Sabato, 20 Luglio 2024
Venerdì, 18 Giugno 2021 15:13

Il CUS Torino sbarca nel mondo del calcio: Enzo Di Gianni responsabile del settore maschile, Clemente Della Rocca del femminile

Scritto da

NOVITA’ - Il calcio sarà la 28esima attività sportiva del Centro Universitario Sportivo. Il responsabile Luca Di Bitonto: “Le componenti etica, culturale e formativa sono fondamentali, così sarà anche nel calcio”. L'impianto di riferimento è quello di Grugliasco in via Milano, l’obiettivo formare subito tutte le categorie


Il CUS di Torino sbarca nel mondo del calcio, sia nel settore maschile che in quello femminile. E lo fa con le grandi ambizioni che contraddistinguono il Centro Universitario Sportivo e il suo presidente Riccardo D’Elicio: “Un’opportunità per lo sport universitario. Vista la richiesta ricevuta in questi anni abbiamo deciso di intraprendere questa nuova avventura e fornire un nuovo servizio ai nostri giovani, trascinati anche dall’entusiasmo che gli Europei ci stanno dando. Auspichiamo che la federazione ci sia vicino in questo progetto”.  

Il CUS Torino ha 27 sezioni sportive, ha partecipato a campionati nazionali nel volley, nel basket e nel rugby, proprio la scorsa settimana conquistato la serie A di Hockey su prato. Tra i suoi tesserati ci sono atleti nazionali e internazionali, due di questi rappresenteranno l'Italia alle Olimpiadi di Tokyo. La 28esima attività sportiva sarà il calcio, lo sport più popolare del nostro paese.

“In tutte le nostre attività sportive - spiega Luca Di Bitonto - le componenti etica, culturale e formativa sono fondamentali, così sarà anche nel calcio. Allenatori e istruttori avranno la formazione necessaria per affrontare la propria categoria, come il patentino Uefa B o la laurea in scienze motorie, ma non dimentichiamo il senso di appartenenza che ci caratterizza come CUS Torino, siamo come una grande famiglia”.

Il progetto, che si svilupperà con una programmazione pluriennale, comprende calcio maschile, femminile e futsal. L’obiettivo è formare da subito tutte le squadre del Settore giovanile e della Scuola calcio, le prime squadre avranno una grande influenza di giocatori universitari.

Lo staff organizzativo è composto da Luca Di Bitonto, che seguirà la parte sportiva, Fabio Scamorcia per l’amministrazione e Francesco Nicosia per la logistica. Il responsabile tecnico maschile sarà Enzo Di Gianni, attualmente consigliere AIAC Torino, già allenatore e responsabile delle giovanili di Rivoli e Cenisia. Il responsabile del settore femminile sarà Clemente Della Rocca, trent’anni di esperienza organizzativa nel calcio dilettantistico (è stato anche Presidente del Cascine Vica), negli ultimi sei anni ha lavorato nel calcio femminile passando dal Rosta al Lascaris. Allenatori e istruttori verranno presentati nei prossimi giorni, man mano che saranno formate le squadre.

L'impianto di riferimento sarà quello di Grugliasco in via Milano 63, in futuro saranno coinvolti altri impianti sportivi cussini come quello di via Panetti a Torino, via CLN a Grugliasco e Villanova.

Registrati o fai l'accesso e commenta