Giovedì, 13 Giugno 2024

GALLERIA FOTOGRAFICA - Nel big match del girone B Under 17, la Pro Eureka acciuffa in extremis il pareggio in casa del Lascaris dopo essere stata in svantaggio tutta la partita. I bianconeri infatti partono bene e segnano subito con Nicolò Massaro. In mezzo, gara combattuta con qualche occasione da entrambe le parti. Nel recupero, quando il Lascaris pregusta i tre punti e il primato solitario in classifica, arriva la capocciata decisiva di Rayane Baana che sfrutta al meglio un calcio d'angolo e firma l'1-1.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - L'Ivrea di Michele Sblano continua la sua marcia a punteggio pieno battendo a Settimo la Pro Eureka per 3-1. I neroarancio calano il tris nel primo tempo con Tozzoli e un rigore ciascuno di Fadda e Touti. Mister Isaia striglia i suoi nell'intervallo, ma il forcing del secondo tempo dei padroni di casa produce solo la rete di Ungaro.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Gran finale nel campo di via Migliarone di Alpignano con la premiazione del primo Torneo Gallia. Medaglia d'argento per gli inglesi del Wolverhampton sconfitti ai rigori dall'Empoli, tra le fila dei britannici premiato Ritchie come miglior giocatore del torneo. Soddisfazione doppia invece per mister Leonardi dell'Empoli che vince finale e targa come miglior mister.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - L'atto finale del Torneo Gallia tra l'Empoli e Wolverhampton si decide ai calci di rigore. Gli inglesi passano subito in vantaggio con un tiro di Ritchie deviato dalla difesa empolese. Col passare dei minuti però i toscani prendono campo e trovano il pareggio con una gran punizione di Caporicci. Dal dischetto è decisiva la parata di Musmeci che regala la vittoria all'Empoli. 

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Ritmo serrato nel pomeriggio conclusivo del Torneo Gallia, non sono mancati gol e spettacolo sui quattro campi di via Migliarone. In grande spolvero Empoli, Monza, Wolverhampton e Atalanta, protagoniste delle semifinali. Niente da fare invece per le dilettanti Alpignano Chisola e Sisport, che hanno comunque dato battaglia. 

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Partenza col piede giusto del Nichelino Hesperia che tra le sue mura travolge la Cheraschese con un perentorio 4-1. Doppietta di Stani, reti di Cerbone e Noviello per i padroni di casa, mentre per la Cheraschese il gol della bandiera è messo a segno da Kola.

(Foto di Massimo Comito)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Euforia per il Volpiano Under 16 che batte il Lascaris all'ultimo minuto e riceve da Stefano Sorrentino, presidente del Chieri, la coppa più importante. Soddisfazione tripla per Peradotto, centravanti delle foxes che ha deciso la finale e viene premiato come miglior giocatore. Festa anche per l'Alpignano Under 14 vittorioso ai rigori sul Chisola, premiato anche il terzino biancoblu Bertot come miglior giocatore.

(Foto di Michele Russo)

 

GALLERIA FOTOGRAFICA - Con un gol in extremis di bomber Peradotto il Volpiano si aggiudica la finale del SuperOscar Under 16 contro il Lascaris. La squadra di Roberto Uranio si porta subito in vantaggio con Galluzzo, ma col passare dei minuti i bianconeri allenati da Maurizio Cocino macinano gioco e buone occasioni respinte dall'ottimo Morelli. A pochi minuti dal termine il Lascaris trova il pareggio in mischia, e quando sembrano ormai inevitabili i rigori arriva la zampata del numero 9 biancoblu a decretare il trionfo volpianese.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Passaggio del turno in semifinale U15 abbastanza agevole per l'Alpignano di Baseggio, che supera 2-0 la CBS allenata da Masera. L'Alpignano parte fortissimo e chiude la pratica in 12 minuti, segnando con Curri e Donadio. Martedì 13 sarà semifinale contro il Volpiano.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Il primo quarto di finale del Superoscar Under 15 tra Volpiano e Lucento viene deciso ai calci di rigore. Partita bloccata fino a pochi minuti dalla fine, quando il Lucento passa in vantaggio con Berardelli. Il Volpiano pareggia subito con Ietto, ma non c'è più tempo e si va dal dischetto: fatali per il Lucento gli errori di Osaikhuiwuomwan e Patrone, le Foxes festeggiano il passaggio in semifinale.

(Foto di Michele Russo)