Domenica, 10 Dicembre 2023
Giovedì, 20 Novembre 2014 11:57

Allievi fascia B regionali - Il Libarna presenta reclamo

Scritto da

GIUDICE SPORTIVO - L'allenatore e responsabile delle Giovanili Marletta: "Contro il Pinerolo si poteva giocare, abbiamo fatto 170 km a vuoto"

La fitta pioggia dell'ultimo fine settimana porta con sé ancora qualche strascico. In una prima giornata piena zeppa di rinvii, non ha fatto eccezione l'incontro tra Pinerolo e Libarna che si sarebbe dovuto giocare nel pomeriggio di sabato 15 novembre. Nel Comunicato Ufficiale numero 41, invece di trovare la data del recupero, si viene a sapere del preannuncio di reclamo della società Libarna U.S.D. Il motivo ce lo spiega Fabio Marletta, allenatore dei '99 e responsabile del Settore Giovanile: "Nonostante ci fosse allerta meteo 2, abbiamo chiamato il Pinerolo per chiedere se la partita fosse confermata e ci è stato risposto che il campo era praticabile e che quindi si sarebbe giocato normalmente. Allora siamo partiti per Pinerolo ma, una volta arrivati, ci han detto che il campo era impraticabile e che non si sarebbe neanche cominciato. In effetti era in cattive condizioni, ma il terreno del campo di fianco era in buono stato ed era oltretutto libero. Non capisco perché non ci abbiano fatto giocare in quello. Abbiamo fatto 170 km a vuoto".

La replica è affidata a Zummo, tecnico del Pinerolo: "Di queste questioni sarebbe meglio parlarne con i miei dirigenti. Quello che posso dire è che il campo dove giochiamo è sempre lo stesso ed era impraticabile. Anche sull'altro terreno sarebbe stato complicato giocare. Poi è stata una decisione dell'arbitro che, vedendo la situazione meteo e campo, ha deciso di rinviare la partita. Capisco il fastidio del Libarna per aver fatto un lungo viaggio a vuoto, però va detto che fino alle 9.30 la pioggia non era fitta e si è intensificata solo in tarda mattinata rovinando quindi il manto erboso".

Registrati o fai l'accesso e commenta