Venerdì, 21 Giugno 2024
Venerdì, 20 Febbraio 2015 13:29

Allievi fascia B regionali - Il programma e i pronostici della prima di ritorno

Scritto da

PRESENTAZIONE 10° TURNO - Lascaris-Venaria, Junior Biellese-Sparta Novara, Cuneo-Chieri e Cbs-Chisola le partite più calde di questa decima giornata di campionato

GIRONE 1

BARCANOVA SALUS-CITTA’ DI BAVENO SAB 17.15 (2)
BORGARO-NO.VE. SAB 14.45 (1)
LASCARIS-VENARIA SAB 15.30 (X)
LUCENTO-VOLPIANO SAB 16.00 (1)

La (non più solitaria) capolista Venaria fa visita al Lascaris in quello che è l’incontro di cartello della decima giornata del raggruppamento. Per i cervotti è ancora fresco il ricordo di quello 0-4 incassato nella gara d’andata e la banda di Scognamiglio farà di tutto per restituire il favore. Dietro in classifica troviamo un Città di Baveno in cerca di riscatto dopo il capitombolo di settimana scorsa con l’Aygreville. La squadra di Molle affronterà il fanalino di coda Barcasalus senza il suo giocatore simbolo: quel Fioretti, capocannoniere di categoria con 11 gol, ma squalificato dopo il rosso contro i valdostani. Chi proverà ad approfittare del turno difficile del Venaria e del riposo dell’Aygreville è il Lucento. I ragazzi di Naretto, dovessero vincere contro un Volpiano in crescita, si candiderebbero prepotentemente per uno dei due posti tanto ambiti.

GIRONE 2

CENISIA-RIVAROLESE SAB 17.00 (1)
JUNIOR BIELLESE-SPARTA NOVARA SAB 14.45 (X)
ORIZZONTI UNITED-BORGOSESIA SAB 15.00 (2)
PRO SETTIMO-OLEGGIO SAB 15.45 (1)
SANTHIA’-VERBANIA SAB 15.00 (2)

In questa decima giornata, gli occhi di tutti sono puntati su una classicissima dell’annata ’99: Junior Biellese-Sparta Novara. All’andata finì 3-1 per la squadra di Ariezzo che dominò in lungo e in largo, ma quello di oggi è tutto un altro Sparta Novara. Dopo un avvio di stagione zoppicante, la banda di Rossini ha finalmente ingranato la marcia giusta collezionando 4 vittorie consecutive. Queste le parole del successore di Ernesto Marchi: “Per noi è una partita fondamentale. Un risultato positivo ci permetterebbe di rimanere attaccati alle prime posizioni, ma siamo consapevoli di affrontare la squadra che sin qui ha fatto meglio di tutte. La gara sarà impegnativa, ma noi siamo in un buon momento, i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro e abbiamo ritrovato lo spirito giusto e una nuova consapevolezza nei nostri mezzi”. Così Ariezzo alla vigilia del delicato match casalingo: “Arriviamo sicuramente carichi, con tanta voglia di fare bene, ma consapevoli che incontriamo una delle squadre più in forma del campionato, non possiamo sottovalutare l'impegno, se vogliamo fare risultato dobbiamo dare il massimo come abbiamo fatto la settimana scorsa, senza disunirci mai. Speriamo sia una bella partita”. Una giornata che può segnare il riscatto per Cenisia e Pro Settimo: le violette arrivano da tre sconfitte consecutive e cercheranno contro la Rivarolese la prima vittoria del 2015; Isaia vorrà invece cancellare lo scivolone interno di settimana scorsa con gol di Artiglia subito all’ultimo minuto. Di fronte si troverà un Oleggio falcidiato dalle squalifiche: out Nisi, Bonomi e Pastore.

GIRONE 3

ASTI-NOVESE SAB 15.30 (1)
J STARS-PEDONA SAB 16.30 (1)
SALUZZO-FOSSANO SAB 16.00 (X)
SAVIGLIANESE-PISCINESERIVA DOM 10.00 (1)

Dopo aver osservato il turno di riposo, torna in campo la J Stars. I bianconeri di Di Bartolo sono l’unica squadra della categoria ad aver vinto tutte le partite di campionato (provinciale e regionale) e sabato contro il Pedona andranno a caccia delle decimo successo consecutivo in questo girone. La squadra di Boscolo è reduce dal pari show di mercoledì nel recupero contro la Novese (4-4 con i gol di Viale, Belfiore e doppietta di Bonelli) e di certo vorrà dare del filo da torcere ai campioni in carica. In una lotta per il secondo posto sempre più divertente, Asti e Fossano continuano il duello a distanza dopo lo 0-0 di tre settimane fa. Tona affronterà la Novese di bomber Vitale ,mentre Audetto se la vedrà con i cugini del Saluzzo in una partita mai banale. Inserite nello stesso girone anche l’anno scorso, le due cuneesi all’andata pareggiarono 1-1, con il Fossano che uscì con l’amaro in bocca per le troppe occasioni sciupate.

GIRONE 4

CBS-CHISOLA SAB 16.00 (2)
COLLINE ALFIERI-CARAMAGNESE SAB 15.00 (1)
CUNEO-CHIERI SAB 16.45 (X)
LIBARNA-PINEROLO SAB 17.00 (2)
VALENZANA MADO-ATLETICO TORINO SAB 15.00 (2)

Doppio scontro al vertice da brividi nel girone di ferro. Il Cuneo di Fanelli viene da 7 vittorie consecutive, e sabato affronterà il Chieri, ultima squadra ad averlo battuto. All’andata finì 2-0 a favore di Brighenti, ma questo sembra tutto un altro Cuneo. La sconfitta all’esordio è servita a dare la scossa agli ex professionisti che rispetto a un girone fa avranno a disposizione sia Boniello (quasi un gol a partita per l’ex Toro) che il centrocampista Viola, recuperato dopo un lungo infortunio. Così Brighenti alla vigilia: “E’ un periodo sfortunato. Recuperiamo Meritano ma perdiamo Artuso e Muratore. In più c’è Rinaldi squalificato per un’immotivata espulsione contro il Libarna settimana scorsa. E’ la prima volta che giochiamo una gara da sfavoriti ma andremo a giocarcela con il coltello tra i denti. Sarà importante non perdere, ma comunque manca tutto un girone. All’andata avevamo sofferto tanto e fu decisivo il nostro Marangon con super interventi e un errore del loro portiere. Da quando alleno non mi era capitato di avere così tanti indisponibili (addirittura 11 prima della Valenzana Mado)”. L’altro grande incontro è Cbs-Chisola. All’andata finì 3-0 per Mercuri in una gara molto ben giocata dai rossoneri. Meloni dovrà fare a meno di tre giocatori squalificati: Incardona, Ramondo e Tenace. Il tecnico però non fa drammi: “Questa è una squadra con valori importanti che sa esaltarsi nei momenti complicati. Dobbiamo saper lavorare di reparto senza dipendere dai singoli, ogni giocatore deve responsabilizzarsi. Non penso al risultato ma solo a come affrontarli”.

Registrati o fai l'accesso e commenta