Lunedì, 22 Aprile 2024

Lascaris, buona la prima: il San Mauro cade di misura (T. Pulcino di Pasqua - 2005)

La formazione del SanMauro La formazione del SanMauro

Torino 14 febbraio

 

Prima partita del girone A tra Lascaris e Sanmauro. I ragazzi guidati da mister Ghirelli vinceranno per 3-1, segnando un gol per tempo. Il risultato è un po’ bugiardo, i giallo-blu sprecano tre ottime occasioni, una eclatante a porta vuota, mentre Lascaris sarà brava a pungere in contropiede sfruttando la velocità degli esterni.

 

Sin dall’avvio si intuisce che sarà una bella partita, le due squadre nonostante la giovane età giocano un buon calcio e ogni pallone non è lasciato al caso, ma ben orchestrato. Il primo brivido nasce da un liscio di D’Ambramo, Palladino L. non ne approfitta e a porta vuota da pochi metri la mette fuori. Il Lascaris non si perde d’animo e all’8 pt trova la rete da calcio d’angolo: Cannizzaro la mette in mezzo, la difesa del Sanmauro si addormenta, e Ballachino ha il tempo di stoppare e appoggiare in porta, 1-0. Nel finale ennesimo brivido per la difesa del Lascaris, è di nuovo Lorenzo Palladino a non trovare il gol in contropiede, da ottima posizione perché era solo contro l’estremo difensore.

 

 

Nella seconda frazione cambiano gli interpreti, ma non la sostanza e le due squadre continuano ad affrontarsi a viso aperto. Ghirelli non contento delle troppo occasioni concessi agli avversari sprona i suoi a fare meglio, i risultati si vedono. È un Lascaris molto sfortunato in questo secondo tempo che vede la gioia del gol strozzata dal palo per due volte, prima con Dino e poi con Costa. La caparbietà viene premiata e al 4’st trovano il raddoppio con Birtolo che fa partire un ottimo sinistro ad incrociare imprendibile per il portiere. Il Sanmauro tira fuori l’orgoglio e accorcia le distanze tre minuti dopo il gol con Alessandro Palladino che fa un ottimo gol di testa, 2-1 e con questo risultato si andrà a fine secondo tempo.

 

I ragazzi di D’Amelio ora ci credono, non hanno nulla da perdere e nella terza ripresa devono tentare la remuntada. Complice un po’ l’inesperienza, un po’ la stanchezza e non molta lucidità negli ultimi 12 minuti non si vede più il Sanmauro organizzato e preciso che si era visto prima. Il Lascaris sempre preciso e cinico ne approfitta, per chiudere la partita al 6’tt sempre con Ballachino, questa volta il gol se lo crea da solo: pressa forte la difesa avversaria, ruba il pallone e senza pensarci su due volte calcia, l’esito del tiro è 3-1 per i suoi e si cala il sipario al match. Nel finale poca sportività da parte del Sanmauro che in preda alla rabbia inizia a commettere molti falli, uno in particolare di Blay che con un entrataccia da dietro atterra Costa, il mister lo cambierà immediatamente per il bruttissimo gesto da lui commesso; Costa tra le lacrime è costretto ad abbandonare il campo. Nonostante questo brutto episodio, il Lascaris si può godere questa bella vittoria e godersi la testa del girone, risultato finale 3-1.

 

LASCARIS-SAN MAURO 3-1

 

I marcatori: pt 8’ Ballachino; st 4’ Birtolo, 7’ Palladino A.; tt 6’ Ballachino

 

La formazione del Lascaris: Colamartino, D’Abramo, Birtolo, Germano, Rio, Umilio, Ballachino, Costa, Cannizzaro, Feraj, Cesano, Dino, Borelli. All. Ghirelli.

 

La formazione del Sanmauro:D’Amelio, Pannocchia, Blay, Cabitza, Cipriano, Di Bello, Palladino L., Giancola, Zanirato, Macri, A. Palladina. All. D’Amelio.

 

Glocal Press

 

Registrati o fai l'accesso e commenta