Mercoledì, 12 Giugno 2024
Sabato, 18 Maggio 2024 10:35

Il Bacigalupo ricomincia dalla sua storia: Cesare Ferrero torna presidente, gestirà il settore giovanile

Scritto da
Roberto Lazzari, Cesare Ferrero e Vincenzo Linciano Roberto Lazzari, Cesare Ferrero e Vincenzo Linciano

SOCIETA’ - Aria nuova in via Bossoli a Torino. “Marco Palmiere - spiega Ferrero - rimane presidente per gestire la Prima squadra, io ho aperto una nuova matricola per le giovanili e la scuola calcio”. La nuova struttura: Roberto Lazzari vicepresidente, Vincenzo Linciano direttore generale, Davide Desideri e Daniele Bindini consulenti


Il Bacigalupo ricomincia dalla sua storia, da un personaggio “mitico” come Cesare Ferrero, che per più di 10 anni è stato presidente della società neroazzurra, con al suo fianco il compianto direttore generale Enrico Morbidini. Difficile riassumere in poche righe le vicissitudini del Baci: sotto la presidenza di Ferrero era confluito nel Filadelfia, poi nel 2011 Pino Scordo Alampina aveva rifondato la società, che nel 2020 ha ceduto a Marco Palmiere.

Da qui riparte Cesare Ferrero, che nel frattempo è stato direttore generale del Collegno Paradiso e presidente della Santenese: “Sono felice di aver trovato un accordo con Marco Palmiere - spiega - che rimarrà presidente del Bacigalupo e gestirà la Prima squadra e, in sinergia con me, la Juniores regionale. Io ho aperto una nuova matricola, che ha sempre Bacigalupo nel nome, che gestirà il settore giovanile e la scuola calcio, sempre nell’impianto sportivo di via Bossoli a Torino, cui daremo una bella rinfrescata. Adesso dobbiamo iniziare a lavorare a testa bassa, con la serietà che ci ha sempre contraddistinto, per convincere i ragazzi e le famiglie che già sono qui a rimanere, e per portare nuove forze. L’obiettivo primario è quello di ricostruire tutte le squadre e, passo dopo passo, portare anche un po’ di qualità”.

Per prima cosa, Ferrero sta costruendo una struttura societaria importante: il vicepresidente Roberto Lazzari curerà i rapporti con il Torino Academy e gli sponsor, mentre il direttore generale Vincenzo Linciano si occuperà della gestione sportiva, coadiuvato da Davide Desideri, ex giocatore professionista che ha fondato l’associazione EduCalciando, e Daniele Bindini, già dirigente di Nichelino Hesperia, Beiborg, Garino. Il nuovo Baci parte da qui.

Ultima modifica il Sabato, 18 Maggio 2024 10:37

Registrati o fai l'accesso e commenta