Lunedì, 24 Giugno 2024
Lunedì, 20 Marzo 2017 09:15

Giovanissimi Pinerolo - I gemelli del Pancalieri fanno la fortuna di Consales. Morevilla sconfitto e scavalcato

Scritto da Francesco Casalis

LA PARTITA – I padroni di casa vincono sotto le mura amiche asfaltando a livello fisico gli avversari di Cappa. Ora i granata scavalcano proprio i neroverdi in classifica portandosi al quinto posto con 16 punti. Entrambe hanno pensato alla fase offensiva lasciando spazi indietro, per gli ospiti questa è stata una sentenza

 

PANCALIERI CASTAGNOLE-MOREVILLA 4-1
RETI: pt 12’ F. Lomello (P), 16’ Marchisio (M), 17’ R. Brancaglion (P); st 16’ Borda (P), 23’ L. Lomello (P)
PANCALIERI CASTAGNOLE (4-4-2): Avataneo 6; Grembi 6 (st 7’ Ram 6), Borda 6.5 (st 28’ Russiello sv), F. Lomello 6.5, Paglione 6; Gandione 6.5 (st 30’ Valinotto sv), Carenzo 6 (st 1’ Buratto 6), Campagna 6.5, L. Brancaglion 6 (st 22’ L. Lomello 6.5); Carena 6 (st 22’ Genero 6), R. Brancaglion 6.5. A disp. Scaglione. All. Consales
MOREVILLA (4-4-2): Camisassa 5; Grosso 6 (st 19’ Pali 6), Pansa 5 (st 32’ Ramello sv), Chiavassa 6, Bertello 5.5 (st 28’ Rathore sv); Abrate 6, Sellini 6, Bersia 6.5, Olivero 6 (st 3’ Monti 6); Marchisio 6.5, El Barkaoui 5.5. All. Cappa
NOTE: ammoniti R. Brancaglion (P); Bersia (M)

Lo scontro della 12esima giornata di campionato ha visto affrontarsi il Pancalieri Castagnole di mister Consales, molto fisico ed efficace, contro il Morevilla guidato da Cappa.

Il match del comunale di Castagnole vive fasi alterne, alti e bassi, dove le due formazioni si sfidano a viso aperto, a volte rischiando anche troppo a livello difensivo: dopo una manciata di minuti su una verticalizzazione, gli ospiti si trovano davanti al portiere dove El Barkaoui,troppo frettoloso, spara altissimo a tu per tu con Avataneo. Passano 5 minuti e da corner svetta il colosso della difesa granata, Francesco Lomello che con un perentorio colpo di testa porta in vantaggio gli uomini di Consales; nemmeno il tempo di festeggiare che, con un bello scambio al limite dell’area tra El Barkaoui e Marchisio, porta quest’ultimo solo davanti al portiere e pareggia in conti. Le emozioni non finiscono qui, la formazione di casa batte il calcio d’avvio, palla a Riccardo Brancaglion che parte in un’azione solitaria dove salta due uomini mira la porta tiro sul palo lontano ed è 2-1. Il Morevilla non ci sta e poco dopo si fa vedere nuovamente con Marchisio che approfitta di un buco nella difesa di casa per sferrare un tiro, peccato per lui che la conclusione sia troppo centrale. In finale di primo tempo da segnalare ancora una bella botta dal limite di Campagna, su una finezza di R. Brancaglion, terminata alta di pochissimo.

Nella ripresa la prima occasione è per i padroni di casa che ci provano con Carena dal limite ma Camisassa è bravo a distendersi e devia in corner. Si fanno vedere i neroverdi con un’azione fax-simile a quella in avvio di gara: verticalizzazione per El Barkaoui che scatta sul filo del fuorigioco, entra in area solissimo, guarda lo specchio, ma la sua conclusione è centrale e soprattutto troppo debole per impensierire un attento Avataneo; altro gol mangiato clamorosamente, chissà se a cena avrà ancora fame!  Il Morevilla preme il tasto dell’acceleratore e continua a fornire buon calcio e scambi veloci, tutto ciò porta alla conclusione dal limite dell’area di Marchisio che sfiora la doppietta colpendo il palo; un minuto più tardi El Barkaoui decide di trasformasi in uomo-assist e serve un delizioso pallone a Monti, entrato nella ripresa, che solissimo a porta sguarnita da dentro l’area spara altissimo. Ribaltamento di fronte ed ora tocca al Pancalieri attaccare; palla filtrante per Gandione ma il portierone ospite dice ancora no, dal corner seguente però erroraccio di Camisassa che respinge malissimo e serve praticamente un assist a Borda che da pochi centimetri deve solo spingere il pallone in rete. Una vera mazzata per gli ospiti di Cappa che fino a quell’istante ci avevano creduto in una rimonta, rimonta che si vanifica del tutto quando al 23’ il neo entrato Lorenzo Lomello colpisce in maniera sporca tra testa e spalla una splendida punizione tagliata di Gandione sancendo quindi il risultato finale di 4 a 1. C’è ancora tempo però per il Morevilla di aver due occasioni per accorciare il passivo, prima con Bersia ma il portiere granata respinge in tuffo, e poi con una bella conclusione dal limite nuovamente di El Barkaoui, questa volta la potenza c’è, la mira un po’ meno.

Il risultato finale è ampio, ma per quanto visto in campo la differenza dei valori è minima; gli uomini di Consales puntano sulla fisicità e ripartenze rapide, il gruppo di Cappa predilige un calcio fatto di dialoghi, fraseggi e palla a terra, anche se questo si è visto di più negli uomini offensivi, mentre la retroguardia è stata piuttosto impacciata e gli errori hanno fatto la differenza fra le due squadre.

 

Ecco le parole a fine gara del mister del Pancalieri Castagnole, Enrico Consales: “Primo tempo nonostante che vincevamo c’erano degli spazi vuoti in mezzo al campo che lasciavamo, soprattutto fra difesa e centrocampo devo dire che c’era poco filtro. Sistemato quello devo dire bene il secondo, stiamo facendo allenamenti specifichi su giro palla e ripartenza nelle fasce, penso che rispetto a qualche mese fa siamo decisamente migliorati”. Meno soddisfatto l’allenatore del Morevilla, Roberto Cappa: “Abbiamo creato 6/7 palle gol ghiotte e solo una l’abbiamo messa, dobbiamo migliorare su questo profilo; loro molto fisici e poco altro, infatti, 3 gol li abbiamo subiti su palle alte. Sul piano del gioco penso che noi abbiamo qualcosa in più, il calcio però è così, ora pensiamo alla prossima”.

Letto 2079 volte Ultima modifica il Lunedì, 20 Marzo 2017 10:11

Registrati o fai l'accesso e commenta