Martedì, 04 Ottobre 2022
Giovedì, 22 Settembre 2022 19:56

Grande Slam / Finali U15 e U17 - Bis della Sisport. Il Rosta centra la vittoria

Scritto da
Rosta Rosta

FINALI - Si chiude un bel torneo. La Sisport è la regina della categoria Giovanissimi. Il Rosta si conferma protagonista e dopo le due finali perse si impone con l'Under 17.
 


UNDER 15

SISPORT-ROSTA 3-1
RETI: pt 5' Baumgartner, 20' Bessone, st 9' Cugliero, 20' De Lorenzo (R)
SISPORT: Spinelli, De Lorenzis, Macrì, Cantarella, Giammarco, Salvador, Ferraris, Parente, Baumgartner, Bessone, Croce. A disp. Ianniello, Amadin, Banjamaa, Cugliero, Irimescu, Mendez. All. Fogliato Bassaoule
ROSTA: Fortuna, Barardo, Carretta, Soldano, De Lorenzo, Dabeni, Surdo, Guglielminotti, Cannone, Saporito, Grosso. A disp. Leopatra, De Nigris, Alotto, Burlui, Vettorello, Giannini, Rago, Varacalli, Ferrara. All. Campisi

Dopo la finale di Under 14 Sisport e Rosta fanno il bis nella categoria superiore. Il risultato finale è lo stesso: Sisport campione, il Rosta si arrende. I bianconeri dopo anche l'esordio scintillante in campionato, portano a casa il trofeo e hanno già mostrato tutte le loro qualità. Per la stagione puntano in alto.
Il Rosta non deve in vece scoraggiarsi, visto che dopo questo torneo le sue quotazioni per il campionato Provinciale sono altissime. Fino alla finale solo vittorie con porta immacolata, ora testa alla prima giornata di domenica, da giocarsi sul campo del BSR Grugliasco.

UNDER 17

ROSTA-RIVAROLESE 2-0
RETI: pt 7' Moine, 15' Trogu
ROSTA: Parodi, Triolone, Gontero, Carretta, Salubro, Moine, Nurisso, Fazzari, Trogu, Moletto, Negro. A disp. Albano, Zappalà, Usai, Indino, Jannon, Invito, Burlui, Parola. All. Munno
RIVAROLESE: Leone, Alupaiei, Vallero, Zucco, Baudino, Ceresa, Depalma, Ferraro, Fiorenza, Tonino, Battaglia. A disp. Gallo, Baima, Martinetto, Leone, Tasso, Dago, Madaschi. All. Scalone

E il Rosta, assoluto protagonista del torneo con la Sisport, si prende la finalissima nella categoria regina. Convincente 2-0 ai danni di una buonissima Rivarolese, che si arrende nel primo tempo sotto i colpi di Moine e Trogu e non riesce a recuperare nella ripresa. Apoteosi per i ragazzi di Munno, che sono in crescita e proveranno a farsi valere anche in campionato. Dopo l'esordio vincente ora appuntamento a domenica, alla difficile trasferta sul campo della Pro Eureka. Sfida ancora più difficile per la Rivarolese, che va a Pianezza sul campo del Lascaris, ma la squadra di Scalone ha fatto vedere di che pasta è fatta e in semifinale è stata già capace di imporsi su una compagine bianconera.

Letto 532 volte Ultima modifica il Giovedì, 22 Settembre 2022 22:19

Registrati o fai l'accesso e commenta