale. Un successo che permette ai ragazzi di Nino Ollio ti tenere nel mirino l'8° posto e fa perdere ulteriore terreno alla truppa di Commisso sulle posizioni di vertice.
In vetta il Lascaris, già certo del titolo di campione d'inverno, piega 4-0 la Bruinese e aumenta così a 5 il distacco dalla prima inseguitrice Sisport, fermata nel big match dal Vanchiglia. Si decide tutto nell'arco di due minuti, tanto intercorre tra il vantaggio granata di De Gregorio e il pari del solito Ragagnin. Neanche la Cbs sfrutta l'occasione, bloccata sull'1-1 dal Rosta, mentre si fa sotto il Cenisia, a cui basta Yasser per risolvere la complicata sfida con una squadra affamata di punti salvezza come il Mirafiori. L'incontro più spettacolare si gioca a Grugliasco, dove i padroni di casa trovano facilmente la via del gol travolgendo il Cit Turin e tornando così ad accendere le speranze di avvicinare i playout. 
Non si è disputata PSG-Alpignano, interessante per capire che situazione si prospetterà alla ripartenza sia per ciò che concerne la lotta salvezza che per i playoff.

GIRONE D

E' il Chisola la miglior squadra della categoria. Se al Lascaris va il titolo di miglior difesa (5), i ragazzi di Vinovo sono in assoluto il miglior attacco con ben 80 reti a referto e un percorso immacolato nelle prime 13 giornate. In questo turno però se la sono vista davvero brutta, perché contro un grandissimo Busca hanno avuto bisogno di una reazione da campioni, dopo che in apertura di ripresa i padroni di casa si son portati sul 2-0 dopo soli otto minuti. La rimonta subita non toglie nulla allo strepitoso campionato che stanno disputando i ragazzi di Amoroso e non per nulla questa è la prima sconfitta stagionale e il secondo posto è comunque sicuro, con un bel +7. Potrebbe diventare +4 se il Cumiana riuscirà ad avere la meglio della Cheraschese nel recupero, gara rinviata per troppa nebbia, intanto ne approfitta il Pinerolo per avvicinarsi dopo il travolgente 9-3 con cui si è imposto sul Morevilla. Si fa sotto anche il Fossano con un secco 3-0 al Pedona, risultato che sarebbe potuto essere più ampio se il buon Miretti non avesse neutralizzato il tiro dal dischetto di Arlorio. 
Più indietro successi di Cuneo Olmo (4-0 alla Saviglianese) e Giovanile Centallo (3-1 al Nichelino Hesperia), che procedono a braccetto a 17 punti, mentre nella sfida di fondo classifica 2-2 tra Monregale e Candiolo, con i padroni di casa a mordersi le mani per un successo mancato nel pieno recupero, quando Cozza ha regalato un pari ormai insperato ai suoi.

GIRONE E

Assieme al Chisola troviamo a punteggio pieno anche l'Asti, dominatore indiscusso del girone E. Troppa la differenza nel derby con la SCA, travolta con un 9-0 dove spicca la cinquina di Aversano. 
Più incerte le restanti posizioni. A 31 troviamo Derthona e Acqui, con i primi bloccati dal San Giacomo Chieri sull'1-1 e raggiunti quindi dai bianco neri che regolano 3-0 il Lenci Poirino. Perde terreno il Chieri, perché nel secondo colpaccio registrato in giornata nella categoria, gli azzurri vengono piegati tra le mura amiche da una strepitosa Spartak San Damiano. 2-0 per la compagine del tecnico Bertero, successo griffato dai guizzi di Del Rivo e Broggio che confermano l'eccellente lavoro svolto da un gruppo che può dire la sua con chiunque. Ora per loro trasferta in casa del Don Bosco Alessandria, sotto di due punti e prima contendente all'8^ piazza, potrebbe essere il modo migliore per arrivare alla pausa e festeggiare al meglio le vacanze natalizie. Don Bosco che però non regalerà nulla e dopo essersi imposto 2-0 sull'Asca non vorrà fermarsi, ne verrà fuori un incontro sicuramente interessante.
Chiude la giornata il successo dell'Alba Calcio sulla Novese, a cui non basta il solito Monteleone (doppietta e 16 gol raggiunti) per una rimonta che permette di nutrire più di qualche speranza nella lotta al gradino basso del podio.
Non si è disputata Mezzaluna-Moncalieri.

IL PUNTO SULLA 13^ GIORNATA - Giornata di belle rimonte: Vallorco, Cit Turin e Pedona strappani il pari dopo esser state 2-0 sotto; il Paradiso Collegno fa ancora meglio e vince 3-2. Diavoletti Vercelli e Bra vincono le gare più pazze del weekend. Chisola miglior attacco del girone di andata, Alpignano miglior difesa.
 


GIRONE A

Città di Baveno campione d'inverno, decisivo il 2-2 nel big match contro il Verbania. Incontro che non ha deluso le attese, tra due belle squadre che hanno confermato quanto di buono fatto vedere fino ad oggi. Partenza di fuoco con vantaggio ospite dopo soli 2 minuti e immediata risposta dei padroni di casa. Nella ripresa si invertono i fattori, a passare avanti è il Verbania con De Vita, ma passano soli 5 minuti e Cattaneo fissa il risultato sul 2-2. La prossima settimana parte il girone di andata, vedremo se le due battistrada manterranno la posizione, intanto manca una ghiotta chance la RG Ticino, caduta in casa dopo un incontro pazzo con i Diavoletti Vercelli. Gli ospiti viaggiano spediti e lo confermano i sei risultati utili consecutivi e la partenza nella sfida odierna è travolgente. 3-0 alla fine del primo tempo per la squadra del tecnico D'Agostino, favorito anche dalle parate di Porta, che nel secondo tempo tiene a bada il ritorno dei padroni di casa (doppietta di Schinardi), grazie al gol del 4-2 di Cadiry. Si supera la mezz'ora e la spinta dei padroni di casa permette di guadagnare due rigori che Maglione non fallisce e il 4-4 a questo punto sembra deciso. Ma all'ultimo respiro nel recupero, Sudano piazza la zampata che vale i 3 punti e tenere più viva che mai la lotta per il vertice.
Con il Diavoletti a quota 26 c'è la Biellese, che espugna Ivrea 2-1. Prova di forza degli ospiti, che sanno soffrire, ma quando c'è da pungere fanno male e castigano una compagine che continua a produrre molto, ma si conferma poco cinica in zona gol. Nota di merito per l'estremo difensore eporediese Glisenti, capace di neutralizzare un calcio di rigore.
Il terzo successo di fila (5-0 al Romagnano) vale al Città di Cossato una prepotente risalita, anche se il 9° posto è ancora molto vicino. E tre risultati utili consecutivi li colleziona anche l'Union Novara, che piega grazie ad Abba il Borgosesia in un incontro delicato in ottica salvezza. Successo preziosissimo per la squadra di Angelo Daina, in netta ripresa dopo un inizio di stagione molto difficile. La vittoria porta i suoi ragazzi a 14 punti, 3 sole lunghezze dal Bulè Bellinzago 8°. La prima di ritorno è durissima, visto che si ospita il Città di Baveno, ma alla sosta i novaresi arrivano con il morale sicuramente più sereno. Bulè quindi che ad oggi occupa l'ultimo posto buono per evitare i playout, decisivo il punto preso in casa del Gozzano, con i padroni di casa che rispondono due volte ai vantaggi avversari.
Non si è disputata per il maltempo Arquatese-Accademia Borgomanero.

GIRONE B

Il Lascaris chiude un girone di andata perfetto espugnando il campo del Gassino grazie alla doppietta di Rizza. Campionato pazzesco dei bianconeri, con all'attivo 66 gol e solo 8 subiti, una corazzata senza pecche che ha messo le cose in chiaro con tutte le contendenti.
Anche secondo e terzo posto sembrano ben delineati, visto che Pro Eureka e Volpiano Pianese, appaiate a 31 punti e vincenti in questo turno rispettivamente con Pianezza (0-3) e Aygreville (0-4) hanno già 8 punti sulla prima inseguitrice Virtus Calcio e sembra davvero difficile che questo margine non possa aumentare. Senza nulla togliere allo splendido campionato dei ragazzi di mister Landi, arrivati al giro di boa da quarti dopo un eccellente prima parte di stagione, costruita su una difesa ferrea con solo 13 gol al passivo (la quarta del raggruppamento dopo le fantastiche prime tre). In questo turno i nero bianchi hanno sbattuto sul muro eretto dal Caselle, che dal canto suo deve cercare di ricucire lo strappo per evitare i playout. In coda alla Virtus procedono a braccetto VDA Charvensod e Quincinetto Tavagnasco, che nello scontro diretto danno vita ad un piacevole 2-2 che lascia tutto invariato.
In questo turno distacchi praticamente invariati, visto che anche Vallorco e Venaria pareggiano 2-2, ma in questo caso sicuramente il risultato soddisfa maggiormente il Vallorco, che sotto 2-0 trova la forza di agguantare il pari già prima della fine del primo tempo.
CGC Aosta-Strambinese rinviata.

GIRONE C

Il big match tra Alpignano e Vanchiglia termina a reti bianche e le inseguitrici non si fanno pregare, vincendo tutte e rosicchiando due punti alle due, confermando il grande equilibrio del raggruppamento. La compagine di Martorana comunque può vantare la migliore difesa della categoria e anche se sono solo 3 i punti che la separano dal Lucento, sarà difficile scalzarli dal piedistallo.
Vince quindi il Lucento, che stacca di due punti il Vanchiglia e si prende il secondo posto in solitaria. Autorevole 4-0 su un campo difficile come quello dello Spazio Talent Soccer, successo costruito tutto nel primo tempo in soli 18 minuti. Il prossimo turno sarà molto interessante, visto che ci sarà la trasferta in casa della terza forza Sisport, che con un gol in più ha travolto le difese del KL Pertusa. Proverà ad approfittare dello scontro il Rosta, che dispone sempre per 4-0 del Bacigalupo a domicilio, ma prima della sosta avrà la durissima trasferta di Alpignano.
Più dietro gran vittoria del Paradiso Collegno, che nel primo tempo subisce la concretezza della Cbs, salvo rientrare dagli spogliatoi con tutt'altro spirito e concretizzare una rimonta da urlo griffata Fantini, Matteini e Grosso. Accorcia quindi sull'8° posto il Pozzomaina dopo il convincente 3-0 al Mirafiori, che interrompe un filotto di tre sconfitte consecutive. Il secondo pari di giornata infine lo regalano Cenisia e Cit Turin, ma sebbene serva poco ad entrambe regala alla squadra del tecnico Orlandella un piccolo sorriso, visto che i suoi ragazzi hanno risposto alla grande al doppio svantaggio, riuscendo a pareggiare in soli 120 secondi per merito di Testa e Sinanaj.

GIRONE D

Dopo il Lascaris la squadra che ha più impressionato è il Chisola di Luca Mezzano, che con 12 vittorie a fronte di una sola sconfitta domina il gruppo D, forte per altro della migliore coppia gol della categoria. In questo turno però segna solo Manduca, con Scarangella che raddoppia affossando le speranze del Pinerolo. Staccata di 6 lunghezze dalla vetta l'unica compagine capace di piegare i vinovesi, ovvero il Fossano di mister Petiti, che a Cherasco cresce alla distanza regolando gli ostici avversari per 2-1. Per chiudere in bellezza prima di Natale resta da disputare la trasferta in casa del Saluzzo, ma non sarà una passeggiata perché i granata bianco hanno decisamente invertito la rotta rispetto all'inizio della stagione e con la Polisportiva Garino hanno inanellato il quinto successo consecutivo. 
Chi sta disputando un campionato di assoluto livello è il Pedona, che nonostante la leggera flessione delle ultime gare chiude al terzo posto il girone di andata da matricola. Contro il Borgaro Nobis però se la sono vista brutta, ma gli ospiti subito dopo il 2-0 sono rimasti in 10, favorendo il ritorno dei padroni di casa che con Pirotti e Kroni rimettono a posto le cose. Dietro di un solo punto il Bra, che vince una sfida tutt'altro che semplice con il Football Club Vigone. Le doppiette di La Mastra e Marotta sembravano poter mettere al sicuro i giallo rossi, ma lo scatenato Giannone ha rimesso in carreggiata i suoi con una tripletta, tenendoli in corsa fino all'ultimo minuto, quando la rete di Bonino ha fatto tirare un bel sospiro di sollievo alla compagine di Scarzello. Dopo cinque sconfitte torna a respirare il Giovanile Centallo, che si impone 2-1 su una squadra difficile da affrontare come il Nichelino Hesperia e la sopravanza in classifica. Pari infine tra Rivarolese e Cuneo Olmo. Frenano gli ospiti, che puntano al podio e mancano l'occasione di piazzarsi in solitaria in terza posizione. Per i padroni di casa un punticino che non servirà a molto, ma ottenuto al cospetto di una avversario di questo livello può regalare fiducia per il prosieguo della stagione. Un pizzico di rammarico per non esser riusciti a tenere il vantaggio iniziale di Zocco, ma poteva andare peggio, visto che l'estremo difensore Basso sull'1-0 ha neutralizzato un rigore calciato da Dutto.

GIRONE E

Derthona campione d'inverno, festeggiato nel migliore dei modi travolgendo a suon di gol l'Albese. Giornata sontuosa per Mattia Orlando, capace di regalarsi una splendida cinquina che lo porta a 11 in stagione. Al secondo posto tiene il passo il Moncalieri, che dopo aver ceduto la vetta nello scontro diretto con i tortonesi, regola il Chieri a domicilio grazie a Lazzarin e Socco. Gli azzurri devono stare attenti e provare prima della sosta a rintuzzare gli attacchi dell'Asca, che si impone 3-2 in una bella sfida con la combattiva Mezzaluna Calcio e si trova ora a soli 3 punti dall'8^ piazza. Attenzione quindi al prossimo turno, l'Asca non ha un turno facile dovendo ospitare l'Acqui, ma il Chieri va a Tortona e dovrà provare a riscattare il pesante 6-1 dell'andata.
Vince anche l'Asti terza forza, che nel derby con la SCA viene sorpreso in apertura di incontro, ma travolge poi gli avversari con una cinquina. Per le ultime tre le cose si mettono male, visto anche il bel successo del San Giacomo Chieri in casa dell'Alba Calcio, con i padroni di casa che nelle ultime due tornate hanno fermato la loro ascesa.
La classifica resta comunque ancora da definire, perché sia Novese-Don Bosco Alessandria che Ovadese-Acqui non si sono disputate.

12^ GIORNATA - Altra ottima giornata per le due torinesi, per un girone di andata vissuto da assolute protagoniste.
 


Weekend in discesa per Torino e Juventus. I granata dispongono agevolmente del fanalino Napoli e in attesa dei risultati delle dirette concorrenti, si portano al secondo posto in solitaria, sempre a -6 dalla vetta.
I bianconeri si laureano campioni d'inverno con un turno d'anticipo, anche se dopo esser stati sorpresi da Morandi all'11° del primo tempo, devono aspettare la ripresa per una reazione convincente che metterà alle corde il Pisa, schiacciato da un pokerissimo di qualità. Nell'ultimo turno prima della pausa sfida di cartello per la squadra di Rivalta, arriva il Bologna e una vittoria lancerebbe un messaggio chiarissimo a tutte le concorrenti, per un giorne di andata che sarà difficilissimo recuperare, se la Vecchia Signora proseguirà a questi ritmi. Trasferta in casa del Sassuolo da non sottovalutare per il Torino, che fino all'ultimo vorrà essere la vera contendente alla vetta dei cugini.

TORINO-NAPOLI 4-0
RETI: pt 4' Kirilov, 31' e st 9' Lohmatov, pt 42' Conte
TORINO: Sorensen, Gatto, Fiore (st 35' Gallo), Acquah (st 35' Casadei), Ressia, Kugyela (st 28' Merlo), Cacciamani (st 16' Finizio), Kenny (st 16' Sandrucci), Conte (st 16' Spadoni), Kirilov (st 28' Carreri), Lohmatov. A disp. Proietti, Borgna. All. Rebuffi
NAPOLI: Petrone, Garofalo P. (st 16' Cauteruccio), Carofilo, Cimmaruta (st 41' Longano), Garofalo C., Distratto F. (st 41' Arzillo), Lupacchio (st 16' Minopoli), Esposito (st 16' Ricciardi), Picca, Cannavacciuolo (st 30' Kharaban), Giglio (st 16' Lombardo). A disp. Gisondi, Distratto D.. All. Liguori

PISA-JUVENTUS 1-5
RETI: pt 11' Morandi (P), st 3' e 20' Leone, 23' Merola, 47' Bibishkov, 49' Mazur
PISA: Bennardi, Arnesi (st 46' Modena), Battista (st 29' Bacciardi), Cenerini, Morandi, Casarosa, Contè (st 46' Ribechini), Capitanini, Tosi, Vivace (st 29' Termini), Battistella (st 12' Acquas). A disp. Giuliani, Puntin, Toci. All. Cois
JUVENTUS: Radu, Montero (st 39' Dimitri), Contarini, Vallana, Verde, Rizzo, Lontani (st 12' Merola), Keutgen (st 12' Mazur), Giardino (st 19' Bibishkov), Russo (st 12' Bellino), Leone (st 39' Zingone). A disp. Marcu, Pallavicini, Grealud. All. Rivalta

13^ GIORNATA - La Juventus non riesce ad accorciare sulle posizioni di testa, fermata dalla terza forza Sassuolo. Giornata positiva per i Torelli, che scavalcano i rivali e rosicchiano punti a quasi tutte le squadre che li precedono. Vince infatti solo il Milan, Lazio sconfitta e ora a soli 3 punti, Sassuolo a +4. Prossimo turno duro contro l'Atalanta, una vittoria sarebbe importantissima per rintuzzarne gli attacchi e recuperare sulla vetta, approfittando del derby della Madonnina.
 


Botta e risposta dal dischetto ad inizio ripresa e tra Juventus e Sassuolo finisce in parità. Dopo un primo tempo molto equilibrato, dove nessuna delle due ha creato veri pericoli, la ripresa si apre con l'immediato penalty in favore dei bianconeri per un fallo ai danni di Pugno. Capitan Pagnucco non si fa pregare e spiazza Theiner, ma il vantaggio è illusorio perché dopo pochi minuti Martinez restituisce il favore con una trattenuta in area su Russo che gli vale anche il cartellino rosso. Fuscaldo riesce ad intercettare la conclusione, ma la palla non viene allontanata e lo stesso Russo può ribadire in rete. Con l'uomo in più il Sassuolo preme, ma nel finale gli ospiti vanno vicinissimi al colpaccio. Prima Bassino viene bloccato praticamente sulla linea di porta dall'onnipresente Russo, poi nel primo minuto di recupero serve il miglior Theiner per disinnescare il bel colpo di testa di Owusu.

Vince invece il Torino e concretizza così il sorpasso sui cugini. Bella sfida contro il Cagliari, da subito elettrica e con un finale di primo tempo davvero intenso. Anche se inizialmente i ritmi non sono altissimi, diverse le occasioni prima della mezz'ora, anche se l'unica conclusa nello specchio, dal cagliaritano Vinciguerra, non è un pericolo per Bellocci. Per il resto brividi, ma sempre fuori dallo specchio, con Mutandwa e Sulev da una parte e due volte Savva, Antolini e Njie dall'altra. Al 31' serve il miglior Bellocci per neutralizzare la botta da fuori di Marcolini e un minuto dopo una splendida azione dei granata è capitalizzata da Savva per l'1-0. Ottima sinergia tra i Torelli, con Ciammaglichella che lancia Antolini con un preciso passaggio, sfruttato al meglio dal compagno che dalla linea di fondo serve l'assist per il vantaggio. Non c'è neanche il tempo di festeggiare però che Rettore interviene in ritardo su Vinciguerra in area: è rigore che Carboni realizza spiazzando Bellocci. L'incontro si infiamma e Sulev va ad un passo dal vantaggio per i sardi; risponde Njie, ma Catena salva miracolosamente. Si accende allora ancora Ciammaglichella, che in pressing ruba palla, mette dentro per Franzoni e il compagno non si fa pregare siglando il 2-1. Il Toro concede qualcosa di troppo nel finale e Catena va vicino al pari, ma il parziale si chiude con la rete di vantaggio.
Secondo tempo dove entrambe le squadre cercano di prendere subito il sopravvento, con il Torino a conquistarsi la prima iniziativa grazie all'ispirato Njie che serve Antolini, ma la sua conclusione è respinta da Carboni. Servirà un rigore al 10' per chiudere definitivamente i giochi e a procurarselo è l'onnipresente Ciammaglichella, che lascia poi l'incombenza del tiro a capitan Dellavalle che non sbaglia. L'incontro non è però concluso e c'è ancora da divertirsi. Mutandwa viene bloccato sulla linea di porta dopo aver superato l'estremo difensore granata; poi è Savva a salire in cattedra e a generare tre pericoli nell'arco di 3 minuti, ma senza fortuna. Il Toro sembra in pieno controllo e il Cagliari evita l'imbarcata solo grazie al suo portiere: prima blocca senza patemi le conclusioni di Bianay Balcot e Njie, poi si supera due volte sempre sullo sfortunato Njie. Al 30' su una gran conclusione dopo un bel triangolo con Ciammaglichella e Savva, al 32' invece sventa il rigore dello svedese, che chiude qui la sua partita lasciando il posto a Gabellini. L'ultimo squillo è dell'infermabile Ciammaglichella, ma il suo destro a giro finisce a lato di poco e l'incontro va così in archivio.

SASSUOLO-JUVENTUS 1-1
RETI: st 2' rig. Pagnucco (J), 10' Russo (S)
SASSUOLO (4-3-1-2): Theiner, Cinquegrano, Loeffen, Kumi, Russo, Leone, Bruno, Caragea (st 29' Rovatti), Pigati (st 19' Knezovic), Cannavaro, Falasca (st 44' Piantedosi). A disp. Scacchetti, Di Bitonto, Baldari, Lopes, Neophytou, Ioannou, Petrosino, Parlato. All. Bigica
JUVENTUS (3-4-3): Fuscaldo, Savio, Martinez, Gil, Pagnucco, Florea, Ngana, Turco, Crapisto (st 18′ Bassino), Finocchiaro (pt 31′ Scienza), Pugno (st 29′ Owusu). A disp. Zelezny, Biggi, Giorgio, Grosso, Scarpetta. All. Montero
AMMONIT: st 8' Cannavaro (S), 13' Florea (J), 34' Falasca (S)
ESPULSO: st 9' Martinez (J)

TORINO-CAGLIARI 3-1
RETI: pt 32' Savva, 36' rig. Carboni (C), 42' Franzoni, st 10' rig. Dellavalle
TORINO (4-3-3): Bellocci, Rettore (st 1' Bianay Balcot), Ruszel, Savva, Ciammaglichella, Mendes, Dellavalle, Njie (st 34′ Gabellini), Dalla Vecchia, Franzoni (st 29′ Silva), Antolini. A disp. Cabella, Acar, Perciun, Longoni, Bonadiman, Keita, Muntu, Marchioro. All. Sartor
CAGLIARI (4-3-1-2): Iliev, Arba, Idrissi (st 37' Deriu), Carboni, Sulev (st 16′ Pulina), Cogoni, Mutandwa (st 36' Achour), Vinciguerra, Catena (st 16′ Pintus), Konate, Marcolini (st 36' Malfitano). A disp. Renna, Conti, Balde, Franke, Casali. All. Pisacane
AMMONITI: st 14' Mutandwa (C), 33' Iliev (C) e Njie (T), 39' Ruszel (T)
NOTE: st 32' Iliev (C) para rigore a Njie (T)

13^ GIORNATA - L'Accademia Casale blocca il Città di Baveno e allora l'Ivrea ne approfitta per balzare al primo posto e prendersi il titolo di campione d'inverno, in virtù dello scontro diretto a favore. Le fanno compagnia Lucento e Derthona dopo i successi odierni. Punti preziosi per il Paradiso Collegno nella corsa all'8° posto. Ottavo risultato utile consecutivo per il Pozzomaina. 
 


GIRONE A

ACCADEMIA BORGOMANERO-ROMAGNANO 5-0
RETI: pt 6' rig. e 42' Tanku, st 9' Boca, 25' Jazoj, 32' Miglio

ACCADEMIA CASALE-CITTA' DI BAVENO 0-0

ALICESE ORIZZONTI-IVREA 0-4
RETI: pt 20' Touti, st 5' Ubertino, 15' Ardissone, 25' Piretto

CITTA' DI COSSATO-DIAVOLETTI VERCELLI 2-1
RETI: pt 25' Francia (D), st 3' e 25' Rizzo (C)

GRAVELLONA SAN PIETRO-BIELLESE 2-3
RETI: pt 18' e st 41' rig. Gaida (B), pt 28' Nasrallah (B), st 34' Cioccia (G), 47' rig. Rigoli (G)
ESPULSO: st 43' Calì (B)

LIBERTAS RAPID-JUVENTUS DOMO 2-2
RETI: pt 6' rig. Serrago (L), 35' Colangelo (L), 40' e st 32' Brandini (J)
ESPULSO: st 30' Variselli (L)

RG TICINO-OLEGGIO 1-1
RETI: pt 18' Spagnoli (O), 46' a.g. (T)

GIRONE B

CASELLE-LASCARIS 1-5 (giocata 9/12)
RETI: pt 2', 43' e st 45' Sauna, pt 39' Ciancaglini (C), st 38' Labardo, 42' Vanegas

AUTOVIP SAN MAURO-RIVAROLESE 2-3
RETI: pt 10' Grosso (A), 25' De Maio (R), 30' Bettas (R), 45' Zanda (A), st 20' Gallo T. (R)

BORGARO NOBIS-PRO EUREKA 3-0
RETI: pt 8' rig., st 3' e 15' Massari

GASSINOSANRAFFAELE-VOLPIANO PIANESE 0-7
RETI: pt 5' Gambetti, 12', 15', 17' e 20' Stefanelli, st 20' Peradotto, 30' Fiore

PARADISO COLLEGNO-PIANEZZA 2-0
RETI: st 35' Crovella, 37' Fantini
ESPULSO: st 45' Rabi (C)

VIRTUS CALCIO-VENARIA 2-2
RETI: pt 4' Rosso (VI), 10' Verrecchia (VE), 22' Ghervan (VI), st 17' Peluso E. (VE)
ESPULSO: st 46' D'Abbene (VI); Carnabuci (VE)

GOZZANO-VDA CHARVENSOD 1-4
RETI: pt 10' Merzetti (G), 23' Bieller, 31' Poletti, st 18' Marcoz, 24' rassat

GIRONE C

ALPIGNANO-BACIGALUPO 2-1
RETI: pt 3' Mereu (A), 15' Mannarino (A), 35' Goria (B)

LUCENTO-KL PERTUSA 1-0
RETE: st 45' Francioso

VANCHIGLIA-CENISIA 2-1
RETI: pt 10' rig. Shaker (V), 40' Lupis (V), st 5' Calderini (C)

CIT TURIN-BEIBORG 2-5
RETI: pt 14' Savarise, 45' e st 3' Cappai, st 1' Bellantoni, 17' Godino, 21' Dalla Molla (C), 36' Leon (C)

CBS-ROSTA 2-1
RETI: pt 10' e 30' Spandre (C), st 35' Lipartiti (R)

MIRAFIORI-POZZOMAINA 2-4
RETI: pt 15' e st 45' Nardiello (P), pt 23' Conte (M), st 22' Scibelli (M), 24' e 34' Roma (P)

POLISPORTIVA BRUINESE-AVIGLIANESE ND

GIRONE D

CARMAGNOLA-CUNEO OLMO 1-8
RETI: pt 20' Marenco, 22' Sigaudo, 37' Giordano, 39' Ghibaudo, st 8' El Ouariti, 11' Rota, 20' e 25' Aime, 32' rig. Popova (CA)

SALICE-FOSSANO 2-0
RETI: pt 15' Gattino, st 20' Riviera
ESPULSO: pt 36' Barolo (S)

CHISOLA-BRA 5-0
RETI: pt 36' Stojmenovski, st 21' Lazzaro, 34' Sarkis, 38' Manduca, 48' Chessa

GIOVANILE CENTALLO-POLISPORTIVA GARINO 1-1
RETI: pt 26' Zabena (C), st 20' Bertozzi (G)
ESPULSO: pt 45' Teneriello (G)

PINEROLO-SAVIGLIANESE 5-0
RETI: pt 10' Ferrazza, 27' Adornetto, 30' Digiglio, st 20' Valinotto, 27' Busico
NOTE: pt 44' Olivero (S) fallisce rigore

VILLAFRANCA-MONREGALE 2-3
RETI: pt 21' Boazzo (M), st 6' Polesel (M), 22' rig. Forgia (V), 45' Lika (M), 46' Ronconi (V)

CARAGLIO-CHERASCHESE ND

GIRONE E

ALBESE-CHIERI 1-6
RETI: pt 3' e 21' Dario, 13' Salvatore, 35' Rosano, 38' a.g. Muscatello (A), st 8' a.g. Predulescu, 37' Grisafi

AREA CALCIO ALBA ROERO-SAN GIACOMO CHIERI 3-3
RETI: pt 23' e st 33' Piazza (S), pt 43' Crepaldi (A), st 18' Rosano (S), 23' e 35' Gili (A)

ASCA-PECETTO 1-2
RETI: pt 5' rig. Armando (A), 17' Gilardi (P), st 10' Saitta (P)

ASTI-SCA ASTI 5-0
RETI: pt 25' Feraru, 32' e st 15' Zire, st 12' Minzala, 39' Ortolano

DERTHONA-DERTONA CALCIO GIOVANILE 6-1
RETI: pt 10' rig. e st 35' Picchiotti, pt 14' Gastaldi (DG), 39' Tortora, st 15' Taverna, 18' Scarantino, 27' Dema

FORTITUDO-ACQUI 1-3
RETI: pt 35' e st 7' Leone, st 37' Gai, 43' rig. Ferraris (F)

NOVESE-ALBA CALCIO ND

LE PIEMONTESI - Le bianche casacche trionfano con due goleade e si devono accontentare del pari in U16. Categoria dove spicca la grande vittoria del Novara, capace di affondare la terza forza Albinoleffe. Ottimo punto anche per i grigi in U16, 2-2 da 2-0 sotto. In U15 rammarico per i novaresi, autori comunque di una grandissima prestazione, mentre l'Alessandria rimedia una cocente sconfitta con l'ultima in classifica. 
 


UNDER 17 / 12^ GIORNATA

La Pro Vercelli non manca l'appuntamento con la vittoria travolgendo con una cinquina la Carrarese e rimane così incollato alla capolista Renate, vincente per 3-0 e sempre un punto sopra i ragazzi di Rossini. E' l'unica gioia in Under 17 tra le piemontesi, perché nell'anticipo di sabato il Novara viene travolto senza appello dalla Pro Sesto nello scontro diretto e gli avversari salgono ora a +4, costringendo la compagine del tecnico Viola a perdere ulteriore terreno sulle posizioni di testa. Prima della pausa ora sfida caldissima, c'è il derby con la Pro Vercelli, ma le bianche casacche saranno cariche a mille, potendo sfruttare la sosta del Renate per provare a chiudere in testa l'anno.
Male anche l'Alessandria, che non va oltre l'1-1 con la Lucchese. Botta e risposta in un minuto Laureana-D'Aprile, ma i gli orsi sprecano una grossa chance, perché giocano tutta la ripresa con l'uomo in più, senza però trovare la via del gol. Ora scontro da non fallire assolutamente contro la Carrarese, penultima e staccata di 3 punti. 

NOVARA-PRO SESTO 0-4 (giocata 9/12)
RETI: pt 31' Muratore, 44' Castagnola, st 36' Ciarpini, 40' Sironi
NOVARA: Rossetti, Gallo (st 1' Gioria), Porro (st 15' Tijani), Serati, Siciliano, Vandoni, Ndoye (st 20' Vianoli), Eguaseki, Lo (st 1' Nicolello), Prudnikov, Fabbrini (st 29' Corsi). A disp. Andreotti, Airoldi, Dino, Francavilla. All. Viola
PRO SESTO: Acquarone, Cometto, Gallo (st 36' Bottoli), Castagnola (st 40' Walid), Galvan, Bergonzi, Abruzzese (st 20' Ciapini), Murante (st 36' Rinaldi), Zissis (st 36' Midolo), Sironi (st 40' Amato), Leoni (st 20' Santi). A disp. Valerio. All. Costantino

CARRARESE-PRO VERCELLI 2-5
RETI: pt 11' e st 21' Megna C., pt 38' Guidi (C), 39' Bledea, 42' Foti, st 27' Bassi (C), 49' Ronzier
CARRARESE: Maccheroni, Biagi, Andreazzoli (st 20' Ciavarella), Colombi (st 37' Moscato), Bonci (st 37' Borghini), Ciampi, Paita (st 1' Bassi), Donadel (st 1' Casani), Guidi, Tognoni, Bartoli (st 20' Polenta). A disp. Fedele. All. Galeotti
PRO VERCELLI: Ghisleri, Ojetti (st 1' Megna E.), Bassi (st 42' Osenga), Demo, Matella, Gamba (st 42' Crea), Megna C. (st 23' Pigato), Pregnolato (st 35' Mudaro), Caporale, Foti (st 42' Ritacco), Bledea (st 23' Ronzier). A disp. Aloj, Boukhanjer. All. Rossini

LUCCHESE-ALESSANDRIA 1-1
RETI: pt 8' Laureana (A), 9' D'Aprile (L)
LUCCHESE: Tonarelli, Cristofani, Paduano, Lazzareschi, Boggi, Xeka, Cantorbi, Moschella, Ragghianti (st 16' Favi), D'Antona (st 16' Beyai), D'Aprile (st 25' Mazzoni). A disp. Quiriconi, Del Picchia, Favre, Ferri, Giannotti, Traversa. All. Graziani
ALESSANDRIA: Colla, Kean (st 35' Garbuio), Bonicco, Baha, Crepaldi, Laureana (st 11' Tavola), Lombardo, Ceresero (st 1' Torti), Hoxha (st 18' Bennardo), Ierinò, Migliore. A disp. Rigaldo, Martucci, Zuddas, Bernardi, Demo. All. Bonello
ESPULSO: st 3' Boggi (L)

UNDER 16 / 10^ GIORNATA

L'Alessandria nell'anticipo mostra le unghie e recupera una sfida che sembrava ormai persa. Il Pontedera si porta 2-0 nel secondo tempo, una mazzata che avrebbe potuto stendere chiunque, ma i ragazzi del tecnico Alessandria hanno risposto alla grande, confezionando una eccellente rimonta che porta la squadra alla sosta con maggiore ottimismo. La classifica piange ancora, ma da queste prestazioni si deve ripartire. Discorso che vale anche per il Novara, che proprio prima di Natale si scatena al cospetto della seconda forza Albinoleffe, annichilendo i più quotati avversari e portandosi a casa uno strepitoso successo. 8 i punti, come Alessandria e Pro Patria, ma un'enorme iniezione di fiducia per una squadra che sta iniziando a girare e la seconda vittoria consecutiva è lì a certificarlo.
Chiude con un pari la Pro Vercelli, che non riesce così ad agganciare l'Albinoleffe al terzo posto e vede Virtus Entella e Renate, entrambe vincenti, aumentare i distacchi.

ALESSANDRIA-PONTEDERA 2-2 (giocata 9/12)
RETI: st 6' Cerri (P), 23' Filippi (P), 31' Ponti (A), 40' Boccetta (A)
ALESSANDRIA: Rigaldo, Muzio (st 31' Di Franza), Ponti, D'Auria (st 31' Podio), De Faveri, Squarise, Tabaku, Pacco, Boccetta, Canapa (st 7' Necchio), Cussotto (st 14' Milaqi). A disp. Maiocchi, Carackiev, Musso, Laforè, Randisi. All. Alessandria
PONTEDERA: Saati, Falchi, Giacomelli, Gentile, Degl'Innocenti, Campetti (st 16' Gargani), Gori (st 42' Zingoni), Cerri, Sassarossi, Filippi (st 42' Berrugi), Bahry (pt 28' Mema). A disp. Raffi, Gambacciani, Di Donfrancesco, Marsili, Mele. All. Argentesi

NOVARA-ALBINOLEFFE 3-1
RETI: pt 10' De Mori, 17' Vacca, st 17' Oddo, 39' Angeloni (A)
NOVARA: Scolari, Topputi, Valente (st 26' Morganti), Finotti, Koci, Scarioni, Zocco, De Mori (st 37' Tiengo), Vacca (st 12' Battocchio), Oddo (st 37' Uccello), Gatti (st 28' Faraone). A disp. Notatore, Cairati, Bianchi, Ferrando. All. Rossi
ALBINOLEFFE: Bombassei, Buzzerio (st 1' Ferrario), Montanelli, Assanelli, Gervasoni (st 24' Angeloni), Gaye (st 1' Minneci), Di Sancario, Tironi, Careddu, Pisano, Colombi. A disp. Perico. All. Castelnovo

PRO VERCELLI-PRO SESTO 1-1
RETI: pt 8' Rinaldi (PS), st 4' Iuliano (PV)
PRO VERCELLI: Cantalovo, Casella (st 1' Cosi), Ballasina, Spassino, Iuliano, Gazzola, Mindruta (st 1' Orsi), Parente, Shaker (st 25' Valentino), D'Elia (st 1' Rosso), Money. A disp. Prato, Prella, Cardamone, Tommasi, Vidoli. Lisa
PRO SESTO: Turcas, Villani, Meriggi, Zanaboni, Mapelli, Gallo, Scotti (st 20' Lucherini), Jurich (st 9' Gorni), Rinaldi, Riga, Nourice. A disp. De Vecchi, Biffi, Navarini, Giacomello, Delli Muti, Bertoni. All. Magrin

UNDER 15 / 12^ GIORNATA

Nell'anticipo di sabato il Novara mette tanta paura alla capolista, ma finisce per capitolare nella ripresa, quando la Pro Sesto aumenta i giri del motore cogliendo una rimonta di spessore. Primo tempo ottimo per i ragazzi di Todisco, che si portano sul 2-0 grazie alla bellissima punizione di Valsesia e al centro di Possagno su assist di Chieregato. All'intervallo gli ospiti cambiano subito tre uomini e la mossa paga. Proprio il neo entrato Manotti da il là alla rimonta, anche se i novaresi lottano fino all'ultimo, ma alla fine non riescono ad opporsi ai più quotati avversari.
Tutto facile invece per la Pro Vercelli, che travolge la Carrarese a domicilio con un tennistico 6-1 e ora lancia il guanto di sfida proprio al Novara, per il derby che chiuderà l'anno prima della pausa natalizia.
Chiude la giornata la sanguinosa sconfitta dell'Alessandria, clamoroso tonfo della seconda forza del girone al cospetto del fanalino Lucchese. Debacle inaspettata e ora i punti di distacco dalla vetta sono 7, urge rispondere subito nel prossimo turno contro la Carrarese.

NOVARA-PRO SESTO 2-3 (giocata 9/12)
RETI: pt 9' Valsesia (N), 21' Possagno (N), st 15' Menotti (P), 30' Mazzola (P), 38' Pozzi (P)
NOVARA: Pappalardo, Marchettini (st 18' Musone), Jushi, Laface, Pellati, Siciliano, Valsesia (st 32' Bari), Mauri (st 13' Inzerilli), Chieregato, Possagno, Liguori. A disp. Esposito, Centonze, Giannetti, Balcescu, Ardrizzini. All. Todisco
PRO SESTO: Lini, Borghi, Talia, Pena (st 1' Mastromarino), Signore, Pozzi, Mazzola, Lavelli (st 1' Finocchioli), Farina, Cellamare, Simone (st 1' Menotti). A disp. Ferrari, Di Gioia, Leoni. All. Sacco

CARRARESE-PRO VERCELLI 1-6
RETI: pt 1' Chiono, 15' Sandrin, 20' Ridi, 26' e 36' Talle, st 16' Pieri (C), 21' Guglielmi
CARRARESE: Scaramuccia (st 31' Menini), Turturro, Giannotti, Cannavale (st 1' Remorini), Leporati (st 1' Giusti), Poltronieri (st 1' Giromella), Petacchi, Angeli (st 20' Storti), Moretti (st 1' Pieri), Bini (st 1' Andreazzoli), Benassi. A disp. Salotti. All. Nicolato
PRO VERCELLI: Mazziotti (st 10' Vindigni), Piga (st 1' Favaro), Ridi, Vigato, Quaglino (st 1' Lopez), Lo Porto, Talle (st 22' Borda), Chiono (st 22' Vercellone), Guglielmi, Casazza (st 22' Campanella), Sandrin (st 10' Borrelli). A disp. Trevisan, Samaritano. All. Mercuri

LUCCHESE-ALESSANDRIA 1-0
RETE: pt 33' Ceragioli
LUCCHESE: Bartoli, Graessel, Ceragioli, Branchetti, Palmieri, Papi, Quiriconi, Piazza (st 30' Borghini), Viola (st 37' Marchi), Pellegrino, Caporale. A disp. Rimediotti, Rossetti, Perfetti, Romani, Cecchini, Fanucchi, Bersacchini. All. Cecchi
ALESSANDRIA: Bosco, Giaccone, Galasso, Ribellino, Sorisio, Morando, Motta, Idahosa, Boulifi, Bosco, Russo. A disp. Bello, Para, Memaj, Iuliano. All. Zaza

LE PIEMONTESI - Le bianche casacche guidate dal tecnico Melchiori rispondono presente alle vittorie di Modena e Pergolettese e restano nelle zone nobili della classifica, agganciando la Triestina oggi a riposo. Prossimo turno prima della sosta sulla carta agevole, contro la penultima della classe Carrarese. L'Alessandria perde malamente, a poco è valso il momentaneo pari di Laureana e ora sfida lanciata all'Udinese, staccata di sole 3 lunghezze. La classifica è ancora molto corta. Cade anche il Novara contro la seconda forza Lumezzane. Ora testa al fanalino Legnago Salus per chiudere bene prima della pausa natalizia.
 


PRIMAVERA 2 / 11^ GIORNATA

BRESCIA-ALESSANDRIA 4-1
RETI: pt 4' e 14' Orlandi, 7' Laureana (A), st 15' Grossi, 39' Faglia
BRESCIA: Cortese, Maffeis, Riviera, Contessi (st 30' Tomaselli), Maccherini, Gussago, Ghidini, Maisterra (st 30' Faye), Grossi (st 41' Posniak), Orlandi (st 19' Faglia), Nuamah (st 41' Bedussi). A disp. Andreoli, Pandini, Mafezzoni, Faggiano, Raia. All. Bellingheri
ALESSANDRIA: Rossi, Laureana, Gueli, Stivala, D'Alessandro (st 11' Straneo), Zani (st 43' Salomon), Boscaro (st 30' Burruano), De Ponti, Jarre (st 30' Pozzan), Bello, Muratore (st 30' Aiachini). A disp. Barmaz, Masi, Marasco, Ansari, Guzman, Milanesio, Colla. All. Guaraldo

PRIMAVERA 3 / 12^ GIORNATA

PRO VERCELLI-FIORENZUOLA 2-0
RETE: pt 4' Cirillo, st 32' Bazzan
PRO VERCELLI: Vergna, Bordoni, Casazza, Cirigliano (st 16' Rota), Gallina, Mosca, Sow A. (st 29' Romanini), Testa, Cirillo (st 41' Nana), Bazzan, Sow O. (st 41' Camponeschi). A disp. Valente, Ujka, Bahadi, Guida, Marra, Nota, Benigno, Alfano. All. Melchiori
FIORENZUOLA: Grisendi, Pirola, Sonetti (st 29' Araldi), Postiglioni (st 11' Oduro), De Vuono, Iasoni, Binelli, Belfiore, Concari (st 11' Tosi), Ramponi, Aroma (st 1' Mbaye). A disp. Gueye, Cozzolino, Di Leone, Concari, Casali. All. Zanoncelli

PRIMAVERA 4 / 10^ GIORNATA

NOVARA-LUMEZZANE 0-2
RETI: pt 27' Serpa, st 1' Senatore
NOVARA: Cucinotta, Pellegrino, Lartey, Federico, Saidi, Pizzolato, Zocco (st 34' Qanaj), Verga (st 25' Sartor), Rosa (st 1' Metaj), Fragomeni (st 8' Omoruyi), Valenti (st 25' Ferrulli). A disp. Gilardi, Velcani, La ROsa, Bizzaro, Lattanzio, Terrini, Gattoni. All. Semioli
LUMEZZANE: Greco, Kwetshu (st 36' Scolari), Olivari, Bragadina, Serpa (st 44' Bregoli), Van Der Waart, Compaore, Resinelli (st 36' Novaglio), Senatore, Perotta (st 8' Ferri), Sartore (st 44' Scalvini). A disp. Ottolini, Santoro, Folli, Persico. All. Ugolini