Sabato, 13 Luglio 2024
Mercoledì, 24 Febbraio 2016 11:44

Giovanissimi fascia B Torino – Nel girone B il Vanchiglia ne fa 12. Il Bacigalupo si prende la vetta del D

Scritto da Matteo Possamai

IL PUNTO / 9° TURNO – Atletico Gabetto e Lesna Gold comandano il girone E, Victoria Ivest sempre più primo nel gruppo A

 

GIRONE A – L’IVEST NON MOLLA LA FUGA, LUSERNA ANCORA A 0 PUNTI
4 a 2 tra Victoria Ivest e Valdruento e, anche in questo caso, Muratore ci ha messo lo zampino. Così ha commentato Barge, allenatore Valdruento: “Poteva andare peggio; loro sono forti, primi per merito. Hanno giocato bene a calcio, la partita è stata “maschia”, arbitraggio all’inglese, mi è piaciuto. E’ calcio non danza classica, il contatto di gioco è normale. Non ho assolutamente istigato i miei ragazzi alla violenza, ho semplicemente chiesto al loro allenatore di non chiamare in continuazione i cartellini. Prima della partita ho detto ai ragazzi di giocare senza pressione perché non è qua che dobbiamo fare i nostri punti. Loro erano più agitati, evidentemente si aspettavano di vincere in maniera più agevole. Per me quello che succede in campo rimane in campo, nessuno deve permettersi di dire che ho istigato i miei ragazzi a giocare a calci”. Pari tra River Mosso e SanMauro (1-1) mentre il San Giorgio apre ufficialmente la crisi dello Sporting Cenisia vincendo per 5 a 0. Si impone il Volpiano per 9 a 0 in casa contro il San Bernardo Luserna mentre l’Orione regola 11 a 0, in casa, il Centrocampo. A caldo Antonio Agresta, allenatore Orione Vallette, ha commentato in questo modo: “Non ho guardato il risultato, contento della crescita dei miei ragazzi; stanno facendo più che bene. Quest’anno seminiamo, il prossimo anno raccoglieremo”.

GIRONE B – DOZZINA VANCHIGLIA, OK CIT E BARCASALUS
Solamente tre le partite giocate questo fine settimana e altrettante vittorie per i padroni di casa. La capolista si diverte in casa contro il Centrocampo (12-1), la doppietta di Lazzi e il gol di Morabito regalano tre punti al Cit Turin nel match contro il San Gallo Settimo mentre tra Barcanova Salus e Ardor SanFrancesco finisce 3 a 1. A fine gara Raffaele Commentale, allenatore Ardor San Francesco ha risposto in tal modo ad alcune nostre domande: “Gli abbiamo regalato la partita, hanno segnato su due errori nostri, gol subiti da “polli”, mi ha dato fastidio buttare via la partita così. Loro sono stati fortunati, arbitro scandaloso e incapace, mi è venuto a dire di non gridare perché le urla lo disturbavano; come se non bastasse non ha mai ammonito i loro numeri 10 e 4 che per tutta la partita hanno “scalciato” la mia punta”.

GIRONE C – IL FATTORE CASA NON C’è Più, TRE VITTORIE SU TRE PER LE SQUADRE IN TRASFERTA  
Se nel girone B il fattore casa è risultato dominante, nel girone C per Avigliana, Bvs e Union Susa questo “fattore” appare sconosciuto (almeno in questo turno). Come recita il titolo, tre vittorie su tre per le squadre in trasferta e tutte abbastanza rotonde: lo Sporting Rosta vince 5 a 1 a Susa con l’Union, l’Alpignano ha qualcosa in più dell’Avigliana e si impone in casa dei ragazzi di Viglietti (8 a 0), proprio il mister dell’Avigliana ha commentato così al termine della gara: “Per noi è andata benissimo, il risultato ci interessa poco. Per  il livello dei nostri giocatori stiamo facendo bene. Gli anni scorsi queste partite finivano 25 a 0, il passo avanti si vede". La BVS non muove ancora la classifica e la Città di Rivoli gliene infila 6, 6 a 1 il risultato finale. Gianluca Sottile, allenatore BVS Bassa Val Susa: “I ragazzi non mi sono piaciuti ma nemmeno l’arbitraggio. Non solo oggi ma in tutte le partite l’arbitraggio è davvero scadente, sono alle prime esperienze e. Si fanno influenzare psicologicamente e ascoltano chi urla di più”.

GIRONE D – IL BACI è Più FORTE, VINCE A LENCI E METTE LA FRECCIA. PRIMO PUNTO PER LA JUVE FEMMINILE
Bel girone. Il San Giacomo Chieri riposava (vittoria per 9 a 0 in casa contro i Tetti Francesi Rivalta) e il Bacigalupo sfrutta l’occasione vincendo 4 a 0 a Lenci. Queste le parole dei due mister a fine gara:  Roberto Gambino, allenatore Lenci Onlus: “Primo tempo alla pari poi siamo crollati nel secondo, loro sono una buona squadra, noi non abbiamo ancora capito che le partite durano 70 minuti. Per me il “Baci” è il favorito per la vittoria del girone”. Luigi Nudo, allenatore Bacigalupo: “Nel primo tempo loro hanno corso tanto, fisicamente si sono comportati meglio, poi sono calati. Siamo i favoriti? Faccio gli scongiuri”. La Marentinese cade male in casa contro il Borgaretto Calcio che cala il poker; a caldo, i commenti dei due mister: Luigi Pavesio, allenatore Marentinese: “Abbiamo giocato malissimo, è stata la nostra prova peggiore fino ad ora, mai giocato così male. I ragazzi non hanno giocato e non si sono impegnati, nessun orgoglio e si sono demoralizzati subito. Devono maturare, anche se non è facile gestire le persone a quest’età. Arbitraggio bene, nulla da dire”.
“Chi vede favorito per la testa del girone: Bacigalupo o San Giacomo Chieri?” “Il Bacigalupo, sono i più organizzati, le altre squadre sono più o meno tutte allo stesso livello”.Andrea Di Vincenzo, allenatore Borgaretto Calcio: “Oggi la squadra mi è veramente piaciuta, arbitraggio perfetto, ha lasciato giocare ed era sempre sulle azioni, anche la Marentinese ha sostenuto che l’arbitro si è comportato bene.” “Chi vede favorito per la testa del girone: Bacigalupo o San Giacomo Chieri?” “Il Bacigalupo è di un'altra categoria, hanno i cambi; e se hai i cambi hai tutto…”. La partita più interessante, ai fini della classifica, si gioca a Pino dove il Rapid Torino passa per 3 a 1. Su questo risultato si è espresso in questo modo Ferruccio Caretto, allenatore RapidTorino: “Campo non in ottime condizioni. Loro si sono dimostrati una squadra tosta. Il rigore che ci hanno concesso è regalato, si è lasciato cadere. Vincere oggi era fondamentale, stiamo maturando col passare del tempo, ho un bel reparto offensivo. Il Baci è più forte del San Giacomo Chieri, sono più squadra. Comunque non posso fare a meno di notare che il livello dei campionati provinciali si è abbassato, colpa della formula”.

GIRONE E – GABETTO E LESNA GIOCANO A PARTE, IL BARRACUDA SI FERMA
Ormai sono quelle due squadre a giocarsi la vetta del girone (Lesna Gold e Atletico Gabetto) mentre il Barracuda (l’inseguitrice più vicina a 6 punti di distacco) riesce nell’impresa di regalare il primo punto alla Sangonese Boschetto: 2-2. L’Atletico chiude il primo set: 6 a 1 sul campo del Pianezza mentre è pokerissimo per il Lesna Gold che abbatte il Cambiano. Vianney 3 San Giuseppe Riva 0 e Luigi Piga, allenatore del Vianney, ha risposto così: “Arbitraggio a nostro favore: il secondo gol (su rigore) non c’era, ho cercato di farglielo notare ma nulla. I ragazzi mi sono piaciuti, ovviamente potevano fare meglio, ma non ci lamentiamo”. Riposava l’Accademia Grugliasco.

Letto 1811 volte Ultima modifica il Mercoledì, 24 Febbraio 2016 11:48

Registrati o fai l'accesso e commenta