Martedì, 23 Luglio 2024

3° Memorial Matteo Dalla Riva - Un grandissimo Pozzomaina conquista il trofeo, il Bologna si inchina in finale

Il Pozzomaina campione Il Pozzomaina campione

VANCHIGLIA / UNDER 13 - Trionfo col botto per il Pozzomaina del tecnico Andrea Mirasola, che si impone sul Bologna conquistando un trofeo più che meritato


Finale da favola per il 3° Memorial dedicato a Matteo Dalla Riva. Una manifestazione di gran livello, arricchita dalla presenza di diverse società professionistiche, ha visto trionfare la squadra che non ti aspetti. O meglio, chiunque abbia visto giocare durante l'anno e in questi giorni i ragazzi del Pozzomaina, non può certo dirsi sorpreso da questa affermazione e da come questa fantastica squadra si sia messa dietro avversari ben più blasonati. Dopo la prima fase che li ha visti superare Barcanova e Virtus Mercadante, i grigio rossoblu hanno prevalso con autorità anche nel girone con Bologna (piegata 3-0) e Hellas Verona (1-1, unica squadra ad uscire imbattuta). Questa mattina è stata la Cbs a doversi inchinare, non senza dare battaglia, per 1-0, mentre in semifinale è stata la volta del Chieri, superato 2-0 con grande autorità e padronanza di gioco. Guidati dal bomber Pisano (eletto alla fine miglior giocatore del torneo, con pieno merito), in finale c'è stata la rivincita col Bologna che, unica squadra tra le professioniste a presentarsi con i 2006, tuttavia non ha potuto opporsi alla splendida verve dei torinesi, che sopra 2-0 hanno avuto qualche brivido solo alla fine dopo il rigore siglato dagli emiliani. Grande festa quindi in casa Pozzomaina, con un gruppo che risplende ed è sapientemente guidato da Andrea Mirasola, che a fine partita festeggia visibilmente emozionato: "E' davvero difficile trovare le parole per commentare questo risultato. E' stata un'annata dove ci siamo tolti tante soddisfazioni, vincendo anche il nostro campionato. Ma trionfare qui, in un torneo a valenza nazionale, con tutte queste società di livello è fantastico. Non era facile tenere la giusta tensione per tutti gli incontri e in tutta la giornata, ma i ragazzi sono stati straordinari. C'è stata una crescita notevole nel gioco, nella qualità, col duro lavoro e con queste caratteristiche penso possiamo dire di esserci imposti con merito. E' bello vincere, ma la cosa più importante che dico ai ragazzi è il modo in cui ci si arriva, devono ricordarselo sempre". Gli fa eco un raggiante Ottavio Porta, presidente del Pozzomaina che dalla prima squadra, passando per i 2003 fino ad arrivare a questo splendido gruppo, si sta godendo un'annata eccellente per i suoi colori: "Che risultatone! Non ci sono altre parole per descrivere questo successo. Ci attrezziamo per essere sempre competitivi e cogliere un risultato così è davvero straordinario. Il gruppo guidato magistralmente da Mirasola è stato esaltante e confrontarsi con i professionisti in questo modo è stata un'esperienza bellissima". L'unico neo è stato l'infortunio del centrocampista offensivo Martelli, sfortunatissimo durante l'incontro con la Cbs a rompersi il braccio, ma presente alla premiazione, che per altro lo ha visto protagonista, con il riconoscimento assegnatogli come miglior attaccante della manifestazione. A lui auguri di pronta guarigione e che torni più forte di prima.

Le altre piemontesi comunque non hanno certo sfigurato ed è stato un evento di rilievo per tutti. Dalla Juventus, sconfitta solo di rigore in semifinale e il cui estremo difensore Radu è stato premiato come miglior portiere (senza contare l'aver messo a segno, a nostro modo di vedere, la rete più bella del torneo con Tavola, ai quarti col Torino). Al Vanchiglia, piegato solo dai rigori (e il cui giocatore Frejiay ha ricevuto il premio Dalla Riva), passando per il Chieri e la Cbs, inchinatesi davanti ai futuri campioni e ad un Toro a cui non è bastato il solito grande cuore nel derby.

Un altro gran bel torneo dunque si è concluso in una giornata di festa e i padroni di casa possono dirsi enormemente soddisfatti della manifestazione, come ci conferma il responsabile della Scuola Calcio Marco Spadafora: "E' un vero onore poter organizzare questo trofeo. Ci sono tante manifestazioni di livello, ma credo questa sia davvero il nostro fiore all'occhiello, per qualità dei partecipanti e livello di gioco. La partecipazione è stata molto buona e l'anno prossimo naturalmente cercheremo ulteriormente di migliorarci. Sono contento per il Pozzomaina, penso si possa dire senza dubbio siano stati la squadra più forte".
E la bontà del torneo è sottolineata anche dagli ospiti bolognesi, che per bocca del tecnico Daniele Collina sottolineano come "E' stata un'esperienza piacevole, siamo stati molto bene, abbiamo trovato tanta ospitalità e l'organizzazione è stata ottima".

 

3° MEMORIAL MATTEO DALLA RIVA / UNDER 13 - FASE NAZIONALE

 

 

Girone P: Juventus 6, Vanchiglia 3, Lucento 0
Girone Q: Pozzomaina 4, Bologna 3, Hellas Verona 1
Girone R: Brescia 4, Cbs 4, Sassuolo 0
Girone S: Chieri 4, Torino 3, Bacigalupo 0

RISULTATI
Juventus-Vanchiglia 3-1
Torino-Bacigalupo 1-0
Vanchiglia-Lucento 1-0
Torino-Chieri 0-1
Lucento-Juventus 0-1
Bacigalupo-Chieri 0-0
Bologna-Hellas Verona 4-0
Sassuolo-Brescia 0-2
Pozzomaina-Bologna 3-0
Cbs-Brescia 2-2
Pozzomaina-Hellas Verona 1-1
Cbs-Sassuolo 1-0

QUARTI DI FINALE - Domenica 12 maggio
9.30 Chieri-Vanchiglia 1-1 (5-3 d.c.r.)
10.20 Pozzomaina-Cbs 1-0
11.10 Brescia-Bologna 0-0 (1-3 d.c.r.)
12.00 Juventus -Torino 1-0

SEMIFINALI

Chieri-Pozzomaina 0-2
RETI: pt 6' Iovino, 15' Pisano

Juventus-Bologna 0-1
RETE: st 12' rig. Fridi

FINALE

POZZOMAINA-BOLOGNA 2-1
RETI: pt 5' Simonetti (P), 10' Pisano (P), st 16' rig. Fridi (B)

Registrati o fai l'accesso e commenta