Lunedì, 20 Maggio 2024
Martedì, 25 Novembre 2014 13:30

Allievi fascia B regionali- La Top 11 della seconda giornata

Scritto da

Chi sono stati i migliori del 2° week end di campionato? Scopriamolo insieme

ALLENATORE

Lebanti (Rivarolese): premio come miglior allenatore di giornata per Mario Lebanti che, dopo l’esperienza nelle professioniste e una stagione turbolenta al Borgaro terminata anzitempo, si rimette in discussione in una piazza minore come la Rivarolese. Per il momento la scelta sembra essere stata giusta: qualificazione ai regionali ottenuta senza patemi ed esordio vincente contro il Santhià

PORTIERE

Barra (Libarna): l’estremo difensore di Marletta è attento negli interventi, e riesce a tenere in partita il suo Libarna contro l’Atletico Torino. Incolpevole sul gol capolavoro di Caruso su punizione.

DIFENSORI

Bignoli (Orizzonti United): preciso e puntuale, pochissimi errori. L’ex Real Canavese garantisce solidità alla squadra di Francisca, in grado di vincere 3-0 contro l’Oleggio.

Damiani (Pro Settimo): difende e attacca senza soluzione di continuità, fino alla perla dell’assist vincente nel match vinto contro lo Sparta Novara.

Tucci (Pedona): guida con saggezza e intelligenza la retroguardia di Boscolo nella partita pareggiata 2-2 contro il Casale. Senza colpe nelle azioni dei due gol subiti.

CENTROCAMPISTI

Aguglia (Venaria): assente settimana scorsa contro il Lascaris, il capitano torna in campo e la differenza è evidente. Altra super prestazione impreziosita dal gol vittoria contro il Borgaro. Un sinistro imprendibile dal limite dell’area, segnato dopo essersi liberato di due avversari.

Samarotto (Junior Biellese): che sia Santhià o Junior Biellese, a Samarotto importa poco. Quantità e qualità al servizio dei compagni e solita efficacia in zona gol. Sua infatti la rete che fa partire la rimonta contro il Verbania.

Susbenso (Volpiano): in prestito dalla Pro Vercelli, è uno dei sicuri protagonisti del campionato regionale della categoria. Il suo gol su rigore a casa Lascaris è solo un dettaglio in più per un centrocampista tuttofare, leader della nuova corazzata di Scanavino.

Platinetti (Verbania): segna su rigore contro la Junior Biellese, e poco importa se il suo gol non conduce alla vittoria. Insieme a Tonetti e Alessio Manzoni forma un terribile trio, risorsa imprescindibile per la squadra del tecnico Livorno.

ATTACCANTI

Massucco (Cuneo): due gol per il bomber cuneese, che con una doppietta trascina la sua squadra al successo in rimonta sul Pinerolo. Molto bene anche il suo compagno Vacchetta, autore di entrambi gli assist.

Mecca (Atletico Torino): non segna, ma si sacrifica molto per la squadra. Fa a sportellate con i difensori del Libarna  e i suoi continui movimenti sono oro puro per i compagni.

Mazza (Lucento): ex Rivarolese, torna in campo dopo oltre un mese di stop e segna due gol contro il Città di Baveno. Una doppietta che regala al tecnico D’Amore la vittoria all’esordio. Che il Lucento abbia finalmente trovato l’attaccante di cui tanto aveva bisogno? 

 

Registrati o fai l'accesso e commenta