Mercoledì, 28 Febbraio 2024

Attività di base, ufficiali le linee guida e le nuove modalità di gioco per la stagione 2023-24

Con il comunicato ufficiale numero 8, il Settore Giovanile e Scolastico della FIGC ha diffuso la programmazione e le linee guida per l'attività di base per la stagione 2023-24. Con le nuove modalità di gioco sviluppate in vista della nuova annata calcistica, già sperimentate in Friuli Venezia-Giulia nella passata stagione, l'obiettivo è quello di far giocare tutti, di più e meglio, in modo da permettere a tutti i giovani calciatori e calciatrici di accumulare maggiore esperienza e, di conseguenza, di partecipare attivamente al gioco per maggior tempo. 


Le novità. Tra le novità introdotte per la stagione 2023-24, diverse opportunità da sfruttare per tutte le società. Per chi ha a disposizione uno spazio maggiore, la possibilità di disputare le multipartite in contemporanea; per chi ha invece a disposizione un tempo maggiore, la possibilità di disputare il 4° tempo di gioco, oltre alle proposte pre-gara che possono essere realizzate anche sotto forma di attivazione, quindi durante il riscaldamento. 

La locandina. In questa stagione, al fine di trasmettere in maniera adeguata e capillare le modalità di gioco previste nelle categorie di base, viene introdotta una nuova forma di comunicazione che utilizza le ormai comuni modalità di lettura e di acquisizione delle informazioni grazie alla lettura del QR-code sul documento in formato cartaceo e al collegamento ipertestuale nel documento in formato digitale. Con la locandina interattiva sarà quindi più facile raggiungere tutti gli adulti per sensibilizzare ciascuno a raccogliere le informazioni che competono al proprio ruolo come allenatore, dirigente o genitore. Nello specifico, sarà più facile accedere alle informazioni che consentono di conoscere motivazioni e modalità di svolgimento e regolamentari riferite alle proposte tecniche delle categorie di base, oltre che accedere a contenuti multimediali (video) e documentazione di approfondimento utili a capire come organizzare al meglio l’attività. La locandina dovrà essere stampata e affissa nelle bacheche di ogni club giovanile per permettere a tutti di accedere alle informazioni divulgate dal Settore Giovanile e Scolastico.

Formazione. Confermati tutti i percorsi previsti per istruttori privi di qualifica (compresi quelli per calcio a 5, femminile e beach soccer), per il calcio nella scuola e per i dirigenti. Il Settore Giovanile e Scolastico, attraverso il proprio staff nazionale e gli esperti di specifiche materie e attività, in considerazione delle esigenze di condivisione e sviluppo dei programmi dedicati al calcio giovanile, delle opportunità fornite a supporto della crescita dei club e delle azioni avanzate nelle ultime stagioni sportive sul tema della tutela dei minori, proporrà inoltre dei corsi di informazione "Entry Level" gratuiti destinati agli psicologi coinvolti nei club di calcio giovanile. 

Gli appuntamenti. L'attività di base per la stagione 2023-24 si concluderà con due eventi: il Fun Football, riservato - a livello regionale - alle categorie Piccoli Amici e Primi Calci e in programma nel weekend del 25 e del 26 maggio, e il Grassroots Festival, giunto quest'anno alla tredicesima edizione e che si svolgerà il 15 e il 16 giugno 2024 presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano.

Fonte: www.figc.it 

Registrati o fai l'accesso e commenta