Mercoledì, 07 Dicembre 2022
Mercoledì, 21 Settembre 2022 19:56

Grande Slam / Finali U14 e U16 - La Sisport non sbaglia in U14. La panchina la decide per il Pianezza, campione in U16

Scritto da
Pianezza Pianezza

FINALI - Vincono le favorite, ma Rosta e San Giacomo Chieri hanno messo in mostra tante qualità, che all'alba dei campionati provinciali sono un bel viatico per l'esordio. 
 


UNDER 14

SISPORT-ROSTA 4-0
RETI: pt El Meski, st 3 Ragagnin
SISPORT: Finelli, D'Agostino, Cece, Cattalano, Scaglia, Regano, El Meskin (st 6' Farris), De Angelis (st 17' Patella), Ragagnin, Lupasco, Di Cintio (st 8' Carauddo). All. Saglietti
ROSTA: Cisse, Battaglia, Scotto, Gambino, Terragno, Girotto, Molinaro, Mapelli, Milazzo, Cecchin, Di Giovanni. A disp. Sturniolo, Antonaccio, Cortassa, Mareschi, Nebiolo, Sette, Calciano. All. Bonfante

Festeggia la Sisport, che ferma la splendida cavalcata del Rosta. Bianconeri che confermano la loro forza e presentano un Ragagnin dal piede caldissimo. Dopo un primo tempo più indeciso, chiuso dalla rete di El Meskin, la ripresa è tutta per Alessandro Ragagnin, che con una grande tripletta decide la gara, regalando il trofeo alla sua squadra. Tanti applausi per il Rosta, oggi arresosi dopo aver dato tutto e dopo aver mostrato tutte le sue qualità. Il gruppo di Bonfante ha subito una sola rete in tutta la manifestazione, prima di questa finale e arriva all'esordio in campionato del prossimo weekend conscia dei propri mezzi e della propria forza.

UNDER 16

SAN GIACOMO CHIERI-PIANEZZA 0-2
RETI: st 20' Vurchio, 25' Pulitano
SAN GIACOMO CHIERI: Vartolo, Tomatis, Maddalena (st 22' Brosteanu), Vallone, Rossi, Tinaglia, Biasibetti (st 3' Piazza), Silvestri, Traverso (st 22' Bottan), Filincieri, Tulino (st 17' Tosetto). A disp. Nicodemo, Valle, Bonadonna, Miceli, Cavicchioli. All. Rosano
PIANEZZA: Gugliotta, Sparacino, Stoppino, Morsuillo, Antonacci, Rovey, Zerbi, Mereu, Donalisio, Dicorato. A disp. Giovo, Filippone, Duggento, Mancini, Dore, Pulitano. All. Garro

E' il Pianezza di Davide Garro ad aggiudicarsi la Coppa Grande Slam, 19° Memorial Angelo Fanton.
Dopo un inizio di manifestazione con il freno a mano tirato e la qualificazione ai quarti strappata per il rotto della cuffia, i rosso blu hanno ingranato, prima con il Rosta, poi nell'accesa semifinale con il Beiborg. Forti di un esordio in campionato davvero convincente, si presentavano all'atto finale da favoriti ed alla fine hanno rispettato il pronostico. Ma non è stata certo una passeggiata, al cospetto di un eccellente San Giacomo Chieri. Il gruppo del tecnico Rosano ha mostrato ottime cose in tutto il torneo, togliendosi la soddisfazione di regolare la forte Sisport in semifinale. E anche oggi ha dato filo da torcere, con il Pianezza che ringrazia gli innesti della panchina Vurchio e Pulitano che l'hanno decisa solo nel finale.
Mister Garro molto soddisfatto "Speriamo di migliorarci sempre di più, la strada è quella giusta", proverà a proseguire sul solco tracciato da questo inizio stagione sabato, sul difficile campo del Cenisia.
Pronti all'esordio con tanta fiducia invece in casa San Giacomo, questo torneo fa ben sperare per l'inizio di campionato. Appuntamento a sabato in casa della Polisportiva Frugarolese.

Letto 927 volte Ultima modifica il Mercoledì, 21 Settembre 2022 21:41

Registrati o fai l'accesso e commenta