Domenica, 23 Giugno 2024
Lunedì, 09 Maggio 2016 13:20

Al S.Rita la Sisport di poco più “Brava a…….

Scritto da

TORINO – Domenica 8 maggio 2016 

 

Nel giorno della loro festa, molte mamme si sono presentate alla Polispotiva S.Rita per vedere i rispettivi campioncini sfidarsi a suon di partitelle e giochini sul grande prato artificiale di via Tirreno.

E quando si tratta di 56 pulcini tra i 10 e gli 11 anni (anno 2005) che rincorrono con regole diverse per quasi due ore un pallone lo spettacolo è garantito.

Una miriade di colori (il bianco degli ospitanti S.Rita, il rosso del CBS, il nero della Sisport e il blu dell’Alpignano) si sono mischiati sui diversi tracciati di gioco previsti nel “sei bravo a…” (5 contro 5; campetto con i corridoi per le mete, campetto con le 4 porticine e classico 7 contro 7) dando vita ad un finale di domenica fragoroso e scoppiettante.

Ha avuto la meglio per pochissimi punti la Sisport, più brava ad imporsi nei tracciati “non-convenzionali” mentre i blu di Alpignano si sono fatti valere in particolare nelle gare 5 vs 5 (tutte vinte) e le abituali partite a 7 finali sono state sostanzialmente equilibrate.

 

{loadposition ads-articolo}

 

A noi non resta che elencare i protagonisti dei Mister Politi e Barile che hanno di volta in volta messo in campo compagini veramente equilibrate come forza e capacità a dimostrazione di come il lavoro della società di via Migliarone stia portando evidenti frutti con un livello medio dei più di 30 pulcini 2005 a disposizione veramente elevato e proporzionato.

 

                                                                              Mario Gribaldo (Alpignano)                           

 

 

FORMAZIONE ALPIGNANO– 1) Martino, 2) Crivat, 3) Seminerio, 4) Mangione, 5) Martinetto (cap), 6) D’Introno, 7) Cireddu, 8) Ciliberti, 9) Laureana, 10) Patruno, 11) Gribaldo, 12) Mattiello, 13) Ferrigni, 14) Spina. All. Cesare Politi e Marco Barile

 

Partite 5 contro 5

 

ALPIGNANO - CBS                                   3-0 (Patruno, Mangione, Patruno)

Alpignano– Mattiello, D’Introno, Seminerio, Mangione, Patruno

 

ALPIGNANO - SISPORT               4-2 (Laureana, Cireddu, Laureana, Martinetto)

Alpignano– Martino, Martinetto, Cireddu, Ferrigni, Laureana

 

ALPIGNANO – S.RITA                   3-0 (Crivat, Ciliberti, Ciliberti)

Alpignano– Mattiello, Crivat, Spina, Gribaldo, Ciliberti

 

Partite 7 contro 7

 

ALPIGNANO – CBS                       0-0

 

Partita molto equilibrata combattuta principalmente a centrocampo, Unica vera occasione da gol per i blu con un bel colpo di testa di Cireddu che sfiora il palo su corner di Ferrigni. Martinetto giganteggia in difesa!

 

ALPIGNANO – SISPORT              1-1 (Laureana)

 

DìIntrono lancia bene Laureana che viene anticipato di un soffio in uscita dal portiere. Pazzesca traversa di Patruno! D’Introno ci riprova con Laureana che questa volta è bravissimo ad insaccare (1-0). Pareggia la Sisport con il suo numero 13 che si trova solissimo davanti all’incolpevole Martino e non fallisce di piatto destro (1-1). Doppio tentativo di D’Introno (prova super la sua!) da fuori area ma prima il portiere bianconero e poi un suo compagno di reparto ribattono in angolo i due tiri a botta sicura.

 

ALPIGNANO – S.RITA                  0-0

 

Cireddu spara alto una respinta del portiere. La stessa potente ala dei blu, dopo uno splendido gioco di gambe dei suoi, centra per Spina che si libera bene e impegna severamente il portiere di casa con un sinistro velenoso. Ancora Spina si distingue al limite dell’area ma il suo tiro viene nuovamente respinto dall’estremo avversario. In difesa si nota ancora il capitano Diego Martinetto che neutralizza con la solita classe e tempismo due tentativi in contropiede dei bianchi mentre a centrocampo giganteggia sempre Alessio D’Introno che vede ancora una volta deviata in angolo una sua bomba dal limite dell’area. Quindi, nel finale, sale in cattedra sulla fascia sinistra Manuel Seminerio: prima con un’inarrestabile discesa sul cui centro il portiere anticipa di piede le punte blu, poi con un cross perfetto per Patruno che anticipa di testa l’estremo avversario spedendo di poco a lato e infine proponendo l’ennesima palla invitante per Laureana che viene anticipato di un soffio. L’Alpignano pressa, domina ma è sfortunato: nell’ultima occasione non basta neanche l’estremo tentativo di Lorenzo Patruno che coglie l’ennesima incredibile traversa con una micidiale bomba di collo da fuori area.

Il risultato non si sblocca e la Sisport ne approfitta per superare di misura il turno che la porterà alle finali.

 

 

Letto 3325 volte

Registrati o fai l'accesso e commenta