Giovedì, 25 Luglio 2024
Martedì, 18 Giugno 2024 13:29

Fusione tra RG Ticino e Pro Novara, nasce la NovaRomentino: settore giovanile ambizioso, Davide Poletto verso la conferma

Scritto da

SOCIETA’ - La settimana prossima l’organigramma, ma l’ex Pro Vercelli, insieme a Pierangelo Zani, dovrebbe continuare a gestire le giovanili, con la Juniores nazionale e tutte le categorie regionali che giocheranno a Novarello


“Nasce ufficialmente la NovaRomentino, dalla collaborazione fra le due società RG Ticino e Pro Novara. Venerdì mattina, presso la sala stampa del centro sportivo di Novarello Villaggio Azzurro, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del nuovo ambizioso progetto. Presenti il presidente dell’RG Ticino Guido Presta, insieme al direttore generale Franco Caressa, il patron della Pro Novara Paolo Pugliese con il presidente Giuseppe Sala e il direttore dell’area tecnica Cristiano Civardi”.

Con questo breve comunicato stampa, è stata ufficializzata la fusione tra RG Ticino e Pro Novara. La nuova società della NovaRomentino (colori sociali bianco, rosso e verde) giocherà in serie D a Romentino e si allenerà a Novarello, anche con le squadre del settore giovanile. Tutte da stabilire invece le cariche, a partire dal presidente: comunque, come si evince dal comunicato, al vertice di saranno i citati Guido Presta, Paolo Pugliese, Franco Caressa, Giuseppe Sala e Cristiano Civardi.

Per quanto riguarda il settore giovanile, visto che la Pro Novara aveva solo la Juniores regionale, la base sarà quella dell’RG Ticino, con al vertice Davide Poletto (che vanta un importante passato nella Pro Vercelli) e Pierangelo Zani, anche se - ripetiamo - le cariche sono ancora tutte da definire. Le conferme appaiono scontate in virtù dei risultati conseguiti: 5 giocatori della Juniores nazionale sono stabilmente nella rosa della prima squadra, con la ciliegina sulla torta di Alessandro Gavin, che ha vinto il torneo delle rappresentative dei gironi di serie D a Viareggio. Tutte le altre squadre giocheranno nei campionati regionali, con il fiore all’occhiello del gruppo 2008, che ha vinto il girone di Under 16 e si affaccia all’Under 17 con grande ambizione, e i piazzamenti a metà classifica di 2007 e 2010 e la salvezza ottenuta dai 2009 nei gironi di qualificazione finiti nello scorso week end.

Ultima modifica il Martedì, 18 Giugno 2024 13:33

Registrati o fai l'accesso e commenta