Mercoledì, 27 Settembre 2023
Domenica, 28 Maggio 2023 09:51

Alpignano / Turin Future Cup - Alessandria campione dal dischetto, Pro Vercelli splendida seconda

Scritto da

UNDER 14 / FASE NAZIONALE - Il portiere Bosco protagonista assoluto della vittoria dei grigi, terzo posto per il Mazzo (3-1 al Varesina nella finalina), quinto il Gassinosanraffaele, che dopo aver vinto la fase dilettantistica si è tolto la soddisfazione di battere la Juventus. La giornata della fase nazionale è stato il degno coronamento di un torneo spettacolare


Finisce con la vittoria dell'Alessandria ai calci di rigore (con grande merito del portiere Bosco, che ha parato tutti e tre i tentativi dei giocatori della Pro Vercelli) la seconda edizione della Turin Future Cup, torneo organizzato dall'Alpignano per la categoria Under 14. Le emozioni della lotteria dei rigori sono state le ultime di una settimana intensa, iniziata con una fase dilettantistica con sole partite ad eliminazione diretta (qui i risultati) e conclusa, nella giornata di ieri, con la fase nazionale cui hanno partecipato, oltre le finaliste, anche la Juventus, i lombardi del Varesina e del Mazzo, e il Gassinosanraffaele di Andrea Gallelli, che venerdì sera avevano trionfato contro il Nichelino (qui la cronaca della finale).

La fase nazionale è iniziata con due triangolari, che hanno subito fatto capire le forze in campo: i grigi hanno vinto entrambe le partite, 3-0 contro il Mazzo e 1-0 contro il Gassinosanraffaele, con Russo protagonista in zona gol; i lombardi hanno poi superato di misura i torinesi con la firma di Antegiovanni. Dall'altra parte, una Juve sotto età si è subito arresa al Varesina, che a sua volta è stata battuta con un secco 3-0 dalla Pro Vercelli, trascinata dai gol di Scrimaglia; alle bianche casacche è poi bastato pareggiare con i bianconeri per conquistare la finalissima.

A seguire, le tre finali. Il Gassinosanraffaele ha superato anche la fatica togliendosi la soddisfazione di superare la Juve con il risultato di 2-0, frutto delle reti di Giuranna e Belfiore, arrivate entrambe nei primi minuti di gara. Spettacolare il derby lombardo in cui il Mazzo ha conquistato la medaglia di bronzo ai danni della Varesina, 3-1 con doppietta di Maggia e sigillo di Davide Ragusa. Infine la finalissima, giocata sotto un acquazzone arrivato all'improvviso, finita a reti bianche e decisa - come detto - ai rigori. La Pro Vercelli, imprecisa dagli undici metri, si deve accontentare della medaglia d'argento, la coppa è dell'Alessandria.

 

FASE FINALE NAZIONALE

Girone A: Pro Vercelli 4, Varesina 3, Juventus 1
Girone B: Alessandria 6, Mazzo 3, Gassinosanraffaele 0

Juventus-Varesina 0-2
Reti: Bordoni, Serratore

Alessandria Mazzo 3-0
Reti: Leshchynskyi, Piano, Russo

Pro Vercelli-Varesina 3-0
Reti: 2 Scrimaglia, Vespa

Alessandria-Gassinosanraffaele 1-0
Rete: Russo

Juventus-Pro Vercelli 0-0

Mazzo-Gassinosanraffaele 1-0
Rete: Antegiovanni

FINALI

Finale 5°/6° posto - Juventus-Gassinosanraffaele 0-2
Reti: Giuranna, Belfiore

Finale 3°/4° posto - Mazzo-Varesina 3-1
Reti: 2 Maggia, Davide Ragusa (M), Pecchielan (V)

Finale 1°/2° posto - Alessandria-Pro Vercelli 3-0 dcr (0-0 dtr)

 

LE ROSE DELLE SQUADRE

ALESSANDRIA: Bosco, Lovisolo, Panzani, Bertelli, Canepari, Piano, Presenza, Galasso, Russo, Tolomeo, Gabbiazzi, Debenedetti, Boaron, Bonetti, Cattaneo, Iuliano, Leshchynskyi, Monterosso, Peniku. All. Altieri.

GASSINOSANRAFFAELE: Velardo, Viarengi, Alvaro, Ben Salah, Savini, Torre, Di Parigi, Barbagallo, Giuranna, Borsello, Belfiore, Baudino, Albano, Lattarulo, Ceravolo, Degani, Xheli, Barberino, Maaroufi. All. Gallelli.

JUVENTUS: Galfrè, Bellone, Mazzotta, Ferro, Gatti, Mele, Zanirato, Vidzivashets, Ejokpaezi, Cotrone, Madeddu, Check, Faye, Vannani, Cappuccio, Pioli, Castagneti. All. Castagno

MAZZO: Cortini, Vanoletti, Maggioni, Rossini, Sanseverino, Tralingo, Clerici, Irde, Antegiovanni, Baranzini, Sala, Colombo, Gambino, Maggia, Davide Ragusa, Riccardo Ragusa. All. Stella

PRO VERCELLI: Acquadro, Kolaj, Bordonaro, Giorgianni, Scrimaglia, Rastello, Lusiana, Scheda, Friddini, Stranges, Vespa, Calò, Briganti, Mina, Mosca, Guardigli, Gagliardi. All. Gullotta

VARESINA: Faoro, Bernasconi, Carnelli, Morosi, D'Auria, Bormolini, Lath, Bordoni, Sangiivanni, Pecchielan, Agliati, Serratore, Sansone, Amaro, Lampugnani, Santandrea. All. Adamoli

Letto 1237 volte Ultima modifica il Domenica, 28 Maggio 2023 09:55

Registrati o fai l'accesso e commenta