Lunedì, 22 Aprile 2024
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 798

6° GIORNATA – Tre punti importanti per il Derthona e il Rosta, la Pro Eureka non arresta la sua corsa e resta inchiodata al Volpiano che porta a casa la vittoria di oggi. Il Barcanova non smette di stupire, il Pinerolo dimentica la sconfitta con il Cheraschese e il Bra allunga sul Mirafiori, mentre il Cenisia guadagna la sua prima vittoria in trasferta


Apre gli anticipi della 6° giornata di campionato il Chieri, che ieri, 19 Ottobre, ha messo a segno una splendida tripletta. Cinque gol e cinque marcatori diversi, questo è il risultato del Derthona che oggi conquista tre punti importanti in casa, contro il Canelli. Tra i giocatori che hanno deciso la partita, spicca Simo Ahmed che realizza una splendlida rete: azione in verticale, con cross in mezzo, stop di petto e conclusione perfetta . Per la Pro Eureka un’altra vittoria. “Partita complicata, loro erano ben messi e non ci hanno concesso spazi ma siamo stati bravi a sfruttare una nostra potenzialità: le palle inattive” queste sono le parole del tecnico Pilone che vede la sua squadra vincitrice grazie a un gol di testa di Badaracco su calcio d’angolo. Il Volpiano non si lascia sorprendere e mantiene la testa della classifica. “Partita giocata discretamente bene anche se eravamo in 14 e in concomitanza con il secondo gruppo, ma siamo riusciti a vincerla” racconta il tecnico Ragnanin,  contento dei suoi. Dopo i 10 gol della settimana scorsa, il Barcanova non placa la sua fame: anche oggi, segna 9 gol contro l’Ivrea. Partita molto equilibrata fra Olmo e Cenisia, con le violette che conquistano la prima vittoria in trasferta; da segnalare l’ultimo gol: da calcio d’angolo, i padroni di casa ribattono la palla fuori e mentre l’attaccante avversario tenta di proteggere la palla, Sorbone la ruba da dietro e crossa da 30 metri di distanza. “A livello di gioco meno bene di domenica scorsa ma c’è stata più grinta, oggi l’abbiamo vinta con la cattiveria”. Mister Secci è consapevole che una buona tecnica è importante, ma la grinta è indispensabile fuori casa. Una partita discreta, non ottimale che comunque vede la vittoria del Pinerolo per 5-0 in casa del Savigliano. Le giornate storte sembrano essere solo un ricordo per il Rosta che vince oggi a Bruino. Biasci uomo partita, ha lottato moltissimo e ha svolto due ruoli, il suo ruolo classico di terzino destro e quello di centravanti, merita il mezzo voto in più. “Match gestito bene, siamo stati sfortunati, siamo riusciti a segnare solo nel secondo tempo perché la partita era difficile” ma non può dirsi scontento mister Tammaro. Il Bra guadagna i 3 punti che gli permettono di allungare sul Mirafiori ma la classifica è ancora incerta.

 

GIRONE A

S.G.DERTHONA CANELLI 5-1
RETI: pt 5’ Musco (D), 10’ Simo Ahmed (D), 22’ Ferrari (D), st 7’ Praglia (D), 20’ Usai (D), Malai (autogol) (D)

 

GIRONE B

PRO EUREKA GASSINOSANRAFFAELE 1-0
RETI: pt 6’ Badaracco

VENARIA REALE – VOLPIANO 0-3
RETI: pt 25’ Trunfio, st 10’ Novo, 25’ Breda
NOTE: espulsione giocatore del Venaria al 20’ del st

BARCANOVA CALCIOCALCIO IVREA 1905 ASD 9-0
RETI: pt 3’,13’, 20’ Tetaj, 11’ Larotonda, st 2’ Burei, 4’ Tetaj, 11’ e 30’ Cuccia, 18’ Larotonda

 

GIRONE C

OLMO – CENISIA 2-3
RETI: pt 5’ Finocchio (O), 14’ Picicuto (C), 22’ Napoli (C), st 10’ Finocchio (O), 25’ Sorbone (C)

SAVIGLIANO CALCIOPINEROLO 0-5
RETI: pt 20’ Triches, 25’ Raimondi su rig., 30’ Blencio, st 10’ Vivacqua, 20’ Blencio

POL.BRUINESEROSTA CALCIO 0-2
RETI: st 25’ Natale, 35’ D’Amico

MIRAFIORI A.S.D.ASSOCIAZIONE CALCIO BRA 0-3
RETI: pt 4’ D’Amelio, 36’ Cardinale, st 15’ Cucco

                                                                                                                                            Ilaria De Caprio

FINALE - In campo a SanMauro le squadre di Giorgio Cornelj e del grande ex Emiliano Ferrari: dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari, la traversa blocca il Lucento


CHISOLA-LUCENTO 5-4 dcr (0-0 dtr)
CHISOLA: Lancellotti, Bolla, Peretto, D'attoli, Bagnulo, Berutti, Di Salvo, Guarnieri, Lanfranco, Viano, De Caprio, Lenisa, Mema, Onofrio, Arcella, Mecca, D'Urzo, Andronico . All. Giorgio Cornelj
LUCENTO: Cuna, Rapallo, Arduino, Botta, Macanthony, Castelmaro, Pasquale, Echcherqaoi, Merlo, Sapone, Mennai, Bergonzi, Gallo, Gioia, La Face, Millico, Smeriglio, Caminiti. All. Emiliano Ferrari

 

-1' Inizia la gara 

-Fine primo tempo domina l'equilibrio, con difese in controllo del gioco. Ottima prestazione Macanthony, controlla alla perfezione il reparto difensivo del Lucento, così come D'attoli per il Chisola

-Inizia il Secondo tempo con le squadre con le medesime formazioni del primo tempo

-22' primo tiro della ripresa Castelmaro del Lucento, tira al volo dal limite dell'area, il pallone si perde sul fondo.

-23' Cambio Lucento: esce il capitano Sapone per Camminiti

-29' Cambio Chisola: esce Lanfranco entra De Caprio

-32' Cambio Chisola: esce D'Attoli entra Andronico

-34' Gran tiro da fuori area di Echcherqaoi grande parta di Lenisa

-35' Giallo per Caminiti del Lucento 

-40' Azione Chisola: Perfetto schema su punizione di D'Urzo, passaggio a Guarieri che tira di potenza, palla di poco sopra la traversa. 

Finisce la gara tra Chisola e Lucento per 0-0. Si va ora ai calci di rigore.

 

Parte il Lucento sul dischetto

1 gol Lucento segna Armando

1gol Chisola primo rigore Mema rete!  1-1

Il Lucento ha segnato 2-1

Chisola 2-2 con De Caprio

 

Lucento in rete con Mennai 3-2

Chisola in rete con Arcella 3-3

Lucento dal dischetto Caminiti non sbaglia 4-3

Chisola dal dischetto Guarnieri  non perdona 4-4

Lucento Castelmaro Traversa!

Viano sul dischetto per la vittoria. Con freddezza il Chisola vince il torneo.

 

RADUNO - La selezione guidata da Gianni Iacobellis cambia data per il prossimo ed ultimo ritrovo prima dell'amichevole contro il Cenisia 2000 in programma il 30 marzo 2016. Il giorno stabilito sarebbe dovuto essere mercoledì 9 marzo, ma in quel giorno si giocheranno molti recuperi

TOP11 / 1° TURNO - Con la seconda giornata alle porte, andiamo a scoprire le scelte che abbiamo fatto per il migliore undici del primo turno. Il modulo schierato da Cavalli - tecnico della Crescentinese - è un 3-4-3 con un centrocampo molto (e forse troppo) offensivo con Merolla e Forneris fuori ruolo. La difesa ha preso zero gol, portiere a parte che però ha parato un rigore

GIOVANISSIMI / LA FINALE - Nell'ultimo atto di scena a Trino, sono le Violette di Andrea Capovilla ad avere la meglio. Dopo un primo tempo a reti bianche, salgono in cattedra Fathi, Castello e Penna, ma a rompere l'equilibrio ci ha pensato Moretti. Moscardi il migliore tra gli sconfitti

FASE NAZIONALE - I ragazzi di Ligato sconfiggono anche i lombardi - 2 a 1 - dopo il successo sul Latte Dolce di tre settimane fa e continuano a sognare: il viaggio continua, destinazione Chianciano. Giorgione, Tau Alto Passo, Savio Roma, Monte Ruscello e Real Cosenza le altre pretendenti allo Scudetto

GIOVANISSIMI/ LE PAGELLE - La difesa di Terroni è una fortezza, con il centralone del Cuneo padrone assoluto. In mezzo al campo tanta qualità con Fioriello, Morgana e D'Ambrosio, ma il top player è il fantasista della Pro Settimo: il numero 10 segna, manda in porta i compagni e colpisce un palo, tra le altre cose  

FASE NAZIONALE - I ragazzi di Ligato espugnano il campo di Sassari con una prova meravigliosa; protagonisti il numero 10 - doppietta - e il 9, che reagisce dopo il cambio prematuro nella finale regionale

LA PARTITA/16° TURNO - I bianconeri centrano la dodicesima vittoria consecutiva: Spazio Talent Soccer sconfitto sei a zero. Non bastano i gemelli Lasaponara, doppiette per Racca e Pugliese

PRESENTAZIONE/18° TURNO - Ad una giornata dal termine solo due posti sono rimasti liberi per partecipare al sorteggio di martedì: uno del girone E ed uno nel F. Rideranno i ragazzi di Chiapella o Cerutti & co. riusciranno a raddrizzare una stagione poco fortunata? E tra Valeri, Grieco e Ravotto quale allenatore potrà esultare?